Contratti Azure EA e modifiche

Questo articolo descrive l'impatto che possono avere i contratti Azure EA e le relative modifiche sull'accesso, l'uso e il pagamento dei servizi di Azure.

Stato di provisioning della registrazione

La data di inizio di un nuovo pagamento anticipato di Azure (in precedenza detto impegno monetario) è definita dalla data in cui è stato elaborato dal centro operativo locale. Poiché gli ordini di pagamento anticipato di Azure tramite Azure EA Portal vengono elaborati nel fuso orario UTC, può verificarsi un ritardo se l'ordine di acquisto è stato elaborato in un'area diversa. La data di inizio della copertura nell'ordine di acquisto indica l'inizio del pagamento anticipato di Azure. La data di inizio della copertura corrisponde a quella in cui il pagamento anticipato di Azure viene visualizzato in Azure EA Portal.

Supporto per i clienti aziendali

L'offerta del piano di supporto tecnico per i contratti Enterprise Agreement di Azure è disponibile per alcuni clienti.

Stato della registrazione

A una registrazione possono essere associati uno dei valori di stato seguenti. Ogni valore determina la modalità di utilizzo e accesso a una registrazione. Lo stato della registrazione determina la fase in cui si trova la registrazione. Indica se è necessario attivare la registrazione prima di poterla usare oppure se il periodo iniziale è scaduto e viene addebitata l'eccedenza di utilizzo.

Pending (In sospeso): l'amministratore della registrazione deve accedere ad Azure EA Portal. Dopo l'accesso la registrazione passa allo stato Active (Attiva).

Active (Attiva): la registrazione è accessibile e utilizzabile. È possibile creare account e sottoscrizioni in Azure EA Portal. I clienti diretti possono creare reparti, account e sottoscrizioni nel portale di Azure. La registrazione rimane attiva fino alla data di fine del contratto Enterprise Agreement.

Indefinite Extended Term (Periodo di validità esteso a tempo indeterminato): questo stato si verifica al raggiungimento della data di fine del contratto Enterprise Agreement. Prima che la registrazione EA raggiunga la data di fine del contratto Enterprise Agreement, l'amministratore della registrazione deve decidere se:

  • Rinnovare la registrazione aggiungendo un ulteriore pagamento anticipato di Azure
  • Trasferire la registrazione esistente a una nuova
  • Eseguire la migrazione al programma Microsoft Online Subscription Program
  • Confermare la disabilitazione di tutti i servizi associati alla registrazione

Expired (Scaduta): la registrazione EA scade quando raggiunge la data di fine del Contratto Enterprise. Il cliente EA è escluso dal periodo di validità esteso e tutti i relativi servizi vengono disabilitati.

A partire dal 1° agosto 2019 i nuovi moduli di rifiuto esplicito non sono accettati per i clienti commerciali di Azure. Tutte le registrazioni passano invece allo stato Indefinite Extended Term (Periodo di validità esteso a tempo indeterminato). Se si vuole interrompere l'uso dei servizi di Azure, chiudere la sottoscrizione nel portale di Azure. In alternativa, il partner può inviare una richiesta di interruzione. Non sono previste modifiche per i clienti con tipi di contratto per enti pubblici.

Transferred (Trasferita): questo stato viene applicato alle registrazioni i cui account e servizi associati sono trasferiti a una nuova registrazione. Le registrazioni non vengono trasferite automaticamente se viene generato un nuovo numero di registrazione durante il rinnovo. Per il trasferimento automatico il numero di registrazione precedente deve essere incluso nella richiesta di rinnovo del cliente.

Ricarico del partner

In Azure EA Portal la funzione Partner Price Markup (Ricarico prezzi partner) consente di ottimizzare la creazione di report sui costi per i clienti. Azure EA Portal mostra i prezzi e l'utilizzo configurati dai partner per i clienti.

La funzionalità di ricarico consente agli amministratori dei partner di aggiungere una percentuale di ricarico ai Contratti Enterprise indiretti. La percentuale di ricarico si applica a tutte le informazioni relative ai servizi gestiti da Microsoft in Azure EA Portal, ad esempio tariffe dei contatori, pagamento anticipato di Azure e ordini. Dopo la pubblicazione del ricarico da parte del partner, il cliente potrà visualizzare i costi di Azure in Azure EA Portal, ad esempio riepilogo dell'utilizzo, elenchi prezzi e report sull'utilizzo scaricati.

A partire da settembre 2019 i partner possono applicare il ricarico in qualsiasi momento durante un periodo di validità senza attendere la scadenza successiva del periodo di validità.

Microsoft non accederà né utilizzerà il ricarico specificato e i prezzi associati per qualsiasi scopo, tranne nei casi espressamente autorizzati dal partner di canale.

Come funziona il calcolo

Il Licensing Solution Provider (LSP) specifica un singolo valore percentuale in EA Portal.    Tutte le informazioni commerciali sul portale verranno incrementate in base alla percentuale specificata dall'LSP. Esempio:

  • Il cliente firma un contratto Enterprise con pagamento anticipato di Azure di 100.000 USD.
  • La tariffa del contatore per il Servizio A è 10 USD all'ora.
  • L'LSP imposta una percentuale di ricarico del 10% in EA Portal.
  • L'esempio seguente mostra in che modo le informazioni commerciali saranno visibili al cliente:
    • Saldo monetario: 110.000 USD.
    • Tariffa del contatore per il Servizio A: 11 USD all'ora.
    • Informazioni sull'utilizzo o l'hosting del Servizio A se usato per 100 ore: 1.100 USD.
    • Saldo monetario disponibile per il cliente dopo la deduzione dell'importo relativo all'utilizzo del Servizio A: 108.900 USD.

Quando usare un ricarico

Usare la funzionalità se si imposta la stessa percentuale di markup in TUTTE le transazioni commerciali nell'EA, ad esempio se si contrassegnano le informazioni sul pagamento anticipato di Azure, le tariffe del contatore, le informazioni sull'ordine e così via.

Non usare la funzionalità di ricarico nei casi seguenti:

  • Si applicano percentuali diverse per il pagamento anticipato di Azure e le tariffe dei contatori.
  • Si applicano percentuali diverse per i contatori.

Se si applicano percentuali diverse per i contatori, è consigliabile sviluppare una soluzione personalizzata basata sulla chiave API, che può essere fornita dal cliente, per eseguire il pull dei dati sull'utilizzo e fornire report.

Altre informazioni importanti

Questa funzionalità ha lo scopo di fornire una stima del costo di Azure al cliente finale. L'LSP è responsabile di tutte le transazioni finanziarie con il cliente in base al Contratto Enterprise.

Assicurarsi di esaminare le informazioni commerciali, ovvero i dati sul saldo monetario, il listino prezzi e così via, prima di rendere pubblici al cliente finale i prezzi con il ricarico applicato.

Come aggiungere un ricarico ai prezzi

Passaggio 1: Aggiungere la percentuale di ricarico

  1. In Enterprise Portal fare clic su Report nel riquadro di spostamento a sinistra.
  2. In Riepilogo utilizzo fare clic sulla voce Markup (Ricarico) di colore azzurro.
  3. Immettere la percentuale di ricarico (compresa tra -100 e 100) e fare clic su Anteprima.

Passaggio 2: Rivedere e convalidare

Rivedere il prezzo di ricarico in Riepilogo utilizzo per il periodo di pagamento anticipato nella visualizzazione del cliente. Il prezzo Microsoft rimarrà disponibile nella visualizzazione del partner. È possibile attivare o disattivare le visualizzazioni usando l'interruttore relativo alle "persone" per il ricarico del partner in alto a destra.

  1. Rivedere i prezzi nell'elenco.
  2. È possibile apportare modifiche prima della pubblicazione selezionando Modifica nella scheda Visualizza riepilogo utilizzo visualizzazione cliente. Ai prezzi dei servizi e ai saldi del pagamento anticipato verranno applicate le stesse percentuali di ricarico. Se si prevede di applicare percentuali diverse per il saldo monetario e le tariffe dei contatori oppure per servizi diversi, non usare questa funzionalità.

Passaggio 3: Pubblicare

Dopo aver esaminato e convalidato i prezzi, fare clic su Pubblica.   I prezzi con ricarico saranno disponibili per gli amministratori dell'organizzazione immediatamente dopo la selezione del comando di pubblicazione. Non è possibile apportare modifiche al ricarico. Per modificarlo è necessario disabilitarlo e ricominciare dal passaggio 1.

Per quali registrazioni è abilitato il ricarico?

Per verificare se in una registrazione è stato pubblicato un ricarico, fare clic su Gestisci nel riquadro di spostamento a sinistra e quindi fare clic sulla scheda Registrazione. Selezionare la casella della registrazione da verificare e visualizzare lo stato del ricarico in Dettagli della registrazione. Verrà visualizzato lo stato corrente della funzionalità di ricarico per il Contratto Enterprise, che può essere come Disabilitato, Anteprima o Pubblicato.

Come può il cliente scaricare le stime sull'utilizzo?

Dopo la pubblicazione del ricarico del partner, il cliente indiretto avrà accesso ai file CSV pubblicati mensilmente su saldi e addebiti e ai file CSV con i dettagli relativi all'utilizzo, che includono la frequenza d'uso delle risorse e il costo esteso.

In qualità di partner, come è possibile applicare un ricarico a clienti con Contratto Enterprise esistenti che in precedenza erano gestiti da un altro partner?

I partner possono usare la funzionalità di ricarico (in Azure EA) dopo l'elaborazione di una modifica del partner di canale. Non è necessario attendere fino all'anniversario successivo.

Pagamento anticipato delle risorse e richiesta di aumenti di quota

Il sistema applica le seguenti quote predefinite per ogni sottoscrizione:

Risorsa Quota predefinita Commenti
Istanze di calcolo di Microsoft Azure 20 istanze di calcolo piccole simultanee o un numero equivalente di istanze di calcolo di altre dimensioni. La tabella seguente illustra come calcolare il numero equivalente di istanze rispetto alle istanze piccole:
  • Extra Small: equivalente a 1 istanza piccola
  • Small: equivalente a 1 istanza piccola
  • Medium: equivalente a 2 istanze piccole
  • Large: equivalente a 4 istanze piccole
  • Extra Large: equivalente a 8 istanze piccole
VM Istanze di calcolo di Microsoft Azure v2 EA: 350 core VM GA IaaS v2:
  • A0_A7 famiglia - 350 core
  • B_A0_A4 famiglia - 350 core
  • A8_A9 famiglia - 350 core
  • Gruppo DF: 350 core
  • Gruppo GF: 350 core
Servizi ospitati di Microsoft Azure 6 servizi ospitati Il numero di servizi ospitati non può superare il limite di sei per singola sottoscrizione. Se sono necessari altri servizi ospitati, aggiungere altre sottoscrizioni.
Archiviazione di Microsoft Azure 5 account di archiviazione, ciascuno con una dimensione massima di 100 TB. È possibile aumentare il numero di account di archiviazione fino a 20 per sottoscrizione. Se sono necessari altri account di archiviazione, aggiungere altre sottoscrizioni.
SQL Azure 149 database di entrambi i tipi, ovvero Web Edition o Business Edition.
Controllo di accesso 50 spazi dei nomi per account. 100 milioni di transazioni di Controllo di accesso al mese
Bus di servizio 50 spazi dei nomi per account. 40 connessioni del bus di servizio I clienti che acquistano connessioni del bus di servizio tramite i pacchetti di connessione avranno quote uguali al punto medio tra il pacchetto di connessioni acquistato e la quantità del pacchetto di connessioni più alto successivo. I clienti che scelgono un pacchetto da 500 avranno una quota pari a 750.

Pagamento anticipato delle risorse

Microsoft fornirà servizi almeno fino al livello dell'utilizzo associato incluso nel pagamento anticipato mensile acquistato (pagamento anticipato del servizio), ma tutti gli altri incrementi in termini di livelli di utilizzo delle risorse dei servizi, come l'aumento del numero delle istanze di calcolo in esecuzione o della capacità di archiviazione in uso, sono soggetti alla disponibilità di tali risorse.

Qualsiasi quota sopra descritta non costituisce un pagamento anticipato del servizio. Al fine di determinare il numero di istanze di calcolo piccole simultanee (o equivalenti) che verranno fornite da Microsoft come parte del pagamento anticipato, il numero di ore di istanze di calcolo piccole impegnate, acquistate per un mese, verrà diviso per il numero di ore del mese più breve dell'anno, ovvero febbraio (672 ore).

Richiesta di un aumento di quota

È possibile richiedere un aumento di quota in qualsiasi momento inviando una richiesta online. Per elaborare la richiesta, fornire le informazioni seguenti:

  • L'account Microsoft oppure l'account aziendale o dell'istituto di istruzione associato al proprietario dell'account della sottoscrizione. Corrisponde all'indirizzo di posta elettronica usato per accedere al portale di Microsoft Azure per gestire le sottoscrizioni. Verificare anche che l'account sia associato a una registrazione EA.
  • Le risorse e la quantità per cui si vuole richiedere un aumento di quota.
  • L'ID sottoscrizione del portale per sviluppatori di Azure associato al servizio.

SKU di piano

Gli SKU di piano offrono la possibilità di acquistare un gruppo di servizi integrati a una tariffa scontata. Gli SKU di piano sono progettati per consentire l'integrazione di più offerte e gruppi di prodotti e offrire così un maggiore risparmio sui costi.

Un esempio è dato dalla sottoscrizione di Operations Management Suite (OMS). OMS offre un modo semplice per accedere a un set completo di funzionalità di gestione basate sul cloud, tra cui analisi, configurazione, automazione, sicurezza, backup e ripristino di emergenza. Le sottoscrizioni di OMS includono diritti sui componenti di System Center in modo da fornire una soluzione completa per gli ambienti cloud ibridi.

Gli amministratori dell'organizzazione possono assegnare proprietari di account per effettuare il provisioning degli SKU di piano acquistati in precedenza in Enterprise Portal seguendo questa procedura:

Visualizzare l'elenco dei prezzi per verificare la quantità inclusa

  1. Accedere come amministratore dell'organizzazione.
  2. Fare clic su Report nel riquadro di spostamento a sinistra.
  3. Fare clic sulla scheda Elenco prezzi.
  4. Fare clic sull'icona di download nell'angolo in alto a destra.
  5. Trovare i numeri di parte degli SKU di piano corrispondenti impostando un filtro sulla colonna "Quantità inclusa" e selezionare i valori maggiori di "0".

Il cliente diretto può visualizzare l'elenco prezzi portale di Azure. Vedere visualizzare l'elenco prezzi in portale di Azure.

Proprietari di account nuovi o esistenti per creare nuove sottoscrizioni

Passaggio 1: Accedere all'account

  1. In Azure EA Portal selezionare la scheda Gestisci e passare a Sottoscrizione nel menu in alto.
  2. Verificare di aver eseguito l'accesso come proprietario dell'account.
  3. Fare clic su +Aggiungi sottoscrizione.
  4. Fare clic su Acquista.

La prima volta che si aggiunge una sottoscrizione a un account, è necessario specificare le informazioni di contatto. Quando si aggiungono sottoscrizioni successive, le informazioni di contatto vengono inserite automaticamente.

La prima volta che si aggiunge una sottoscrizione all'account, viene chiesto di accettare il Contratto di Sottoscrizione Microsoft Online e un piano tariffario. Queste sezioni NON sono applicabili ai clienti del Contratto Enterprise, ma sono attualmente necessarie per il provisioning della sottoscrizione. L'emendamento della registrazione del Contratto Microsoft Azure Enterprise prevale sulle informazioni riportate in queste sezioni e la relazione contrattuale non cambia. Selezionare la casella che indica di accettare le condizioni.

Passaggio 2: Aggiornare il nome della sottoscrizione

Tutte le nuove sottoscrizioni vengono aggiunte con il nome predefinito "Microsoft Azure Enterprise". È importante aggiornare il nome della sottoscrizione per distinguerlo dalle altre sottoscrizioni all'interno della registrazione Enterprise e assicurarsi che sia riconoscibile sui report a livello aziendale.

Fare clic su Sottoscrizioni, selezionare la sottoscrizione creata e quindi fare clic su Modifica i dettagli della sottoscrizione.

Aggiornare il nome della sottoscrizione e l'amministratore del servizio, quindi fare clic sul segno di spunta. Il nome della sottoscrizione verrà visualizzato nei report e come nome del progetto associato alla sottoscrizione nel portale di sviluppo. Per propagare le nuove sottoscrizioni nell'elenco possono essere necessarie fino a 24 ore.

Solo i proprietari di account possono visualizzare e gestire le sottoscrizioni.

Il cliente diretto può creare e modificare la sottoscrizione in portale di Azure. Vedere gestire la sottoscrizione in portale di Azure.

Risoluzione dei problemi

Proprietario dell'account con stato In sospeso

Quando vengono aggiunti nuovi proprietari di account a una registrazione per la prima volta, il relativo stato risulta "In sospeso". Non appena riceve il messaggio di posta elettronica di benvenuto per l'attivazione, il proprietario può accedere per attivare il proprio account. Per effetto di questa attivazione, lo stato dell'account passerà da "In sospeso" ad "Attivo".

Addebiti per utilizzo dopo l'acquisto di SKU di piano

Questo scenario si verifica quando il cliente ha distribuito servizi con il numero di registrazione errato o ha selezionato i servizi non corretti.

Per verificare che la distribuzione venga eseguita in base alla registrazione corretta, è possibile controllare le informazioni sulle unità incluse tramite l'elenco dei prezzi. Accedere come amministratore dell'organizzazione, fare clic su Report nel riquadro di spostamento a sinistra e quindi selezionare la scheda Elenco prezzi. Fare clic sull'icona di download nell'angolo in alto a destra, trovare i numeri di parte degli SKU di piano corrispondenti impostando un filtro sulla colonna "Quantità inclusa" e quindi selezionare i valori maggiori di "0".

Verificare che il piano OMS sia visualizzato nell'elenco dei prezzi tra le unità incluse. Se non sono presenti unità incluse per il piano OMS nella registrazione, il piano OMS potrebbe trovarsi in un'altra registrazione. Contattare il supporto di Azure Enterprise Portal all'indirizzo https://aka.ms/AzureEntSupport.

Se le unità incluse per i servizi nell'elenco dei prezzi non corrispondono a quelle distribuite, ad esempio Operational Insights Premium Data Analyzed rispetto a Operational Insights Standard Data Analyzed, significa che potrebbero essere stati distribuiti servizi che non sono coperti dal piano. Contattare il supporto di Azure Enterprise Portal all'indirizzo https://aka.ms/AzureEntSupport per ricevere assistenza.

Servizi SKU di piano di cui è stato effettuato il provisioning in una registrazione non valida

Se si hanno più registrazioni e i servizi sono stati distribuiti con un numero di registrazione errato, che non include un piano OMS, contattare il supporto di Azure Enterprise Portal all'indirizzo https://aka.ms/AzureEntSupport.

Passaggi successivi