Come trovare le origini dati in Azure Data Catalog

Introduzione

Azure Data Catalog è un servizio cloud completamente gestito che funge da sistema di registrazione e di individuazione per le origini dati aziendali. In altre parole, Data Catalog permette agli utenti di trovare, comprendere e usare le origini dati e consente alle organizzazioni di ottenere maggior valore dai dati esistenti. Dopo che un'origine dati è stata registrata con Data Catalog, i metadati vengono indicizzati dal servizio, in modo che sia possibile eseguire facilmente ricerche per trovare i dati necessari.

Ricerca e filtri

L'individuazione in Data Catalog usa due meccanismi principali: ricerca e filtri.

La ricerca è stata progettata in modo da essere intuitiva ed efficiente. Per impostazione predefinita, i termini di ricerca vengono confrontati con qualsiasi proprietà del catalogo, tra cui le annotazioni indicate dall'utente.

I filtri sono progettati per completare la ricerca. È possibile selezionare caratteristiche specifiche, ad esempio esperti, tipo di origine dati, tipo di oggetto e tag. È possibile visualizzare gli asset di dati corrispondenti e vincolare i risultati della ricerca agli asset corrispondenti.

Usando una combinazione di ricerca e filtri, gli utenti possono spostarsi rapidamente tra le origini dati registrate con Data Catalog per trovare le origini dati di proprio interesse.

Sintassi di ricerca

Anche se la ricerca di testo libero predefinita è semplice e intuitiva, è possibile usare anche la sintassi di ricerca di Data Catalog per un maggiore controllo sui risultati della ricerca. La ricerca di Data Catalog supporta le tecniche seguenti:

Tecnica Uso Esempio
Ricerca di base Ricerca di base che usa uno o più termini di ricerca. I risultati sono gli asset che corrispondono alle proprietà di uno o più termini specificati. sales data
Ambito della proprietà Restituire solo le origini dati dove il termine di ricerca corrisponde alla proprietà specificata. name:finance
Operatori booleani Ampliare o restringere una ricerca usando operazioni booleane. finance NOT corporate
Raggruppamento con parentesi Usare le parentesi per raggruppare parti della query per ottenere l'isolamento logico, soprattutto in combinazione con gli operatori booleani. name:finance AND (tags:Q1 OR tags:Q2)
Operatori di confronto Usare confronti invece di uguaglianze per le proprietà che hanno dati di tipo numero e data. modifiedTime > "11/05/2014"

Per altre informazioni sulla ricerca di Data Catalog, vedere l'articolo Azure Data Catalog.

Evidenziazione dei risultati

Quando si visualizzano i risultati della ricerca, le proprietà visualizzate che corrispondono ai criteri di ricerca specificati (ad esempio, nome di asset di dati, descrizione e tag) vengono evidenziate per semplificare l'identificazione del motivo per cui un asset di dati specificato è stato restituito da una determinata ricerca.

Nota

Per disattivare l'evidenziazione dei risultati, usare l'opzione Evidenzia nel portale di Data Catalog.

Quando si visualizzano i risultati della ricerca, il motivo per cui un asset di dati è incluso potrebbe non essere sempre evidente, anche con l'evidenziazione abilitata. Poiché tutte le proprietà vengono ricercate per impostazione predefinita, un asset di dati potrebbe essere restituito a causa di una corrispondenza con una proprietà a livello di colonna. E poiché più utenti possono annotare gli asset di dati registrati con tag e descrizioni, è possibile che non tutti i metadati vengano visualizzati nell'elenco dei risultati della ricerca.

Nella visualizzazione affiancata predefinita ogni riquadro che appare nei risultati della ricerca include un'icona Visualizza corrispondenze con i termini di ricerca, per poter visualizzare rapidamente il numero di corrispondenze e il relativo percorso e di passare a esse se necessario.

Evidenziazione dei risultati e corrispondenze di ricerca nel portale catalogo dati di Azure.

Riepilogo

Poiché la registrazione di un'origine dati con Data Catalog copia i metadati strutturali e descrittivi dall'origine dati al servizio catalogo, diventa più facile trovare e comprendere l'origine dati. Dopo avere registrato un'origine dati, è possibile trovarla usando i filtri e la ricerca dal portale di Data Catalog.

Passaggi successivi