Hub di gestione in Azure Data Factory

SI APPLICA A: Azure Data Factory Azure Synapse Analytics

L'hub di gestione, accessibile dalla scheda Gestisci nell'esperienza utente di Azure Data Factory, è un portale che ospita azioni di gestione globali per l'data factory. Qui è possibile gestire le connessioni agli archivi dati e alle risorse di calcolo esterne, alla configurazione del controllo del codice sorgente e alle impostazioni del trigger.

Gestire le connessioni

Servizi collegati

I servizi collegati definiscono le informazioni di connessione per Azure Data Factory connettersi ad archivi dati esterni e ambienti di calcolo. Per altre informazioni, vedere Concetti relativi ai servizi collegati. La creazione, la modifica e l'eliminazione del servizio collegato vengono eseguite nell'hub di gestione.

Gestire i servizi collegati

Runtime di integrazione

Un runtime di integrazione è un'infrastruttura di calcolo usata Azure Data Factory per fornire funzionalità di integrazione dei dati in ambienti di rete diversi. Per altre informazioni, vedere Concetti relativi al runtime di integrazione. Nell'hub di gestione è possibile creare, eliminare e monitorare i runtime di integrazione.

Gestire i runtime di integrazione

Gestire il controllo del codice sorgente

Configurazione di Git

È possibile visualizzare/modificare tutte le informazioni correlate a Git nelle impostazioni di configurazione di Git nell'hub di gestione.

Vengono elencate anche le informazioni relative all'ultimo commit pubblicato che possono essere utili per comprendere il commit preciso, che è stato pubblicato/distribuito per l'ultima volta negli ambienti. Può essere utile anche per le correzioni a caldo nell'ambiente di produzione.

Per altre informazioni, vedere Controllo del codice sorgente in Azure Data Factory.

Gestire il repository Git

Modello di parametrizzazione

Per eseguire l'override dei Resource Manager modello generati durante la pubblicazione dal ramo di collaborazione, è possibile generare o modificare un file di parametri personalizzato. Per altre informazioni, vedere Come usare i parametri personalizzati nel modello Resource Manager . Il modello di parametrizzazione è disponibile solo quando si lavora in un repository Git. Se il file arm-template-parameters-definition.json non esiste nel ramo di lavoro, la modifica del modello predefinito lo genererà.

Gestire i parametri personalizzati

Gestire la creazione

Trigger

I trigger determinano quando avviare un'esecuzione della pipeline. Attualmente i trigger possono essere in base a una pianificazione di tipo wall clock, operare a intervalli periodici o dipendere da un evento. Per altre informazioni, vedere l'oggetto sull'esecuzione del trigger. Nell'hub di gestione è possibile creare, modificare, eliminare o visualizzare lo stato corrente di un trigger.

Screenshot che mostra dove creare, modificare, eliminare o visualizzare lo stato corrente di un trigger.

Parametri globali

I parametri globali sono costanti in un data factory che possono essere utilizzati da una pipeline in qualsiasi espressione. Per altre informazioni, vedere Parametri globali.

Creare parametri globali

Passaggi successivi

Informazioni su come configurare un repository Git in ADF