Azure Artifacts panoramica

Azure Artifacts consente agli sviluppatori di condividere e utilizzare pacchetti da feed e registri pubblici diversi. I pacchetti possono essere condivisi all'interno dello stesso team, della stessa organizzazione e anche pubblicamente. Azure Artifacts supporta più tipi di pacchetto, ad esempio NuGet, Npm, Python, Maven e Universal Packages.

Azure Artifacts viene fatturato in base al consumo ed è gratuito fino a 2 GiB di spazio di archiviazione. Se l'organizzazione necessita di più spazio di archiviazione, è necessario configurare la fatturazione.

Azure Artifacts è preinstallato in Azure DevOps Services, Azure DevOps Server 2019 e 2020 e in TFS 2017 e 2018.

Prerequisiti

Nota

Azure Artifacts licenza è inclusa in ogni licenza di base per TFS 2017, 2018 e Azure DevOps Server 2019 e 2020.

Installare Azure Artifacts in TFS

Azure Artifacts è preinstallato in TFS 2017 e 2018. Se l'estensione è stata rimossa, è possibile installarla da Visual Studio Marketplace.

Assegnare licenze in TFS

  1. Da qualsiasi raccolta in TFS passare il puntatore del mouse sul menu delle impostazioni e selezionare la pagina Utenti. Selezionare quindi Azure Artifacts.

    Assegnare licenze utente in TFS

  2. Selezionare Assegna, immettere l'utente per assegnare le licenze e quindi selezionare OK.

    • Gli utenti con Visual Studio Enterprise sottoscrizioni vengono Azure Artifacts automaticamente.
    • Assicurarsi che ai sottoscrittori Visual Studio Enterprise siano assegnati VS Enterprise livello di accesso.

Introduzione all'Azure Artifacts

Con Azure Artifacts è possibile pubblicare, utilizzare e condividere diversi tipi di pacchetti a seconda delle necessità del team. Selezionare il tipo di pacchetto per saperne di più:

Disponibilità delle funzionalità

Vedere la tabella di compatibilità per verificare se il tipo di pacchetto è supportato.

Funzionalità Azure DevOps Services Azure DevOps Server TFS
NuGet TFS 2017 e versione più recente
npm TFS 2017 Update 1 e versione più recente
NuGet.org upstream source TFS 2018 Update 2 e versione più recente
Maven TFS 2018 e versione più recente
Origine upstream di Maven Central Azure DevOps Server 2019 Update 1 e versione più recente, Azure DevOps Server 2020
Python Azure DevOps Server 2019 Update 1 e versione più recente, Azure DevOps Server 2020
Pacchetti universali No No

Artifacts livello gratuito e aggiornamento

Azure Artifacts è gratuito per ogni organizzazione fino a 2 GiB di spazio di archiviazione. Quando si raggiunge il limite massimo di archiviazione, non è più possibile caricare nuovi artefatti ed è necessario eliminare alcuni elementi esistenti o configurare la fatturazione per aumentare il limite di archiviazione. Per altre informazioni sulla fatturazione, vedere il calcolatore Azure DevOps prezzi.

Fatturazione dell'organizzazione

Seguire la procedura descritta di seguito per visualizzare le impostazioni di fatturazione per l'organizzazione

  1. Accedere all'organizzazione Azure DevOps lavoro.

  2. Selezionare  l'icona a forma di ingranaggio Impostazioni organizzazione.

    Accedere alle impostazioni dell'organizzazione

  3. Selezionare Fatturazione.

    Impostazioni dell'organizzazione - Fatturazione

  4. Visualizzare il limite Artifacts consumo e utilizzo.

    Artifacts di fatturazione

Domande frequenti

D: Quali artefatti vengono conteggiati per l'archiviazione fatturata totale?

A: Attualmente vengono fatturati tutti i tipi di pacchetto (npm, NuGet, Python, Maven e Universal Packages), inclusi i pacchetti archiviati da origini upstream.

Non vengono addebitati i addebiti per l'archiviazione di Artifacts pipeline, di Artifacts di Caching.

Nota

I pacchetti inseriti nel Cestino verranno eliminati definitivamente dopo 30 giorni. Tuttavia, questi pacchetti vengono comunque conteggiati come parte della fattura di archiviazione. Se si vuole eliminarli prima, è possibile passare al Cestino ed eliminarli manualmente.

D: Si sta archiviando un Artifacts ma il consumo di archiviazione è 0 GiB?

A: 1 GiB è attualmente la granularità più bassa, quindi molto probabilmente non è ancora stato raggiunto 1 GiB.

D: Come è possibile controllare il numero di Artifacts vengono conservati?

A: È possibile configurare i criteri di conservazione per eliminare automaticamente i pacchetti. Per altri dettagli, vedere Come usare i criteri di conservazione per eliminare i pacchetti vecchi.

D: Come è possibile eliminare i Artifacts?

Per informazioni dettagliate, vedere Eliminare e ripristinare pacchetti.

D: Quanto tempo è necessario per eliminare i Artifacts influire sulla quantità di spazio di archiviazione fatturato?

A: L'eliminazione degli artefatti non viene immediatamente registrato. Archiviazione il consumo deve essere aggiornato entro 24 ore, ma in alcuni casi può richiedere fino a 48 ore. Se non è possibile caricare Artifacts, come soluzione alternativa è possibile aumentare temporaneamente il livello di utilizzo, quindi ridurre il livello dopo l'aggiornamento delle metriche di archiviazione.

La used colonna nella pagina Fatturazione dell'organizzazione viene aggiornata una volta al giorno. Quando si elimina un elemento, è possibile che non venga visualizzato immediatamente nella pagina di fatturazione. La pagina Archiviazione artifact viene tuttavia aggiornata con maggiore frequenza, pertanto potrebbe verificarsi una piccola discrepanza tra i due elementi.

Artifacts impostazioni di fatturazione e Artifacts di archiviazione

D: Cosa accade se si rimuove la sottoscrizione di Azure dall'Azure DevOps lavoro?

A: Quando si rimuove la sottoscrizione di Azure dall'organizzazione Azure DevOps, si ha accesso solo al livello gratuito di archiviazione (< 2 GiB). Se si hanno più di 2 GiB di spazio di archiviazione usato, è possibile leggere solo i pacchetti. Non è possibile pubblicare nuovi pacchetti fino a quando non si eliminano alcuni pacchetti meno recenti per ridurre l'utilizzo al di sotto di 2 GiB oppure non si può riconnettere una sottoscrizione di Azure all'organizzazione e configurare la fatturazione per aumentare il livello di archiviazione.