Definizione di Azure Boards

Azure Boards | Azure DevOps Server 2020 | Azure DevOps Server 2019

Con il Azure Boards Web, i team possono gestire i propri progetti software. Offre un set di funzionalità avanzate, tra cui il supporto nativo per Scrum e Kanban, dashboard personalizzabili e report integrati. Questi strumenti possono essere ridimensionati man mano che l'azienda cresce.

È possibile iniziare rapidamente e facilmente a tenere traccia di storie utente, elementi di backlog, attività, funzionalità e bug associati al progetto. È possibile tenere traccia del lavoro aggiungendo elementi di lavoro in base al processo e ai tipi di elemento di lavoro disponibili per il progetto.

Video: Pianificare il lavoro con Azure Boards

Nota

Questo articolo si applica Azure DevOps Services e Azure DevOps Server 2019 e versioni successive. La maggior parte delle indicazioni è valida per le versioni locali precedenti. Tuttavia, le immagini mostrano solo esempi per le versioni più recenti. Inoltre, il processo Basic è disponibile solo con Azure DevOps Server 2019 Update 1 e versioni successive.

Tipi di elemento di lavoro

Due dei processi più diffusi usati sono Basic e Agile. Un processo determina i tipi di elemento di lavoro e il flusso di lavoro disponibili in Azure Boards. Se si vuole un progetto che usa il processo Scrum o CMMI, è possibile aggiungere un altro progetto e specificare il processo. Per un confronto dei processi, vedereScegliere un processo .

Le immagini seguenti illustrano la gerarchia degli elementi di lavoro e gli stati del flusso di lavoro del backlog del processo Agile. Le storie utente e le attività vengono usate per tenere traccia del lavoro, i bug rilevano i difetti del codice e le epiche e le funzionalità vengono usate per raggruppare il lavoro in scenari più grandi. Con l'avanzamento dei lavori da non avviato a completato, si aggiorna il campo Flusso di lavoro dello stato da Nuovo, Attivo , Risolto e Chiuso.

Tipi di elementi di lavoro Agile, immagine concettuale Stati del flusso di lavoro della storia utente, processo Agile

Quando si aggiunge una storia utente, un bug, un'attività o una funzionalità, si crea un elemento di lavoro. Aggiungere epiche per tenere traccia di iniziative aziendali significative. Aggiungere funzionalità per tenere traccia di applicazioni o set di lavoro specifici. Definire le storie utente per tenere traccia del lavoro che si assegna a membri specifici del team e i bug per tenere traccia dei difetti del codice. Infine, usare le attività per tenere traccia di quantità ancora inferiori di lavoro per cui si vuole tenere traccia del tempo in ore o giorni.

Ogni team può configurare la modalità di gestione dei bug allo stesso livello delle storie utente o delle attività — — configurando l'impostazione Uso dei bug. Per altre informazioni sull'uso di questi tipi di elementi di lavoro, vedere Processo Agile.

Ogni elemento di lavoro rappresenta un oggetto archiviato nell'archivio dati degli elementi di lavoro. A ogni elemento di lavoro viene assegnato un identificatore univoco (ID) all'interno dei progetti.

Tenere traccia del lavoro su backlog interattivi e bacheche

Aggiungere e aggiornare rapidamente lo stato del lavoro usando la lavagna Kanban. È anche possibile assegnare lavoro ai membri del team e contrassegnare con etichette per supportare query e filtri. Condividere informazioni tramite descrizioni, allegati o collegamenti a contenuto condiviso di rete. Assegnare priorità al lavoro tramite trascinamento della selezione.

Aggiornare lo stato delle storie utente

Aggiungere e aggiornare lo stato del lavoro da Nuovo, Attivo, Risolto e Chiuso usando la lavagna Kanban. Aggiungere attività come elementi figlio alle storie utente. Per altre informazioni, vedere Tenere traccia di storie utente, funzionalità e attività.

Aggiornare lo stato nella lavagna Kanban

Assegnare la priorità al backlog delle storie utente

Assegnare priorità al lavoro tramite trascinamento della selezione nel backlog del team. Per altre informazioni, vedere Creare il backlog.

Riordinare gli elementi di lavoro

Collaborare con il team

Collaborare con altri utenti tramite la sezione Discussione del form dell'elemento di lavoro. Usare i controlli #ID per includere rapidamente altri utenti nella conversazione o @mention collegarsi ad altri elementi di lavoro. Scegliere di seguire problemi specifici per ricevere avvisi quando vengono aggiornati.

Creare dashboard che monitorino lo stato e le tendenze del lavoro da eseguire. Impostare le notifiche per ricevere avvisi quando viene creato o modificato un problema.

Ottenere aggiornato quando un elemento di lavoro viene aggiornato

Form elemento di lavoro, controllo Segui icona

Per altre informazioni, vedere uno degli articoli seguenti:

Pianificare in modo efficace lavorando in sprint

Pianificare gli sprint assegnando il lavoro agli sprint correnti o futuri. Prevedere il lavoro che può essere completato in base alle stime del lavoro. Determinare la quantità di lavoro che può essere eseguita all'interno di uno sprint. Assegnare attività e problemi a membri del team e sprint in blocco.

Assegnare elementi del backlog a uno sprint

Boards>backlog>trascinare gli elementi nello sprint

Boards>backlog>trascinare gli elementi nello sprint

Per altre informazioni, vedere uno degli articoli seguenti:

Lavorare in modo efficace

È possibile lavorare in modo più efficace tramite queste azioni:

  • Organizzare il lavoro in una gerarchia raggruppando i problemi in epiche e le attività in problemi.
  • Creare query e valutarne rapidamente i problemi e le attività.
  • Creare modelli di elemento di lavoro per consentire ai collaboratori di aggiungere rapidamente problemi e attività significativi.
  • Trovare rapidamente gli elementi di lavoro assegnati all'utente. Eseguire il pivot o filtrare gli elementi di lavoro in base ad altri criteri, ad esempio gli elementi di lavoro citato o visualizzati o aggiornati.

Raggruppare elementi per creare una gerarchia

Backlog, visualizzazione degli elementi padre

Backlog, visualizzazione degli elementi padre

Per altre informazioni, vedere uno degli articoli seguenti:

Connessione Azure Boards da GitHub

Se si usa Azure Boards con GitHub, è anche possibile eseguire le attività seguenti:

  • Da GitHub, usare #AB per collegare GitHub commit e richieste pull ai problemi e alle attività.
  • Da Azure Boards e attività, collegarsi a GitHub commit e richieste pull.

Per altre informazioni, vedereGitHub & Azure Boards .

Strumento migliore per il processo

Azure Boards fornisce gli elenchi interattivi e le schede di accesso seguenti. Ogni strumento fornisce un set filtrato di elementi di lavoro. Tutti gli strumenti supportano la visualizzazione e la definizione degli elementi di lavoro. Per altre informazioni sull'uso efficace di questi strumenti, vedere Strumento migliore per aggiungere, aggiornare e collegare elementi di lavoro.

  • Elementi di lavoro: consente di trovare rapidamente gli elementi di lavoro assegnati all'utente. Pivot o filtro degli elementi di lavoro in base ad altri criteri. Altri criteri includono gli elementi di lavoro che si seguono, in cui si è menzionati o che sono stati visualizzati o aggiornati.
  • Boards: Boards elementi di lavoro come schede e supportano gli aggiornamenti rapidi dello stato tramite trascinamento della selezione. La funzionalità è simile a sticky notes in una lavagna fisica. Usare per implementare le procedure Kanban e visualizzare il flusso di lavoro per un team.
  • Backlog:i backlog presentano elementi di lavoro come elenchi. Un backlog del prodotto rappresenta il piano di progetto e un repository di tutte le informazioni necessarie per tenere traccia e condividere con il team. I backlog portfolio consentono di raggruppare e organizzare il backlog in una gerarchia. Usare per pianificare e organizzare il lavoro.
  • Sprint:i backlog sprint e le lavagne attività forniscono una visualizzazione filtrata degli elementi di lavoro assegnati a un percorso di iterazione specifico o sprint. Dal backlog è possibile assegnare il lavoro a un percorso di iterazione usando il trascinamento della selezione. È quindi possibile visualizzare il lavoro in un backlog sprint separato. Usare per implementare le procedure di Scrum.
  • Query: le query sono elenchi filtrati di elementi di lavoro in base ai criteri definiti tramite un editor di query. Le query vengono usate per supportare le attività seguenti:
    • Trovare gruppi di elementi di lavoro con qualcosa in comune.
    • Elencare gli elementi di lavoro ai fini della condivisione con altri utenti o dell'aggiornamento in blocco. Eseguire la triage di un set di elementi da organizzare o assegnare.
    • Creare grafici di stato e di tendenza che è quindi possibile aggiungere ai dashboard.
  • Boards: Boards elementi di lavoro come schede e supportano gli aggiornamenti rapidi dello stato tramite trascinamento della selezione. La funzionalità è simile a sticky notes in una lavagna fisica. Usare per implementare le procedure Kanban e visualizzare il flusso di lavoro per un team.
  • Backlog:i backlog presentano elementi di lavoro come elenchi. Un backlog del prodotto rappresenta il piano di progetto e un repository di tutte le informazioni necessarie per tenere traccia e condividere con il team. I backlog portfolio consentono di raggruppare e organizzare il backlog in una gerarchia. Usare per pianificare e organizzare il lavoro.
  • Sprint:i backlog sprint e le lavagne attività forniscono una visualizzazione filtrata degli elementi di lavoro assegnati a un percorso di iterazione specifico o sprint. Dal backlog è possibile assegnare il lavoro a un percorso di iterazione usando il trascinamento della selezione. È quindi possibile visualizzare il lavoro in un backlog sprint separato. Usare per implementare le procedure di Scrum.
  • Query: le query sono elenchi filtrati di elementi di lavoro in base ai criteri definiti tramite un editor di query. Le query vengono usate per supportare le attività seguenti:
    • Trovare gruppi di elementi di lavoro con qualcosa in comune.
    • Elencare gli elementi di lavoro ai fini della condivisione con altri utenti o dell'aggiornamento in blocco. Eseguire la triage di un set di elementi da organizzare o assegnare.
    • Creare grafici di stato e di tendenza che è quindi possibile aggiungere ai dashboard.

Supportare team indipendenti e autonomi

Un team fa riferimento a un gruppo di membri del progetto che lavorano in una determinata area del prodotto. Tali aree sono rappresentate come percorsi di area. I percorsi di area sono percorsi gerarchici che indicano le possibili aree di proprietà in un'organizzazione. Un team è definito da un nome, dai relativi membri e dai relativi percorsi di area.

Boards, Backlog, Sprint si basano sulle configurazioni del team. Ad esempio, se si vuole aggiungere una lavagna Kanban o un backlog del prodotto, si definisce un team. Per altre informazioni sui team, vedere Informazioni sui team e sugli strumenti Agile.

Gestire il lavoro tra progetti

La maggior parte del lavoro viene monitorata all'interno di un progetto. Tuttavia, molte aziende creano diversi progetti per supportare le proprie esigenze aziendali, come descritto in Pianificare la struttura organizzativa.

Per tenere traccia del lavoro in diversi progetti, è possibile:

Ottenere l'accesso ad altri strumenti

Le estensioni forniscono il supporto per altri strumenti. Un'estensione è un'unità software installabile che aggiunge nuove funzionalità ai progetti. Trovare le estensioni in Azure DevOps Marketplace. Le estensioni possono supportare la pianificazione e il rilevamento di elementi di lavoro, sprint, scrum e altro ancora e la collaborazione tra i membri del team.