Eseguire query su campi, operatori e macro in Azure Boards e Azure DevOps


Macro

Descrizione


[Qualsiasi]

Usare con i campi Tipo di elemento di lavoro o Stato per eseguire la ricerca in tutti i tipi di elemento di lavoro o in tutti gli stati. Ad esempio, Work Item Type=[Any] non inserirà alcun filtro in base al tipo di elemento di lavoro.


@CurrentIteration

Usare con il campo Percorso iterazione per filtrare automaticamente gli elementi di lavoro assegnati allo sprint corrente in base allo stato attivo o al contesto del team corrente. Per esempi specifici, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.
La macro @CurrentIteration è supportata per Azure Boards e TFS 2015 e versioni successive. Questa macro funziona solo quando viene eseguita dal portale Web. Non è possibile usare la macro durante la copia o la clonazione di gruppi di test e test case,la definizionedi avvisi o con le API REST.


@CurrentIteration +/- n

Usare con il campo Percorso iterazione per filtrare il set di elementi di lavoro assegnati agli sprint +/- n sprint correnti in base allo stato attivo o al contesto del team corrente. Per esempi specifici, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.
La macro @CurrentIteration +/- n è supportata per Azure Boards, Azure DevOps Server 2019 e versioni successive e solo quando viene eseguita dal portale Web.


@Follows

Usare con il campo ID e l'operatore In per elencare tutti gli elementi di lavoro che si stanno seguendo nel progetto. Per altre informazioni sulla funzionalità Segui, vedere Seguire un elemento di lavoro o una richiesta pull. È possibile visualizzare lo stesso elenco dalla pagina Elementi di lavoro, Visualizzazione pivot seguente.
La macro @Follows è supportata per Azure Boards e TFS 2017 e versioni successive e solo quando viene eseguita dal portale Web.


@Me

Usare con un campo identità o account utente per cercare automaticamente gli elementi associati al nome dell'utente o dell'account. Ad esempio, è possibile trovare gli elementi di lavoro aperti con la clausola Created By=@Me . Per altri esempi, vedere Eseguire query in base all'assegnazione, al flusso di lavoro o alle modifiche della lavagna Kanban.


@MyRecentActivity1

Usare con il campo ID e l'operatore In per elencare gli elementi di lavoro visualizzati o aggiornati nel progetto negli ultimi 30 giorni. È possibile visualizzare lo stesso elenco dalla pagina Elementi di lavoro, Visualizzazione Pivot Attività.


@Project

Usare con il campo Project team per filtrare gli elementi di lavoro in altri progetti. Ad esempio, è possibile trovare tutti gli elementi di lavoro nel progetto attualmente selezionato con la clausola Team Project=@Project .
La macro @Project è supportata per Azure Boards e TFS 2015.1 e versioni successive. Per impostazione predefinita, il sistema filtra automaticamente in base al progetto corrente. Per altre informazioni, vedere Definire una query, Eseguire query tra progetti.


@RecentMentions1

Usare con il campo ID e l'operatore In per elencare gli elementi di lavoro in cui si è stati menzionati nella sezione Discussione. È possibile visualizzare lo stesso elenco dalla pagina Elementi di lavoro, visualizzazione pivot Menzionato.


@RecentProjectActivity

Usare con il campo ID e l'operatore In per elencare gli elementi di lavoro che sono stati aggiornati nel progetto negli ultimi 30 giorni. È possibile visualizzare elenchi simili dalla pagina Elementi di lavoro, Elementi di lavoro creati di recente , Recenti aggiornamenti e Visualizzazioni pivot Completate di recente .
La macro @RecentProjectActivity è supportata per Azure Boards (servizio cloud) solo in questo momento.


@StartOfDay2

Usare con un DateTime campo per filtrare gli elementi di lavoro correlati alla data corrente o con un offset più/meno. Ad esempio, è possibile trovare tutti gli elementi chiusi nell'ultima settimana con la clausola Closed Date>=@StartOfDay-7 . Per altri esempi, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.


@StartOfMonth2

Usare con un DateTime campo per filtrare gli elementi di lavoro correlati al mese corrente o con un offset più/meno. Ad esempio, è possibile trovare tutti gli elementi creati negli ultimi tre mesi con la clausola Created Date>=@StartOfMonth-3 . Per altri esempi, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.


@StartOfWeek2

Usare con un DateTime campo per filtrare gli elementi di lavoro correlati alla settimana corrente o con un offset più/meno. Ad esempio, è possibile trovare tutti gli elementi modificati nelle ultime due settimane con la clausola Changed Date>=@StartOfWeek-2 . Per altri esempi, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.


@StartOfYear2

Usare con un DateTime campo per filtrare gli elementi di lavoro correlati all'anno corrente o con un offset più/meno. Ad esempio, è possibile trovare tutte le funzionalità con una data di destinazione pianificata entro l'anno corrente con la clausola Target Date>=@StartOfYear . Per altri esempi, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.


@TeamAreas

Usare solo con il campo Percorso area per filtrare gli elementi di lavoro il cui percorso di area corrisponde a uno assegnato a un team specifico. Richiede l'uso = dell'operatore . Ad esempio, è possibile trovare tutti gli elementi assegnati ai percorsi di area assegnati al team Web con la clausola Area Path=@TeamAreas [Fabrikam Fiber]\Web . Per altri esempi, vedere Eseguire query per area o percorso di iterazione.
La macro @TeamAreas è supportata per Azure DevOps Server 2019 e versioni successive e solo quando viene eseguita dal portale Web.


@Today

Usare con un DateTime campo per filtrare gli elementi di lavoro correlati alla data corrente o a una data precedente. È anche possibile modificare la macro @Today sottraendo i giorni. Ad esempio, è possibile trovare tutti gli elementi creati nell'ultima settimana con la clausola Created Date>=Today-7 . Per altri esempi, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.


Nota

  1. Le @MyRecentActivity, @RecentMentionse @RecentProjectActivity sono supportate per Azure Boards e TFS 2018.2 e versioni successive.
  2. Le macro @StartOfDay, @StartOfWeek, @StartOfMonthe @StartOfYear sono supportate per Azure DevOps Server 2019 Update 1 e versioni successive.

Ricerche di parole parziali e full-text

Specificare Contains o Does Not Contain per cercare corrispondenze esatte o parziali di una parola o frase. Questi operatori filtrano gli elementi in base all'indice di ricerca full-text creato per i campi long-text. Specificare Contains Words (Contiene parole) o Does Not Contain Words (Non contiene parole) per eseguire la ricerca in base a una frase esatta o usare il carattere jolly , . Tali operatori usano l'indice della ricerca full-text. È possibile usare il carattere jolly solo alla fine di una parola parziale o di una frase.

Per esempi, vedere Query sugli elementi di lavoro di esempio e Query per gli elementi di lavoro usando il campo Cronologia.

Nota

Non tutte le distribuzioni supportano le ricerche full-text. Ad esempio, SQL Express e SQL Azure, che supportano il servizio cloud, non supportano la ricerca full-text. In questi casi, verranno visualizzati solo gli operatori Contains e Does Not Contain.

Azure DevOps Server e Team Foundation Server indicizzano automaticamente tutti i campi di testo lungo con un tipo di dati Testo normale e HTML e il campo Titolo per la ricerca full-text. Gli operatori index e sono disponibili solo quando il SQL Server che supporta Team Foundation Server supporta la ricerca full-text.

Le ricerche full-text richiedono regole SQL regole di confronto che corrispondono a una lingua con un word breaker registrato con SQL Server. Se le impostazioni delle regole di confronto per il database della raccolta di progetti usato per l'istanza di Team Foundation Server non corrispondono a una lingua supportata, i risultati della ricerca potrebbero non corrispondere alle aspettative. In questi casi, è possibile provare a usare gli operatori Contains o Does Not Contain.

Per altre informazioni, vedere Query di ricerca full-text e Regole di confronto Impostazioni.

Risorse SDK

Per interagire a livello di codice con le query, vedere Eseguire query per bug, attività e altri elementi di lavoro.

Azure Boards | Azure DevOps Server 2020 | Azure DevOps Server 2019 | TFS 2018 - TFS 2013

Qui sono disponibili descrizioni dettagliate di ogni tipo di dati di campo, operatori di query e macro di query. Alcuni tipi di dati, operatori e macro sono validi solo per la versione Azure DevOps Server o Team Foundation Server (TFS) indicata.

Per informazioni di riferimento rapido sulle attività di query, gli operatori e le macro supportati per ogni tipo di dati, vedere Riferimento rapido per le query. Per suggerimenti sulla creazione di query ad alte prestazioni, vedere anche Linee guida per creare query ad alte prestazioni.

Eseguire query sui tipi di dati e sui valori dei campi

Il valore specificato per un campo deve essere conforme al tipo di dati per quel campo. Nella tabella seguente sono elencati i tipi di dati supportati.

Nota

Per Azure Boards servizio cloud, il tipo di dati corrisponde a quello elencato per il campo nella pagina Campi processo. Per le distribuzioni locali, il tipo di dati corrisponde type all'attributo assegnato a una type. Per altre informazioni, vedere Campi degli elementi di lavoro e Attributi dei campi.

Tipo di dati

Descrizione

Valore booleano1

Specifica un campo che accetta un valore True/False.

DateTime o Date/Time

Campo data in cui è possibile specificare una variabile, ad esempio @Today o @Today-1,oppure un valore, ad esempio 1/1/2012. Immettere le date nel modello di data impostato per il profilo personale. Per informazioni dettagliate, vedere Impostare le preferenze personali. Per esempi di query, vedere Eseguire query per data or@CurrentIteration.

Per le query WIQL, è anche possibile specificare la data nel modello Coordinated Universal Time (UTC). Per informazioni dettagliate, vedere Sintassi per Work Item Query Language (WIQL).

Double o Decimal

Un numero reale, quale 0,2 o 3,5. Per esempi di query, vedere Eseguire query in base a campi numerici.

GUID

Una stringa di caratteri che rappresenta un ID univoco.

History

Campo formattato personalizzato usato per tenere traccia delle informazioni cronologiche. Questo tipo di dati viene usato solo per supportare il campo Cronologia. Questo campo viene automaticamente indicizzato per la ricerca full-text quando è disponibile. Vedere Ricerche full-text e parziali nelle parole descritte più avanti in questo articolo. Per esempi di query, vedere Cronologia e controllo.

HTML

Stringhe di testo che supportano descrizioni formattate, ad esempio i campi Descrizione o Passaggi di riproduzione. Questi campi vengono automaticamente indicizzati per la ricerca full-text quando è disponibile. Vedere Ricerche full-text e parziali nelle parole descritte più avanti in questo articolo. Per eseguire query su campi RTF, vedere Eseguire query in base a titoli, ID e campi rtf.

Identità

Stringa di testo breve che identifica un'identità utente.

Integer

Un intero a 32 bit con segno, quali 0, 1, 2, 34.

Campo Testo non crittografato o Testo (su più righe)

Stringhe di testo che supportano descrizioni lunghe, ad esempio il campo Informazioni di avvio dell'applicazione. Questi campi vengono automaticamente indicizzati per la ricerca full-text quando è disponibile. Vedere Ricerche full-text e parziali nelle parole descritte più avanti in questo articolo. Per eseguire query su campi di testo normale, vedere Eseguire query in base a titoli, ID e campi rtf.

elenco a discesaDouble2

Campo personalizzato definito per contenere un elenco di selezione di valori decimali.

elenco a discesaInteger2

Campo personalizzato definito per contenere un elenco di selezione di valori Integer.

picklistString2

Campo personalizzato definito per contenere un elenco di selezione di valori stringa di testo breve (al massimo 255 caratteri).

Campo Stringao Testo (riga singola)

Breve stringa di testo che può contenere fino a 255 caratteri Unicode. I campi di testo stringa vengono spesso usati per supportare elenchi a discesa o menu a discesa.

TreePath

Una struttura ad albero con rami, quale un percorso di area o un percorso di iterazione. Scegliere un elemento da un elenco di valori validi. Trovare elementi di lavoro uguali, non uguali, in una struttura ad albero o usare gli operatori In o Not In per specificare diversi valori. Definire la struttura ad albero per un progetto, ovveropercorsi di area e percorsi di iterazione, e quindi selezionare quelli da associare a un team.

Per altre informazioni sulla costruzione di query, vedere Eseguire query per area o percorso di iterazione oppure Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente.

Nota

  1. Il campo Tipo di dati booleano è supportato per TFS 2017 e versioni successive.
  2. I tipi di dati dell'elenco a discesa vengono assegnati solo ai campi personalizzati definiti per un processo ereditato. Il modello di processo ereditato è supportato solo per Azure DevOps Services e Azure DevOps Server 2019.

Operatori di query

È possibile usare gli operatori di query indicati nella tabella seguente per specificare la relazione tra ciascun valore in una clausola e il valore corrispondente in un elemento di lavoro. Per informazioni sul tipo di dati assegnato ai campi dell'elemento di lavoro, vedere Riferimento ai campi dell'elemento di lavoro.

Per informazioni sull'aggiunta di clausole e sull'uso degli operatori And/Or, vedere Definire una query e/o un'espressione logica.

Operatore di query

Restituisce degli elementi di lavoro se il valore nell'elemento di lavoro corrisponde ai criteri elencati.

Tipi di dati applicabili

=

Corrisponde al valore nella clausola.

Number,che include Double,GUID,Integere String,DateTimee TreePath

<>

Non corrisponde al valore nella clausola .

Number,String,DateTimee TreePath

>

È maggiore del valore nella clausola.

Number,Stringe DateTime

<

È minore del valore nella clausola.

Number,Stringe DateTime

=

È maggiore o uguale al valore nella clausola.

Number,Stringe DateTime

=

È minore o uguale al valore nella clausola.

Number,Stringe DateTime

=[Campo]

Corrisponde al valore che è contenuto nel campo specificato.

Nome di un campo che è dello stesso tipo di dati del campo specificato.

[Campo]

Non corrisponde al valore contenuto nel campo specificato.

Nome di un campo che è dello stesso tipo di dati del campo specificato.

[Campo]

È maggiore del valore che è contenuto nel campo specificato.

Nome di un campo che è dello stesso tipo di dati del campo specificato.

[Campo]

È minore del valore che è contenuto nel campo specificato.

Nome di un campo che è dello stesso tipo di dati del campo specificato.

=[Campo]

È maggiore o uguale al valore che è contenuto nel campo specificato.

Nome di un campo che è dello stesso tipo di dati del campo specificato.

=[Campo]

È minore o uguale al valore che è contenuto nel campo specificato.

Nome di un campo che è dello stesso tipo di dati del campo specificato.

Contiene

Contiene una corrispondenza esatta o parziale della stringa di testo all'interno del campo selezionato per il filtraggio.

Stringa

Non contiene

Non contiene una corrispondenza esatta o parziale della stringa di testo all'interno del campo selezionato per il filtro.

Stringa

Contiene parole

Contiene la stringa di testo esatta o parole all'interno del campo selezionato per il filtro. È inoltre possibile immettere parole o frasi parziali che contengono il carattere jolly *. La stringa di testo è limitata a 100 caratteri. Per le restrizioni, vedere Ricerca full-text dei requisiti del server e delle regole di confronto.

Campi di testo lungo indicizzati per la ricerca full-text, che corrispondono a tutti i campi PlainText e HTML, e ai campi Cronologiae Titolo.

Non contiene parole

Non contiene la stringa di testo esatta o le parole all'interno del campo selezionato per il filtro. La stringa di testo è limitata a 100 caratteri.

Usare questo operatore in combinazione con una clausola con l'operatore Contains Words per includere ed escludere parole chiave specifiche.

Campi di testo indicizzati per la ricerca full-text.

In

Corrisponde a qualsiasi valore in un set delimitato. Ad esempio, è possibile trovare elementi di lavoro i cui ID sono 100, 101 e 102 se si specificano quei valori per il campo ID. Separare i valori con il separatore di elenco che corrisponde alle impostazioni internazionali definite per il computer client. È ad esempio possibile usare una virgola (,).

Number,String,DateTime,TreePath

È vuoto

Elenca gli elementi di lavoro che contengono un campo HTML vuoto. Non si specifica un valore con questo operatore. Questo operatore è supportato Azure Boards (servizio cloud), Azure DevOps Server 2019 e versioni successive.

HTML

Non è vuoto

Elenca gli elementi di lavoro che contengono contenuto nel campo HTML. Non si specifica un valore con questo operatore. Questo operatore è supportato Azure Boards (servizio cloud), Azure DevOps Server 2019 e versioni successive.

HTML

Non incluso

Non corrisponde ad alcun valore in un set delimitato. È possibile escludere gli elementi di lavoro i cui stati non sono Risolti, Completati o Chiusi dai risultati della query se si specificano tali valori per il campo Stato. Separare i valori con il separatore di elenco che corrisponde alle impostazioni internazionali definite per il computer client. È ad esempio possibile usare una virgola (,).

L'operatore Not In è disponibile Azure Boards e TFS 2018.2 e versioni successive.

Number,String,DateTime,TreePath

In Group

Corrisponde un valore che è un membro del gruppo nella clausola. I gruppi corrispondono al nome di un team, di un gruppo di sicurezza o di una categoria di rilevamento del lavoro. È possibile, ad esempio, creare una query per trovare tutti gli elementi di lavoro assegnati a membri del gruppo Contributors o a un team. I gruppi di team vengono creati quando si crea un team. Il nome dei gruppi di team segue il modello [Nome Projectteam ]\Nome team.

Per le query di esempio, vedere Eseguire query in base all'assegnazione o alle modifiche del flusso di lavoro.

Stringa che corrisponde al nome di un team, di un gruppo di sicurezza o di una categoria definita nel sistema.

Nota

È possibile usare l'operatore In group solo con i campi che usano il tipo di dati String o il campo Work Item Type. È anche possibile usare i gruppi definiti in Azure Active Directory (AAD) quando l'account Azure Boards è supportato da AAD o Active Directory (AD) quando l'istanza del server locale è supportata da Active Directory.

Per informazioni sui gruppi di categorie, vedere Usare le categorie per raggruppare i tipi di elemento di lavoro.

Non nel gruppo

Non corrisponde a un valore membro del gruppo nella clausola .

Stringa che corrisponde al nome di un gruppo di utenti in Team Foundation Server o a un gruppo di categorie definito per un progetto.

Nota

È possibile usare l'operatore Not In Group solo con i campi che usano il tipo di dati String o il campo Work Item Type. È anche possibile usare i gruppi definiti in AAD quando l'account Azure Boards è supportato da AAD o AD quando l'istanza del server locale è supportata da AD.

Non incluso

Non corrisponde al valore nella clausola e non è contenuto nel nodo nella clausola .

TreePath

Sotto

Corrisponde al valore nella clausola o contenuto nel nodo nella clausola.

TreePath

Era sempre

Corrisponde al valore nella clausola in corrispondenza di qualsiasi punto precedente.

String,DateTime

Suggerimento

È possibile creare una query usando la sintassi WIQL che usa un operatore, ad esempio Was Ever,per altri campi di tipo di dati diversi da quelli elencati. Ad esempio, è possibile usare Was Ever all'interno di una clausola usando il percorso di iterazione. Per un esempio, vedere Eseguire query in base alla data o all'iterazione corrente, Elencaregli elementi di lavoro spostati da uno sprint.

Macro o variabili di query

È possibile usare le macro descritte nella tabella seguente per filtrare le query in base a campi specifici.

Nota

Le macro seguenti sono supportate solo dal portale Web: @CurrentIteration, @CurrentIteration +/- n, @Follows, @MyRecentActivity, @RecentMentions, @RecentProjectActivitye @TeamAreas. Le query che contengono queste macro non funzionano quando vengono aperte in Visual Studio/Team Explorer, Microsoft Excel o Microsoft Project.