Introduzione all'interfaccia della Azure DevOps comando

Azure DevOps Services | Azure DevOps Server 2020

Con l'estensione Azure DevOps per l'interfaccia della riga di comando di Azure, è possibile gestire molti Azure DevOps Services dalla riga di comando. I comandi dell'interfaccia della riga di comando consentono di semplificare le attività con canvas interattivo più veloce e flessibile, ignorando i flussi di lavoro dell'interfaccia utente.

Nota

L Azure DevOps interfaccia della riga di comando è disponibile per Azure DevOps Server 2020 e Azure DevOps Services.

Per iniziare a usare l'estensione Azure DevOps per l'interfaccia della riga di comando di Azure, seguire questa procedura:

  1. Installare l'interfaccia della riga di comando di Azure: seguire le istruzioni fornite in Installare l'interfaccia della riga di comando di Azure per configurare l'ambiente dell'interfaccia della riga di comando di Azure. Come minimo, la versione dell'interfaccia della riga di comando di Azure deve essere 2.10.1. È possibile usare per az --version convalidare.

  2. Aggiungere l'Azure DevOps seguente:

    az extension add --name azure-devops
    

    È possibile usare az extension list o az extension show --name azure-devops per confermare l'installazione.

  3. Accesso: eseguire az login per accedere. Si noti che è possibile eseguire solo l'accesso interattivo o usando il nome utente e la password con az login . Per accedere usando un token di accesso personale( PAT), vedere Accedere tramite Azure DevOps Personal Access Token (PAT). Quando ci si connette a un'istanza del server locale, per eseguire i comandi di selezione potrebbe essere necessario eseguire l'accesso usando un PAT.

  4. Configurare le impostazioni predefinite: è consigliabile impostare la configurazione predefinita per l'organizzazione e il progetto. In caso contrario, è possibile imposta questi valori all'interno dei singoli comandi stessi.

    az devops configure --defaults organization=https://dev.azure.com/contoso project=ContosoWebApp
    

    Se ci si connette a un Azure DevOps Server, specificare l'URL per l'istanza del server. Ad esempio:

    az devops configure --defaults organization=https://ServerName/CollectionName project=ProjectName
    

Utilizzo dei comandi

L'aggiunta Azure DevOps'estensione aggiunge devops gruppi , , , e pipelines artifacts boards repos . Per l'utilizzo e il contenuto della Guida per qualsiasi comando, immettere il parametro -h, ad esempio:

$ az devops -h
   
Group
    az devops : Manage Azure DevOps organization level operations.
        Related Groups
        az pipelines: Manage Azure Pipelines
        az boards: Manage Azure Boards
        az repos: Manage Azure Repos
        az artifacts: Manage Azure Artifacts.
   
Subgroups:
    admin            : Manage administration operations.
    extension        : Manage extensions.
    project          : Manage team projects.
    security         : Manage security related operations.
    service-endpoint : Manage service endpoints/service connections.
    team             : Manage teams.
    user             : Manage users.
    wiki             : Manage wikis.

Commands:
    configure        : Configure the Azure DevOps CLI or view your configuration.
    feedback         : Displays information on how to provide feedback to the Azure DevOps CLI team.
    invoke           : This command will invoke request for any DevOps area and resource. Please use
                       only json output as the response of this command is not fixed. Helpful docs -
                       https://docs.microsoft.com/rest/api/azure/devops/.
    login            : Set the credential (PAT) to use for a particular organization.
    logout           : Clear the credential for all or a particular organization.

Aprire elementi nel browser

È possibile usare --open l'opzione per aprire qualsiasi elemento nel Azure DevOps nel browser predefinito.

Ad esempio:

az pipelines build show --id 1 --open

Questo comando mostra i dettagli della compilazione con nella riga di comando e id 1 lo apre anche nel browser predefinito.