Informazioni su Azure Pipelines

Azure DevOps Server 2020 | Azure DevOps Server 2019 | TFS 2018 - TFS 2015

Azure Pipelines compila e testa automaticamente i progetti di codice per renderli disponibili ad altri utenti. In aggiunta, funziona con qualsiasi tipo di linguaggio o progetto. Azure Pipelines combina integrazione continua (CI) e recapito continuo (CD) per testare e compilare il codice e spedirlo a qualsiasi destinazione.

L'integrazione continua (CI, Continuous Integration) è la pratica usata dai team di sviluppo per automatizzare l'unione e il test del codice. L'implementazione di CI consente di rilevare i bug nelle prime fasi del ciclo di sviluppo, il che li rende meno costosi da correggere. I test automatizzati vengono eseguiti come parte del processo ci per garantire la qualità. Artifacts vengono prodotti da sistemi CI e vengono immessi nei processi di rilascio per elaborare distribuzioni frequenti. Il servizio di compilazione in Azure DevOps Server consente di configurare e gestire l'cid per le applicazioni.

Recapito continuo è un processo tramite il quale il codice viene compilato, testato e distribuito in uno o più ambienti di test e produzione. La distribuzione e il test in più ambienti aumentano la qualità. I sistemi CI producono artefatti distribuibili, tra cui l'infrastruttura e le app. I processi di rilascio automatizzati utilizzano questi elementi per rilasciare nuove versioni e correzioni ai sistemi esistenti. I sistemi di monitoraggio e avviso vengono eseguiti continuamente per ottenere visibilità nell'intero processo di distribuzione continua.

Il test continuo in locale o nel cloud è l'uso di flussi di lavoro automatizzati di compilazione, distribuzione e test, con una scelta di tecnologie e framework, che testano continuamente le modifiche in modo rapido, scalabile ed efficiente.

Sistemi di controllo della versione

Il punto di partenza per la configurazione di CI e CD per le applicazioni è avere il codice sorgente in un sistema di controllo della versione. Azure DevOps supporta due forme di controllo della versione: GitHub e Azure Repos. Tutte le modifiche di cui viene fatto il push nel repository del controllo della versione verranno compilate e convalidate automaticamente.

Linguaggi

È possibile usare molti linguaggi con Azure Pipelines, tra cui Python, Java, JavaScript, PHP, Ruby, C#, C++ e Go.

Tipi di applicazioni

È possibile usare Azure Pipelines con la maggior parte dei tipi di applicazione, ad esempio Java, JavaScript, Node.js, Python, .NET, C++, Go, PHP e XCode.

Azure DevOps ha una serie di attività per compilare e testare l'applicazione. Ad esempio, esistono attività per compilare applicazioni .NET, Java, Node, Android, Xcode e C++. Analogamente, esistono attività per eseguire i test usando diversi framework e servizi di test. È anche possibile eseguire script della riga di comando, di PowerShell o della shell nell'automazione.

Destinazioni della distribuzione

Usare Azure Pipelines per distribuire il codice in più destinazioni. Le destinazioni includono macchine virtuali, ambienti, contenitori, piattaforme locali e cloud o servizi PaaS. È anche possibile pubblicare l'applicazione per dispositivi mobili in uno Store.

Dopo aver creato l'integrazione continua, il passaggio successivo consiste nel creare una definizione di versione per automatizzare la distribuzione dell'applicazione in uno o più ambienti. Questo processo di automazione viene definito di nuovo come una raccolta di attività.

Test continui

Indipendentemente dal fatto che l'app sia locale o nel cloud, è possibile automatizzare i flussi di lavoro di compilazione, distribuzione e test e scegliere le tecnologie e i framework, quindi testare le modifiche in modo rapido, scalabile ed efficiente.

  • Mantenere la qualità e individuare i problemi durante lo sviluppo. I test continui Azure DevOps Server assicurano che l'app funzioni ancora dopo ogni archiviazione e compilazione, consentendo di individuare i problemi in precedenza eseguendo automaticamente i test a ogni compilazione.
  • Qualsiasi tipo di test e qualsiasi framework di test. Scegliere le tecnologie e i framework di test che si preferisce usare.
  • Analisi avanzata e creazione di report. Al termine della compilazione, esaminare i risultati del test per iniziare a risolvere i problemi trovati. I report compilati in base alla compilazione, che consentono di verificare immediatamente se le compilazioni sono sempre più in salute. Ma non si tratta solo di velocità: i risultati dei test dettagliati e personalizzabili misurano la qualità dell'app.

Formati dei pacchetti

Per produrre pacchetti che possono essere utilizzati da altri utenti, è possibile pubblicare pacchetti NuGet, npm o Maven nel repository di gestione pacchetti predefinito in Azure Pipelines. È anche possibile usare qualsiasi altro repository di gestione dei pacchetti di propria scelta.

Cosa è necessario usare Azure Pipelines?

Per usare Azure Pipelines, è necessario:

  • Un'organizzazione in Azure DevOps.
  • Per archiviare il codice sorgente in un sistema di controllo della versione.

Prezzi

Se si usano progetti pubblici, Azure Pipelines è gratuito. Per altre informazioni, vedere Che cos'è un progetto pubblico? Se si usano progetti privati, è possibile eseguire gratuitamente fino a 1.800 minuti (30 ore) di processi della pipeline ogni mese. Altre informazioni sul funzionamento dei prezzi in base ai processi paralleli.

Perché è consigliabile usare Azure Pipelines?

L'implementazione di pipeline CI e CD consente di garantire codice coerente e di qualità immediatamente disponibile per gli utenti. Inoltre, Azure Pipelines offre un modo rapido, semplice e sicuro per automatizzare la compilazione dei progetti e renderli disponibili agli utenti.

Usare Azure Pipelines perché supporta gli scenari seguenti:

  • Funziona con qualsiasi linguaggio o piattaforma
  • Esegue la distribuzione in diversi tipi di destinazioni contemporaneamente
  • Si integra con le distribuzioni di Azure
  • Si basa su Windows, Linux o Mac
  • Si integra con GitHub
  • Funziona con progetti open source.

Passaggi successivi