Installare e configurare la ricerca

Azure Boards | Azure DevOps Server 2020 | Azure DevOps Server 2019 | TFS 2018 - TFS 2017

Informazioni su come eseguire le azioni seguenti per le ricerche di codice, wiki ed elemento di lavoro nell'estensione di ricerca Azure DevOps Server.

Per informazioni sulla gestione dell'indicizzazione della ricerca, vedere Gestire la ricerca e l'indicizzazione.

Prerequisiti

  • Per installare l'estensione Search, è necessario essere un amministratore Project collection (PCA) per l'organizzazione. Gli utenti non amministrativi possono anche richiedere l'aggiunta dell'estensione al PCA.
  • Vedere Installare e configurare Azure DevOps Server e requisiti e compatibilità.

Suggerimenti hardware

È possibile usare La ricerca in qualsiasi server fisico di qualsiasi dimensione o macchina virtuale che esegue Azure DevOps Server. È possibile configurarlo nello stesso server o in un server separato dedicato alla ricerca. Quando si configura La ricerca nello stesso server, considerare il fattore di utilizzo della CPU esistente a causa Azure DevOps Server stesso.

Suggerimento

Per gli ambienti di produzione, è consigliabile configurare La ricerca in un server separato.

Per prestazioni accettabili in scenari multi-utente, prendere in considerazione le raccomandazioni seguenti:

  • Meno di 250 utenti con La ricerca si trova nel server (in genere usato a scopo dimostrativo e di valutazione):
    • Processore Quad Core, 16 GB (minimo) di RAM
    • Fattore di utilizzo CPU inferiore al 50%
    • Unità disco rigido veloce supportata dall'archiviazione SSD (Solid State Drive)
  • Meno di 500 utenti con La ricerca si trova in un server separato:
    • Processore dual core, 8 GB (minimo) di RAM
    • Unità disco rigido veloce supportata dall'archiviazione SSD (Solid State Drive)
  • Meno di 1.000 utenti con La ricerca si trova in un server separato:
    • Processore Quad Core, 16 GB (minimo) di RAM
    • Unità disco rigido veloce supportata dall'archiviazione SSD (Solid State Drive)
  • Più di 1.000 utenti con La ricerca si trova in un server separato:
    • Processore Quad Core, 16 GB (minimo) di RAM
    • Unità disco rigido veloce supportata da unità SSD (Solid State Drive) o Archiviazione Area Network (SAN)
  • Azure DevOps Server con più AT:
  • Azure DevOps Server Utilizzo della CPU superiore al 50% prima dell'installazione della ricerca:

Requisito di spazio su disco:

La quantità di spazio su disco usata dalla ricerca dipende principalmente dal tipo e dalle dimensioni dei file indicizzati. Per la ricerca di codice, poiché molte volte i repository possono essere di grandi dimensioni e avere file di codice diversi nel controllo della versione, il requisito di spazio su disco potrebbe essere significativo. Allocare fino al 150% delle dimensioni di tutti i repository da indicizzare. Da TFS 2018 Update 3 e così via, gli utenti possono escludere le cartelle dai repository per l'indice per ottimizzare lo spazio su disco utilizzato dalla ricerca.

Dipendenze software

La ricerca ha le dipendenze seguenti, che vengono installate automaticamente come parte della configurazione:

Nota

  • La ricerca usa una versione modificata di Elasticsearch. Funziona solo con questa versione modificata
  • Una versione più recente di Elasticsearch viene fornita con TFS 2018 Update 2 e versioni successive e Azure DevOps Server. Tutto il contenuto viene reindicizzare dopo l'installazione quando si esegue l'aggiornamento da una versione precedente dei risultati della ricerca. A seconda del volume di contenuto (file di codice, elementi di lavoro e pagine wiki), il completamento della ri-indicizzazione può richiedere del tempo
  • L'amministratore del sistema o del server deve assicurarsi che il server JRE sia gestito e aggiornato in base alle raccomandazioni del provider software. Vedere anche le note sull'installazione di Java che seguono
  • Azul Zulu OpenJDK non installa automaticamente gli aggiornamenti
  • Assicurarsi di controllare regolarmente la disponibilità di aggiornamenti

Note sull'installazione di Java

  • Se la configurazione guidata ricerca non rileva un'installazione funzionante di un Java Runtime Environment (JRE), offre un'opzione per scaricare e installare la versione più recente supportata. Per il download è necessaria la connettività Internet. Se il server di destinazione non dispone di connettività Internet, è necessario scaricare e installare manualmente un JRE prima di provare a installare La ricerca.
  • Versioni di Ricerca prima Azure DevOps Server usato Oracle Server Java Runtime Environment. In Azure DevOps Server JRE predefinito è Azul Zulu OpenJDK.
  • Durante l'installazione, la procedura guidata imposta la variabile di ambiente JAVA _ HOME in modo che punti alla cartella di installazione di JRE. La configurazione guidata potrebbe non rilevare un'installazione JRE esistente se non è stata configurata correttamente o se l'impostazione _ HOME java punta a una versione precedente a quella richiesta dalla ricerca.

Nota

Non è sconsigliata l'installazione di Elasticsearch in un computer in cui le risorse vengono condivise, in particolare in un ambiente aziendale di grandi dimensioni con più livelli applicazione. È invece consigliabile configurare Elasticsearch in un computer dedicato separato. In questo modo, l'ambiente JAVA non viene condiviso tra computer per altri scopi.

  • Se è presente una versione di JRE precedente al valore minimo richiesto dalla ricerca e la variabile JAVA _ HOME è stata impostata su tale versione, è consigliabile installare Ricerca in un server separato. Se si modifica il valore della variabile JAVA _ HOME, è possibile che altri software installati non riescano.

  • Se è presente una versione del server JRE uguale o successiva al valore minimo richiesto da Ricerca e non è riconosciuta dalla configurazione guidata, impostare il valore della variabile JAVA _ HOME su tale versione. Questa azione è descritta nella guida all'installazione di JRE. Eseguire quindi di nuovo la configurazione guidata.

  • Se non è possibile installare la versione di Java richiesta da Ricerca a causa di altre dipendenze, è possibile eseguire le attività seguenti:

    • Installare Azure DevOps Server con l'estensione Search in un server in cui non è installato Java. Questa azione non è consigliata per più di 250 utenti o l'utilizzo della CPU superiore al 50% o più AT)
    • Installare Ricerca e JRE in un server separato da Azure DevOps Server

Nota

Se si usa Oracle Server JRE 8, che era l'impostazione predefinita per Cerca in TFS (Azure DevOps Server non usa Oracle Server JRE 8), tenere presenti le informazioni seguenti:

  • La ricerca non usa o supporta nessuna delle funzionalità commerciali del server JRE 8. Pertanto, durante la configurazione della ricerca, le funzionalità commerciali del server JRE non vengono né attivate né sbloccate
  • Se si sceglie di continuare con Oracle JRE, contattare Oracle per una sottoscrizione java edizione Standard, in modo da poter continuare a ricevere gli aggiornamenti JRE

Eseguire la migrazione a Zulu OpenJDK da Oracle Server JRE

La ricerca in Azure DevOps Server supporta sia Azul Zulu OpenJDK che Oracle JRE, consentendo di scegliere tra di essi in base alle esigenze. Quando si seleziona un JRE durante l'installazione, Azure DevOps Server predefinito è Azul Zulu OpenJDK 8.

Per passare ad Azul Zulu OpenJDK, seguire questa procedura:

Flusso di migrazione Java

Per altre informazioni, vedere Migrazione GitHub Code-Search Java.

Nota

Disponibilità delle funzionalità

  • Ricerca elementi di lavoro è disponibile in TFS 2017 Update 2 e versioni successive.
  • Ricerca wiki è disponibile in TFS 2018 Update 2 e versioni successive.
  • L'elemento di lavoro e la ricerca wiki sono estensioni predefinite installate per impostazione predefinita durante la configurazione della ricerca.
  • Code Search è disponibile in TFS 2017 e versioni successive ed è una funzionalità di consenso esplicito. È possibile installare Code Search in un secondo momento dalla raccolta locale. Passare a Raccolta locale ( ) http://{server}/_gallery come amministratore. Gli utenti non amministrativi possono anche richiedere l'estensione per Azure DevOps Server. Per altre informazioni, vedere Installare un'estensione nella documentazione della raccolta locale.

Configurare il servizio di ricerca usando le pagine dedicate della Configurazione guidata server durante l'installazione Azure DevOps Server. È anche possibile annullare la configurazione della ricerca in un secondo momento eseguendo di nuovo la Configurazione guidata server o avviando la Configurazione guidata ricerca. Per la configurazione della ricerca, tenere presenti le considerazioni sulla configurazione.

Considerazioni sulla configurazione

Quando si configura la ricerca, tenere presenti le informazioni seguenti:

  • Sia l'elemento di lavoro che la ricerca wiki vengono abilitati per impostazione predefinita quando è configurata la ricerca. Queste estensioni possono essere rimosse in un secondo momento, se necessario, dalla pagina Gestisci estensioni di Azure DevOps Server

  • L Code Search'estensione deve essere installata per ogni Azure DevOps Server raccolta in cui si vuole usarla. Quando si configura inizialmente La ricerca, è possibile impostare una casella di controllo su Installa automaticamente Code Search'estensione per le raccolte Project esistenti e nuove per automatizzare questo processo

    • Se non si imposta la casella di controllo per installare l'estensione Code Search per tutte le raccolte di progetti, il PCA può installarla dalla raccolta locale. Assicurarsi di passare alla raccolta locale ( http://{Server}/_gallery ) dalla pagina Azure DevOps Server portale. Per altre informazioni, vedere Installare un'estensione nella documentazione della raccolta locale

Usare un secondo disco rigido e un server remoto

  • Per prestazioni massime, la cartella dell'indice di ricerca deve essere su un disco rigido veloce separato e supportata da archiviazione veloce, ad esempio un'unità SSD (Solid-State Drive) o Archiviazione Area Network (SAN). Allocare fino al 150% delle dimensioni di tutti i repository da indicizzare. Questo è lo scenario peggiore. Lo spazio effettivo utilizzato dipende dalla quantità e dal tipo di file di codice e dal numero di elementi di lavoro e pagine wiki nella raccolta

    • Se non specificato, il servizio di indicizzazione e il motore Elasticsearch usano l'account del servizio di rete durante l'installazione per creare e accedere ai file di indice. Se si sceglie un account diverso, deve disporre dell'autorizzazione Accesso come servizio
    • Limitare le autorizzazioni per il disco e la cartella dell'indice per proteggere l'indice da modifiche o eliminazioni accidentali o dannose. Configurare le impostazioni di sicurezza appropriate per il servizio
  • Quando si configura Cerca un server con più livelli applicazione , assicurarsi che sia installato in un server separato. Dopo aver installato Ricerca nel server remoto, usare la Configurazione guidata in uno dei server AT per collegare l'istanza di Ricerca remota all'istanza Azure DevOps Server locale. Quando si annulla la configurazione della ricerca in futuro, è necessario usare la Configurazione guidata nello stesso server AT in cui è stata originariamente eseguita la configurazione

Aggiornare il server

  • Se si esegue un aggiornamento pre-produzione in un server in cui la ricerca è già configurata, è necessario riconfigurare completamente la ricerca per evitare di danneggiare l'istanza di produzione. Non è possibile configurare La ricerca come parte di un aggiornamento di pre-produzione. Configurarlo al termine dell'aggiornamento di pre-produzione. È possibile deselezionare Installa e configura automaticamente Code Search per tutte le raccolte nuove e esistenti durante la configurazione. Installare invece l'estensione Search solo per una o due raccolte al termine della configurazione

  • Se si esegue un aggiornamento di produzione in un server in cui è configurata la ricerca e si vuole mantenerlo, selezionare la casella accanto a Installa e configura ricerca. La procedura guidata rileva l'istanza di ricerca esistente e seleziona automaticamente Usa istanza di ricerca esistente e popola l'URL servizio di ricerca corrente. Usare l'opzione Installa una nuova istanza di ricerca solo se si vuole configurare una nuova istanza di Ricerca nello stesso server. La configurazione di una nuova istanza fa sì che tutto il codice, gli elementi di lavoro e il wiki siano nuovamente indicizzati, operazione che, a seconda delle dimensioni delle raccolte, può richiedere del tempo. Durante l'indicizzazione, gli utenti possono visualizzare i risultati della ricerca parziale

  • Se si aggiorna il server al nuovo hardware, sono disponibili le due opzioni seguenti. Selezionare una delle opzioni seguenti, a seconda di come ricerca è stata configurata in precedenza:

    • Se La ricerca si trova in un server separato da Azure DevOps Server, è necessario selezionare Installa e configura ricerca nella Configurazione guidata server e quindi selezionare Usa un'istanza di ricerca esistente e specificare l'URL dell'istanza di ricerca esistente per completare la configurazione della ricerca
    • Se La ricerca è configurata insieme all'istanza Azure DevOps Server nel server precedente, è necessario selezionare Installa e configura ricerca nella Configurazione guidata server. Selezionare quindi di nuovo Install a new Search instance (Installa una nuova istanza di ricerca) nel nuovo server se si vuole continuare a eseguire il cohosting di Ricerca e Azure DevOps Server. Tutti gli indici di ricerca per tutte le raccolte vengono ri-creati che, a seconda delle dimensioni di ogni raccolta, potrebbero richiedere del tempo
  • Se si sta scollegando una raccolta da un'Azure DevOps Server per collegarla a un'altra istanza, seguire questa procedura:

    1. Scollegare la raccolta dall'istanza Azure DevOps Server origine
    2. Configurare la ricerca nell'istanza Azure DevOps Server destinazione (se non ancora eseguita)
    3. Associare la raccolta al Azure DevOps Server
    4. Disinstallare le estensioni di ricerca, ad esempio Codice, Elemento di lavoro o Wiki per la raccolta dalla raccolta locale all'interno del Azure DevOps Server
    5. Installare l'estensione Search per la raccolta dalla raccolta locale selezionandola dall'istanza di destinazione Azure DevOps Server destinazione

Installare o aggiornare la ricerca in un server separato

Per installare o aggiornare La ricerca in un server separato o remoto, in genere quando sono presenti più di 250 utenti, seguire questa procedura:

  1. Quando si installa Azure DevOps Server server primario, impostare la casella di controllo Installa e configura ricerca nella pagina Ricerca della Configurazione guidata server.

  2. Selezionare l'opzione Use an existing servizio di ricerca.

  3. Usare il servizio di ricerca pacchetto specificato nella procedura guidata per accedere a un set di file del programma di installazione della ricerca nel computer locale. Copiare quindi questi file nel server remoto.

    Installazione separata del server

  4. Seguire le istruzioni nel file Readme.txt, che si trova nel set di file del programma di installazione, per installare o aggiornare il servizio di ricerca nel server remoto.

  5. Al termine dell'installazione, copiare l'URL del server di ricerca risultante nel campo URL di ricerca della configurazione guidata eseguita nell'istanza Azure DevOps Server ricerca.

  6. Al termine di entrambe le installazioni, configurare le impostazioni di sicurezza appropriate per entrambi i server.

Il servizio di ricerca usa una versione modificata di Elasticsearch (i termini "Cerca" ed "Elasticsearch" vengono usati in modo intercambiabile per il resto di questa sezione). Gli amministratori devono fornire le credenziali se servizio di ricerca si trova nello stesso computer Azure DevOps Server o in un computer separato. Questa azione fa parte della configurazione della funzionalità Di ricerca tramite il server o la Configurazione guidata ricerca. Queste credenziali sono nuove e non sono correlate a credenziali di account o server preesistnti. Vengono usati per configurare e connettersi a servizio di ricerca. Questi nuovi set di credenziali abilitano l'autenticazione di base nel servizio di ricerca.

Cercare le credenziali

Per un aggiornamento da TFS 2018 Update 1.1 a TFS 2018 Update 3 o per la riconfigurazione della ricerca, solo le informazioni utente vengono popolate automaticamente e gli amministratori devono fornire le credenziali della password. Gli amministratori hanno la possibilità di specificare un nome utente e una password diversi, se lo desiderano. Se il servizio di ricerca si trova nello stesso computer di Azure DevOps Server, gli amministratori possono fornire un nuovo set di credenziali nella Configurazione guidata per configurare il servizio di ricerca, se necessario. Tuttavia, se il servizio di ricerca si trova in un computer remoto, gli amministratori devono prima fornire le nuove credenziali allo script servizio di ricerca di installazione.

Nota

  • I valori di nome utente e password devono avere una lunghezza compresa tra 8 e 64 caratteri. Anche se la password può essere assegnata a qualsiasi valore, il nome utente può contenere solo caratteri alfanumerici e di sottolineatura.
  • Le credenziali di ricerca autenticano solo gli utenti e assicurarsi che gli utenti non autenticati non possano accedere all'endpoint elasticsearch. Elasticsearch, tuttavia, non supporta HTTPS e quindi queste credenziali vengono inviate in rete come stringhe con codifica Base64. Se esiste la possibilità di un accesso intermedio alla richiesta, configurare le impostazioni di sicurezza appropriate in base ai requisiti di sicurezza e conformità aziendali.
  • L'obiettivo è limitare l'accesso sia alla ricerca che all'indicizzazione a utenti o gruppi di utenti specifici tramite la crittografia tramite IPSec, come descritto di seguito.

Si considerino le tecniche seguenti per l'uso di IPSec per proteggere Elasticsearch in Windows server:

  • Configurare la sicurezza solo con l'autenticazione:

    • Garantisce che solo gli utenti autorizzati possano accedere alla porta Elasticsearch. Richiede solo regole sul lato servizio (regole del firewall solo nel server che esegue Elasticsearch)
    • Prerequisito: Azure DevOps Server deve essere configurato con un account di dominio
    • Seguire la procedura descritta in Creazione di regole del firewall che consentono il traffico di rete protetto da IPsec
  • Configurare la sicurezza con autenticazione, protezione dell'integrità e crittografia:

    • Garantisce che la crittografia e la protezione dell'integrità siano applicate insieme all'autenticazione. Richiede sia le regole lato client che le regole sul lato servizio (regole del firewall nel server che esegue Elasticsearch e tutti i server Azure DevOps Server livello app)
    • Prerequisito: Azure DevOps Server deve essere configurato con un account di dominio
    • Seguire la procedura descritta in Isolare un server richiedendo la crittografia e l'appartenenza ai gruppi
  • TFS 2017 Update 1 include componenti di ricerca aggiornati.

    • Se il servizio di ricerca è stato configurato in TFS 2017 RTM durante un aggiornamento, i componenti servizio di ricerca vengono aggiornati automaticamente se il servizio di ricerca è stato configurato nel TFS che viene aggiornato.
    • Se La ricerca è stata configurata in un server remoto, seguire le istruzioni per aggiornarlo.
  • TFS 2017 Update 2 include Ricerca elementi di lavoro. Usa lo stesso servizio di ricerca di Code Search.

    • Se il servizio di ricerca è stato configurato in TFS 2017 RTM/Update1 durante un aggiornamento, i componenti servizio di ricerca vengono aggiornati automaticamente se il servizio di ricerca è stato configurato nel TFS in corso di aggiornamento.
    • Se La ricerca è stata configurata in un server remoto, seguire le istruzioni per aggiornarlo.
  • TFS 2018 Update 2 include componenti di ricerca aggiornati e Ricerca wiki.

    • Se il servizio di ricerca è stato configurato in TFS 2017 RTM, Update1, Update2 o TFS 2018 RTM durante un aggiornamento, i componenti servizio di ricerca vengono aggiornati automaticamente se il servizio di ricerca è stato configurato nel TFS in corso di aggiornamento.
    • Se La ricerca è stata configurata in un server remoto, seguire le istruzioni per aggiornarlo.

    In entrambi i casi, tutto il contenuto esistente (file di codice ed elementi di lavoro) viene reindicizzare automaticamente per supportare i componenti aggiornati dopo la configurazione. A seconda del volume di contenuto, il completamento dell'aggiornamento potrebbe richiedere del tempo.

  • TFS 2018 Update 1.1 e TFS 2018 Update 3 includono l'autenticazione di base per la comunicazione tra TFS e servizio di ricerca per renderla più sicura. Qualsiasi installazione o aggiornamento a TFS 2018 Update 1.1 o TFS 2018 Update 3, deve fornire le credenziali come parte della configurazione della funzionalità di ricerca, tramite Server o la configurazione guidata ricerca.

  • TFS 2018 Update 2 (o versione successiva) alla versione Azure DevOps Server 2019 Update 1, quando la ricerca è configurata in un server separato, richiede una reinstallazione della ricerca. Seguendo le istruzioni per un aggiornamento,nel passaggio 4 invece di aggiornare Configure-TFSSearch.ps1 – Operation update eseguire il comando seguente per reinstallare la ricerca:

Configure-TFSSearch.ps1 -Operation remove
Configure-TFSSearch.ps1 -Operation install -TFSSearchInstallPath <install location> -TFSSearchIndexPath $env:SEARCH_ES_INDEX_PATH

Per un aggiornamento pre-produzione, un aggiornamento di produzione, una nuova migrazione hardware, clonazione o altre operazioni di manutenzione, la Configurazione guidata server annulla la configurazione della ricerca. Tuttavia, è facile riconfigurare al termine dell'operazione di manutenzione del server.

Tuttavia, in alcuni casi potrebbe non essere più necessario usare La ricerca o si vuole eseguire un'installazione nuova e pulita. Questa operazione richiede più passaggi, a seconda che La ricerca sia configurata nello stesso server Azure DevOps Server o in un server separato.

Annullare la configurazione di Ricerca nel computer configurato come Azure DevOps Server

  1. Disinstallare l'estensione Ricerca per ogni raccolta in cui è installata. Passare alla pagina Gestisci estensioni di ogni raccolta nell'Azure DevOps Server seguente:

    Screenshot del controllo dell'installazione dell'estensione

    Screenshot del controllo dell'installazione dell'estensione

  2. Rimuovere la funzionalità di ricerca:

    • Aprire la console Azure DevOps Server di amministrazione
    • Nel riquadro sinistro selezionare il nome del server
    • Nel riquadro destro scegliere Rimuovi funzionalità
    • Nella finestra di dialogo Rimuovi funzionalità selezionare servizio di ricerca e quindi scegliere Rimuovi
  3. Rimuovere il servizio Elasticsearch:

    • Aprire il prompt dei comandi come amministratore
    • Modificare la directory:
      • Per TFS 2017 RTM, cd "C:\Program Files\Microsoft Team Foundation Server 15.0\Search\ES\elasticsearch-1.7.1-SNAPSHOT\bin"
      • Per TFS 2017 Update 1, cd "C:\Program Files\Microsoft Team Foundation Server 15.0\Search\ES\elasticsearch-2.4.1\bin"
      • Per TFS 2018 Update 2 e successive e Azure DevOps Server,cd "C:\Program Files\Microsoft Team Foundation Server 15.0\Search\ES\elasticsearch-5.4.1\bin"
    • Rimuovere il servizio:
      • Per TFS 2017, "service.bat remove"
      • Per TFS 2018 e Azure DevOps Server,"elasticsearch-service.bat remove"
  4. Rimuovere i dati di ricerca:

    • Eliminare il contenuto del percorso descritto dalla variabile di ambiente SEARCH_ES_INDEX_PATH
  5. Rimuovere le variabili di ambiente:

    • Eliminare la variabile di ambiente "SEARCH_ES_INDEX_PATH"
    • Eliminare la variabile di ambiente (questa variabile di ambiente è "ES_HEAP_SIZE" obsoleta per TFS 2018 Update 2 e versioni successive e Azure DevOps Server)

Annullare la configurazione della ricerca quando è configurata in un server separato

  1. Disinstallare l'estensione Ricerca, ad esempio codice, elemento di lavoro o Wiki, per ogni raccolta in cui è installata. Passare alla pagina Gestisci estensioni di ogni raccolta nell'istanza Azure DevOps Server locale.

    Screenshot Controllo dell'installazione dell'estensione

    Screenshot del controllo dell'installazione dell'estensione

  1. Rimuovere la funzionalità di ricerca:

    • Aprire la finestra di dialogo Rimuovi funzionalità, Console di amministrazione
    • Nel riquadro sinistro selezionare il nome del Azure DevOps Server
    • Nel riquadro destro scegliere Rimuovi funzionalità
    • Nella finestra di dialogo Rimuovi funzionalità selezionare servizio di ricerca e quindi scegliere Rimuovi
  2. Rimuovere il servizio Elasticsearch e i dati:

    • Aprire PowerShell come amministratore
    • Aprire la cartella Configura Search.ps1, insieme ai restanti file necessari per un'installazione remota di Ricerca
    • Eseguire di nuovo lo script con l'opzione remove:
      • Per TFS 2017 RTM, "Configure Search.ps1 -RemoveTFSSearch"
      • Per TFS 2017 Update1 e così via e Azure DevOps Server,"ConfigureTFSSearch.ps1 -remove"

Limitazioni del servizio di ricerca

Cercare Azure DevOps Server presenta la limitazione seguente:

  • Se si fa un'operazione di ripristino di emergenza e si sposta di nuovo il server in uno snapshot precedente del database SQL, reindicizzare tutte le raccolte.