Creare report di stato e tendenza da una query elemento di lavoro

Azure DevOps Server 2020 | Azure DevOps Server 2019 | TFS 2018 - TFS 2013
Azure DevOps Server è stato precedentemente denominato Visual Studio Team Foundation Server .

Uno dei modi più rapidi per generare un report di rilevamento del lavoro personalizzato è usare Excel e iniziare con una query di elenco semplice. È possibile generare sia grafici di stato che di tendenza. Inoltre, dopo aver creato un report, è possibile modificare ulteriormente i dati aggiungendo o filtrando i campi usando la tabella pivot.

Nota

Questa funzionalità è disponibile solo con una versione locale Azure DevOps Server 2019 e versioni successive configurata con SQL Server Analysis Services. Inoltre, questa funzionalità supporta solo i progetti definiti nelle raccolte di progetti configurate con il modello di processo XML locale. Se la raccolta è configurata per supportare il modello di processo di ereditarietà, è possibile usare le visualizzazioni di Analisi per filtrare gli elementi di lavoro e generare Power BI report. Per altre informazioni, vedere Che cosa sono le visualizzazioni di Analisi? Per altre informazioni sui modelli di processo, vedere Personalizzare l'esperienza di rilevamento del lavoro.

Se si desidera esportare elementi di lavoro in Excel, vedere Aggiungere o modificare in blocco elementi di lavoro con Excel. Per ottenere la versione più recente del componente aggiuntivo Azure Devops per Office, installare Azure DevOps Office® Integration 2019.

Nota

Questa funzionalità è disponibile con un Team Foundation Server locale (TFS) configurato con SQL Server Analysis Services.

Se si desidera esportare elementi di lavoro in Excel, vedere Aggiungere o modificare in blocco elementi di lavoro con Excel. Per ottenere la versione più recente del componente aggiuntivo Azure Devops per Office, installare Azure DevOps Office® Integration 2019.

Di seguito è riportato un esempio di report di stato generato da una query con elenco semplice.

Grafico a torta del rapporto degli stati di Excel

Prerequisiti

È possibile generare questi report solo quando si lavora con un Azure DevOps Server locale configurato con Reporting Services.

Creare un rapporto di Excel da una query di elenco semplice

Usare questa procedura quando si lavora dal plug-in Team Explorer per Visual Studio.

  1. Creare o aprire una query elenco semplice contenente gli elementi di lavoro da includere nel report.

    Nota

    Per visualizzare le query in Visual Studio 2019 e versioni successive, è necessario scegliere l'opzione Strumenti Esperienza legacy (modalità di compatibilità) come descritto in Impostare l'esperienza degli elementi di lavoro in Visual Studio 2019.

    Scegliere i campi sui quali basare il rapporto e includerli nel criterio di filtro o come opzione di colonna. Per i campi non segnalabili, vedere Q: Quali campi non sono segnalabili?

  2. Creare un report in Excel dalla visualizzazione dei risultati della query. L'opzione Crea report in Microsoft Excel viene visualizzata solo se vengono soddisfatti tutti i prerequisiti.

    Creare un report in Microsoft Excel

  3. Selezionare le caselle di controllo accanto ai report da generare.

    Nodi espansi, finestra di dialogo Nuovo rapporto elemento di lavoro

    Attendere che venga completata la generazione dei report in Excel. Questo passaggio potrebbe richiedere diversi minuti, a seconda del numero di rapporti e della quantità di dati.

    In ogni foglio di lavoro viene visualizzato un report. Nel primo foglio di lavoro vengono riportati i collegamenti ipertestuali a ogni report. I grafici a torta visualizzano i report di stato e i grafici ad area visualizzano i grafici tendenza.

  4. Per visualizzare un rapporto, scegliere una scheda, ad esempio la scheda Stato, per visualizzare la distribuzione degli elementi di lavoro in base allo Stato.

    È possibile modificare il tipo di grafico e i filtri. Per altre informazioni, vedere Usare tabelle pivot e altri strumenti business intelligence per analizzare i dati.

Creare un report basato su query usando Excel

Usare questa procedura quando si lavora dal portale Web o dal plug-in Team Explorer per Visual Studio.

  1. Aprire una cartella Office Excel e scegliere Nuovo report.

    Nota

    L'opzione Nuovo report viene visualizzata anche se non sono soddisfatti tutti i prerequisiti. Se si sceglie questa opzione Excel potrebbe smettere di rispondere o visualizzare il messaggio di errore seguente:
    Messaggio di errore visualizzato quando i prerequisiti non vengono soddisfatti.

    Opzione Nuovo report dal menu Team.

    Se il menu Team non è visualizzato, è necessario installare il Azure DevOps Office® Integration 2019. Vedere Requisiti elencati in precedenza in questo articolo.

  2. Connessione al progetto e scegliere la query.

    Se il server necessario non è elencato, aggiungerlo ora.

  3. Scegliere i report da generare (passaggi 3 e 4 della procedura precedente).

Domande & e risposte

D: È possibile esportare una query in Excel?

A: Se si vuole esportare una query in Excel, è possibile farlo da Excel o Visual Studio/Team Explorer. In caso contrario, per esportare una query direttamente dalla pagina Query del portale Web, installare l'estensione Azure DevOps Open in Excel Marketplace. Questa estensione aggiunge un collegamento Apri in Excel alla barra degli strumenti della pagina dei risultati della query.

D: Quali campi non è possibile usare per generare un report?

A: Anche se è possibile includere campi non segnalabili nei criteri dei campi della query o come opzione di colonna, non verranno usati per generare un report.

  • Descrizione,Cronologiae altri campi del tipo di dati HTML. Questi campi non verranno aggiunti alla tabella pivot o usati per generare un report. In Excel non è supportata la generazione di rapporti in base a questi campi.

  • I campi con criteri di filtro che specificano gli operatori Contains, Contains Words, Does Not Containo Does Not Contain Words non verranno aggiunti alla tabella pivot. Excel non supporta questi operatori. Per altre informazioni su questi operatori, vedere Eseguire query su campi, operatori e macro.

D: È possibile creare report se si lavora in Azure DevOps?

A: Non è possibile creare Excel report. Tuttavia, è possibile creare grafici basati su query,generare Power BI report usando una vista di Analyticso usare il servizio Di Analytics.

D: Come si può aggiornare il report per visualizzare i dati più recenti?

A: In qualsiasi momento, è possibile scegliere Aggiorna nella scheda Dati Excel per aggiornare i dati per le tabelle pivot nella cartella di lavoro. Per altre informazioni, vedere Aggiornare (aggiornare) i dati in una tabella pivot.