Comprendere gli indirizzi IP condivisi in Azure DevTest Labs

Azure DevTest Labs consente alle macchine virtuali del lab di condividere gli stessi indirizzi IP per ridurre al minimo il numero di indirizzi IP pubblici necessari per accedere alle singole macchine virtuali del lab. In questo articolo viene descritto come funzionano gli indirizzi IP condivisi e le opzioni di configurazione correlate.

Impostazione di un indirizzo IP condiviso

Quando viene creato, un lab si trova nella subnet di una rete virtuale. Per impostazione predefinita, questa subnet viene creata con Enable shared public IP (Abilita indirizzo IP pubblico condiviso) impostato su . Questa configurazione crea un indirizzo IP pubblico per l'intera subnet. Per altre informazioni sulla configurazione di reti e subnet virtuali, vedere Configurare una rete virtuale per Azure DevTest Labs.

Nuova subnet del lab

Per i lab esistenti, è possibile abilitare questa opzione selezionando Criteri e configurazione > Reti virtuali. Quindi, selezionare una rete virtuale dall'elenco e scegliere ABILITA IP PUBBLICO CONDIVISO per una subnet selezionata. È anche possibile disabilitare questa opzione in qualsiasi lab se non si desidera condividere un indirizzo IP con le macchine virtuali del lab.

Tutte le macchine virtuali create in questo lab usano per impostazione predefinita un indirizzo IP condiviso. Quando si crea la macchina virtuale, questa impostazione è visibile nel pannello Impostazioni avanzate in Configurazione indirizzi IP.

Nuova macchina virtuale

  • Condiviso: tutte le macchine virtuali create come Condivise vengono inserite in un gruppo di risorse (RG). Un singolo indirizzo IP viene assegnato al relativo gruppo di risorse e tutte le macchine virtuali nel gruppo di risorse utilizzeranno l'indirizzo IP.
  • Pubblico: ciascuna macchina virtuale creata dispone del proprio indirizzo IP e viene creata nel proprio gruppo di risorse.
  • Privato: ogni macchina virtuale creata usa un indirizzo IP privato. Non sarà possibile connettersi a questa macchina virtuale direttamente da Internet con Desktop remoto.

Ogni volta che una macchina virtuale con indirizzo IP condiviso abilitato viene aggiunta alla subnet, DevTest Labs aggiunge automaticamente la macchina virtuale a un sistema di bilanciamento del carico e assegna un numero di porta TCP all'indirizzo IP pubblico, che inoltra alla porta RDP nella macchina virtuale.

Uso dell'indirizzo IP condiviso

  • Utenti Linux: il collegamento di SSH alla macchina virtuale avviene tramite l'indirizzo IP o un nome di dominio completo, seguito da due punti e dalla porta. Nell'immagine seguente, ad esempio, l'indirizzo RDP per connettersi alla macchina virtuale è doclab-lab13998814308000.centralus.cloudapp.azure.com:51686.

    Esempio di macchina virtuale

  • Utenti Windows: selezionare il pulsante Connetti dal portale Azure per scaricare un file RDP preconfigurato e accedere alla macchina virtuale.

Passaggi successivi