Come gestire le zone DNS nel portale di Azure

Questo articolo spiega come gestire le zone DNS usando il portale di Azure. È anche possibile gestire le zone DNS usando l'interfaccia della riga di comando di Azure multipiattaforma o Azure PowerShell.

Creare una zona DNS

  1. Accedere al portale di Azure
  2. Nel menu Hub fare clic su Nuovo > Rete > e quindi fare clic su Zona DNS per aprire il pannello per creare una zona DNS.

    Zona DNS

  3. Nel pannello Crea zona DNS immettere i valori seguenti, quindi fare clic su Crea:

Impostazione Valore Dettagli
Nome contoso.com Nome della zona DNS
Sottoscrizione [Sottoscrizione] Selezionare una sottoscrizione in cui creare la zona DNS.
Gruppo di risorse Crea nuovo: contosoDNSRG Creare un gruppo di risorse. Il nome del gruppo di risorse deve essere univoco all'interno della sottoscrizione selezionata. Per altre informazioni sui gruppi di risorse, vedere l'articolo Panoramica di Resource Manager.
Posizione Stati Uniti occidentali

Nota

Il gruppo di risorse indica la località del gruppo di risorse e non ha alcun impatto sulla zona DNS. La posizione della zona DNS è sempre "globale" e non viene visualizzata.

Elencare le zone DNS

Nel portale di Azure passare a Altri servizi > Rete > Zone DNS. Ogni zona DNS è una risorsa a sé e in questa vista sono disponibili informazioni quali il numero di set di record e i server dei nomi. La colonna SERVER DEI NOMI non è presente nella visualizzazione predefinita. Per aggiungerla, fare clic su Colonne, selezionare Server dei nomi e quindi fare clic su Fine.

elenco delle zone DNS

Eliminare una zona DNS

Passare a una zona DNS nel portale. Nel pannello Zona DNS fare clic su Elimina zona. Verrà chiesto di confermare l'intenzione di eliminare la zona DNS. L'eliminazione di una zona DNS comporta anche l'eliminazione di tutti i record contenuti nella zona.

Passaggi successivi

Per informazioni su come usare la zona e i record DNS, vedere Introduzione a DNS Azure con il portale di Azure.