Connettore il simulatore online Raspberry Pi all'hub IoT di Azure (Node.js)

Questa esercitazione illustra le nozioni di base relative all'uso del simulatore online Raspberry Pi. In seguito illustra come connettere in modo trasparente il simulatore al cloud usando l'hub IoT di Azure.

Se si dispone di dispositivi fisici, per iniziare visitare Connettere Raspberry Pi all'hub IoT di Azure.

Operazioni da fare

  • Apprendere le nozioni base del simulatore online Raspberry Pi.
  • Creare un hub IoT.
  • Registrare un dispositivo per Pi nel proprio hub IoT.
  • Eseguire un'applicazione di esempio in Pi per inviare i dati del sensore simulato all'hub IoT.

Connettere il connettore Raspberry Pi simulato a un hub IoT creato. Eseguire un'applicazione di esempio con il simulatore per generare i dati del sensore. Infine inviare i dati del sensore all'hub IoT.

Contenuto dell'esercitazione

  • Come creare un hub IoT di Azure e ottenere la stringa di connessione del nuovo dispositivo. Se non si ha un account Azure, creare un account Azure gratuito in pochi minuti.
  • Come utilizzare il simulatore online Raspberry Pi.
  • Come inviare i dati del sensore all'hub IoT.

Panoramica del simulatore Web Raspberry Pi

Fare clic sul pulsante per avviare il simulatore online Raspberry Pi.

Esistono tre aree nel simulatore Web.

  1. Area dell'assembly: nel circuito predefinito un Pi si connette a un sensore BME280 e a un LED. L'area è bloccata nella versione di anteprima, pertanto non è attualmente possibile eseguire la personalizzazione.
  2. Area della codifica: un editor di codice online da usare con Raspberry Pi. L'applicazione di esempio predefinita consente di raccogliere i dati del sensore BME280 e di inviarli all'hub IoT di Azure. L'applicazione è completamente compatibile con dispositivi Pi effettivi.
  3. Finestra della console integrata: mostra l'output del codice. Nella parte superiore di questa finestra sono disponibili tre pulsanti.
    • Esegui: eseguire l'applicazione nell'area di codifica.
    • Reimposta: reimposta l'area di codifica sull'applicazione di esempio predefinita.
    • Comprimi/Espandi: sul lato destro è disponibile un pulsante per comprimere/espandere la finestra della console.
Nota

Il simulatore Web Raspberry Pi è ora disponibile nella versione di anteprima. Vorremmo sentire la tua voce nella chat Gitter. Il codice sorgente è pubblico in GitHub.

Panoramica del simulatore online Pi

Creare un hub IoT

  1. Nel portale di Azure fare clic su Nuovo > Internet delle cose > Hub IoT.

    Creare un hub IoT nel portale di Azure

  2. Nel riquadro Hub IoT immettere le informazioni seguenti per l'hub IoT:

    Nome: immettere il nome dell'hub IoT. Se il nome immesso è valido, viene visualizzato un segno di spunta verde.

    Piano tariffario e livello di scalabilità: selezionare il livello F1 gratuito. Questa opzione è sufficiente per questa demo. Per altre informazioni, vedere Piano tariffario e livello di scalabilità.

    Gruppo di risorse: creare un gruppo di risorse per ospitare l'hub IoT o usarne uno esistente. Per altre informazioni, vedere Usare i gruppi di risorse per gestire le risorse di Azure.

    Percorso: selezionare la posizione più vicina all'utente in cui viene creato l'hub IoT.

    Aggiungi al dashboard: selezionare questa opzione per semplificare l'accesso all'hub IoT dal dashboard.

    Immettere le informazioni per creare l'hub IoT

    Importante

    L'hub IoT sarà individuabile pubblicamente come endpoint DNS, quindi evitare di indicare informazioni riservate nell'assegnazione del nome.

  3. Fare clic su Crea. La creazione dell'hub IoT può richiedere alcuni minuti. È possibile visualizzare lo stato di avanzamento nel riquadro Notifiche.

    Vedere le notifiche relative allo stato dell'hub IoT

  4. Dopo aver creato l'hub IoT, selezionarlo nel dashboard. Annotare il Nome host, quindi fare clic su Criteri di accesso condiviso.

    Ottenere il nome host dell'hub IoT

  5. Nel riquadro Criteri di accesso condivisi fare clic sul criterio iothubowner, quindi copiare e annotare la Stringa di connessione dell'hub IoT. Per altre informazioni, vedere Controllare l'accesso all'hub IoT.

Nota

Per questa esercitazione di configurazione non è necessaria la stringa di connessione iothubowner. Potrebbe essere tuttavia necessaria per alcune delle esercitazioni in altri scenari IoT, dopo aver completato questa configurazione.

Ottenere la stringa di connessione dell'hub IoT

Registrare un dispositivo nell'hub IoT per il dispositivo

  1. Nel portale di Azure, aprire l'hub IoT.

  2. Fare clic su Esplora dispositivi.

  3. Nel riquadro Esplora dispositivi fare clic su Aggiungi per aggiungere un dispositivo all'hub IoT. Eseguire quindi le operazioni seguenti:

    ID dispositivo: immettere l'ID del nuovo dispositivo. Gli ID dispositivo fanno distinzione tra maiuscole e minuscole.

    Tipo di autenticazione: selezionare Chiave simmetrica.

    Genera chiavi automaticamente: selezionare questa casella di controllo.

    Connetti dispositivo all'hub IoT: fare clic su Abilita.

    Aggiungere un dispositivo a Device Explorer nell'hub IoT

    Importante

    L'ID dispositivo può essere visibile nei log raccolti per il supporto tecnico e la risoluzione dei problemi, quindi evitare di indicare informazioni riservate nell'assegnazione del nome.

  4. Fare clic su Salva.

  5. Dopo la creazione del dispositivo, aprire il dispositivo nel riquadro Esplora dispositivi.
  6. Annotare la chiave primaria della stringa di connessione.

    Ottenere la stringa di connessione del dispositivo

Eseguire un'applicazione di esempio nel simulatore Web Pi

  1. Nell'area di codifica assicurarsi di lavorare nell'applicazione di esempio predefinita. Sostituire il segnaposto nella riga 15 con la stringa di connessione del dispositivo hub IoT di Azure. Sostituire la stringa di connessione del dispositivo

  2. Fare clic su Esegui o digita npm start per eseguire l'applicazione.

Dovrebbe venire visualizzato l'output seguente che mostra i dati del sensore e i messaggi inviati all'hub IoT Output: dati del sensore inviati da Raspberry Pi all'hub IoT

Passaggi successivi

È stata eseguita un'applicazione di esempio per raccogliere i dati del sensore da inviare all'hub IoT.

Per altre informazioni sulle attività iniziali con l'hub IoT di Azure e per esplorare altri scenari IoT, vedere: