Raccogliere dati da CollectD su agenti Linux in Log Analytics

CollectD è un daemon Linux open source che, a intervalli regolari, raccoglie metriche sulle prestazioni dalle applicazioni e informazioni a livello di sistema. Applicazioni di esempio includono Java Virtual Machine (JVM), MySQL Server e Nginx. Questo articolo fornisce informazioni sulla raccolta di dati sulle prestazioni da CollectD in Log Analytics.

Un elenco completo dei plug-in disponibili è contenuto nella Tabella dei plug-in.

Panoramica di CollectD

Nell'agente OMS per Linux è inclusa la configurazione di CollectD seguente per indirizzare dati CollectD all'agente OMS per Linux.

LoadPlugin write_http

<Plugin write_http>
     <Node "oms">
     URL "127.0.0.1:26000/oms.collectd"
     Format "JSON"
     StoreRates true
     </Node>
</Plugin>

Se si usa una versione di CollectD precedente a 5.5, adottare invece la configurazione seguente.

LoadPlugin write_http

<Plugin write_http>
   <URL "127.0.0.1:26000/oms.collectd">
    Format "JSON"
     StoreRates true
   </URL>
</Plugin>

La configurazione di CollectD usa il plug-in predefinito write_http per inviare dati delle metriche sulle prestazioni all'agente OMS per Linux tramite la porta 26000.

Nota

Se necessario, questa porta può essere configurata su una porta personalizzata.

L'agente OMS per Linux resta in ascolto delle metriche di CollectD sulla porta 26000 e le converte anche in metriche per lo schema OMS. Di seguito è illustrata la configurazione dell'agente OMS per Linux collectd.conf.

<source>
  type http
  port 26000
  bind 127.0.0.1
</source>

<filter oms.collectd>
  type filter_collectd
</filter>

Versioni supportate

  • Log Analytics supporta attualmente CollectD versione 4.8 e versioni successive.
  • Per la raccolta di metriche CollectD è necessario l'agente OMS per Linux v1.1.0-217 o versione successiva.

Configurazione

Di seguito è riportata la procedura di base per configurare la raccolta di dati CollectD in Log Analytics.

  1. Configurare CollectD per l'invio di dati all'agente OMS per Linux con il plug-in write_http.
  2. Configurare l'agente OMS per Linux restare in ascolto dei dati di CollectD sulla porta appropriata.
  3. Riavviare CollectD e l'agente OMS per Linux.

Configurare CollectD per l'inoltro di dati

  1. Per indirizzare dati di CollectD all'agente OMS per Linux, è necessario che oms.conf sia stato aggiunto alla directory di configurazione di CollectD. La destinazione di questo file dipende dalla distribuzione di Linux presente sul computer.

    Se la directory di configurazione di CollectD si trova in /etc/collectd.d/:

     sudo cp /etc/opt/microsoft/omsagent/sysconf/omsagent.d/oms.conf /etc/collectd.d/oms.conf
    

    Se la directory di configurazione di CollectD si trova in /etc/collectd/collectd.conf.d/:

     sudo cp /etc/opt/microsoft/omsagent/sysconf/omsagent.d/oms.conf /etc/collectd/collectd.conf.d/oms.conf
    

    Nota

    Per versioni di CollectD antecedenti a 5.5, è necessario modificare i tag in oms.conf, come illustrato in precedenza.

  2. Copiare collectd.conf nella directory di configurazione di omsagent dell'area di lavoro desiderata.

     sudo cp /etc/opt/microsoft/omsagent/sysconf/omsagent.d/collectd.conf /etc/opt/microsoft/omsagent/<workspace id>/conf/omsagent.d/
     sudo chown omsagent:omiusers /etc/opt/microsoft/omsagent/<workspace id>/conf/omsagent.d/collectd.conf
    
  3. Riavviare CollectD e l'agente OMS per Linux con i comandi seguenti.

    sudo service collectd restart sudo /opt/microsoft/omsagent/bin/service_control restart

Conversione dello schema di metriche di CollectD nello schema di Log Analytics

Per mantenere un modello comune tra le metriche dell'infrastruttura già raccolte dall'agente OMS per Linux e le nuove metriche raccolte da CollectD, viene usato lo schema di mapping seguente:

Campo metrica CollectD Campo Log Analytics
host Computer
plugin Nessuno
plugin_instance Nome dell'istanza
Se plugin_instance è null, InstanceName="_Total"
type ObjectName
type_instance CounterName
Se type_instance è null, CounterName=blank
dsnames[] CounterName
dstypes Nessuno
values[] CounterValue

Passaggi successivi

  • Informazioni sulle ricerche nei log per analizzare i dati raccolti dalle origini dati e dalle soluzioni.
  • Usare campi personalizzati per analizzare i dati dei record Syslog nei singoli campi.