Progettare, compilare e distribuire app per la logica di Azure in Visual Studio

Anche se il portale di Azure è uno strumento eccellente per la creazione e la gestione delle app per la logica di Azure, è possibile usare Visual Studio per progettarle, compilarle e distribuirle. Visual Studio offre strumenti avanzati, come la finestra di progettazione di app per la logica, per creare app per la logica, configurare i modelli di distribuzione e automazione e distribuirli in qualsiasi ambiente.

Per un'introduzione alle app per la logica di Azure, imparare a creare la prima app per la logica nel Portale di Azure.

Procedura di installazione

Per installare e configurare gli strumenti di Visual Studio per le app per la logica di Azure, seguire questi passaggi.

Prerequisiti

Installare gli strumenti di Visual Studio per le app per la logica di Azure

Dopo aver installato i prerequisiti:

  1. Aprire Visual Studio. Scegliere Estensioni e aggiornamenti dal menu Strumenti.
  2. Espandere la categoria In rete per poter eseguire le ricerche in rete.
  3. Sfogliare o cercare App per la logica per visualizzare Azure Logic Apps Tools for Visual Studio (Strumenti per app per la logica di Azure per Visual Studio).
  4. Fare clic sul pulsante Scarica per scaricare e installare l'estensione.
  5. Al termine dell'installazione riavviare Visual Studio.
Nota

È anche possibile scaricare gli strumenti per Visual Studio 2017 di app per la logica di Azure e gli strumenti per Visual Studio 2015 di app per la logica di Azure direttamente da Visual Studio Marketplace.

Al completamento dell'installazione è possibile usare il progetto Gruppo di risorse di Azure con la Progettazione delle app per la logica.

Creare il progetto

  1. Nel menu File, andare in Nuovoe selezionare Progetto. Oppure per aggiungere il progetto a una soluzione esistente, andare in Aggiungie selezionare Nuovo progetto.

    File menu

  2. Nella finestra Nuovo progetto cercare Cloud e selezionare Gruppo di risorse di Azure. Assegnare un nome al progetto e fare clic su OK.

    Add new project

  3. Selezionare il modello App per la logica che crea un modello di distribuzione delle app per la logica vuoto che è possibile usare. Dopo aver selezionato il modello, fare clic su OK.

    Selezionare il modello App per la logica

    Il progetto di app per la logica viene aggiunto alla soluzione. Il file di distribuzione verrà visualizzato in Esplora soluzioni.

    File di distribuzione

Creare l'app per la logica con la finestra di progettazione

Dopo aver creato un progetto Gruppo di risorse di Azure contenente un'app per la logica, è possibile aprire Progettazione app per la logica in Visual Studio per creare il flusso di lavoro.

Nota

La finestra di progettazione richiede una connessione internet ai connettori di query per i dati e le proprietà disponibili. Ad esempio, se si utilizza il connettore di Dynamics CRM Online, la finestra di progettazione richiede l'istanza CRM per visualizzare le proprietà predefinite e personalizzate disponibili.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file <template>.json e scegliere Open with Logic App Designer (Apri con Progettazione app per la logica). (Ctrl+L)

  2. Scegliere la sottoscrizione di Azure, il gruppo di risorse e la posizione per il modello di distribuzione.

    Nota

    Progettando un'app per la logica verranno create risorse di connessione API per l'esecuzione di query per ottenere le proprietà durante la progettazione. Il gruppo di risorse selezionato viene usato da Visual Studio per creare tali connessioni durante la fase di progettazione. Per visualizzare o modificare qualsiasi connessione API, andare nel Portale di Azure e cercare Connessioni API.

    Selezione della sottoscrizione

    La finestra di progettazione usa la definizione nel file <template>.json per il rendering.

  3. Creare e progettare l'app per la logica. Il modello di distribuzione viene aggiornato con le modifiche.

    Progettazione app per la logica in Visual Studio

Visual Studio aggiunge le risorse Microsoft.Web/connections al file di risorse per tutte le connessioni necessarie all'app per la logica per funzionare. Queste proprietà di connessione possono essere impostate al momento della distribuzione ed essere gestite successivamente in Connessioni API nel portale di Azure.

Passare alla visualizzazione del codice JSON

È possibile selezionare la scheda Visualizzazione Codice nella parte inferiore della finestra di progettazione per visualizzare la rappresentazione JSON dell'app per la logica.

Per tornare al file di risorse JSON completo, fare clic con il pulsante destro del mouse su <template>.json e scegliere Apri.

Aggiungere riferimenti per le risorse dipendenti ai modelli di distribuzione di Visual Studio

Quando si vuole che l'app per la logica faccia riferimento alle risorse dipendenti, è possibile usare le funzioni del modello di Azure Resource Manager nel modello di distribuzione di app per la logica. Ad esempio, l'utente può fare in modo che l'app per la logica faccia riferimento a una funzione di Azure o a un account di integrazione che si desidera distribuire insieme all'app per la logica. Seguire queste linee guida sull'uso dei parametri nel modello di distribuzione in modo che la Progettazione app per la logica esegua il rendering correttamente.

È possibile usare i parametri dell'app per la logica in questi tipi di trigger e azioni:

  • Flusso di lavoro figlio
  • App per le funzioni
  • Chiamata APIM
  • URL di runtime della connessione API
  • Percorso di connessione API

Ed è possibile usare le funzioni di modello, ad esempio parametri, variabili, resourceId, CONCAT e così via. Ad esempio, ecco come è possibile sostituire l'ID di risorsa della funzione di Azure:

"parameters":{
    "functionName": {
        "type":"string",
        "minLength":1,
        "defaultValue":"<FunctionName>"
    }
},

E dove si useranno i parametri:

"MyFunction": {
    "type": "Function",
    "inputs": {
        "body":{},
        "function":{
            "id":"[resourceid('Microsoft.Web/sites/functions','functionApp',parameters('functionName'))]"
        }
    },
    "runAfter":{}
}

È anche possibile, ad esempio, impostare il parametro per l'operazione di invio messaggio del bus di servizio:

"Send_message": {
    "type": "ApiConnection",
        "inputs": {
            "host": {
                "connection": {
                    "name": "@parameters('$connections')['servicebus']['connectionId']"
                }
            },
            "method": "post",
            "path": "[concat('/@{encodeURIComponent(''', parameters('queueuname'), ''')}/messages')]",
            "body": {
                "ContentData": "@{base64(triggerBody())}"
            },
            "queries": {
                "systemProperties": "None"
            }
        },
        "runAfter": {}
    }
Nota

host.runtimeUrl è facoltativo e può essere rimosso dal modello, se presente.

Nota

Affinché la Progettazione dell'app per la logica funzioni quando si usano i parametri, è necessario fornire valori predefiniti, ad esempio:

"parameters": {
    "IntegrationAccount": {
    "type":"string",
    "minLength":1,
    "defaultValue":"/subscriptions/<subscriptionID>/resourceGroups/<resourceGroupName>/providers/Microsoft.Logic/integrationAccounts/<integrationAccountName>"
    }
},

Salvare l'app per la logica

Per salvare l'app per la logica in qualsiasi momento, andare in File > Salva. (Ctrl+S)

Se quando si salva l'applicazione l'app per la logica presenta errori, questi vengono visualizzati in Visual Studio nella finestra Output.

Distribuire l'app per la logica da Visual Studio

Dopo aver configurato l'app, è possibile distribuirla direttamente da Visual Studio in pochi passaggi.

  1. In Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse sul progetto e scegliere Distribuisci > Nuova distribuzione...

    New deployment

  2. Quando verrà richiesto, accedere alla sottoscrizione di Azure.

  3. A questo punto è necessario selezionare i dettagli del gruppo di risorse in cui si desidera distribuire l'app per la logica. Al termine, fare clic su Distribuisci.

    Nota

    Assicurarsi di selezionare il modello e i parametri corretti per il gruppo di risorse. Ad esempio, se si desidera distribuire in un ambiente di produzione, scegliere il file dei parametri di produzione.

    Deploy to resource group

    Lo stato di distribuzione viene visualizzato nella finestra Output. Potrebbe essere necessario selezionare Provisioning Azure nell'elenco Mostra output di.

    Output dello stato di distribuzione

In futuro sarà possibile modificare l'app per la logica nel controllo del codice sorgente e usare Visual Studio per distribuire nuove versioni.

Nota

Se si modifica la definizione direttamente nel Portale di Azure, tali modifiche saranno sovrascritte alla successiva distribuzione da Visual Studio.

Aggiungere un'app per la logica a un progetto Gruppo di risorse esistente

Se si dispone di un progetto Gruppo di risorse esistente, è possibile aggiungere l'app per la logica al progetto nella finestra Struttura JSON. È inoltre possibile aggiungere un'altra app per la logica con l'applicazione creata in precedenza.

  1. Aprire il file <template>.json .

  2. Per aprire la finestra Struttura JSON andare in Visualizza > Altre finestre > Struttura JSON.

  3. Per aggiungere una risorsa al file del modello, fare clic su Aggiungi risorsa nella parte superiore della finestra Struttura JSON. Oppure nella finestra Struttura JSON fare clic con il tasto destro del mouse su risorsee selezionare Aggiungi nuova risorsa.

    Finestra Struttura JSON

  4. Nella finestra di dialogo Aggiungi risorsa, individuare e selezionare App per la logica. Dare un nome all'app per la logica e scegliere Aggiungi.

    Aggiungere una risorsa

Passaggi successivi