Aggiungere partner commerciali agli account di integrazione per i flussi di lavoro in App per la logica di Azure

Per rappresentare l'organizzazione e altri utenti nei flussi di lavoro di integrazione aziendale business-to-business (B2B), creare un partner commerciale nell'account di integrazione per rappresentare ogni partecipante in una relazione commerciale. I partner sono entità aziendali che partecipano a transazioni B2B e scambiano messaggi tra loro.

Importante

Prima di definire questi partner, è necessario avere una conversazione con i partner su come identificare e convalidare i messaggi inviati a vicenda. Per partecipare a un contratto e scambiare messaggi tra loro, i partner nell'account di integrazione devono usare gli stessi qualificatori aziendali o compatibili. Dopo aver accettato questi dettagli, si è pronti per creare partner nell'account di integrazione.

Questo articolo illustra come creare e gestire i partner, che possono essere successivamente utilizzati per creare contratti che definiscono il protocollo standard del settore specifico per lo scambio di messaggi tra i partner.

Se non si ha una nuova versione delle app per la logica, vedere Informazioni App per la logica di Azure? Per altre informazioni sull'integrazione aziendale B2B, vedere Flussi di lavoro di integrazione aziendale B2B con App per la logica di Azure.

Prerequisiti

  • Un account e una sottoscrizione di Azure. Se non si ha ancora una sottoscrizione, iscriversi per un account Azure gratuito.

  • Risorsa dell'account di integrazione in cui definire e archiviare elementi, ad esempio partner commerciali, contratti, certificati e così via, da usare nei flussi di lavoro di integrazione aziendale e B2B. Questa risorsa deve soddisfare i requisiti seguenti:

    • È associato alla stessa sottoscrizione di Azure della risorsa dell'app per la logica.

    • Si trova nella stessa posizione o area di Azure della risorsa dell'app per la logica.

    • Se si usa il tipo di risorsa App per la logica (consumo),l'account di integrazione richiede un collegamento alla risorsa dell'app per la logica prima di poter usare gli elementi nel flusso di lavoro.

    • Se si usa il tipo di risorsa App per la logica (Standard),l'account di integrazione non richiede un collegamento alla risorsa dell'app per la logica, ma è comunque necessario archiviare altri elementi, ad esempio partner, contratti e certificati, oltre a usare le operazioni AS2, X12ed EDIFACT. L'account di integrazione deve comunque soddisfare altri requisiti, ad esempio l'uso della stessa sottoscrizione di Azure e l'esistente nella stessa posizione della risorsa dell'app per la logica.

    Nota

    Attualmente, solo il tipo di risorsa App per la logica (consumo) supporta le operazioni RosettaNet. Il tipo di risorsa App per la logica (Standard) non include operazioni RosettaNet.

Aggiungere un partner

  1. Nella casella portale di Azure di ricerca immettere integration accounts e selezionare Account di integrazione.

  2. In Account di integrazione selezionare l'account di integrazione in cui si vogliono aggiungere i partner.

  3. Nel menu dell'account di integrazione, in Impostazioni selezionare Partner.

  4. Nel riquadro Partner selezionare Aggiungi.

  5. Nel riquadro Aggiungi partner specificare le informazioni seguenti sul partner:

    Proprietà Obbligatoria Descrizione
    Nome Nome del partner
    Qualifier Corpo di autenticazione che fornisce identità aziendali univoche alle organizzazioni, ad esempio D-U-N-S (Dun & Bradstreet).

    I partner possono optare per un'identità aziendale definita a livello reciproco. Per questi scenari, selezionare Mutually Defined for EDIFACT o Mutually Defined (X12) per X12.

    Per RosettaNet selezionare solo DUNS, che è lo standard.

    Importante: per i partner nell'account di integrazione per partecipare a un contratto e scambiare messaggi tra loro, devono usare lo stesso qualificatore o compatibile.

    Valore Valore che identifica i documenti ricevuti dall'app per la logica.

    Per i partner che usano RosettaNet, questo valore deve essere un numero a nove cifre che corrisponde al numero DUNS. È possibile fornire altre informazioni ai partner RosettaNet, ad esempio la classificazione e le informazioni di contatto, creando prima i partner e quindi modificando le relative definizioni in un secondo momento.

  6. Al termine, fare clic su OK.

    Il partner viene ora visualizzato nell'elenco Partner.

Modificare un partner

  1. Nel portale di Azureaprire l'account di integrazione.

  2. Nel menu dell'account di integrazione, in Impostazioni selezionare Partner.

  3. Nel riquadro Partner selezionare il partner, selezionare Modifica e apportare le modifiche.

    Per i partner che usano RosettaNet, in Proprietà partner RosettaNet è possibile fornire altre informazioni come descritto nella tabella seguente:

    Proprietà Obbligatoria Descrizione
    Partner Classification No Tipo di organizzazione del partner
    Codice della supply chain No Codice della supply chain del partner, ad esempio "Information Technology" o "Componenti elettronici"
    Nome contatto No Nome del contatto del partner
    Posta elettronica No Indirizzo di posta elettronica del partner
    Fax No Numero di fax del partner
    Telephone No Numero di telefono del partner
  4. Al termine, fare clic su OK.

Eliminare un partner

  1. Nel portale di Azureaprire l'account di integrazione.

  2. Nel menu dell'account di integrazione, in Impostazioni selezionare Partner.

  3. Nel riquadro Partner selezionare il partner da eliminare e quindi selezionare Elimina.

  4. Per confermare l'eliminazione del partner, selezionare Sì.

Passaggi successivi