Enterprise Integration con trasformazioni XML

Panoramica

Il connettore di trasformazione di Enterprise Integration converte i dati da un formato a un altro. Ad esempio, si è ricevuto un messaggio contenente la data corrente nel formato YearMonthDay. È possibile usare una trasformazione per riformattare la data nel formato MonthDayYear.

Funzioni della trasformazione

Un'app per le API Transform, conosciuta anche come Map, consiste in uno schema XML di origine (input) e in uno schema XML di destinazione (output). È possibile usare diverse funzioni predefinite per contribuire a gestire o controllare i dati, incluse la modifica di stringhe, le operazioni Conditional Assignment, le espressioni aritmetiche, i formattatori di data/ora e persino i costrutti a ciclo continuo.

Procedura: Creare una trasformazione

È possibile creare una mappa/trasformazione tramite l' SDK di Enterprise Integrationdi Visual Studio. Al termine della creazione e del testing della trasformazione, caricare la trasformazione nell'account di integrazione.

Procedura: Usare una trasformazione

Dopo aver caricato il file della trasformazione/mappa nell'account di integrazione, è possibile usarlo per creare un'app per la logica. L'app per la logica esegue le trasformazioni a ogni attivazione dell'app, con la relativa trasformazione del contenuto immesso.

Di seguito è riportata la procedura per l'uso di una trasformazione:

Prerequisiti

  • Creare un account di integrazione e aggiungervi una mappa

Una volta soddisfatti i requisiti, è ora di creare l'app per la logica:

  1. Creare un'app per la logica e collegarla all'account di integrazione che contiene la mappa.
  2. Aggiungere un trigger Richiesta all'app per la logica.
  3. Aggiungere l'azione Trasforma XML selezionando prima Aggiungi un'azione
  4. Immettere la parola trasforma nella casella di ricerca per filtrare tutte le azioni e ottenere quella che si vuole usare.
  5. Selezionare l'azione Trasforma XML
  6. Aggiungere il CONTENUTO XML da trasformare. È possibile usare tutti i dati XML ricevuti nella richiesta HTTP come CONTENUTO. In questo esempio selezionare il corpo della richiesta HTTP che ha attivato l'app per la logica.
  7. Selezionare il nome della MAPPA che si vuole usare per eseguire la trasformazione. La mappa deve essere già presente nell'account di integrazione. In un passaggio precedente è stato concesso l'accesso dell'app per la logica all'account di integrazione che contiene la mappa.
  8. Salvare il lavoro

A questo punto, la configurazione della mappa è completa. In un'applicazione reale è possibile archiviare i dati trasformati in un'applicazione LOB, ad esempio SalesForce. È possibile eseguire facilmente questa azione inviando l'output della trasformazione a Salesforce.

È ora possibile testare la trasformazione eseguendo una richiesta all'endpoint HTTP.

Funzionalità e casi d'uso

  • La trasformazione creata in una mappa può essere semplice, come ad esempio la copia di un nome e di un indirizzo da un documento a un altro. In alternativa, è possibile creare trasformazioni più complesse usando operazioni di mapping predefinite.
  • Sono già disponibili più operazioni o funzioni di mapping, incluse stringhe, funzioni data/ora e così via.
  • È possibile eseguire una copia diretta dei dati tra gli schemi. Nel mapper incluso nell'SDK, questa operazione è semplice quanto tracciare una linea che colleghi gli elementi nello schema di origine con le relative controparti nello schema di destinazione.
  • Durante la creazione di una mappa viene visualizzata la relativa rappresentazione grafica, che mostra tutte le relazioni e i collegamenti creati dall'utente.
  • Usare la funzione Mappa di test per aggiungere un messaggio XML di esempio. Con un semplice clic, è possibile testare la mappa creata e visualizzare l'output generato.
  • Caricare le mappe esistenti
  • Include il supporto per il formato XML.

Altre informazioni