Enterprise Integration con convalida XML

Spesso negli scenari B2B i partner di un contratto devono accertarsi che i messaggi scambiati siano validi prima di avviare l'elaborazione dei dati. In Enterprise Integration Pack, è possibile usare il connettore di convalida XML per convalidare i documenti in base a uno schema predefinito.

Come convalidare un documento con il connettore di convalida XML

  1. Creare un'app per la logica e collegarla all'account di integrazione che contiene lo schema che verrà usato per convalidare i dati XML.

  2. Aggiungere un trigger Richiesta - Alla ricezione di una richiesta HTTP all'app per la logica.

  3. Aggiungere l'azione Convalida XML selezionando Aggiungi un'azione.

  4. Immettere xml nella casella di ricerca per filtrare tutte le azioni su quella che si desidera. Selezionare Convalida XML.

  5. Per specificare il contenuto XML che si desidera convalidare, selezionare CONTENUTO.

  6. Selezionare il tag del corpo come contenuto che si desidera convalidare.

  7. Per specificare lo schema che desidera usare per convalidare il contenuto immesso in precedenza, scegliere NOME SCHEMA.

  8. Salvare il lavoro

A questo punto, la configurazione del connettore di convalida è completa. In un'applicazione reale è possibile archiviare i dati convalidati in un'app line-of-business (LOB), ad esempio SalesForce. Per inviare l'output della convalida a Salesforce, aggiungere un'azione.

Per testare l'azione di convalida, eseguire una richiesta all'endpoint HTTP.

Passaggi successivi

Altre informazioni su Enterprise Integration Pack