Creazione di endpoint

Nota

Questo argomento descrive le tecniche applicabili a un servizio Web di Machine Learning classico.

Quando si creano servizi Web da vendere ai propri clienti, è necessario fornire dei modelli con training per ogni cliente che sono ancora collegati all'esperimento da cui è stato creato il servizio Web. Inoltre, qualsiasi aggiornamento all'esperimento deve essere applicato in maniera selettiva a un endpoint, senza sovrascrivere le personalizzazioni.

Per farlo, Azure Machine Learning consente di creare più endpoint per un servizio Web distribuito. Ciascun endpoint nel servizio Web viene indirizzato, limitato e gestito in maniera indipendente. Ciascun endpoint rappresnta un URL univoco e una chiave di autorizzazione che è possibile distribuire ai clienti.

Nota

Prova gratuita di Azure Machine Learning

Non è necessaria una carta di credito o una sottoscrizione di Azure. Per iniziare >.

Aggiunta di endpoint a un servizio Web

Esistono tre modi per aggiungere un endpoint a un servizio Web.

  • A livello di codice
  • Mediante il portale dei servizi Web di Azure Machine Learning
  • Mediante il portale di Azure classico

Dopo aver creato l'endpoint, è possibile utilizzarlo tramite le API sincrone, le API batch e i fogli di lavoro di Excel. Oltre ad aggiungere gli endpoint tramite questa interfaccia, è possibile utilizzare anche le API di gestione Endpoint a livello di codice aggiungere gli endpoint.

Nota

Se sono stati aggiunti altri endpoint al servizio Web, non è possibile eliminare l'endpoint predefinito.

Aggiunta di un endpoint a livello di codice

È possibile aggiungere un endpoint al servizio Web a livello di codice mediante il codice di esempio AddEndpoint.

Aggiunta di un endpoint mediante il portale dei servizi Web di Azure Machine Learning

  1. In Machine Learning Studio fare clic su Web Services (Servizi Web) nella colonna di spostamento a sinistra.
  2. Nella parte inferiore del dashboard dei servizi Web, fare clic su Gestisci endpoint. Nel portale dei servizi Web di Azure Machine Learning viene visualizzata la pagina dedicata agli endpoint del servizio Web.
  3. Fare clic su New.
  4. Immettere un nome e una descrizione per il nuovo endpoint. I nomi degli endpoint devono contenere al massimo 24 caratteri alfanumerici (con lettere minuscole). Selezionare il livello di registrazione e indicare se i dati di esempio sono abilitati. Per altre informazioni sulla registrazione, vedere Abilitare la registrazione per i servizi Web di Machine Learning.

Aggiunta di un endpoint usando il portale di Azure classico

  1. Accedere al portale di Azure classico, fare clic su Machine Learning nella colonna sinistra. Fare clic sull'area di lavoro che contiene il servizio Web a cui si è interessati.

    Passare all'area di lavoro

  2. Fare clic su Servizi Web.

    Passare ai servizi Web

  3. Fare clic sul servizio Web a cui si è interessati per visualizzare l'elenco degli endpoint disponibili.

    Passare all'endpoint

  4. Nella parte inferiore della pagina fare clic su Aggiungi endpoint. Inserire un nome e una descrizione, assicurarsi che non siano presenti altri endpoint con lo stesso nome nel servizio Web. Lasciare il livello di limitazione con il valore predefinito, a meno di avere esigenze particolari. Per altre informazioni sulle limitazioni, vedere Ridimensionamento degli endpoint dell'API.

    Creare un endpoint

Passaggi successivi

Come usare un servizio Web di Azure Machine Learning.