Introduzione ai modelli privati nel portale di Azure

Un modello di Azure Resource Manager è un modello dichiarativo usato per definire la distribuzione. Permette di definire le risorse da distribuire per una soluzione e di specificare i parametri e le variabili che consentono di immettere valori per diversi ambienti. Il modello è composto da JSON ed espressioni che è possibile usare per creare valori per la distribuzione.

È possibile usare la nuova funzionalità Modelli nel portale di Azure insieme al provider di risorse Microsoft.Gallery come estensione di Azure Marketplace, per consentire agli utenti di creare, gestire e distribuire modelli privati da una raccolta personale.

Questo documento descrive come aggiungere, gestire e condividere un modello privato con il portale di Azure.

Indicazioni

I suggerimenti riportati di seguito permettono di sfruttare al meglio i modelli per l'uso delle soluzioni:

  • Un modello è una risorsa di incapsulamento contenente un modello di Resource Manager e metadati aggiuntivi. Si comporta in modo molto simile a un elemento di Marketplace. La differenza principale è che si tratta di un elemento privato, mentre gli elementi di Marketplace sono pubblici.
  • La raccolta Modelli è efficace per gli utenti che vogliono personalizzare le distribuzioni.
  • modelli permettono di usare un repository semplice all'interno di Azure.
  • Iniziare con un modello di Resource Manager esistente. In GitHub o nel post di blog relativo all'esportazione modelli è possibile trovare modelli a partire da un gruppo di risorse esistente.
  • modelli sono legati all'utente che li pubblica. Il nome dell'autore è visibile a chiunque abbia accesso in lettura.
  • modelli sono risorse di Resource Manager e non possono essere rinominati dopo la pubblicazione.

Aggiungere una risorsa modello

Per creare una risorsa modello nel portale di Azure è possibile procedere in due modi.

Metodo 1: creare una nuova risorsa modello da un gruppo di risorse in esecuzione

  1. Passare a un gruppo di risorse esistente nel portale di Azure. In Impostazioni selezionare Esporta modello.
  2. Dopo aver esportato il modello di Resource Manager, fare clic sul pulsante Salva modello per salvarlo nel repository Modelli. Per informazioni dettagliate sull'esportazione di modelli, vedere questa pagina.

    Esportazione di un gruppo di risorse
  3. Fare clic sul pulsante di comando Salva modello .

  4. Immettere le seguenti informazioni:

    • Nome: nome dell'oggetto modello. Nota: il nome è basato su Azure Resource Manager. È soggetto a tutte le limitazioni relative all'assegnazione dei nomi non può essere modificato dopo la creazione.
    • Descrizione: breve descrizione del modello.

      Salva modello

  5. Fare clic su Save.

    Nota

    In caso di errori del modello di Resource Manager esportato, le notifiche vengono visualizzate nel pannello Esporta modello. Sarà comunque possibile salvare il modello di Resource Manager nei modelli. Assicurarsi di controllare e correggere eventuali problemi del modello di Resource Manager prima di ridistribuire il modello di Resource Manager esportato.

Metodo 2: aggiungere una nuova risorsa modello dall'esplorazione

È anche possibile aggiungere un nuovo modello da zero usando il pulsante di comando +Aggiungi in Esplora > Modelli. È necessario specificare un nome, una descrizione e il file JSON del modello di Resource Manager.

Aggiungi modello

Nota

Microsoft.Gallery è un provider di risorse di Azure basato su tenant. La risorsa modello è associata all'utente che l'ha creata. Non è associata a una sottoscrizione specifica. È necessario scegliere una sottoscrizione solo quando si distribuisce un modello.

Visualizzare le risorse modello

È possibile visualizzare tutti i modelli disponibili in Esplora > Modelli. Sono inclusi i modelli creati dall'utente e quelli condivisi con l'utente a vari livelli di autorizzazione. Per altre informazioni sul controllo di accesso , vedere la relativa sezione più avanti in questo articolo.

Visualizza modello

Per visualizzare i dettagli di un modello è possibile fare clic su un elemento nell'elenco.

Visualizza modello

Modificare una risorsa modello

Per avviare il flusso di modifica per un modello , fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento nell'elenco di ricerca o scegliere il pulsante di comando Modifica.

Modifica modello

È possibile modificare la descrizione o il testo del modello di Resource Manager. Dato che si tratta di un nome di risorsa di Resource Manager, non è possibile modificare il nome. Quando si modifica il file JSON del modello di Resource Manager, viene eseguita la convalida per verificare che si tratti di un file JSON valido. Scegliere OK e quindi Salva per salvare il modello aggiornato.

Modifica modello

Verrà visualizzata una notifica che conferma il salvataggio del modello .

Modifica modello

Distribuire una risorsa modello

È possibile distribuire qualsiasi modello per cui si hanno autorizzazioni di lettura. Il flusso di distribuzione consente di avviare il pannello di distribuzione del modello di Azure standard. Compilare i valori per i parametri del modello di Resource Manager per procedere con la distribuzione.

Modello di distribuzione

Condividere una risorsa modello

È possibile condividere le risorse modello con altri utenti. La condivisione funziona in modo simile all' assegnazione di ruoli per qualsiasi risorsa di Azure. Il proprietario del modello fornisce le autorizzazioni ad altri utenti, che possono interagire con la risorsa modello. L'utente o il gruppo di utenti con cui viene condiviso il modello può visualizzare il modello di Resource Manager e le relative proprietà della raccolta.

Controllo di accesso per le risorse Microsoft.Gallery

Ruolo Autorizzazioni
Proprietario Consente il controllo completo sulla risorsa modello, inclusa la condivisione.
Lettore Consente l'autorizzazione di lettura ed esecuzione o distribuzione sulla risorsa modello.
Collaboratore Consente l'autorizzazione di modifica ed eliminazione sulla risorsa modello. L'utente non può condividere il modello con altri.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pannello di visualizzazione di un elemento specifico e selezionare Condividi . Verrà avviata la condivisione.

Condividi modello

È possibile scegliere un ruolo e un utente o un gruppo a cui fornire l'accesso a un modellospecifico. I ruoli disponibili sono Proprietario, Lettore e Collaboratore. Per altre informazioni sul controllo di accesso , vedere la relativa sezione precedente.

Condividi modello

Condividi modello

Fare clic su Seleziona e quindi su OK. Ora è possibile visualizzare gli utenti o i gruppi aggiunti alla risorsa.

Condividi modello

Nota

Un modello può essere condiviso solo con utenti e gruppi nello stesso tenant di Azure Active Directory. Se si condivide un modello con un indirizzo di posta elettronica che non è incluso nel tenant, viene inviato un invito a entrare nel tenant come guest.

Passaggi successivi