Panoramica di Servizi multimediali di Azure

Servizi multimediali di Microsoft Azure costituisce una piattaforma estensibile basata sul cloud che consente agli sviluppatori di creare applicazioni di distribuzione e gestione di contenuti multimediali altamente scalabili. Servizi multimediali si basa su API REST che consentono di caricare, archiviare e codificare contenuti video o audio in modo sicuro, nonché creare pacchetti di tali contenuti per la distribuzione in streaming live e on demand a vari client (ad esempio, TV, PC e dispositivi mobili).

È possibile creare flussi di lavoro end-to-end usando unicamente Servizi multimediali. È anche possibile usare componenti di terze parti per alcune parti del flusso di lavoro, ad esempio, la codifica con un codificatore di terze parti. Inoltre, sono possibili operazioni di caricamento, protezione, creazione di pacchetti e invio tramite Servizi multimediali.

È possibile optare per lo streaming dei contenuti live o on demand. L'argomento contiene inoltre collegamenti ad altri argomenti rilevanti.

Percorsi di apprendimento di Servizi multimediali

È possibile visualizzare i percorsi di apprendimento AMS qui:

Prerequisiti

Per iniziare a utilizzare Servizi multimediali di Azure, è necessario disporre di quanto segue:

SDK e strumenti

Per creare soluzioni di Servizi multimediali, è possibile usare:

Panoramica e concetti

Per i concetti relativi ai Servizi multimediali di Azure, vedere Concetti su Servizi multimediali di Azure.

Per una serie di procedure che illustra tutti i componenti principali di Servizi multimediali di Azure, vedere la pagina relativa alle esercitazioni dettagliate sui Servizi multimediali di Azure. Questa serie offre un'ottima panoramica dei concetti e usa lo strumento AMSE per illustrare le attività AMS. AMSE è uno strumento Windows. Supporta la maggior parte delle attività che è possibile eseguire a livello di codice con AMS SDK per .NET, Azure SDK per Java o Azure PHP SDK.

Scenari supportati e disponibilità di Servizi multimediali nei data center

Per informazioni dettagliate, vedere Scenari supportati e disponibilità di Servizi multimediali nei data center.

Contratto di servizio (SLA)

  • Per il servizio di codifica di Servizi multimediali, è garantita una disponibilità al 99,9% delle transazioni delle API REST.
  • Con l'acquisto di un endpoint di streaming Standard o Premium, per il servizio di streaming, è garantita una disponibilità al 99,9% per i contenuti multimediali esistenti.
  • Per i canali live, è garantito che i canali in esecuzione avranno connettività esterna per almeno il 99,9% del tempo.
  • Per la protezione del contenuto, è garantita l'evasione delle richieste di chiavi per almeno il 99,9% del tempo.
  • Per l'indicizzatore, è garantito che verranno soddisfatte le richieste di attività dell'indicizzatore elaborate con un'unità riservata di codifica per il 99,9% del tempo.

Per altre informazioni, vedere Contratto di servizio di Microsoft Azure.

Per informazioni sulla disponibilità nei data center, vedere la sezione relativa alla disponibilità.

Supporto

supporto tecnico di Azure fornisce opzioni di supporto per Azure, compreso Servizi multimediali.

Fornire commenti e suggerimenti

Usare il forum di suggerimenti degli utenti per fornire commenti e suggerimenti su come migliorare Servizi multimediali di Azure. È anche possibile passare direttamente a una delle categorie seguenti: