Analizzare i contenuti multimediali usando il portale di Azure

Nota

Per completare l'esercitazione, è necessario un account Azure. Per informazioni dettagliate, vedere la pagina relativa alla versione di valutazione gratuita di Azure.

Panoramica

Analisi Servizi multimediali è una raccolta di componenti per sintesi vocale e visione artificiale, con conformità, sicurezza e copertura globale di livello enterprise, che semplificano alle aziende e alle organizzazioni l'acquisizione di informazioni dettagliate dai file video. Per una panoramica più dettagliata di Analisi Servizi multimediali, vedere questo argomento.

Questo argomento illustra come elaborare i contenuti multimediali con processori di contenuti multimediali (MP) di Analisi Servizi multimediali tramite il portale di Azure. I processori di contenuti multimediali di Analisi Servizi multimediali producono file MP4 o JSON. Se un processore di contenuti multimediali produce un file MP4, è possibile scaricare progressivamente il file. Se un processore di contenuti multimediali produce un file JSON, è possibile scaricare il file dall'archiviazione BLOB di Azure.

Scegliere un asset da analizzare

  1. Nel portale di Azure selezionare l'account Servizi multimediali di Azure.
  2. Nella finestra Impostazioni selezionare Asset.
    . Analizzare i video
  3. Selezionare l'asset da analizzare e premere il pulsante Analizza.

    Analizzare i video

  4. Nella finestra Elabora l'asset di file multimediale con Analisi Servizi multimediali selezionare il processore.

    Il resto dell'articolo spiega i motivi e le modalità per usare ogni processore.

  5. Premere Crea per iniziare un processo.

Azure Media Indexer

Il processore di contenuti multimediali Azure Media Indexer consente di rendere disponibili per la ricerca file e contenuti multimediali, oltre a generare tracce per i sottotitoli codificati. Questa sezione offre alcuni dettagli sulle opzioni che è possibile specificare per questo Management Pack.

Analizzare i video

Linguaggio

Linguaggio naturale da riconoscere nel file multimediale, ad esempio l'inglese o lo spagnolo.

Sottotitoli

È possibile scegliere un formato di sottotitoli che verrà generato dal contenuto. Un processo di indicizzazione può generare file di sottotitoli codificati nei formati seguenti:

  • SAMI
  • TTML
  • WebVTT

I file di sottotitoli codificati con questi formati possono essere utili per rendere i file audio e video accessibili alle persone con problemi uditivi.

File aib

Selezionare questa opzione per generare il file Audio Index Blob per l'uso con SQL Server IFilter personalizzato. Per altre informazioni, vedere questo blog.

Parole chiave

Selezionare questa opzione per generare un file XML di parole chiave. Questo file contiene parole chiave estratte da contenuti vocali, con informazioni sulla frequenza e sull'offset.

Nome processo

Nome descrittivo che consente di identificare il processo. Questo articolo descrive come è possibile monitorare lo stato di avanzamento di un processo.

File di output

Nome descrittivo che consente di identificare il contenuto di output.

Azure Media Hyperlapse

Azure Media Hyperlapse è un processore multimediale che crea fluidi video in time-lapse da contenuti registrati in prima persona o da fotocamere d'azione. Per altre informazioni, vedere questo argomento. Questa sezione offre alcuni dettagli sulle opzioni che è possibile specificare per questo Management Pack.

Analizzare i video

Velocità

Specificare la velocità di riproduzione del video di input. L'output è costituito da un rendering stabilizzato e in time-lapse del video di input.

Nome processo

Nome descrittivo che consente di identificare il processo. Questo articolo descrive come è possibile monitorare lo stato di avanzamento di un processo.

File di output

Nome descrittivo che consente di identificare il contenuto di output.

Rilevamento multimediale volti di Azure

Il processore di contenuti multimediali Rilevamento multimediale volti di Azure consente di contare, monitorare i movimenti e persino di valutare la partecipazione e le reazioni del pubblico in base alle espressioni del volto. Questo servizio contiene due funzionalità:

  • Rilevamento volti

    Il Rilevamento volti rileva e monitora i volti umani all'interno di un video. È possibile rilevare e monitorare diversi volti mentre le persone si muovono; i metadati relativi a ora e luogo vengono restituiti in un file JSON. Durante il monitoraggio, il sistema tenterà di assegnare sempre lo stesso ID al volto mentre la persona si muove sullo schermo, anche se è nascosta o se esce brevemente dall'inquadratura.

    Nota

    Questo servizio non esegue il riconoscimento facciale. Se una persona esce dall'inquadratura o viene nascosta troppo a lungo, al suo ritorno le verrà assegnato un nuovo ID.

  • Rilevamento emozioni

    Il Rilevamento emozioni è un componente facoltativo del Processore multimediale di rilevamento volti che restituisce un'analisi di vari attributi emotivi dei volti rilevati, inclusi la felicità, la paura, la tristezza, la rabbia e altre emozioni.

Analizzare i video

Modalità di rilevamento

Il processore può usare una delle modalità seguenti:

  • rilevamento volti
  • rilevamento emozioni per volto
  • rilevamento emozioni aggregato

Nome processo

Nome descrittivo che consente di identificare il processo. Questo articolo descrive come è possibile monitorare lo stato di avanzamento di un processo.

File di output

Nome descrittivo che consente di identificare il contenuto di output.

Rilevatore multimediale di movimento Azure

Il processore di contenuti multimediali Rilevatore multimediale di movimento Azure consente di identificare in modo efficace le sezioni interessanti all'interno di un video altrimenti lungo e privo di eventi. Il rilevamento di movimento può essere usato nei filmati statici della videocamera per individuare le sezioni del video in cui si verificano movimenti. Viene generato un file JSON contenente i metadati con i timestamp e l'area di delimitazione in cui si è verificato l'evento.

Questa tecnologia, destinata alle trasmissioni video di sicurezza, è in grado di classificare i movimenti in eventi rilevanti e falsi positivi, ad esempio variazioni di luminosità e delle ombre. In questo modo è possibile generare avvisi di sicurezza dalle trasmissioni della videocamera senza che venga segnalata una serie infinita di eventi irrilevanti e al contempo estrarre i momenti di interesse da video di sorveglianza estremamente lunghi.

Analizzare i video

Anteprime video multimediali di Azure

Questo processore consente di creare un riepilogo per video lunghi selezionando in modo automatico frammenti interessanti del video di origine. Questa funzione risulta particolarmente utile quando si intende creare una panoramica rapida dei contenuti offerti nella versione più lunga del video. Per informazioni dettagliate ed esempi, vedere Uso delle anteprime video multimediali di Azure per creare un riepilogo video

Analizzare i video

Nome processo

Nome descrittivo che consente di identificare il processo. Questo articolo descrive come è possibile monitorare lo stato di avanzamento di un processo.

File di output

Nome descrittivo che consente di identificare il contenuto di output.

Passaggi successivi

Visualizzare i percorsi di apprendimento di Servizi multimediali.

Altre informazioni sui percorsi di apprendimento di Servizi multimediali di Azure:

Fornire commenti e suggerimenti

Usare il forum di suggerimenti degli utenti per fornire commenti e suggerimenti su come migliorare Servizi multimediali di Azure. È anche possibile passare direttamente a una delle categorie seguenti: