Pubblicare contenuti sul portale di Azure

Panoramica

Nota

Per completare l'esercitazione, è necessario un account Azure. Per informazioni dettagliate, vedere la pagina relativa alla versione di prova gratuita di Azure.

Perché l'utente possa avere a disposizione un URL da usare per scaricare o riprodurre in streaming i contenuti, è prima necessario pubblicare un asset creando un localizzatore. I localizzatori forniscono accesso ai file di risorse. Servizi multimediali di Azure supporta due tipi di localizzatori:

  • Localizzatori di streaming (OnDemandOrigin). I localizzatori di streaming vengono usati per il flusso adattivo. Alcuni esempi di flusso adattivo includono Apple HTTP Live Streaming (HLS), Microsoft Smooth Streaming e DASH (Dynamic Adaptive Streaming over HTTP, denominato anche MPEG-DASH). Per creare un localizzatore di streaming, l'asset deve contenere un file con estensione ism.
  • Localizzatori progressivi (firma di accesso condiviso). I localizzatori progressivi vengono usati per la distribuzione di video tramite download progressivo.

Per creare un URL di streaming HLS, aggiungere (format=m3u8-aapl) all'URL:

{streaming endpoint name-media services account name}.streaming.mediaservices.windows.net/{locator ID}/{file name}.ism/Manifest(format=m3u8-aapl)

Per creare un URL di streaming per la riproduzione di asset Smooth Streaming, usare il formato URL seguente:

{streaming endpoint name-media services account name}.streaming.mediaservices.windows.net/{locator ID}/{file name}.ism/Manifest

Per creare un URL di streaming MPEG DASH, aggiungere (format=mpd-time-csf) all'URL:

{streaming endpoint name-media services account name}.streaming.mediaservices.windows.net/{locator ID}/{file name}.ism/Manifest(format=mpd-time-csf)

Un URL di firma di accesso condiviso ha il formato seguente:

{blob container name}/{asset name}/{file name}/{shared access signature}

Per altre informazioni, vedere la Panoramica della distribuzione di contenuti.

Nota

I localizzatori creati nel portale di Azure prima di marzo 2015 hanno una data di scadenza di due anni.

Per aggiornare la data di scadenza di un localizzatore, è possibile usare un'API REST o .NET.

Nota

Quando si aggiorna la data di scadenza di un localizzatore di firma di accesso condiviso, l'URL viene modificato.

Per usare il portale per la pubblicazione di un asset

  1. Nel portale di Azure selezionare l'account Servizi multimediali di Azure.
  2. Selezionare Impostazioni > Asset. Selezionare l'asset da pubblicare.
  3. Fare clic sul pulsante Pubblica.
  4. Selezionare il tipo di localizzatore.
  5. Selezionare Aggiungi.

    Pubblicare il video

L'URL viene aggiunto all'elenco di URL pubblicati.

Gestire contenuti nel portale

È possibile testare il video in un lettore di contenuti nel portale di Azure.

Selezionare il video, quindi fare clic sul pulsante Riproduci.

Riprodurre il video nel portale di Azure

Considerazioni applicabili:

  • Verificare che il video sia stato pubblicato.
  • Media Player nel portale di Azure esegue la riproduzione dall'endpoint di streaming predefinito. Se si vuole eseguire la riproduzione da un endpoint di streaming diverso, selezionare e copiare l'URL e quindi incollarlo in un altro lettore. È ad esempio possibile testare il video in Azure Media Player.
  • L'endpoint di streaming da cui si effettua lo streaming deve essere in esecuzione.

Fornire commenti e suggerimenti

Usare il forum di suggerimenti degli utenti per fornire commenti e suggerimenti su come migliorare Servizi multimediali di Azure. È anche possibile passare direttamente a una delle categorie seguenti:

Passaggi successivi

Altre informazioni sui percorsi di apprendimento di Servizi multimediali di Azure: