Quote e limitazioni

Questo argomento descrive le quote e le limitazioni associate a Servizi multimediali di Microsoft Azure.

Nota

Per le risorse non fisse è possibile richiedere l'aumento delle quote aprendo un ticket di supporto. Non creare altri account di Servizi multimediali di Azure per provare a ottenere limiti superiori.

Risorsa Limite predefinito
Account di Servizi multimediali di Azure in una singola sottoscrizione 25 (fisso)
Unità riservate multimediali per account AMS 25 (S1, S2)
10 (S3) (1)
Processi per ogni account di Servizi multimediali di Azure 50.000(2)
Attività concatenate per processo 30 (fisso)
Asset per ogni account di Servizi multimediali di Azure 1.000.000
Asset per attività 50
Asset per processo 100
Localizzatori univoci associati a un asset contemporaneamente 5(4)
Canali live per ogni account AMS 5
Programmi con stato arrestato per canale 50
Programmi con stato in esecuzione per canale 3
Endpoint di streaming con stato in esecuzione per ogni account AMS 2
Unità di streaming per endpoint di streaming 10
Account di archiviazione 1.000(5) (fisso)
Criteri 1.000.000(6)
Dimensioni complete In alcuni scenari è previsto un limite per le dimensioni massime dei file supportate per l'elaborazione in Servizi multimediali. 7

1 Le unità riservate S3 non sono disponibili in India occidentale. Se il cliente modifica il tipo, ad esempio da S2 a S1, i limiti massimi per le UR vengono reimpostati.

2 Questo numero include i processi in coda, terminati, attivi e annullati. Non include invece i processi eliminati. È possibile eliminare i processi obsoleti usando IJob.Delete o la richiesta HTTP DELETE.

A partire dall'1 aprile 2017, tutti i record di processo presenti nell'account e più vecchi di 90 giorni verranno eliminati automaticamente, insieme ai record attività associati, anche se il numero totale di record è inferiore alla quota massima. Se è necessario archiviare le informazioni sul processo o sull'attività, è possibile usare il codice descritto qui.

3 L'elenco di entità Job restituite può includere al massimo 1.000 voci per richiesta. Per tenere traccia di tutte le entità Job inviate, si possono usare le opzioni top/skip descritte nell'argomento Opzioni query di sistema OData.

4 I localizzatori non sono progettati per gestire il controllo di accesso per utente. Per assegnare a singoli utenti diritti di accesso diversi, è possibile usare soluzioni DRM (Digital Rights Management). Per altre informazioni, vedere questa sezione.

5 Gli account di archiviazione devono appartenere alla stessa sottoscrizione di Azure.

6 È previsto un limite di 1.000.000 criteri per i diversi criteri di servizi multimediali di Azure (ad esempio, per i criteri Locator o ContentKeyAuthorizationPolicy).

Nota

Se si utilizzano sempre gli stessi giorni, autorizzazioni di accesso e così via, è necessario utilizzare lo stesso ID criterio. Per informazioni e un esempio, vedere questa sezione.

7Se si caricano contenuti in un asset in Servizi multimediali di Azure per elaborarli con uno dei processori di contenuti multimediali del servizio, ad esempio codificatori come Media Encoder Standard e il flusso di lavoro Premium del codificatore multimediale oppure motori di analisi come Face Detector, è necessario essere consapevoli del vincolo relativo alle dimensioni massime.

A partire dal 15 maggio 2017, le dimensioni massime supportate per un singolo BLOB sono 195 TB. In caso di file di dimensioni superiori a tale limite, l'attività avrà esito negativo. Microsoft sta lavorando per trovare la soluzione a questo limite. Viene inoltre applicato il vincolo seguente relativo alle dimensioni massime dell'asset.

Unità riservata multimediale Dimensioni massime input (GB)
S1 325
S2 640
S3 260

Percorsi di apprendimento di Servizi multimediali

Altre informazioni sui percorsi di apprendimento di Servizi multimediali di Azure:

Fornire commenti e suggerimenti

Usare il forum di suggerimenti degli utenti per fornire commenti e suggerimenti su come migliorare Servizi multimediali di Azure. È anche possibile passare direttamente a una delle categorie seguenti: