Come usare criteri di definizione dei destinatari per inviare campagne di push a un sottoinsieme selezionato di utentiHow to use targeting criteria to send push campaigns to a select subset of your users

La possibilità di definire i destinatari tramite criteri specifici con il pulsante "Nuovi criteri" è una delle funzioni più potenti di Azure Mobile Engagement. Consente infatti di inviare notifiche di push rilevanti a cui i clienti risponderanno, anziché mandare messaggi indesiderati a tutti gli utenti.Targeting your audience by specific criteria with the "New Criteria" button is one of the most powerful concepts in Azure Mobile Engagement that helps you send relevant push notifications that the customers will respond to instead of Spamming everyone. È possibile limitare i destinatari in base ai criteri standard e simulare i push per stabilire quanti utenti riceveranno la notifica.You can limit your audience based on standard criteria and simulate pushes to determine how many people will receive the notification.

Vedere anche:See also:

I criteri dei destinatari possono includere:Audience criteria can include:

  • Informazioni tecniche: ** è possibile stabilire i destinatari in base alle informazioni tecniche visualizzate nelle sezioni di analisi e monitoraggio.Technicals: ** You can target based on the same technical information you can see in the Analytics and Monitor sections. Vedere anche:Documentazione dell'interfaccia utente - Analytics, Documentazione dell'interfaccia utente - MonitorSee also: UI Documentation - Analytics, UI Documentation - Monitor
  • Posizione: le applicazioni che usano la segnalazione della posizione in tempo reale con geofencing possono usare la posizione geografica per definire i destinatari in base alla posizione del GPS.Location: Applications that use "Real time location reporting" with Geo-Fencing can use Geo-Location as a criteria to target an audience from the GPS location. È inoltre possibile usare la chiamata di segnalazione della posizione della Lazy Area per definire i destinatari in base alla posizione dei telefoni cellulari (queste due funzioni di segnalazione della posizione devono essere attivate dall'SDK)."Lazy Area Location Reporting" call also be used to target an audience from the cell phone location ("Real time location reporting" and "Lazy Area Location Reporting" must be activated from the SDK). Vedere anche: Documentazione SDK - iOS - Integrazione, Documentazione SDK - Android - IntegrazioneSee also: SDK Documentation - iOS - Integration, SDK Documentation - Android - Integration
  • Feedback di copertura: è possibile definire i destinatari sulla base del loro feedback sulle precedenti notifiche di copertura usando il feedback di copertura derivante da annunci, sondaggi e push di dati.Reach Feedback: You can target your audience based on their feedback from previous reach notifications through reach feedback from Announcements, Polls, and Data Pushes. In questo modo, dopo due o tre campagne di copertura è possibile definire meglio i destinatari rispetto alla prima campagna.This enables you to better target your audience after two or three reach campaigns than you could the first time. Il feedback può inoltre essere usato per filtrare gli utenti che hanno già ricevuto una notifica con contenuto simile, impostando una campagna che NON deve essere inviata agli utenti che hanno già ricevuto una specifica campagna precedente.It can also be used to filter out users who already received a notification with similar content, by setting a campaign to NOT be sent to users who already received a specific previous campaign. È anche possibile escludere gli utenti inclusi in una campagna specifica ancora attiva in modo che non ricevano nuove notifiche push.You can even exclude users who are included a specific campaign that is still active from receiving new Pushes. Vedere anche: Documentazione dell'interfaccia utente - Reach - Push del contenutoSee also: UI Documentation - Reach - Push Content
  • Rilevamento installazione: è possibile rilevare le informazioni in base alla posizione in cui gli utenti hanno installato l'app.Install Tracking: You can track information based on where your users installed your App. Vedere anche: Documentazione dell'interfaccia utente - ImpostazioniSee also: UI Documentation - Settings
  • Profilo utente: è possibile definire i destinatari in base alle informazioni standard sugli utenti e a informazioni sulle app create personalmente.User Profile: You can target based on standard user information and you can target based on the custom app info that you have created. Per la definizione del profilo utente, anziché prendere in considerazione solo la risposta alle campagne precedenti, vengono inclusi gli utenti attualmente connessi e quelli che hanno risposto a domande specifiche direttamente nell'app.This includes users who are currently logged in and users that have answered specific questions you have asked them to set in the app itself instead of just how they have responded to previous campaigns. Tutte le informazioni sull'app definite per l'app stessa vengono visualizzate nell'elenco.All of your App Info's defined for your app show up on this list.
  • Segmenti: è possibile definire i destinatari sulla base dei segmenti creati a seconda del comportamento utente definito da più criteri.Segments: You can also target based on segments that you have created based on specific user behavior containing multiple criteria. Tutti i segmenti definiti per l'app vengono visualizzati nell'elenco.All of your segments defined for your app show up on this list. Vedere anche:Documentazione dell'interfaccia utente - SegmentiSee also: UI Documentation - Segments
  • Informazioni sulle app: in "Impostazioni" è possibile creare tag personalizzati relativi alle informazioni sulle app per tenere traccia del comportamento degli utenti.App Info: Custom App Info Tags can be created from “Settings” to track user behavior. Vedere anche: Documentazione dell'interfaccia utente - ImpostazioniSee also: UI Documentation - Settings

Esempio:Example:

Se si vuole eseguire il push di un annuncio solo per un sottoinsieme di utenti che hanno eseguito un'azione di acquisto in-app.If you want to push an announcement only to the sub-set of your users that have performed an in-app purchase action.

  1. Andare alla pagina delle impostazioni dell'applicazione, selezionare il menu "Informazioni sull'app" e selezionare "Nuove informazioni sull'app"Go to your application settings page, select the "App info" menu and select "New app info"
  2. Registrare nuove informazioni booleane sull'app definite "inAppPurchase"Register a new Boolean app info called "inAppPurchase"
  3. Fare in modo che l'applicazione imposti tali informazioni su "true" quando l'utente esegue correttamente un acquisto in-app tramite la funzione sendAppInfo ("inAppPurchase",...)Make your application set this app info to "true" when the user successfully performs an in-app purchase (by using the sendAppInfo("inAppPurchase", ...) function)
  4. Se non si desidera eseguire questa operazione dall'applicazione, è possibile effettuarla dal back-end tramite l'API dispositivoIf you don't want to do this from your application, you can do it from your backend by using the device API)
  5. È quindi sufficiente creare l'annuncio con un criterio di limitazione dei destinatari agli utenti con "inAppPurchase" impostato su "true"Then, you just need to create your announcement, with a criterion limiting your audience to users having "inAppPurchase" set to "true")

Nota

la definizione dei destinatari in base a criteri diversi dai tag di info app richiede che Azure Mobile Engagement raccolga informazioni dai dispositivi degli utenti prima che il push venga inviato, per cui può provocare un ritardo.Targeting based on criteria other than app info tags requires Azure Mobile Engagement to gather information from your users' devices before the push is sent and so can cause a delay. Anche le opzioni di configurazione push complesse (ad esempio l'aggiornamento dei badge) possono determinare ritardi dei push.Complex push configuration options (like updating badges) can also delay pushes. L'uso di una campagna "one-shot" dall'API Push è in assoluto il metodo di push più veloce offerto da Azure Mobile Engagement.Using a "one shot" campaign from the Push API is the absolute fastest push method in Azure Mobile Engagement. L'uso dei soli tag delle informazioni sulle app come criteri di push per una campagna di copertura (dall'API Copertura o dall'interfaccia utente) è il secondo metodo più rapido, perché i tag delle informazioni sulle app vengono memorizzati nel server.Using only app info tags as push criteria for a Reach campaign (either from the Reach API or the UI) is the next fastest method since app info tags are stored on the server side. L'uso di altri criteri di definizione dei destinatari per una campagna push è il metodo di push più flessibile ma più lento, poiché Azure Mobile Engagement deve interrogare i dispositivi per inviare la campagna.Using other targeting criteria for a push campaign is the most flexible but slowest push method since Azure Mobile Engagement has to query the devices in order to send the campaign.

Reach-Criterion1

Le opzioni dei criteri si applicano a:Criterion Options Apply to:

  • Informazioni tecnicheTechnicals
  • Nome firmware: nome del firmwareFirmware name: Firmware name
  • Versione firmware: versione del firmwareFirmware version: Firmware version
  • Modello dispositivo: modello del dispositivoDevice model: Device model
  • Produttore dispositivo: produttore del dispositivoDevice manufacturer: Device manufacturer
  • Versione applicazione: versione dell'applicazioneApplication version: Application version
  • Nome operatore: nome dell'operatore, non definitoCarrier name: Carrier name, undefined
  • Paese operatore: paese dell'operatore, non definitoCarrier country: Carrier country, undefined
  • Tipo di rete: tipo di reteNetwork type: Network type
  • Impostazioni locali: impostazioni localiLocale: Locale
  • Dimensioni schermo: dimensioni dello schermoScreen size: Screen size
  • PosizioneLocation
  • Ultima area nota: paese, regione, localitàLast known area: Country, Region, Locality
  • Geo-fencing in tempo reale: elenco di punti di interesse (nome, azioni), POI circolare (nome, latitudine, longitudine, raggio in metri)Real time geo-fencing: List of POIs (Name, Actions), Circular POI (Name, Latitude, Longitude, Radius in meters)
  • Feedback di coperturaReach feedback
  • Feedback annuncio: annuncio, feedbackAnnouncement feedback: Announcement, feedback
  • Feedback sondaggio: sondaggio, feedbackPoll feedback: Poll, feedback
  • Feedback risposta al sondaggio: feedback di risposta al sondaggio, domanda, opzionePoll answer feedback: Poll answer feedback, question, choice
  • Feedback push di dati: push di dati, feedbackData Push feedback: Data Push, feedback
  • Rilevamento installazioneInstall Tracking
  • Archivio: archivio, non definitoStore: Store, Undefined
  • Origine: origine, non definitaSource: Source, Undefined
  • Profilo utenteUser profile
  • Sesso: maschio o femmina, non definitoGender: male or female, undefined
  • Data di nascita: operatore, data, non definitaBirth date: operator, date, undefined
  • Consenso: true o false, non definitoOpt-in: true or false, undefined
  • Informazioni sulle appApp Info
  • Stringa: stringa, non definitaString: String, undefined
  • Data: operatore, data, non definitaDate: operator, date, undefined
  • Numero intero: operatore, numero, non definitoInteger: operator, number, undefined
  • Booleano: true o false, non definitoBoolean: true or false, undefined
  • SegmentoSegment
  • Nome di segmenti (dall'elenco a discesa), esclusione (utenti di destinazione che non fanno parte del segmento).Name of Segments (from dropdown list), Exclusion (target users that are not a part of this segment).