Notifiche sull'integrità del servizio

Panoramica

Questo articolo descrive come visualizzare le notifiche sull'integrità del servizio usando il portale di Azure.

Le notifiche sull'integrità del servizio consentono di visualizzare i messaggi sull'integrità del servizio pubblicati dal team di Azure che possono interessare le risorse della sottoscrizione. Queste notifiche sono una sottoclasse di eventi del log attività e sono disponibili anche nel pannello del log attività. Le notifiche sull'integrità del servizio possono essere informative o operative a seconda della classe.

Sono disponibili sei classi di notifiche sull'integrità del servizio:

  • Azione richiesta: è possibile che venga rilevato un evento insolito nell'account. Potrebbe essere necessario l'intervento dell'utente per risolvere il problema. Viene inviata una notifica con informazioni dettagliate sulle azioni da eseguire o con i dati necessari per contattare il supporto tecnico o l'assistenza di Azure.
  • Recupero assistito: si è verificato un evento e i tecnici confermano gli effetti dell'evento ancora presenti. I tecnici hanno la necessità di collaborare con l'utente per ripristinare i servizi.
  • Evento imprevisto: un evento del servizio ha effetto su una o più risorse della sottoscrizione.
  • Manutenzione: notifica che segnala all'utente un'atività di manutenzione pianificata che potrebbe avere effetto su una o più risorse della sottoscrizione.
  • Informazioni: saltuariamente vengono inviate notifiche che segnalano all'utente possibili ottimizzazioni che possono migliorare l'uso delle risorse.
  • Sicurezza: informazioni urgenti relative alla sicurezza delle soluzioni in esecuzione in Azure.

Ogni notifica sull'integrità del servizio contiene informazioni dettagliate sull'ambito e sull'effetto sulle risorse. Le informazioni includono:

Nome proprietà Descrizione
channels Uno dei valori seguenti: "Admin" o "Operation"
correlationId In genere un GUID in formato stringa. Gli eventi che appartengono alla stessa azione in genere condividono lo stesso correlationId.
eventDataId Identificatore univoco di un evento
eventName Titolo dell'evento
necessario Livello dell'evento. Uno dei valori seguenti: "Critical", "Error", "Warning", "Informational" e "Verbose"
resourceProviderName Nome del provider di risorse della risorsa interessata.
resourceType Tipo della risorsa interessata
subStatus In genere si tratta del codice di stato HTTP della chiamata REST corrispondente, ma può includere altre stringhe che descrivono uno stato secondario, come i valori comuni seguenti: OK (codice di stato HTTP: 200), Created (codice di stato HTTP: 201), Accepted (codice di stato HTTP: 202), No Content (codice di stato HTTP: 204), Bad Request (codice di stato HTTP: 400), Not Found (codice di stato HTTP: 404), Conflict (codice di stato HTTP: 409), Internal Server Error (codice di stato HTTP: 500), Service Unavailable (codice di stato HTTP: 503), Gateway Timeout (codice di stato HTTP: 504).
eventTimestamp Timestamp del momento in cui l'evento è stato generato dal servizio di Azure che ha elaborato la richiesta corrispondente all'evento.
submissionTimestamp Timestamp del momento in cui l'evento è diventato disponibile per l'esecuzione di query.
subscriptionId La sottoscrizione di Azure in cui è stato registrato l'evento
status Stringa che descrive lo stato dell'operazione. Alcuni dei valori comuni sono: Started, In Progress, Succeeded, Failed, Active, Resolved.
operationName Nome dell'operazione.
category "ServiceHealth"
resourceId ID risorsa della risorsa interessata.
Properties.title Titolo della comunicazione localizzato. L'inglese è la lingua predefinita.
Properties.communication Dettagli localizzati della comunicazione con markup HTML. L'inglese è la lingua predefinita.
Properties.incidentType Valori possibili: AssistedRecovery, ActionRequired, Information, Incident, Maintenance, Security
Properties.trackingId Identifica l'evento imprevisto a cui è associato l'evento. Usare questa proprietà per correlare gli eventi relativi a un evento imprevisto.
Properties.impactedServices BLOB JSON preceduto da un carattere di escape che descrive i servizi e le aree su cui ha effetto l'evento imprevisto. Un elenco di servizi, ognuno dei quali ha un nome di servizio e un elenco delle aree interessate, ognuna con un nome di area.
Properties.defaultLanguageTitle La comunicazione in inglese
Properties.defaultLanguageContent La comunicazione in inglese con markup HTML o come testo normale
Properties.stage I valori possibili di AssistedRecovery, ActionRequired, Information, Incident, Security sono Active e Resolved. Per la manutenzione i valori possibili sono: Active, Planned, InProgress, Canceled, Rescheduled, Resolved, Complete
Properties.communicationId La comunicazione a cui è associato l'evento.

Visualizzazione delle notifiche sull'integrità del servizio nel portale di Azure

  1. Nel portale passare al servizio Monitoraggio

    Monitoraggio

  2. Fare clic sull'opzione Monitoraggio per aprire il relativo pannello. che riunisce tutte le impostazioni e i dati di monitoraggio in un'unica vista consolidata. Per prima cosa si apre la sezione Log di attività.

  3. Fare clic sulla sezione Notifiche del servizio

    Monitoraggio

  4. Fare clic su una delle voci per visualizzare altri dettagli

  5. Fare clic sull'operazione + Aggiungi AVVISO del log attività per ricevere le notifiche per assicurarsi di ricevere le future notifiche del servizio di questo tipo. Per altre informazioni sulla configurazione degli avvisi nelle notifiche del servizio fare clic qui

Passaggi successivi:

Ricevere notifiche di avviso per ogni notifica sull'integrità del servizio
Altre informazioni sugli avvisi del log attività