Come configurare i parametri di server in Database di Azure per MySQL usando il portale di Azure

Database di Azure per MySQL supporta la configurazione di alcuni parametri di server. Questo articolo illustra come configurare questi parametri tramite il portale di Azure ed elenca i parametri supportati, i valori predefiniti e l'intervallo di valori validi. Non tutti i parametri di server possono essere modificati. Sono supportati solo quelli elencati di seguito.

Accedere al portale di Azure e quindi fare clic sul nome del server Database di Azure per MySQL. Nella sezione IMPOSTAZIONI fare clic su Parametri del server per aprire il pannello Parametri del server per il Database di Azure per MySQL.

Pannello Parametri del server del portale di Azure

Elenco di parametri del server configurabili

La tabella seguente contiene un elenco dei parametri del server attualmente supportati. I parametri possono essere configurati in base ai requisiti dell'applicazione.

Nome parametro Valore predefinito Range Descrizione
binlog_group_commit_sync_delay 1000 0, 11-1000000 Controlla quanti microsecondi il commit del registro binario attende prima di sincronizzare i file di registro binario su disco.
binlog_group_commit_sync_no_delay_count 0 0-1000000 Numero massimo di transazioni da attendere prima di interrompere il ritardo corrente come specificato da binlog-group-commit-sync-delay.
character_set_server LATIN1 BIG5, UTF8MB4 e così via. Usare charset_name come set di caratteri del server predefinito.
div_precision_increment 4 0-30 Numero di cifre di cui aumentare la scala del risultato di operazioni di divisione.
group_concat_max_len 1024 4-16777216 Lunghezza massima consentita del risultato in byte per GROUP_CONCAT().
innodb_adaptive_hash_index ATTIVA ATTIVA, DISATTIVA Indica se gli indici hash adattivi di InnoDB sono abilitati o disabilitati.
innodb_lock_wait_timeout 50 1-3600 L'intervallo di tempo in secondi in cui una transazione InnoDB attende un blocco di riga prima di rinunciare.
interactive_timeout 1800 10-1800 Numero di secondi in cui il server resta in attesa di attività su una connessione interattiva prima di chiudere.
log_bin_trust_function_creators DISATTIVA ATTIVA, DISATTIVA Questa variabile si applica quando è abilitata la registrazione binaria. Controlla se gli autori di funzioni archiviate possono essere considerati attendibili nel non creare funzioni archiviate che generano eventi non sicuri che verranno scritti nel registro binario.
log_queries_not_using_indexes DISATTIVA ATTIVA, DISATTIVA Registra le query che potrebbero recuperare tutte le righe nel log di query lente.
log_slow_admin_statements DISATTIVA ATTIVA, DISATTIVA Includere istruzioni amministrative lente nelle istruzioni scritte nel log di query lente.
log_throttle_queries_not_using_indexes 0 0-4294967295 Limita il numero di tali query al minuto che possono essere scritte nel log di query lente.
long_query_time 10 1-1E + 100 Se una query richiede più tempo rispetto a questo numero di secondi, il server incrementa la variabile di stato Slow_queries.
max_allowed_packet 536870912 1024-1073741824 Dimensioni massime di un pacchetto o qualsiasi stringa intermedia/generata o qualsiasi parametro inviato dalla funzione API C mysql_stmt_send_long_data().
min_examined_row_limit 0 0-18446744073709551615 Registra le query che hanno un numero di righe maggiore di quello configurato nel log di query lente.
server_id 3293747068 1000-4294967295 ID del server, usato nella replica per assegnare a ogni master e ogni slave un'identità univoca.
slave_net_timeout 60 30-3600 Numero di secondi che il master attende per ricevere altri dati prima che lo slave consideri la connessione interrotta, interrompa la lettura e tenti di riconnettersi.
slow_query_log DISATTIVA ATTIVA, DISATTIVA Abilitare o disabilitare il log di query lente.
sql_mode 0 selezionato ALLOW_INVALID_DATES, IGNORE_SPACE e così via. Modalità SQL server attuale.
time_zone SYSTEM esempi: -8:00, +05:30 Fuso orario del server.
wait_timeout 120 60-240 Numero di secondi in cui il server resta in attesa di attività su una connessione non interattiva prima di chiudere.

Passaggi successivi