Come effettuare una chiamata tramite Twilio in un ruolo Web in Azure

In questa guida viene illustrato come usare Twilio per effettuare una chiamata da una pagina Web ospitata in Azure. L'applicazione risultante chiede all'utente di eseguire una chiamata con il numero e il messaggio specificati, come illustrato nella schermata seguente.

Modulo di chiamata di Azure con Twilio e ASP.NET

Prerequisiti

Per usare il codice in questo argomento è necessario eseguire le operazioni seguenti:

  1. Ottenere un account Twilio e un token di autenticazione dalla console di Twilio. Per iniziare a usare Twilio, effettuare l'iscrizione alla pagina https://www.twilio.com/try-twilio. Per informazioni sui prezzi di Twilio, visitare la pagina http://www.twilio.com/pricing. Per informazioni sull'API fornita da Twilio, vedere http://www.twilio.com/voice/api.
  2. Aggiungere la libreria .NET di Twilio al ruolo Web. Vedere Per aggiungere le librerie Twilio al progetto di ruolo Web più avanti in questo argomento.

È necessario conoscere le modalità di creazione di un ruolo Web di base in Azure.

Procedura: Creare un modulo Web per effettuare una chiamata

Per aggiungere le librerie Twilio al progetto di ruolo Web:

  1. Aprire la soluzione in Visual Studio.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Riferimenti.
  3. Scegliere Manage NuGet Packages.
  4. Fare clic su Online.
  5. Nella casella di ricerca online digitare twilio.
  6. Fare clic su Install sul pacchetto Twilio.

Nel codice seguente viene illustrato come creare un modulo Web per recuperare i dati utente per l'esecuzione di una chiamata. In questo esempio viene creato un ruolo Web ASP.NET denominato TwilioCloud .

<%@ Page Title="Home Page" Language="C#" MasterPageFile="~/Site.master"
    AutoEventWireup="true" CodeBehind="Default.aspx.cs"
    Inherits="WebRole1._Default" %>

<asp:Content ID="HeaderContent" runat="server" ContentPlaceHolderID="HeadContent">
</asp:Content>
<asp:Content ID="BodyContent" runat="server" ContentPlaceHolderID="MainContent">
    <div>
        <asp:BulletedList ID="varDisplay" runat="server" BulletStyle="NotSet">
        </asp:BulletedList>
    </div>
    <div>
        <p>Fill in all fields and click <b>Make this call</b>.</p>
        <div>
            To:<br /><asp:TextBox ID="toNumber" runat="server" /><br /><br />
            Message:<br /><asp:TextBox ID="message" runat="server" /><br /><br />
            <asp:Button ID="callpage" runat="server" Text="Make this call"
                onclick="callpage_Click" />
        </div>
    </div>
</asp:Content>

Procedura: Creare il codice per effettuare la chiamata

Il codice seguente, chiamato quando l'utente completa il modulo, crea il messaggio di chiamata e genera la chiamata. In questo esempio, il codice viene eseguito sul gestore dell'evento onclick del pulsante del modulo. Nel codice seguente sostituire i valori segnaposto assegnati a accountSID e authToken con il proprio account e il token di autenticazione Twilio.

using System;
using System.Collections.Generic;
using System.Linq;
using System.Web;
using System.Web.UI;
using System.Web.UI.WebControls;
using Twilio;
using Twilio.Http;
using Twilio.Types;
using Twilio.Rest.Api.V2010;

namespace WebRole1
{
    public partial class _Default : System.Web.UI.Page
    {
        protected void Page_Load(object sender, EventArgs e)
        {

        }

        protected void callpage_Click(object sender, EventArgs e)
        {
            // Call porcessing happens here.

            // Use your account SID and authentication token instead of
            // the placeholders shown here.
            var accountSID = "ACNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN";
            var authToken =  "NNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN";

            // Instantiate an instance of the Twilio client.
            TwilioClient.Init(accountSID, authToken);

            // Retrieve the account, used later to retrieve the
            var account = AccountResource.Fetch(accountSID);

            this.varDisplay.Items.Clear();

            if (this.toNumber.Text == "" || this.message.Text == "")
            {
                this.varDisplay.Items.Add(
                        "You must enter a phone number and a message.");
            }
            else
            {
                // Retrieve the values entered by the user.
                var to = PhoneNumber(this.toNumber.Text);
                var from = new PhoneNumber("+14155992671");
                var myMessage = this.message.Text;

                // Create a URL using the Twilio message and the user-entered
                // text. You must replace spaces in the user's text with '%20'
                // to make the text suitable for a URL.
                var url = $"http://twimlets.com/message?Message%5B0%5D={myMessage.Replace(" ", "%20")}";
                var twimlUri = new Uri(url);

                // Display the endpoint, API version, and the URL for the message.
                this.varDisplay.Items.Add($"Using Twilio endpoint {
                }");
                this.varDisplay.Items.Add($"Twilioclient API Version is {apiVersion}");
                this.varDisplay.Items.Add($"The URL is {url}");

                // Place the call.
                var call = CallResource.create(to, from, url: twimlUri);
                this.varDisplay.Items.Add("Call status: " + call.Status);
            }
        }
    }
}

La chiamata viene effettuata e vengono visualizzati l'endpoint Twilio, la versione dell'API e lo stato della chiamata. Nella schermata seguente viene illustrato l'output di un'esecuzione di esempio.

Risposta a chiamata di Azure tramite Twilio e ASP.NET

Per altre informazioni su TwiML, vedere http://www.twilio.com/docs/api/twiml. Per altre informazioni su <Say> e altri verbi TwiML, vedere http://www.twilio.com/docs/api/twiml/say.

Passaggi successivi

Questo codice ha lo scopo di illustrare le funzionalità di base dell'utilizzo di Twilio in un ruolo Web ASP.NET in Azure. Prima di eseguire la distribuzione in Azure in produzione, può essere necessario aggiungere ulteriori funzionalità per la gestione degli errori o per altri scopi. Ad esempio:

Vedere anche