Eseguire la migrazione del database PostgreSQL usando dump e ripristino

È possibile usare pg_dump per estrarre un database PostgreSQL in un file di dump e pg_restore per ripristinare il database PostgreSQL da un file di archivio creato da pg_dump.

Prerequisiti

Per proseguire con questa guida, si richiedono:

Seguire questi passaggi per eseguire il dump e il ripristino del database PostgreSQL:

Creare un file di dump usando pg_dump che contiene i dati da caricare

Per eseguire il backup di un database PostgreSQL in locale o in una macchina virtuale, eseguire questo comando:

pg_dump -Fc -v --host=<host> --username=<name> --dbname=<database name> > <database>.dump

Se ad esempio è presente un server locale che contiene un database denominato testdb, eseguire:

pg_dump -Fc -v --host=localhost --username=masterlogin --dbname=testdb > testdb.dump

Ripristinare i dati nel database di Azure per PostrgeSQL di destinazione usando pg_restore

Dopo avere creato il database di destinazione, è possibile usare il comando pg_restore e il parametro -d, --dbname per ripristinare i dati nel database di destinazione dal file di dump.

pg_restore -v –-host=<server name> --port=<port> --username=<user@servername> --dbname=<target database name> <database>.dump

In questo esempio i dati vengono ripristinati dal file dump testdb.dump nel database mypgsqldb disponibile sul server di destinazione mypgserver-20170401.postgres.database.azure.com.

pg_restore -v --host=mypgserver-20170401.postgres.database.azure.com --port=5432 --username=mylogin@mypgserver-20170401 --dbname=mypgsqldb testdb.dump

Passaggi successivi