Limiti dei servizi in Ricerca di Azure

I limiti massimi per archiviazione, carichi di lavoro e quantità di indici, documenti e altri oggetti dipendono dal piano tariffario scelto per Ricerca di Azure: Gratuito, Basic o Standard.

  • gratuito è un servizio condiviso multi-tenant fornito con la sottoscrizione di Azure. È un'opzione senza costi aggiuntivi per i sottoscrittori che consente di provare il servizio prima di iscriversi per usare risorse dedicate.
  • Il piano Basic fornisce risorse di elaborazione dedicate per carichi di lavoro di produzione di dimensioni ridotte.
  • Il piano Standard prevede computer dedicati con maggiore capacità di elaborazione e archiviazione a ogni livello. Il piano Standard è disponibile in quattro livelli: S1, S2, S3 e ad alta densità S3 (S3 HD).

Nota

Il provisioning di un servizio viene eseguito in base al piano tariffario specifico. Se è necessario passare a un nuovo piano tariffario per ottenere più capacità, bisogna eseguire il provisioning di un nuovo servizio (non esiste alcun aggiornamento sul posto). Per altre informazioni, vedere Scegliere uno SKU o un piano tariffario. Per altre informazioni sulla regolazione delle capacità all'interno di un servizio di cui è già stato effettuato il provisioning, vedere Ridimensionare i livelli di risorse per le query e l'indicizzazione dei carichi di lavoro.

Limiti per sottoscrizione

È possibile creare più servizi all'interno di una sottoscrizione, per ognuno dei quali viene eseguito il provisioning a un livello specifico, con l'unica limitazione data dal numero di servizi consentiti per ogni livello. Ad esempio, è possibile creare fino a 12 servizi a livello Basic e altri 12 servizi a livello S1 nella stessa sottoscrizione. Per altre informazioni sui livelli, vedere Scegliere uno SKU o un piano tariffario per Ricerca di Azure.

È possibile aumentare i limiti massimi del servizio su richiesta. Se sono necessari più servizi nella stessa sottoscrizione, contattare il supporto di Azure.

Risorsa Free Basic S1 S2 S3 S3 HD 1
Numero massimo di servizi 1 12 12 6 6 6
Scalabilità massima in SU 2 N/D 3 3 SU 4 36 unità di ricerca 36 unità di ricerca 36 unità di ricerca 36 unità di ricerca

1 S3 HD non supporta attualmente gli indicizzatori.

2 Le unità di ricerca sono unità di fatturazione allocate come replica o come partizione. Per l'archiviazione, l'indicizzazione e le operazioni di query sono necessarie entrambe le risorse. Per altre informazioni sul modo in cui vengono calcolate le unità di ricerca e un grafico sulle combinazioni valide che non superano i limiti massimi, vedere Ridimensionare i livelli di risorse per le query e l'indicizzazione dei carichi di lavoro.

3 Il livello gratuito si basa su risorse condivise usate da più sottoscrittori. Per questo livello, non esistono risorse dedicate per un singolo sottoscrittore. Per questo motivo, la scalabilità massima è contrassegnata come non applicabile.

4 Il livello Basic ha una partizione fissa. A questo livello vengono usate SU aggiuntive per l'allocazione di più repliche in caso di aumento dei carichi di lavoro di query.

Limiti per servizio

L'archiviazione è vincolata dallo spazio su disco o da un limite rigido al numero massimo di indici o documenti, a seconda di quale venga raggiunto per primo.

Risorsa Free Basic S1 S2 S3 S3 HD
Contratto di servizio (SLA) No 1
Archiviazione per partizione 50 MB 2 GB 25 GB 100 GB 200 GB 200 GB
Partizioni per servizio N/D 1 12 12 12 3 2
Dimensioni della partizione N/D 2 GB 25 GB 100 GB 200 GB 200 GB
Repliche N/D 3 12 12 12 12
Numero massimo di indici 3 5 50 200 200 1000 per partizione o 3000 per servizio
Numero massimo di indicizzatori 3 5 50 200 200 Nessun supporto per l'indicizzatore
Numero massimo di origini dati 3 5 50 200 200 Nessun supporto per l'indicizzatore
Numero massimo di documenti 10.000 1 milione 15 milioni per partizione o 180 milioni per servizio 60 milioni per partizione o 720 milioni per servizio 120 milioni per partizione o 1,4 miliardi per servizio 1 milione per indice o 200 milioni per partizione
Query al secondo stimate N/D ~3 per replica ~15 per replica ~60 per replica ~60 per replica >60 per replica

1 Con il Contratto di servizio non sono incluse funzionalità di anteprima e il livello gratuito. Per tutti i livelli fatturabili, i contratti di servizio diventano effettivi quando viene effettuato il provisioning di una ridondanza sufficiente per il servizio. Per il Contratto di servizio di query (lettura) sono necessarie due o più repliche. Per il contratto di servizio di query e indicizzazione (lettura-scrittura) sono necessarie tre o più repliche. Il numero di partizioni non è un fattore di cui tiene conto il Contratto di servizio.

2 Per S3 HD è previsto un limite rigido di 3 partizioni, inferiore al limite di partizioni per S3. Il limite minore di partizioni viene imposto perché il numero di indici per S3 HD è significativamente superiore. Dato che sono presenti limiti del servizio per entrambe le risorse di calcolo (archiviazione ed elaborazione) e per il contenuto (indici e documenti), il limite relativo al contenuto viene raggiunto per primo.

Limiti per indice

Esiste una corrispondenza uno a uno tra i limiti sugli indici e sugli indicizzatori. Dato un limite di 200 indici, il limite massimo per gli indicizzatori è 200 per lo stesso servizio.

Risorsa Free Basic S1 S2 S3 S3 HD
Indice: numero massimo di campi per indice 1000 100 1 1000 1000 1000 1000
Numero massimo di profili di punteggio per indice 100 100 100 100 100 100
Numero massimo di funzioni per profilo 8 8 8 8 8 8
Indicizzatori: carico di indicizzazione massimo per chiamata 10.000 documenti Limitato solo da numero massimo di documenti Limitato solo da numero massimo di documenti Limitato solo da numero massimo di documenti Limitato solo da numero massimo di documenti N/D 2
Indicizzatori: tempo massimo di esecuzione 1-3 minuti 3 24 ore 24 ore 24 ore 24 ore N/D 2
Indicizzatore BLOB: dimensioni massime per un BLOB, MB 16 16 128 256 256 N/D 2
Indicizzatore BLOB: numero massimo di caratteri di contenuto estratti da un BLOB 32.000 64.000 4 milioni 4 milioni 4 milioni N/D 2

1 Il livello Basic è l'unico SKU con un limite inferiore di 100 campi per indice.

2 S3 HD attualmente non supporta gli indicizzatori. In caso di esigenze urgenti per questa funzionalità, contattare il supporto tecnico di Azure.

3 Il tempo di esecuzione massimo degli indicizzatori per il livello gratuito è di 3 minuti per le origini BLOB e di 1 minuto per tutte le altre origini dati.

Limiti per la dimensione dei documenti

Risorsa Free Basic S1 S2 S3 S3 HD
Dimensione individuale dei documenti per l'API di indice <16 MB <16 MB <16 MB <16 MB <16 MB <16 MB

Si riferisce alla dimensione massima del documento quando si chiama un'API di indice. La dimensione del documento costituisce effettivamente un limite alla dimensione del corpo della richiesta dell'API di indice. Poiché è possibile passare all'API di indice un batch costituito da più documenti in una sola volta, il limite della dimensione dipende in effetti dal numero di documenti presenti nel batch. Per un batch con un solo documento, la dimensione massima del documento è di 16 MB di JSON.

Per limitare la dimensione del documento, è necessario escludere dalla richiesta i dati non disponibili per query. Le immagini e altri dati binari non sono direttamente disponibili per query e non devono quindi essere archiviati nell'indice. Per integrare i dati non disponibili per query nei risultati della ricerca, definire un campo non disponibile per la ricerca che consenta l'archiviazione di un riferimento URL nella risorsa.

Limiti dei carichi di lavoro (query al secondo)

Risorsa Free Basic S1 S2 S3 S3 HD
QUERY AL SECONDO N/D ~3 per replica ~15 per replica ~60 per replica >60 per replica >60 per replica

Query al secondo è un'approssimazione basata sull'euristica che usa carichi di lavoro simulati ed effettivi per calcolare i valori stimati. La velocità effettiva di query al secondo varia a seconda dei dati e della natura della query.

Anche se sopra sono indicate stime approssimative, è difficile determinare una velocità effettiva, soprattutto nel servizio condiviso Free in cui la velocità effettiva dipende dalla larghezza di banda disponibile e dalla concorrenza tra le risorse di sistema. Nel livello gratuito le risorse di calcolo e di archiviazione vengono condivise da più sottoscrittori, pertanto il numero di query al secondo per la soluzione scelta varia a seconda del numero degli altri carichi di lavoro in esecuzione nello stesso momento.

Al livello Standard è possibile stimare in modo più preciso il numero di query al secondo, perché si ha il controllo di un numero maggiore di parametri. Per indicazioni su come calcolare il numero di query al secondo per i carichi di lavoro, vedere la sezione relativa alle procedure consigliate in Manage your search solution (Gestire la soluzione di ricerca).

Limiti delle richieste API

  • 16 MB al massimo per 1 richiesta
  • 8 KB al massimo per la lunghezza dell'URL
  • 1000 documenti al massimo per ogni batch di carichi, unioni o eliminazioni di indice
  • 32 campi al massimo nella clausola $orderby
  • 32.766 byte (32 KB meno 2 byte) di testo con codifica UTF-8 per la dimensione massima del termine di ricerca

1 In Ricerca di Azure il corpo di una richiesta è soggetto a un limite massimo di 16 MB, che impone un limite pratico ai contenuti di singoli campi o raccolte non vincolati a limiti teorici. Per altre informazioni sulla composizione dei campi e sulle relative restrizioni, vedere Supported data types (Tipi di dati supportati).

Limiti delle risposte API

  • 1000 documenti al massimo restituiti per pagina di risultati della ricerca
  • 100 suggerimenti al massimo restituiti per richiesta di API di suggerimento

Limiti delle chiavi API

Le chiavi API vengono utilizzate per l'autenticazione del servizio. Sono disponibili due tipi. Le chiavi amministratore, specificate nell'intestazione della richiesta, consentono l'accesso completo in lettura e scrittura al servizio. Le chiavi di query sono di sola lettura, sono specificate nell'URL e in genere sono distribuite ad applicazioni client.

  • 2 chiavi di amministrazione al massimo per ogni servizio
  • 50 chiavi di query al massimo per ogni servizio