Creare risorse del bus di servizio usando i modelli di Azure Resource Manager

Questo articolo descrive come creare e distribuire risorse del bus di servizio usando i modelli di Azure Resource Manager, PowerShell e il provider di risorse del bus di servizio.

I modelli di Azure Resource Manager aiutano a definire le risorse da distribuire per una soluzione e a specificare i parametri e le variabili che consentono di immettere i valori per diversi ambienti. Il modello è composto da JSON ed espressioni che è possibile usare per creare valori per la distribuzione. Per informazioni dettagliate sulla creazione di modelli di Azure Resource Manager e per una descrizione del formato dei modelli, vedere Comprendere la struttura e la sintassi dei modelli di Azure Resource Manger.

Nota

Gli esempi inclusi in questo articolo spiegano come usare Azure Resource Manager per creare uno spazio dei nomi del bus di servizio e una entità di messaggistica, ovvero una coda. Per altri esempi di modelli, vedere la raccolta dei modelli di avvio rapido di Azure e cercare "service bus".

Modelli di Resource Manager per il bus di servizio

I modelli di Azure Resource Manager del bus di servizio sono disponibili per il download e la distribuzione. Fare clic sui collegamenti seguenti per informazioni dettagliate su ognuno di essi, con collegamenti ai modelli su GitHub:

Distribuire con PowerShell

La procedura seguente illustra come usare PowerShell per distribuire un modello di Azure Resource Manager che crea uno spazio dei nomi del bus di servizio di livello Standard e una coda all'interno di tale spazio dei nomi. Questo esempio è basato sul modello di Creare uno spazio dei nomi del bus di servizio con coda. Il flusso di lavoro è all'incirca il seguente:

  1. Installare PowerShell.
  2. Creare il modello e, facoltativamente, un file di parametri.
  3. In PowerShell accedere all'account Azure.
  4. Se non esiste, creare un nuovo gruppo di risorse.
  5. Testare la distribuzione.
  6. Facoltativamente, è possibile impostare la modalità di distribuzione.
  7. Distribuire il modello.

Per informazioni più complete sulla distribuzione dei modelli di Azure Resource Manager, vedere Distribuire le risorse con i modelli di Azure Resource Manager.

Installare PowerShell

Installare Azure PowerShell seguendo le istruzioni riportate in Introduzione ai cmdlet di Azure PowerShell.

Creare un modello

Clonare o copiare il modello 201-servicebus-create-queue da GitHub:

{
    "$schema": "http://schema.management.azure.com/schemas/2014-04-01-preview/deploymentTemplate.json#",
    "contentVersion": "1.0.0.0",
    "parameters": {
        "serviceBusNamespaceName": {
            "type": "string",
            "metadata": {
                "description": "Name of the Service Bus namespace"
            }
        },
        "serviceBusQueueName": {
            "type": "string",
            "metadata": {
                "description": "Name of the Queue"
            }
        },
        "serviceBusApiVersion": {
            "type": "string",
            "defaultValue": "2015-08-01",
            "metadata": {
                "description": "Service Bus ApiVersion used by the template"
            }
        }
    },
    "variables": {
        "location": "[resourceGroup().location]",
        "sbVersion": "[parameters('serviceBusApiVersion')]",
        "defaultSASKeyName": "RootManageSharedAccessKey",
        "authRuleResourceId": "[resourceId('Microsoft.ServiceBus/namespaces/authorizationRules', parameters('serviceBusNamespaceName'), variables('defaultSASKeyName'))]"
    },
    "resources": [{
        "apiVersion": "[variables('sbVersion')]",
        "name": "[parameters('serviceBusNamespaceName')]",
        "type": "Microsoft.ServiceBus/Namespaces",
        "location": "[variables('location')]",
        "kind": "Messaging",
        "sku": {
            "name": "StandardSku",
            "tier": "Standard"
        },
        "resources": [{
            "apiVersion": "[variables('sbVersion')]",
            "name": "[parameters('serviceBusQueueName')]",
            "type": "Queues",
            "dependsOn": [
                "[concat('Microsoft.ServiceBus/namespaces/', parameters('serviceBusNamespaceName'))]"
            ],
            "properties": {
                "path": "[parameters('serviceBusQueueName')]"
            }
        }]
    }],
    "outputs": {
        "NamespaceConnectionString": {
            "type": "string",
            "value": "[listkeys(variables('authRuleResourceId'), variables('sbVersion')).primaryConnectionString]"
        },
        "SharedAccessPolicyPrimaryKey": {
            "type": "string",
            "value": "[listkeys(variables('authRuleResourceId'), variables('sbVersion')).primaryKey]"
        }
    }
}

Creare un file di parametri (facoltativo)

Per usare un file di parametri facoltativo, copiare il file 201-servicebus-create-queue. Sostituire il valore di serviceBusNamespaceName con il nome dello spazio dei nomi del bus di servizio che si vuole creare in questa distribuzione e sostituire il valore di serviceBusQueueName con il nome della coda che si vuole creare.

{
    "$schema": "http://schema.management.azure.com/schemas/2015-01-01/deploymentParameters.json#",
    "contentVersion": "1.0.0.0",
    "parameters": {
        "serviceBusNamespaceName": {
            "value": "<myNamespaceName>"
        },
        "serviceBusQueueName": {
            "value": "<myQueueName>"
        },
        "serviceBusApiVersion": {
            "value": "2015-08-01"
        }
    }
}

Per altre informazioni, vedere l'argomento Parametri.

Accedere ad Azure e impostare la sottoscrizione di Azure

Al prompt di PowerShell, eseguire il comando seguente:

Login-AzureRmAccount

Il sistema chiede di accedere all'account Azure. Dopo l'accesso, eseguire il comando seguente per visualizzare le sottoscrizioni disponibili.

Get-AzureRMSubscription

Questo comando restituisce un elenco delle sottoscrizioni di Azure disponibili. Scegliere una sottoscrizione per la sessione corrente eseguendo il comando seguente. Sostituire <YourSubscriptionId> con il GUID della sottoscrizione di Azure che si vuole usare.

Set-AzureRmContext -SubscriptionID <YourSubscriptionId>

Impostare il gruppo di risorse

Se non è disponibile un gruppo di risorse, creare un nuovo gruppo di risorse con il comando New-AzureRmResourceGroup. Specificare il nome del gruppo di risorse e la posizione che si vuole usare, ad esempio:

New-AzureRmResourceGroup -Name MyDemoRG -Location "West US"

Se il nuovo gruppo di risorse è stato creato correttamente, viene visualizzato il relativo riepilogo.

ResourceGroupName : MyDemoRG
Location          : westus
ProvisioningState : Succeeded
Tags              :
ResourceId        : /subscriptions/<GUID>/resourceGroups/MyDemoRG

Test della distribuzione

Convalidare la distribuzione eseguendo il cmdlet Test-AzureRmResourceGroupDeployment. Durante il test della distribuzione, specificare esattamente gli stessi parametri di quando si esegue la distribuzione.

Test-AzureRmResourceGroupDeployment -ResourceGroupName MyDemoRG -TemplateFile <path to template file>\azuredeploy.json

Creare la distribuzione

Per creare la nuova distribuzione, eseguire il cmdlet New-AzureRmResourceGroupDeployment e specificare i parametri necessari quando viene richiesto. I parametri includono il nome della distribuzione, il nome del gruppo di risorse e il percorso o l'URL del file di modello. Se il parametro Mode non è specificato, viene usato il valore predefinito Incremental. Per altre informazioni, vedere Distribuzioni incrementali e complete.

Il comando seguente richiede tre parametri nella finestra di PowerShell:

New-AzureRmResourceGroupDeployment -Name MyDemoDeployment -ResourceGroupName MyDemoRG -TemplateFile <path to template file>\azuredeploy.json

Per specificare invece un file di parametri, usare il comando seguente.

New-AzureRmResourceGroupDeployment -Name MyDemoDeployment -ResourceGroupName MyDemoRG -TemplateFile <path to template file>\azuredeploy.json -TemplateParameterFile <path to parameters file>\azuredeploy.parameters.json

È anche possibile usare i parametri inline quando si esegue il cmdlet di distribuzione. Il comando è il seguente:

New-AzureRmResourceGroupDeployment -Name MyDemoDeployment -ResourceGroupName MyDemoRG -TemplateFile <path to template file>\azuredeploy.json -parameterName "parameterValue"

Per eseguire una distribuzione completa, impostare il parametro Mode su Complete:

New-AzureRmResourceGroupDeployment -Name MyDemoDeployment -Mode Complete -ResourceGroupName MyDemoRG -TemplateFile <path to template file>\azuredeploy.json

Verificare la distribuzione

Se le risorse vengono distribuite correttamente, nella finestra di PowerShell viene visualizzato il riepilogo della distribuzione:

DeploymentName    : MyDemoDeployment
ResourceGroupName : MyDemoRG
ProvisioningState : Succeeded
Timestamp         : 4/19/2016 10:38:30 PM
Mode              : Incremental
TemplateLink      :
Parameters        :
                    Name             Type                       Value
                    ===============  =========================  ==========
                    serviceBusNamespaceName  String             <namespaceName>
                    serviceBusQueueName  String                 <queueName>
                    serviceBusApiVersion  String                2015-08-01

Passaggi successivi

Finora sono stati illustrati il flusso di lavoro di base e i comandi per la distribuzione di un modello di Azure Resource Manager. Per informazioni più dettagliate, visitare i collegamenti seguenti: