Personalizzare le impostazioni del cluster Service Fabric e dei criteri di aggiornamento dell'infrastruttura

Questo documento illustra come personalizzare le varie impostazioni dell'infrastruttura e i criteri di aggiornamento della stessa per il cluster di Service Fabric. Le impostazioni possono essere personalizzate nel portale di Azure o con un modello di Azure Resource Manager.

Nota

Non tutte le impostazioni sono disponibili nel portale. Se una delle impostazioni elencate di seguito non è disponibile tramite il portale, personalizzarlo usando un modello di Azure Resource Manager.

Personalizzare le impostazioni del cluster usando i modelli di Gestione risorse

I passaggi riportati di seguito illustrano come aggiungere una nuova impostazione MaxDiskQuotaInMB alla sezione Diagnostica.

  1. Passare ad https://resources.azure.com
  2. Passare alla sottoscrizione espandendo sottoscrizioni -> gruppi di risorse -> Microsoft.ServiceFabric -> <nome del cluster>
  3. Nell'angolo in alto a destra selezionare Lettura/Scrittura.
  4. Selezionare Modifica, aggiornare l'elemento JSON fabricSettings e aggiungere un nuovo elemento:
      {
        "name": "Diagnostics",
        "parameters": [
          {
            "name": "MaxDiskQuotaInMB",
            "value": "65536"
          }
        ]
      }

Di seguito è riportato un elenco di impostazioni dell'infrastruttura che è possibile personalizzare, organizzate per sezione.

Diagnostica

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ConsumerInstances String L'elenco delle istanze di consumer DCA.
ProducerInstances String L'elenco delle istanze di producer DCA.
AppEtwTraceDeletionAgeInDays Int, valore predefinito: 3 Il numero di giorni dopo il quale i file ETL meno recenti contenenti tracce ETW di applicazioni vengono eliminati.
AppDiagnosticStoreAccessRequiresImpersonation Bool, valore predefinito: true Indica se è richiesta la rappresentazione quando si accede a un archivio di diagnostica per conto dell'applicazione.
MaxDiskQuotaInMB Int, valore predefinito: 65536 Quota del disco in MB per i file di log di Windows Fabric.
DiskFullSafetySpaceInMB Int, valore predefinito: 1024 Spazio su disco rimanente in MB per la protezione dall'uso di DCA.
ApplicationLogsFormatVersion Int, valore predefinito: 0 Versione per il formato dei log applicazioni. I valori supportati sono 0 e 1. La versione 1 include più campi dal record di eventi ETW rispetto alla versione 0.
ClusterId String L'ID univoco del cluster. Viene generato quando viene creato il cluster.
EnableTelemetry Bool, valore predefinito: true Parametro per abilitare o disabilitare la telemetria.
EnableCircularTraceSession Bool, valore predefinito: false Il flag indica se devono essere usate le sessioni di traccia circolari.

Traccia/Etw

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
Level Int, valore predefinito: 4 Il livello di traccia ETW può accettare valori 1, 2, 3 e 4. Per assicurare il supporto è necessario mantenere il livello di traccia a 4

PerformanceCounterLocalStore

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
IsEnabled Bool, valore predefinito: true Il flag indica se è abilitata la raccolta dei contatori delle prestazioni nel nodo locale.
SamplingIntervalInSeconds Int, valore predefinito: 60 Intervallo di campionamento per i contatori delle prestazioni che vengono raccolti.
Counters String Elenco delimitato da virgole dei contatori delle prestazioni da raccogliere.
MaxCounterBinaryFileSizeInMB Int, valore predefinito: 1 Dimensione massima (in MB) per ogni file binario del contatore delle prestazioni.
NewCounterBinaryFileCreationIntervalInMinutes Int, valore predefinito: 10 Intervallo massimo (in secondi) dopo il quale viene creato un nuovo file binario di contatore delle prestazioni.

Configurazione

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
FabricDataRoot string La directory radice dei dati di Service Fabric. L'impostazione predefinita per Azure è d:\svcfab
FabricLogRoot string La directory radice dei log di Service Fabric. Si tratta della posizione in cui vengono collocate le tracce e i log di Service Fabric.
ServiceRunAsAccountName String Il nome dell'account con cui eseguire il servizio host infrastruttura.
ServiceStartupType string Il tipo di avvio del servizio host infrastruttura.
SkipFirewallConfiguration Bool, valore predefinito: false Specifica se le impostazioni del firewall devono essere impostate dal sistema. Si applica solo se si usa Windows Firewall. Se si usano firewall di terze parti, è necessario aprire le porte per il sistema e le applicazioni da usare

TransactionalReplicator

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
MaxCopyQueueSize Uint, valore predefinito: 16384 Valore massimo che definisce la dimensione iniziale per la coda che gestisce le operazioni di replica. Si noti che deve essere una potenza di 2. Se durante il runtime la coda raggiunge tale dimensione, le operazioni verranno limitate tra i replicatori primario e secondario.
BatchAcknowledgementInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 0,015 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Periodo di tempo di attesa del Replicator dopo aver ricevuto un'operazione prima di inviare un acknowledgement in risposta. Altre operazioni ricevuti durante questo periodo di tempo comporteranno un invio dei vari acknowledgement in un unico messaggio, riducendo il traffico di rete ma anche potenzialmente la velocità effettiva del Replicator.
MaxReplicationMessageSize Uint, valore predefinito: 52428800 Dimensioni massime dei messaggi delle operazioni di replica. Il valore predefinito è 50 MB.
ReplicatorAddress stringa, il valore predefinito è "localhost:0" L'endpoint in forma di stringa "IP:Port" usato dal Replicator di Windows Fabric per stabilire connessioni con altre repliche per inviare/ricevere operazioni.
InitialPrimaryReplicationQueueSize Uint, valore predefinito: 64 Valore che definisce la dimensione iniziale per la coda che gestisce le operazioni di replica sul Replicator primario. Si noti che deve essere una potenza di 2.
MaxPrimaryReplicationQueueSize Uint, valore predefinito: 8192 Numero massimo di operazioni che possono essere presenti nella coda di replica primaria. Si noti che deve essere una potenza di 2.
MaxPrimaryReplicationQueueMemorySize Uint, valore predefinito: 0 Valore massimo della coda di replica primaria in byte.
InitialSecondaryReplicationQueueSize Uint, valore predefinito: 64 Valore che definisce la dimensione iniziale per la coda che gestisce le operazioni di replica sul Replicator secondario. Si noti che deve essere una potenza di 2.
MaxSecondaryReplicationQueueSize Uint, valore predefinito: 16384 Numero massimo di operazioni che possono essere presenti nella coda di replica secondaria. Si noti che deve essere una potenza di 2.
MaxSecondaryReplicationQueueMemorySize Uint, valore predefinito: 0 Valore massimo della coda di replica secondaria in byte.
SecondaryClearAcknowledgedOperations Bool, valore predefinito: false Bool che controlla se le operazioni per il Replicator secondario vengono cancellate e scaricate sul disco dopo aver inviato l'acknowledgement al Replicator primario. Impostando il parametro su TRUE si potranno avere letture di disco aggiuntive sul nuovo Replicator primario in caso di ricostruzione delle repliche dopo un failover.
MaxMetadataSizeInKB Int, valore predefinito: 4 Dimensione massima dei metadati del flusso di log.
MaxRecordSizeInKB Uint, valore predefinito: 1024 Dimensione massima del record di un flusso di log.
CheckpointThresholdInMB Int, valore predefinito: 50 Verrà avviato un checkpoint quando l'uso del log supera questo valore.
MaxAccumulatedBackupLogSizeInMB Int, valore predefinito: 800 Dimensioni massime accumulate (in MB) dei log di backup in una data catena di log di backup. Una richiesta di backup incrementale avrà esito negativo se il backup incrementale dovesse generare un log di backup che causasse i log di backup accumulati poiché il backup completo rilevante sarebbe più grande di tali dimensioni. In questi casi, l'utente deve eseguire un backup completo.
MaxWriteQueueDepthInKB Int, valore predefinito: 0 Int la profondità massima della coda di scrittura. Il logger di base può usare il valore specificato in kilobyte per il log associato a questa replica. Questo valore è il numero massimo di byte che può rimanere in sospeso durante gli aggiornamenti del logger di base. Se il valore è 0, il logger di base calcolerà un valore appropriato o un multiplo di 4.
SharedLogId String Identificatore di un log condiviso. È un valore GUID e deve essere univoco per ciascun log condiviso.
SharedLogPath String Percorso del log condiviso. Se questo valore è vuoto viene usato il log condiviso predefinito.
SlowApiMonitoringDuration Tempo in secondi, il valore predefinito è 300 Specificare la durata per l'API prima che venga generato l'evento di integrità dell'avviso.
MinLogSizeInMB Int, valore predefinito: 0 Dimensioni minime del log delle transazioni. Il log non potrà essere troncato a una dimensione inferiore a quella impostata. 0 indica che il Replicator determinerà le dimensioni del log minimo in base alle altre impostazioni. Aumentando il valore si aumenta la possibilità di eseguire copie parziali e backup incrementali poiché le probabilità di troncamento dei record dei log rilevanti si riducono.

FabricClient

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
NodeAddresses stringa, il valore predefinito è "" Un insieme di indirizzi (stringhe di connessione) in nodi diversi usabile per comunicare con il Naming Service. Inizialmente, il client si connette scegliendo casualmente uno degli indirizzi. Se viene specificata più di una stringa e una connessione non riesce a causa di un errore di comunicazione o timeout, il client usa l'indirizzo successivo in maniera sequenziale. Per i dettagli di semantica sui nuovi tentativi, vedere la sezione relativa del Naming Service.
ConnectionInitializationTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 2 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Intervallo di timeout di connessione per ogni tentativo di apertura di connessione del client al gateway.
PartitionLocationCacheLimit Int, valore predefinito: 100000 Numero di partizioni memorizzate nella cache per la risoluzione di servizio. Impostarlo su 0 per non avere limiti.
ServiceChangePollInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 120 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. L'intervallo tra i polling consecutivi per le modifiche di servizio dal client al gateway, per i callback di notifica in caso di modifiche al servizio registrato.
KeepAliveIntervalInSeconds Int, valore predefinito: 20 L'intervallo con cui il trasporto FabricClient invia messaggi keep-alive al gateway. Se il valore è 0, keepAlive è disabilitato. Deve essere un valore positivo.
HealthOperationTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 120 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout per un messaggio di report inviato a Health Manager.
HealthReportSendInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. L'intervallo dopo il quale il componente di report invia i report sull'integrità accumulati a Health Manager.
HealthReportRetrySendInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. L'intervallo dopo il quale il componente di report invia nuovamente i report sull'integrità accumulati a Health Manager.
RetryBackoffInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 3 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. L'intervallo di backoff prima di ritentare l'operazione.
MaxFileSenderThreads Uint, valore predefinito: 10 Il numero massimo di file trasferiti in parallelo.

Comune

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
PerfMonitorInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 1 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Intervallo del monitoraggio delle prestazioni. Con valore 0 o negativo, il monitoraggio è disabilitato.

HealthManager

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
EnableApplicationTypeHealthEvaluation Bool, valore predefinito: false Criteri di valutazione dell'integrità del cluster: abilitare il parametro per la valutazione dell'integrità del tipo di applicazione.

FabricNode

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
StateTraceInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 300 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. L'intervallo per la traccia dello stato di nodo in ogni nodo e dei nodi in FM/FMM.

NodeDomainIds

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
UpgradeDomainId stringa, il valore predefinito è "" Descrivi il dominio di aggiornamento a cui appartiene un nodo.
PropertyGroup NodeFaultDomainIdCollection Descrive il dominio di errore a cui appartiene un nodo. Il dominio di errore viene definito tramite un URI che descrive la posizione del nodo nel data center. Gli URI dei domini di errore sono nel formato fd:/fd/ seguito da un segmento di percorso URI.

NodeProperties

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
PropertyGroup NodePropertyCollectionMap Una raccolta di coppie di stringhe chiave-valore per le proprietà del nodo.

NodeCapacities

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
PropertyGroup NodeCapacityCollectionMap Una raccolta di capacità dei nodi per diverse metriche.

FabricNode

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
StartApplicationPortRange Int, valore predefinito: 0 Avvio delle porte di applicazione gestite dal sottosistema di hosting. Obbligatorio se EndpointFilteringEnabled è impostato su true in Hosting.
EndApplicationPortRange Int, valore predefinito: 0 Termine (non inclusivo) delle porte di applicazione gestite dal sottosistema di hosting. Obbligatorio se EndpointFilteringEnabled è impostato su true in Hosting.
ClusterX509StoreName stringa, il valore predefinito è "My" Nome dell'archivio certificati X.509 che contiene il certificato del cluster per proteggere la comunicazione all'interno del cluster.
ClusterX509FindType stringa, valore predefinito è "FindByThumbprint" Indica la modalità di ricerca di un certificato del cluster nell'archivio specificato da ClusterX509StoreName. Valori supportati: "FindByThumbprint"; "FindBySubjectName". Con "FindBySubjectName", in caso di più corrispondenze, viene usato il certificato con la scadenza più lontana.
ClusterX509FindValue stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare il certificato del cluster.
ClusterX509FindValueSecondary stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare il certificato del cluster.
ServerAuthX509StoreName stringa, il valore predefinito è "My" Nome dell'archivio certificati X.509 che contiene il certificato server per il servizio di entrata.
ServerAuthX509FindType stringa, valore predefinito è "FindByThumbprint" Indica la modalità di ricerca del certificato server nell'archivio specificato da ServerAuthX509StoreName. Valori supportati: FindByThumbprint; FindBySubjectName.
ServerAuthX509FindValue stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare il certificato del server.
ServerAuthX509FindValueSecondary stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare il certificato del server.
ClientAuthX509StoreName stringa, il valore predefinito è "My" Nome dell'archivio certificati X.509 che contiene un certificato per il ruolo di amministratore predefinito FabricClient.
ClientAuthX509FindType stringa, valore predefinito è "FindByThumbprint" Indica la modalità di ricerca del certificato nell'archivio specificato da ClientAuthX509StoreName. Valori supportati: FindByThumbprint; FindBySubjectName.
ClientAuthX509FindValue stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare un certificato per il ruolo di amministratore predefinito FabricClient.
ClientAuthX509FindValueSecondary stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare un certificato per il ruolo di amministratore predefinito FabricClient.
UserRoleClientX509StoreName stringa, il valore predefinito è "My" Nome dell'archivio certificati X.509 che contiene un certificato per il ruolo di utente predefinito FabricClient.
UserRoleClientX509FindType stringa, valore predefinito è "FindByThumbprint" Indica la modalità di ricerca del certificato nell'archivio specificato da UserRoleClientX509StoreName. Valori supportati: FindByThumbprint; FindBySubjectName.
UserRoleClientX509FindValue stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare un certificato per il ruolo di utente predefinito FabricClient.
UserRoleClientX509FindValueSecondary stringa, il valore predefinito è "" Valore di filtro di ricerca usato per individuare un certificato per il ruolo di utente predefinito FabricClient.

PaaS

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ClusterId stringa, il valore predefinito è "" Archivio certificati X.509 usato da Service Fabric per la protezione della configurazione.

FabricHost

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
StopTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 300 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout per l'attivazione, la disattivazione e l'aggiornamento del servizio ospitato.
StartTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 300 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Timeout per l'avvio di fabricactivationmanager.
ActivationRetryBackoffInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 5 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Intervallo di backoff per ogni errore di attivazione; in caso di errore di attivazione continua, il sistema ritenta l'attivazione fino al massimo valore definito in MaxActivationFailureCount. L'intervallo tra tentativi è il prodotto dell'errore di attivazione continua e dell'intervallo di backoff di attivazione.
ActivationMaxRetryInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 300 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Intervallo massimo tra i tentativi di attivazione. In casi di errori periodici, l'intervallo tra i tentativi viene calcolato come segue: Min( ActivationMaxRetryInterval; conteggio errori continui * ActivationRetryBackoffInterval).
ActivationMaxFailureCount Int, valore predefinito: 10 Conteggio massimo di tentativi di attivazione da parte del sistema prima di interrompersi.
EnableServiceFabricAutomaticUpdates Bool, valore predefinito: false Parametro per abilitare l'aggiornamento automatico di Service Fabric tramite Windows Update.
EnableServiceFabricBaseUpgrade Bool, valore predefinito: false Parametro per abilitare l'aggiornamento base del server.
EnableRestartManagement Bool, valore predefinito: false Parametro per abilitare il riavvio del server.

FailoverManager

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
UserReplicaRestartWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 60,0 * 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Quando una replica persistente va offline, Windows Fabric attende che torni online per questo intervallo di tempo, passato il quale crea nuove repliche sostitutive, che richiederanno una copia dello stato.
QuorumLossWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: MaxValue Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Durata massima per cui una partizione può essere in stato di perdita del quorum. Se la partizione si trova ancora in questo stato passato questo intervallo di tempo, viene ripristinata considerando come perse le repliche offline. Ciò può comportare una potenziale perdita di dati.
UserStandByReplicaKeepDuration Tempo in secondi, il valore predefinito è 3600.0 * 24 * 7 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Quando una replica persistente torna online, potrebbe già essere stata sostituita. Questo timer determina per quanto tempo FM manterrà la replica in standby prima di rimuoverla.
UserMaxStandByReplicaCount Int, valore predefinito: 1 Il numero massimo predefinito di repliche in standby che il sistema conserva per i servizi utente.

NamingService

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
TargetReplicaSetSize Int, valore predefinito: 7 Il numero di set di repliche per ogni partizione dell'archivio di Naming Service. L'aumento del numero di set di repliche rafforzerà l'affidabilità delle informazioni nell'archivio di Naming Service, riducendo i rischi di perdita di tali informazioni in caso di errori nei nodi. Tutto ciò comporterà tuttavia un carico maggiore per Windows Fabric, nonché un aumento del tempo necessario per aggiornare i dati di denominazione.
MinReplicaSetSize Int, valore predefinito: 3 Il numero minimo di repliche di Naming Service in cui scrivere per completare un aggiornamento. Se nel sistema sono presenti meno repliche rispetto a questo valore, Reliability System non effettua aggiornamenti dell'archivio Naming Service fino a quando le repliche non vengono ripristinate. Questo valore non deve mai essere maggiore di TargetReplicaSetSize.
ReplicaRestartWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: (60.0 * 30) Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Quando una replica di Naming Service si arresta, si avvia questo timer. Alla scadenza FM inizierà a sostituire le repliche non attive; queste non vengono ancora considerate perse.
QuorumLossWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: MaxValue Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Quando un Naming Service entra in uno stato di perdita del quorum, si avvia questo timer. Una volta scaduto, FM considererà perse le repliche offline e tenterà di ripristinare il quorum. Questa azione può comportare la perdita di dati.
StandByReplicaKeepDuration Tempo in secondi, valore predefinito: è 3600.0 * 2 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Quando un Naming Service torna online, potrebbe già essere stata sostituito. Questo timer determina per quanto tempo FM manterrà la replica in standby prima di rimuoverla.
PlacementConstraints stringa, il valore predefinito è "" Vincolo di posizionamento per il Naming Service.
ServiceDescriptionCacheLimit Int, valore predefinito: 0 Numero massimo di voci conservate nella cache della descrizione del servizio LRU nell'archivio di Naming Service. Impostarlo su 0 per non avere limiti.
RepairInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 5 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Intervallo in cui verrà avviata la correzione delle incoerenze di denominazione tra il proprietario dell'autorità e il proprietario del nome.
MaxNamingServiceHealthReports Int, valore predefinito: 10 Numero massimo di operazioni lente non integre di cui il servizio Naming Service esegue globalmente il report. Se il valore è 0, verranno incluse tutte le operazioni lente.
MaxMessageSize Int, valore predefinito: 410241024 Dimensioni massime dei messaggi di comunicazioni del nodo client quando si usa la denominazione. Attenuazione di attacchi DOS, valore predefinito: 4 MB.
MaxFileOperationTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout massimo consentito per l'operazione del servizio di un archivio file. Le richieste che specificano un timeout maggiore verranno respinte.
MaxOperationTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout massimo consentito per le operazioni client. Le richieste che specificano un timeout maggiore verranno respinte.
MaxClientConnections Int, valore predefinito: 1000 Numero massimo di connessioni client consentito per gateway.
ServiceNotificationTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout usato per il recapito delle notifiche di servizio al client.
MaxOutstandingNotificationsPerClient Int, valore predefinito: 1000 Numero massimo di notifiche in sospeso prima della chiusura forzata di una registrazione cliente da parte del gateway.
MaxIndexedEmptyPartitions Int, valore predefinito: 1000 Numero massimo di partizioni vuote che rimarranno indicizzate nella cache di notifica per la sincronizzazione dei client in fase di riconnessione. Tutte le partizioni vuote oltre questo numero verranno rimosse dall'indice in ordine crescente di versione. Riconnettendo i client sarà comunque possibile sincronizzare e ricevere gli aggiornamenti saltati delle partizioni vuote, ma il protocollo di sincronizzazione sarà più oneroso.
GatewayServiceDescriptionCacheLimit Int, valore predefinito: 0 Numero massimo di voci conservate nella cache della descrizione del servizio LRU nell'archivio di Naming Gateway. Impostarlo su 0 per non avere limiti.
PartitionCount Int, valore predefinito: 3 Numero di partizioni dell'archivio Naming Service da creare. Ogni partizione possiede una chiave di partizione singola che corrisponde al relativo indice. Esistono quindi chiavi di partizione [0; PartitionCount). Aumentando il numero di partizioni Naming Service, verrà aumentata anche la scalabilità delle relative operazioni riducendo la quantità media di dati presenti in un dato set di repliche di riserva. Tutto questo comporterà però un maggiore uso di risorse, dato che devono essere conservate repliche di servizio pari a PartitionCount*ReplicaSetSize.

RunAs

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
RunAsAccountName stringa, il valore predefinito è "" Indica il nome dell'account RunAs. Parametro necessario solo per i tipi di account "DomainUser" o "ManagedServiceAccount". I valori validi sono "dominio\utente" o "user@domain".
RunAsAccountType stringa, il valore predefinito è "" Indica il tipo di account RunAs. Parametro necessario per ogni sezione RunAs. I valori validi sono: "DomainUser/NetworkService/ManagedServiceAccount/LocalSystem".
RunAsPassword stringa, il valore predefinito è "" Indica la password dell'account RunAs. Parametro necessario solo per il tipo di account "DomainUser".

RunAs_Fabric

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
RunAsAccountName stringa, il valore predefinito è "" Indica il nome dell'account RunAs. Parametro necessario solo per i tipi di account "DomainUser" o "ManagedServiceAccount". I valori validi sono "dominio\utente" o "user@domain".
RunAsAccountType stringa, il valore predefinito è "" Indica il tipo di account RunAs. Parametro necessario per ogni sezione RunAs. I valori validi sono: "LocalUser/DomainUser/NetworkService/ManagedServiceAccount/LocalSystem".
RunAsPassword stringa, il valore predefinito è "" Indica la password dell'account RunAs. Parametro necessario solo per il tipo di account "DomainUser".

RunAs_HttpGateway

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
RunAsAccountName stringa, il valore predefinito è "" Indica il nome dell'account RunAs. Parametro necessario solo per i tipi di account "DomainUser" o "ManagedServiceAccount". I valori validi sono "dominio\utente" o "user@domain".
RunAsAccountType stringa, il valore predefinito è "" Indica il tipo di account RunAs. Parametro necessario per ogni sezione RunAs. I valori validi sono: "LocalUser/DomainUser/NetworkService/ManagedServiceAccount/LocalSystem".
RunAsPassword stringa, il valore predefinito è "" Indica la password dell'account RunAs. Parametro necessario solo per il tipo di account "DomainUser".

RunAs_DCA

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
RunAsAccountName stringa, il valore predefinito è "" Indica il nome dell'account RunAs. Parametro necessario solo per i tipi di account "DomainUser" o "ManagedServiceAccount". I valori validi sono "dominio\utente" o "user@domain".
RunAsAccountType stringa, il valore predefinito è "" Indica il tipo di account RunAs. Parametro necessario per ogni sezione RunAs. I valori validi sono: "LocalUser/DomainUser/NetworkService/ManagedServiceAccount/LocalSystem".
RunAsPassword stringa, il valore predefinito è "" Indica la password dell'account RunAs. Parametro necessario solo per il tipo di account "DomainUser".

HttpGateway

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
IsEnabled Bool, valore predefinito: false Abilita/disabilita httpgateway. Httpgateway è disabilitato per impostazione predefinita. È necessario impostare questa configurazione per abilitarlo.
ActiveListeners Uint, valore predefinito: 50 Numero di letture da pubblicare nella coda del server http. Consente di controllare il numero di richieste simultanee che possono essere espletate da HttpGateway.
MaxEntityBodySize Uint, valore predefinito: 4194304 Indica la dimensione massima del corpo prevista in una richiesta http. Il valore predefinito è 4 MB. Httpgateway non porterà a termine una richiesta se questa ha un corpo di dimensioni superiori al valore indicato. La dimensione minima dei blocchi di lettura è di 4096 byte. Il valore deve pertanto essere >= 4096.
HttpGatewayHealthReportSendInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Intervallo dopo il quale l'Http gateway invia i report sull'integrità accumulati a Health Manager.

KtlLogger

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
AutomaticMemoryConfiguration Int, valore predefinito: 1 Flag che indica se le impostazioni di memoria devono essere configurate in modo dinamico e automatico. Se il valore è 0, le impostazioni vengono usate direttamente e non vengono modificate in base alle condizioni di sistema. Se il valore è 1, le impostazioni vengono configurate automaticamente e possono cambiare in base alle condizioni di sistema.
WriteBufferMemoryPoolMinimumInKB Int, valore predefinito: 8388608 Il numero di KB da allocare inizialmente per il pool di memoria buffer in scrittura. Usare 0 per non avere limiti. L'impostazione predefinita deve essere coerente con il parametro SharedLogSizeInMB di seguito.
WriteBufferMemoryPoolMaximumInKB Int, valore predefinito: 0 Il numero di KB raggiungibile dal pool di memoria buffer in scrittura. Usare 0 per non avere limiti.
MaximumDestagingWriteOutstandingInKB Int, valore predefinito: 0 Il numero di KB per cui il log condiviso può superare in dimensioni il log dedicato. Usare 0 per non avere limiti.
SharedLogPath stringa, il valore predefinito è "" Percorso e nome del file in cui inserire il contenitore del log condiviso. Usare "" per indicare il percorso predefinito nella radice dati di Service Fabric.
SharedLogId stringa, il valore predefinito è "" GUID univoco per il contenitore di log condivisi. Usare "" se si usa il percorso predefinito nella radice dati di Service Fabric.
SharedLogSizeInMB Int, valore predefinito: 8192 Il numero di MB da allocare nel contenitore di log condivisi.

ApplicationGateway/Http

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
IsEnabled Bool, valore predefinito: false Abilita/disabilita HttpApplicationGateway. HttpApplicationGateway è disabilitato per impostazione predefinita. È necessario impostare questa configurazione per abilitarlo.
NumberOfParallelOperations Uint, valore predefinito: 5000 Numero di letture da pubblicare nella coda del server http. Consente di controllare il numero di richieste simultanee che possono essere espletate da HttpGateway.
DefaultHttpRequestTimeout Tempo in secondi, Il valore predefinito è 120 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Indica il timeout di richiesta predefinito per le richieste http in elaborazione nel gateway applicazione http.
ResolveServiceBackoffInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 5 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Indica l'intervallo di backoff predefinito prima di ritentare l'operazione di risoluzione del servizio.
BodyChunkSize Uint, valore predefinito: 16384 Indica la dimensione in byte per il blocco usato per leggere il corpo.
GatewayAuthCredentialType stringa, il valore predefinito è "None" Indica il tipo di credenziali di sicurezza da usare nell'endpoint del gateway applicazione http. I valori validi sono "None/X509.
GatewayX509CertificateStoreName stringa, il valore predefinito è "My" Nome dell'archivio certificati X.509 che contiene il certificato per il gateway applicazione http.
GatewayX509CertificateFindType stringa, valore predefinito è "FindByThumbprint" Indica la modalità di ricerca del certificato nell'archivio specificato da GatewayX509CertificateStoreName. Valori supportati: FindByThumbprint; FindBySubjectName.
GatewayX509CertificateFindValue stringa, il valore predefinito è "" Valore del filtro di ricerca usato per individuare il certificato del gateway applicazione http. Il certificato è configurato nell'endpoint https e può essere usato anche per verificare l'identità dell'app se richiesto dai servizi. Viene prima cercato FindValue. Se non esiste, viene cercato FindValueSecondary.
GatewayX509CertificateFindValueSecondary stringa, il valore predefinito è "" Valore del filtro di ricerca usato per individuare il certificato del gateway applicazione http. Il certificato è configurato nell'endpoint https e può essere usato anche per verificare l'identità dell'app se richiesto dai servizi. Viene prima cercato FindValue. Se non esiste, viene cercato FindValueSecondary.

gestione

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ImageStoreConnectionString SecureString Stringa di connessione per la radice di ImageStore.
ImageStoreMinimumTransferBPS Int, valore predefinito: 1024 La velocità di trasferimento minima tra il cluster e ImageStore. Questo valore viene usato per determinare il timeout durante l'accesso a ImageStore esterno. Modificarlo solo in caso di latenza elevata tra il cluster e ImageStore per dare più tempo al cluster di scaricare da ImageStore esterno.
AzureStorageMaxWorkerThreads Int, valore predefinito: 25 Il numero massimo di thread di ruoli di lavoro in parallelo.
AzureStorageMaxConnections Int, valore predefinito: 5000 Il numero massimo di connessioni simultanee all'archiviazione di Azure.
AzureStorageOperationTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 6000 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Timeout per il completamento dell'operazione xstore.
ImageCachingEnabled Bool, valore predefinito: true Questa configurazione consente di abilitare o disabilitare la memorizzazione nella cache.
DisableChecksumValidation Bool, valore predefinito: false Questa configurazione consente di abilitare o disabilitare la convalida di checksum durante il provisioning dell'applicazione.
DisableServerSideCopy Bool, valore predefinito: false Questa configurazione consente di abilitare o disabilitare la copia sul lato server del pacchetto dell'applicazione in ImageStore durante il provisioning dell'applicazione.

HealthManager/ClusterHealthPolicy

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ConsiderWarningAsError Bool, valore predefinito: false Criteri di valutazione dell'integrità del cluster: gli avvisi vengano considerati come errori.
MaxPercentUnhealthyNodes Int, valore predefinito: 0 Criteri di valutazione dell'integrità del cluster: la percentuale massima di nodi non integri consentita per indicare come integro il cluster stesso.
MaxPercentUnhealthyApplications Int, valore predefinito: 0 Criteri di valutazione dell'integrità del cluster: la percentuale massima di applicazioni non integre consentita per indicare come integro il cluster stesso.
MaxPercentDeltaUnhealthyNodes Int, valore predefinito: 10 Criteri di valutazione dell'integrità dell'aggiornamento del cluster: la percentuale massima di nodi non integri consentita per indicare come integro il cluster stesso.
MaxPercentUpgradeDomainDeltaUnhealthyNodes Int, valore predefinito: 15 Criteri di valutazione dell'integrità dell'aggiornamento del cluster: la percentuale massima di nodi non integri consentita in un dominio di aggiornamento per indicare come integro il cluster stesso.

FaultAnalysisService

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
TargetReplicaSetSize Int, valore predefinito: 0 NOT_PLATFORM_UNIX_START TargetReplicaSetSize per FaultAnalysisService.
MinReplicaSetSize Int, valore predefinito: 0 MinReplicaSetSize per FaultAnalysisService.
ReplicaRestartWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 60 minuti Specificare l'intervallo di tempo in secondi. ReplicaRestartWaitDuration per FaultAnalysisService.
QuorumLossWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: MaxValue Specificare l'intervallo di tempo in secondi. QuorumLossWaitDuration per FaultAnalysisService.
StandByReplicaKeepDuration Tempo in secondi, valore predefinito: (60247) minuti Specificare l'intervallo di tempo in secondi. StandByReplicaKeepDuration per FaultAnalysisService.
PlacementConstraints stringa, il valore predefinito è "" PlacementConstraints per FaultAnalysisService.
StoredActionCleanupIntervalInSeconds Int, valore predefinito: 3600 Indica la frequenza di pulizia dell'archivio. Verranno rimosse solo le azioni in stato terminale e completate da un numero di secondi pari almeno a CompletedActionKeepDurationInSeconds.
CompletedActionKeepDurationInSeconds Int, valore predefinito: 604800 Tempo di conservazione approssimativo delle azioni in stato terminale. Dipende inoltre StoredActionCleanupIntervalInSeconds, poiché l'operazione di pulizia è eseguita solo in quell'intervallo. 604800 equivale a 7 giorni.
StoredChaosEventCleanupIntervalInSeconds Int, valore predefinito: 3600 Frequenza con cui l'archivio verrà controllato per eseguire eventualmente la pulizia. Se il numero di eventi è superiore a 30.000, la pulizia verrà avviata.

FileStoreService

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
NamingOperationTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout per eseguire un'operazione di denominazione.
QueryOperationTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout per eseguire un'operazione di query.
MaxCopyOperationThreads Uint, valore predefinito: 0 Il numero massimo di file paralleli che il Replicator secondario può copiare da quello primario. '0' == numero di memorie centrali.
MaxFileOperationThreads Uint, valore predefinito: 100 Numero massimo di thread paralleli che possono eseguire FileOperations (copia o spostamento) nel Replicator primario. '0' == numero di memorie centrali.
MaxStoreOperations Uint, valore predefinito: 4096 Numero massimo di transazioni di archivi paralleli eseguibili nel Replicaotr primario. '0' == numero di memorie centrali.
MaxRequestProcessingThreads Uint, valore predefinito: 200 Numero massimo di thread paralleli che possono elaborare richieste nel Replicator primario. '0' == numero di memorie centrali.
MaxSecondaryFileCopyFailureThreshold Uint, valore predefinito: 25 Numero massimo di tentativi di copia di file nel Replicator secondario prima di interrompere l'operazione.
AnonymousAccessEnabled Bool, valore predefinito: true Abilita o disabilita l'accesso anonimo alle condivisioni di FileStoreService.
PrimaryAccountType stringa, il valore predefinito è "" L'AccountType primario dell'entità per l'ACL delle condivisioni di FileStoreService.
PrimaryAccountUserName stringa, il valore predefinito è "" Il nome utente dell'account primario dell'entità per l'ACL delle condivisioni di FileStoreService.
PrimaryAccountUserPassword SecureString, valore predefinito: vuoto La password dell'account primario dell'entità per l'ACL delle condivisioni di FileStoreService.
FileStoreService PrimaryAccountNTLMPasswordSecret SecureString, valore predefinito: vuoto
PrimaryAccountNTLMX509StoreLocation stringa, il valore predefinito è "LocalMachine" Il percorso dell'archivio del certificato X509 usato per generare HMAC in PrimaryAccountNTLMPasswordSecret quando si usa l'autenticazione NTLM.
PrimaryAccountNTLMX509StoreName stringa, il valore predefinito è "MY" Il nome dell'archivio del certificato X509 usato per generare HMAC in PrimaryAccountNTLMPasswordSecret quando si usa l'autenticazione NTLM.
PrimaryAccountNTLMX509Thumbprint stringa, il valore predefinito è "" L'identificazione personale dell'archivio del certificato X509 usato per generare HMAC in PrimaryAccountNTLMPasswordSecret quando si usa l'autenticazione NTLM.
SecondaryAccountType stringa, il valore predefinito è "" L'AccountType secondario dell'entità per l'ACL delle condivisioni di FileStoreService.
SecondaryAccountUserName stringa, il valore predefinito è "" Il nome utente dell'account secondario dell'entità per l'ACL delle condivisioni di FileStoreService.
SecondaryAccountUserPassword SecureString, valore predefinito: vuoto La password dell'account secondario dell'entità per l'ACL delle condivisioni di FileStoreService.
SecondaryAccountNTLMPasswordSecret SecureString, valore predefinito: vuoto Il segreto della password usato come valore di inizializzazione per generare la stessa password quando si usa l'autenticazione NTLM.
SecondaryAccountNTLMX509StoreLocation stringa, il valore predefinito è "LocalMachine" Il percorso dell'archivio del certificato X509 usato per generare HMAC in SecondaryAccountNTLMPasswordSecret quando si usa l'autenticazione NTLM.
SecondaryAccountNTLMX509StoreName stringa, il valore predefinito è "MY" Il nome dell'archivio del certificato X509 usato per generare HMAC in SecondaryAccountNTLMPasswordSecret quando si usa l'autenticazione NTLM.
SecondaryAccountNTLMX509Thumbprint stringa, il valore predefinito è "" L'identificazione personale dell'archivio del certificato X509 usato per generare HMAC in SecondaryAccountNTLMPasswordSecret quando si usa l'autenticazione NTLM.

ImageStoreService

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
Enabled Bool, valore predefinito: false Flag Enabled per ImageStoreService.
TargetReplicaSetSize Int, valore predefinito: 7 TargetReplicaSetSize per ImageStoreService.
MinReplicaSetSize Int, valore predefinito: 3 MinReplicaSetSize per ImageStoreService.
ReplicaRestartWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 60,0 * 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. ReplicaRestartWaitDuration per ImageStoreService.
QuorumLossWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: MaxValue Specificare l'intervallo di tempo in secondi. QuorumLossWaitDuration per ImageStoreService.
StandByReplicaKeepDuration Tempo in secondi, valore predefinito: è 3600.0 * 2 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. StandByReplicaKeepDuration per ImageStoreService.
PlacementConstraints stringa, il valore predefinito è "" PlacementConstraints per ImageStoreService.
ClientUploadTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 1800 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di caricamento principale al servizio di archivio immagini.
ClientCopyTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 1800 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di copia principale al servizio di archivio immagini.
ClientDownloadTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 1800 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di download principale al servizio di archivio immagini
ClientListTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di elenco principale al servizio di archivio immagini.
ClientDefaultTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 180 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per tutte le richieste non di caricamento o download (ad esempio richieste exists o di eliminazione) al servizio di archivio immagini.

ImageStoreClient

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ClientUploadTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 1800 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di caricamento principale al servizio di archivio immagini.
ClientCopyTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 1800 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di copia principale al servizio di archivio immagini.
ClientDownloadTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 1800 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di download principale al servizio di archivio immagini.
ClientListTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per la richiesta di elenco principale al servizio di archivio immagini.
ClientDefaultTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 180 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Valore di timeout per tutte le richieste non di caricamento o download (ad esempio richieste exists o di eliminazione) al servizio di archivio immagini.

TokenValidationService

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
Providers stringa, il valore predefinito è "DSTS" Elenco separato da virgole dei provider di convalida dei token per l'abilitazione. I provider validi sono: DSTS, AAD. Attualmente è possibile abilitare un singolo provider alla volta.

UpgradeOrchestrationService

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
TargetReplicaSetSize Int, valore predefinito: 0 TargetReplicaSetSize per UpgradeOrchestrationService.
MinReplicaSetSize Int, valore predefinito: 0 MinReplicaSetSize per UpgradeOrchestrationService.
ReplicaRestartWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 60 minuti Specificare l'intervallo di tempo in secondi. ReplicaRestartWaitDuration per UpgradeOrchestrationService.
QuorumLossWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: MaxValue Specificare l'intervallo di tempo in secondi. QuorumLossWaitDuration per UpgradeOrchestrationService.
StandByReplicaKeepDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 60247 minuti Specificare l'intervallo di tempo in secondi. StandByReplicaKeepDuration per UpgradeOrchestrationService.
PlacementConstraints stringa, il valore predefinito è "" PlacementConstraints per UpgradeOrchestrationService.
AutoupgradeEnabled Bool, valore predefinito: true Polling e aggiornamenti automatici in base a un file di stato obiettivo.
UpgradeApprovalRequired Bool, valore predefinito: false Impostazione per richiedere l'approvazione di un amministratore prima di procedere con l'aggiornamento del codice.

UpgradeService

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
PlacementConstraints stringa, il valore predefinito è "" PlacementConstraints per UpgradeService.
TargetReplicaSetSize Int, valore predefinito: 3 TargetReplicaSetSize per UpgradeService.
MinReplicaSetSize Int, valore predefinito: 2 MinReplicaSetSize per UpgradeService.
CoordinatorType stringa, il valore predefinito è "WUTest" CoordinatorType per UpgradeService.
BaseUrl stringa, il valore predefinito è "" BaseUrl per UpgradeService.
ClusterId stringa, il valore predefinito è "" ClusterId per UpgradeService.
X509StoreName stringa, il valore predefinito è "My" X509StoreName per UpgradeService.
X509StoreLocation stringa, il valore predefinito è "" X509StoreLocation per UpgradeService.
X509FindType stringa, il valore predefinito è "" X509FindType per UpgradeService.
X509FindValue stringa, il valore predefinito è "" X509FindValue per UpgradeService.
X509SecondaryFindValue stringa, il valore predefinito è "" X509SecondaryFindValue per UpgradeService.
OnlyBaseUpgrade Bool, valore predefinito: false OnlyBaseUpgrade per UpgradeService.
TestCabFolder stringa, il valore predefinito è "" TestCabFolder per UpgradeService.

Security/ClientAccess

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
CreateName stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per creare un URI di denominazione.
DeleteName stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per eliminare un URI di denominazione.
PropertyWriteBatch stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per le operazioni di scrittura di proprietà di denominazione.
CreateService stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per creare un servizio.
CreateServiceFromTemplate stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per creare un servizio da un modello.
UpdateService stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per gli aggiornamenti dei servizi.
DeleteService stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per eliminare un servizio.
ProvisionApplicationType stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per il provisioning dei tipi di applicazione.
CreateApplication stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per creare un'applicazione.
DeleteApplication stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per eliminare un'applicazione.
UpgradeApplication stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per avviare o interrompere gli aggiornamenti dell'applicazione.
RollbackApplicationUpgrade stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per eseguire il rollback degli aggiornamenti dell'applicazione.
UnprovisionApplicationType stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per annullare il provisioning dei tipi di applicazione.
MoveNextUpgradeDomain stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per riprendere gli aggiornamenti dell'applicazione con un dominio di aggiornamento esplicito.
ReportUpgradeHealth stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per riprendere gli aggiornamenti dell'applicazione con lo stato di avanzamento corrente.
ReportHealth stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per i report di integrità.
ProvisionFabric stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per il provisioning del manifesto del cluster e/o del file con estensione msi.
UpgradeFabric stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per avviare gli aggiornamenti del cluster.
RollbackFabricUpgrade stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per il rollback degli aggiornamenti del cluster.
UnprovisionFabric stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per l'annullamento del provisioning del manifesto del cluster e/o del file con estensione msi.
MoveNextFabricUpgradeDomain stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per riprendere gli aggiornamenti del cluster con un dominio di aggiornamento esplicito.
ReportFabricUpgradeHealth stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per riprendere gli aggiornamenti del cluster con lo stato di avanzamento corrente.
StartInfrastructureTask stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per avviare le attività di infrastruttura.
FinishInfrastructureTask stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per terminare le attività di infrastruttura.
ActivateNode stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per attivare un nodo.
DeactivateNode stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per disattivare un nodo.
DeactivateNodesBatch stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per disattivare più nodi.
RemoveNodeDeactivations stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per annullare la disattivazione di più nodi.
GetNodeDeactivationStatus stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per controllare lo stato di disattivazione.
NodeStateRemoved stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per i report sulla rimozione dello stato di un nodo.
RecoverPartition stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per ripristinare una partizione.
RecoverPartitions stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per ripristinare più partizioni.
RecoverServicePartitions stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per ripristinare partizioni di servizio.
RecoverSystemPartitions stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per ripristinare partizioni di servizio di sistema.
ReportFault stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per i report di errori.
InvokeInfrastructureCommand stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di protezione per i comandi di gestione delle attività di infrastruttura.
FileContent stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per il trasferimento del file del client dell'archivio immagini (esterno al cluster).
FileDownload stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per l'avvio del download del file del client dell'archivio immagini (esterno al cluster).
InternalList stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per l'operazione di elenco del file del client dell'archivio immagini (interno).
Elimina stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per l'operazione di eliminazione del client dell'archivio immagini.
Carica stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per l'operazione di copia del client dell'archivio immagini.
GetStagingLocation stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per il recupero del percorso di gestione temporanea del client dell'archivio immagini.
GetStoreLocation stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per il recupero del percorso dell'archivio del client dell'archivio immagini.
NodeControl stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per avviare, arrestare e riavviare i nodi.
CodePackageControl stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per riavviare i pacchetti di codice.
UnreliableTransportControl stringa, il valore predefinito è "Admin" Trasporto non affidabile per l'aggiunta e la rimozione di comportamenti.
MoveReplicaControl stringa, il valore predefinito è "Admin" Spostamento di repliche.
PredeployPackageToNode stringa, il valore predefinito è "Admin" API per la pre-distribuzione.
StartPartitionDataLoss stringa, il valore predefinito è "Admin" Provoca la perdita di dati in una partizione.
StartPartitionQuorumLoss stringa, il valore predefinito è "Admin" Provoca la perdita di quorum in una partizione.
StartPartitionRestart stringa, il valore predefinito è "Admin" Riavvia contemporaneamente alcune o tutte le repliche di una partizione.
CancelTestCommand stringa, il valore predefinito è "Admin" Annulla un TestCommand specifico, se è in corso.
StartChaos stringa, il valore predefinito è "Admin" Avvia Chaos, se non è già avviato.
StopChaos stringa, il valore predefinito è "Admin" Arresta Chaos, se è stato avviato.
StartNodeTransition stringa, il valore predefinito è "Admin" Configurazione di sicurezza per avviare la transizione di un nodo.
StartClusterConfigurationUpgrade stringa, il valore predefinito è "Admin" Provoca StartClusterConfigurationUpgrade in una partizione.
GetUpgradesPendingApproval stringa, il valore predefinito è "Admin" Provoca GetUpgradesPendingApproval in una partizione.
StartApprovedUpgrades stringa, il valore predefinito è "Admin" Provoca StartApprovedUpgrades in una partizione.
Ping stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per i ping di client.
Query stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per le query.
NameExists stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per i controlli sulla presenza di URI di denominazione.
EnumerateSubnames stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per l'enumerazione degli URI di denominazione.
EnumerateProperties stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per l'enumerazione delle proprietà di denominazione.
PropertyReadBatch stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per le operazioni di lettura delle proprietà di denominazione.
GetServiceDescription stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per le notifiche del servizio di long polling e lettura delle descrizioni dei servizi.
ResolveService stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per la risoluzione di servizi in base a reclami.
ResolveNameOwner stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per la risoluzione dei proprietari degli URI di denominazione.
ResolvePartition stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per la risoluzione dei servizi di sistema.
ServiceNotifications stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per le notifiche di servizi basati su eventi.
PrefixResolveService stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per la risoluzione dei prefissi di basati sui reclami.
GetUpgradeStatus stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per il polling dello stato degli aggiornamenti dell'applicazione.
GetFabricUpgradeStatus stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per il polling dello stato degli aggiornamenti del cluster.
InvokeInfrastructureQuery stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per eseguire query sulle attività di infrastruttura.
Elenco stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per l'operazione di elenco del file del client dell'archivio immagini.
ResetPartitionLoad stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per reimpostare il carico per failoverUnit.
ToggleVerboseServicePlacementHealthReporting stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per attivare o disattivare ServicePlacement HealthReporting dettagliati.
GetPartitionDataLossProgress stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Recupera lo stato di avanzamento per una chiamata API di richiamo di perdita dei dati.
GetPartitionQuorumLossProgress stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Recupera lo stato di avanzamento per una chiamata API di richiamo di perdita del quorum.
GetPartitionRestartProgress stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Recupera lo stato di avanzamento di una chiamata API di riavvio di una partizione.
GetChaosReport stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Recupera lo stato di Chaos all'interno di un intervallo di tempo specificato.
GetNodeTransitionProgress stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Configurazione di sicurezza per recuperare lo stato di avanzamento di un comando di transizione nodo.
GetClusterConfigurationUpgradeStatus stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Provoca GetClusterConfigurationUpgradeStatus in una partizione.
GetClusterConfiguration stringa, il valore predefinito è "Admin||User" Provoca GetClusterConfiguration in una partizione.

ReconfigurationAgent

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ApplicationUpgradeMaxReplicaCloseDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 900 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. La durata dell'attesa massima del sistema prima di arrestare gli host di servizi che dispongono di repliche bloccate nello stato di chiusura.
ServiceApiHealthDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 30 minuti Specificare l'intervallo di tempo in secondi. ServiceApiHealthDuration definisce l'attesa massima per l'esecuzione di un'API prima che questa venga indicata come non integra.
ServiceReconfigurationApiHealthDuration Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. ServiceReconfigurationApiHealthDuration definisce l'attesa massima prima che un servizio in riconfigurazione venga indicato come non integro.
PeriodicApiSlowTraceInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 5 minuti Specificare l'intervallo di tempo in secondi. PeriodicApiSlowTraceInterval definisce l'intervallo in cui le chiamate API lente verranno ritracciate dal monitoraggio API.
NodeDeactivationMaxReplicaCloseDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 900 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il tempo massimo di attesa prima dell'arresto di un host del servizio che blocca la disattivazione di un nodo.
FabricUpgradeMaxReplicaCloseDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 900 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. L'attesa massima da parte di RA prima di terminare l'host di servizio di una replica che non riesce a chiudersi correttamente.
IsDeactivationInfoEnabled Bool, valore predefinito: true Determina se RA userà le informazioni di disattivazione per eseguire nuovamente l'elezione primaria. Per i nuovi cluster, si consiglia di impostare la configurazione su true. Per i cluster esistenti e in aggiornamento, vedere le note di rilascio per altri dettagli su questa configurazione.

PlacementAndLoadBalancing

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
TraceCRMReasons Bool, valore predefinito: true Specifica se tracciare i motivi dei movimenti indicati da CRM al canale degli eventi operativi.
ValidatePlacementConstraint Bool, valore predefinito: true Specifica se l'espressione PlacementConstraint per un servizio viene convalidata quando viene aggiornato il parametro ServiceDescription di un servizio.
PlacementConstraintValidationCacheSize Int, valore predefinito: 10000 Limita le dimensioni della tabella usata per la convalida e la memorizzazione nella cache rapide delle espressioni dei vincoli di posizionamento.
VerboseHealthReportLimit Int, valore predefinito: 20 Definisce il numero di posizionamenti non riusciti di una replica prima di inviare un avviso di integrità a riguardo (se è abilitata la creazione di report di integrità dettagliati).
ConstraintViolationHealthReportLimit Int, valore predefinito: 50 Definisce il numero di violazioni di vincoli di tempo non risolte da parte di una replica prima di eseguire la diagnostica e di creare report di integrità a riguardo.
DetailedConstraintViolationHealthReportLimit Int, valore predefinito: 200 Definisce il numero di violazioni di vincoli di tempo non risolte da parte di una replica prima di eseguire la diagnostica e di creare report di integrità dettagliati a riguardo.
DetailedVerboseHealthReportLimit Int, valore predefinito: 200 Definisce il numero di posizionamenti errati continui di una replica prima di creare report di integrità dettagliati.
ConsecutiveDroppedMovementsHealthReportLimit Int, valore predefinito: 20 Definisce il numero di volte consecutive in cui i movimenti inviati da ResourceBalancer devono essere eliminati prima di eseguire la diagnostica e creare avvisi di integrità. Valore negativo: non vengono emessi avvisi.
DetailedNodeListLimit Int, valore predefinito: 15 Definisce il numero di nodi per vincolo da includere prima del troncamento nei report sulle repliche non spostate.
DetailedPartitionListLimit Int, valore predefinito: 15 Definisce il numero di partizioni per ciascuna voce diagnostica di un vincolo da includere prima del troncamento della diagnostica.
DetailedDiagnosticsInfoListLimit Int, valore predefinito: 15 Definisce il numero di voci di diagnostica di un vincolo (con informazioni dettagliate) da includere prima del troncamento della diagnostica.
PLBRefreshGap Tempo in secondi, valore predefinito: 1 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Definisce il tempo minimo che deve passare prima che PLB aggiorni lo stato.
MinPlacementInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 1 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Definisce il tempo minimo che deve passare prima che avvengano due cicli di posizionamento consecutivi.
MinConstraintCheckInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 1 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Definisce il tempo minimo che deve passare prima che avvengano due cicli di controllo dei vincoli consecutivi.
MinLoadBalancingInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 5 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Definisce il tempo minimo che deve passare prima che avvengano due cicli di bilanciamento consecutivi.
BalancingDelayAfterNodeDown Tempo in secondi, valore predefinito: 120 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Non avviare attività di bilanciamento in questo periodo se un nodo va offline.
BalancingDelayAfterNewNode Tempo in secondi, valore predefinito: 120 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Non avviare attività di bilanciamento in questo periodo dopo aver aggiunto un nuovo nodo.
ConstraintFixPartialDelayAfterNodeDown Tempo in secondi, valore predefinito: 120 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Non risolvere violazioni di vincoli FaultDomain e UpgradeDomain in questo periodo dopo che un nodo va offline.
ConstraintFixPartialDelayAfterNewNode Tempo in secondi, valore predefinito: 120 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Non risolvere violazioni di vincoli FaultDomain e UpgradeDomain in questo periodo dopo aver aggiunto un nuovo nodo.
GlobalMovementThrottleThreshold Uint, valore predefinito: 1000 Numero massimo di movimenti consentiti nella fase di bilanciamento nel precedente intervallo indicato in GlobalMovementThrottleCountingInterval.
GlobalMovementThrottleThresholdForPlacement Uint, valore predefinito: 0 Numero massimo di movimenti consentiti nella fase di posizionamento nel precedente intervallo indicato in GlobalMovementThrottleCountingInterval. Impostarlo su 0 per non avere limiti.
GlobalMovementThrottleThresholdForBalancing Uint, valore predefinito: 0 Numero massimo di movimenti consentiti nella fase di bilanciamento nel precedente intervallo indicato in GlobalMovementThrottleCountingInterval. Impostarlo su 0 per non avere limiti.
GlobalMovementThrottleCountingInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Indicare la lunghezza dell'intervallo precedente per cui si desidera tenere traccia dei movimenti di replica di dominio. Usato insieme a GlobalMovementThrottleThreshold. È possibile impostarlo su 0 per ignorare del tutto la limitazione globale.
MovementPerPartitionThrottleThreshold Uint, valore predefinito: 50 Non avverranno movimenti legati a bilanciamenti per una partizione se il numero di tali movimenti per le repliche della partizione ha raggiunto o superato MovementPerFailoverUnitThrottleThreshold nell'intervallo precedente indicato in MovementPerPartitionThrottleCountingInterval.
MovementPerPartitionThrottleCountingInterval Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Indicare la lunghezza dell'intervallo precedente per cui si desidera tenere traccia dei movimenti di replica per ciascuna partizione. Usato insieme a MovementPerPartitionThrottleThreshold.
PlacementSearchTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 0.5 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Tempo massimo di ricerca durante il posizionamento dei servizi prima di restituire un risultato.
UseMoveCostReports Bool, valore predefinito: false Indica al servizio di bilanciamento del carico di ignorare l'elemento di costo della funzione di assegnazione dei punteggio. Comporterà potenzialmente un numero elevato di spostamenti per un posizionamento più bilanciato.
PreventTransientOvercommit Bool, valore predefinito: false Determina se PLB deve conteggiare immediatamente le risorse che saranno liberate dagli spostamenti avviati. Per impostazione predefinita, PLB può avviare gli spostamenti in entrata e in uscita nello stesso nodo che può creare un overcommit temporaneo. Impostando il parametro su true sarà possibile prevenire overcommit simili e disabilitare le deframmentazioni su richiesta, note anche come placementWithMove.
InBuildThrottlingEnabled Bool, valore predefinito: false Determina se la limitazione in build è abilitata.
InBuildThrottlingAssociatedMetric stringa, il valore predefinito è "" Il nome della metrica associato a questa limitazione.
InBuildThrottlingGlobalMaxValue Int, valore predefinito: 0 Il numero massimo di repliche in build consentite a livello globale.
SwapPrimaryThrottlingEnabled Bool, valore predefinito: false Determina se la limitazione swap-primary è abilitata.
SwapPrimaryThrottlingAssociatedMetric stringa, il valore predefinito è "" Il nome della metrica associato a questa limitazione.
SwapPrimaryThrottlingGlobalMaxValue Int, valore predefinito: 0 Il numero massimo di repliche swap-primary consentite a livello globale.
PlacementConstraintPriority Int, valore predefinito: 0 Determina la priorità del vincolo di posizionamento: 0: priorità elevata; 1: priorità minore; numero negativo: ignorare.
PreferredLocationConstraintPriority Int, valore predefinito: 2 Determina la priorità del vincolo di posizionamento preferito: 0 indica priorità elevata, 1 indica priorità minore; 2 indica ottimizzazione e un numero negativo indica "ignorare"
CapacityConstraintPriority Int, valore predefinito: 0 Determina la priorità del vincolo di capacità: 0: priorità elevata; 1: priorità minore; numero negativo: ignorare.
AffinityConstraintPriority Int, valore predefinito: 0 Determina la priorità del vincolo di affinità: 0: priorità elevata; 1: priorità minore; numero negativo: ignorare.
FaultDomainConstraintPriority Int, valore predefinito: 0 Determina la priorità del vincolo di dominio di errore: 0: priorità elevata; 1: priorità minore; numero negativo: ignorare.
UpgradeDomainConstraintPriority Int, valore predefinito: 1 Determina la priorità del vincolo di dominio di aggiornamento: 0: priorità elevata; 1: priorità minore; numero negativo: ignorare.
ScaleoutCountConstraintPriority Int, valore predefinito: 0 Determina la priorità del vincolo del conteggio di scalabilità orizzontale: 0: priorità elevata; 1: priorità minore; numero negativo: ignorare.
ApplicationCapacityConstraintPriority Int, valore predefinito: 0 Determina la priorità del vincolo di capacità: 0: priorità elevata; 1: priorità minore; numero negativo: ignorare.
MoveParentToFixAffinityViolation Bool, valore predefinito: false Impostazione che determina se le repliche padre possono essere spostate per correggere i vincoli di affinità.
MoveExistingReplicaForPlacement Bool, valore predefinito: true Impostazione che determina se spostare le repliche esistenti durante il posizionamento.
UseSeparateSecondaryLoad Bool, valore predefinito: true Impostazione che determina se usare un carico secondario differente.
PlaceChildWithoutParent Bool, valore predefinito: true Impostazione che determina se è possibile posizionare una replica di servizio figlia in caso non sia presente una replica padre.
PartiallyPlaceServices Bool, valore predefinito: true Determina se tutte le repliche servizio nel cluster verranno posizionate in modo "tutto o niente" in caso di nodi appropriati limitati.
InterruptBalancingForAllFailoverUnitUpdates Bool, valore predefinito: false Determina se qualsiasi tipo di aggiornamento di un'unità di failover deve interrompere un'esecuzione di un bilanciamento rapido o lento. Specificare "false" per interrompere l'esecuzione del bilanciamento se FailoverUnit: viene creata/eliminata; ha repliche mancanti; ha modificato il percorso di replica primario o il numero di repliche. L'esecuzione del bilanciamento NON verrà interrotta in altri casi, ossia se FailoverUnit: ha repliche extra; ha modificato flag della replica; ha modificato solo la versione della partizione e tutti gli altri casi.

Sicurezza

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ClusterProtectionLevel Nessuno o EncryptAndSign Nessuno (predefinito) per i cluster non protetti, EncryptAndSign per i cluster protetti.

Hosting

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
ServiceTypeRegistrationTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 300 Tempo massimo consentito per la registrazione di ServiceType nell'infrastruttura
ServiceTypeDisableFailureThreshold Numero intero, il valore predefinito è 1 Si tratta della soglia per il conteggio degli errori superata la quale a FailoverManager (FM) viene notificato di disabilitare il tipo di servizio sul nodo e di provare il posizionamento su un altro nodo.
ActivationRetryBackoffInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 5 Intervallo di backoff per ogni errore di attivazione; in caso di errore di attivazione continua, il sistema ritenta l'attivazione fino al massimo valore definito in MaxActivationFailureCount. L'intervallo tra tentativi è il prodotto dell'errore di attivazione continua e dell'intervallo di backoff di attivazione.
ActivationMaxRetryInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 300 In ogni caso di errore di attivazione continua, il sistema ritenta l'attivazione fino al massimo valore definito in ActivationMaxFailureCount. ActivationMaxRetryInterval specifica l'intervallo di tempo di attesa prima di un nuovo tentativo dopo ogni errore di attivazione
ActivationMaxFailureCount Numero intero, il valore predefinito è 10 Numero di volte che il sistema ritenta l'attivazione non riuscita prima di rinunciare

FailoverManager

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
PeriodicLoadPersistInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 10 Determina la frequenza con cui FM controlla i nuovi report di carico

Federazione

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
LeaseDuration Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Durata di un lease tra un nodo e gli elementi adiacenti.
LeaseDurationAcrossFaultDomain Tempo in secondi, il valore predefinito è 30 Durata di un lease tra un nodo e gli elementi adiacenti nei domini di errore.

ClusterManager

Parametro Valori consentiti Indicazioni o breve descrizione
UpgradeStatusPollInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Frequenza di polling sullo stato di aggiornamento dell'applicazione. Questo valore determina la frequenza di aggiornamento di qualsiasi chiamata GetApplicationUpgradeProgress
UpgradeHealthCheckInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Frequenza dei controlli sullo stato di integrità durante gli aggiornamenti di un'applicazione monitorata
FabricUpgradeStatusPollInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Frequenza di polling dello stato di aggiornamento dell'infrastruttura. Questo valore determina la frequenza di aggiornamento di qualsiasi chiamata GetFabricUpgradeProgress
FabricUpgradeHealthCheckInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Frequenza dei controlli sullo stato di integrità durante un aggiornamento di un'infrastruttura monitorata
InfrastructureTaskProcessingInterval Tempo in secondi, il valore predefinito è 10 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. L'intervallo di elaborazione usato dal computer dello stato di elaborazione dell'attività di infrastruttura.
TargetReplicaSetSize Int, valore predefinito: 7 TargetReplicaSetSize per ClusterManager.
MinReplicaSetSize Int, valore predefinito: 3 MinReplicaSetSize per ClusterManager.
ReplicaRestartWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: (60.0 * 30) Specificare l'intervallo di tempo in secondi. ReplicaRestartWaitDuration per ClusterManager.
QuorumLossWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: MaxValue Specificare l'intervallo di tempo in secondi. QuorumLossWaitDuration per ClusterManager.
StandByReplicaKeepDuration Tempo in secondi, valore predefinito: (3600.0 * 2) Specificare l'intervallo di tempo in secondi. StandByReplicaKeepDuration per ClusterManager.
PlacementConstraints stringa, il valore predefinito è "" PlacementConstraints per ClusterManager.
SkipRollbackUpdateDefaultService Bool, valore predefinito: false CM non riporterà allo stato precedente i servizi predefiniti aggiornati durante il rollback dell'aggiornamento dell'applicazione.
EnableDefaultServicesUpgrade Bool, valore predefinito: false Abilita l'aggiornamento dei servizi predefiniti durante l'aggiornamento dell'applicazione. Le descrizioni dei servizi predefiniti vengono sovrascritte in seguito all'aggiornamento.
InfrastructureTaskHealthCheckWaitDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 0 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il tempo di attesa prima di avviare controlli di integrità dopo la post-elaborazione di un'attività di infrastruttura.
InfrastructureTaskHealthCheckStableDuration Tempo in secondi, valore predefinito: 0 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il tempo in cui osservare controlli di integrità positivi e consecutivi prima del completamento positivo della post-elaborazione di un'attività di infrastruttura. In caso di un controllo di integrità negativo, il timer verrà reimpostato.
InfrastructureTaskHealthCheckRetryTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il tempo impiegato per eseguire nuovamente i controlli di integrità negativi durante la post-elaborazione di un'attività di infrastruttura. In caso di un controllo di integrità positivo, il timer verrà reimpostato.
ImageBuilderTimeoutBuffer Tempo in secondi, valore predefinito: 3 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il tempo per consentire la restituzione al client degli errori di timeout specifici di Image Builder. Se il buffer è troppo piccolo, il client giunge a un timeout prima del server e riceve un errore di timeout generico.
MinOperationTimeout Tempo in secondi, il valore predefinito è 60 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout minimo globale per l'elaborazione interna delle operazioni in ClusterManager.
MaxOperationTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: MaxValue Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout massimo globale per l'elaborazione interna delle operazioni in ClusterManager.
MaxTimeoutRetryBuffer Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il timeout massimo dell'operazione durante i tentativi interni dovuti a timeout è + . Viene aggiunto timeout aggiuntivo in incrementi di MinOperationTimeout.
MaxCommunicationTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Timeout massimo per le comunicazioni interne tra ClusterManager e altri servizi di sistema, ad esempio Naming Service, Gestione failover, ecc. Questo timeout deve essere inferiore a MaxOperationTimeout globale, poiché potrebbero avvenire più comunicazioni tra i componenti di sistema per ciascuna operazione client.
MaxDataMigrationTimeout Tempo in secondi, valore predefinito: 600 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Timeout massimo per le operazioni di ripristino di migrazione di dati dopo un aggiornamento di Service Fabric.
MaxOperationRetryDelay Tempo in secondi, valore predefinito: 5 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Ritardo massimo per i tentativi interni quando vengono rilevati errori.
ReplicaSetCheckTimeoutRollbackOverride Tempo in secondi, valore predefinito: 1200 Specificare l'intervallo di tempo in secondi. Se ReplicaSetCheckTimeout è impostato sul valore massimo di DWORD, questo verrà sovrascritto dal valore di questa configurazione ai fini del rollback. Il valore usato per rollforward non viene mai sovrascritto.
ImageBuilderJobQueueThrottle Int, valore predefinito: 10 Limitazione del conteggio dei thread per le code di processi di Image Builder nelle richieste di applicazione.

Passaggi successivi

Per ulteriori informazioni sulla gestione del cluster, leggere questi articoli:

Aggiunta, rollover e rimozione di certificati dal cluster di Azure