Eseguire la replica di un'applicazione di SharePoint multilivello per il ripristino di emergenza con Azure Site RecoveryReplicate a multi-tier SharePoint application for disaster recovery using Azure Site Recovery

Questo articolo descrive dettagliatamente come proteggere un'applicazione di SharePoint usando Azure Site Recovery.This article describes in detail how to protect a SharePoint application using Azure Site Recovery.

PanoramicaOverview

Microsoft SharePoint è una potente applicazione che può aiutare un gruppo o un reparto a organizzare e condividere informazioni collaborando.Microsoft SharePoint is a powerful application that can help a group or department organize, collaborate, and share information. SharePoint offre portali Intranet, gestione di documenti e file, collaborazione, social network, reti Extranet, siti Web, ricerca di livello aziendale e business intelligence.SharePoint can provide intranet portals, document and file management, collaboration, social networks, extranets, websites, enterprise search, and business intelligence. Include inoltre funzionalità di integrazione dei sistemi, integrazione dei processi e automazione dei flussi di lavoro.It also has system integration, process integration, and workflow automation capabilities. In genere, le organizzazioni considerano SharePoint un'applicazione di livello 1 sensibile al tempo di inattività e alla perdita dei dati.Typically, organizations consider it as a Tier-1 application sensitive to downtime and data loss.

Oggi Microsoft SharePoint non include funzionalità di ripristino di emergenza predefinite.Today, Microsoft SharePoint does not provide any out-of-the-box disaster recovery capabilities. Indipendentemente dal tipo e dall'entità di un evento di emergenza, il ripristino comporta l'uso di un data center di standby in cui ripristinare la farm.Regardless of the type and scale of a disaster, recovery involves the use of a standby data center that you can recover the farm to. I data center di standby sono necessari per gli scenari in cui sistemi ridondanti locali e backup non sono in grado di eseguire il ripristino da interruzioni nel data center primario.Standby data centers are required for scenarios where local redundant systems and backups cannot recover from the outage at the primary data center.

Una buona soluzione di ripristino di emergenza deve consentire la modellazione di piani di ripristino basati su architetture di applicazioni complesse, come SharePoint.A good disaster recovery solution should allow modeling of recovery plans around the complex application architectures such as SharePoint. Deve anche permettere di aggiungere passaggi personalizzati per gestire i mapping delle applicazioni tra diversi livelli e quindi fornire il failover con un solo clic e un RTO inferiore nel caso di un evento di emergenza.It should also have the ability to add customized steps to handle application mappings between various tiers and hence providing a single-click failover with a lower RTO in the event of a disaster.

Questo articolo descrive dettagliatamente come proteggere un'applicazione di SharePoint usando Azure Site Recovery.This article describes in detail how to protect a SharePoint application using Azure Site Recovery. Questo articolo descrive le procedure consigliate per la replica di un'applicazione di SharePoint in Azure, l'esecuzione di un'esercitazione sul ripristino di emergenza e il failover dell'applicazione in Azure.This article will cover best practices for replicating a three tier SharePoint application to Azure, how you can do a disaster recovery drill, and how you can failover the application to Azure.

È possibile guardare il video di seguito sul ripristino di un'applicazione multilivello in Azure.You can watch the below video about recovering a multi tier application to Azure.

PrerequisitiPrerequisites

Prima di iniziare, è necessario comprendere i concetti illustrati di seguito:Before you start, make sure you understand the following:

  1. Replica di una macchina virtuale in AzureReplicating a virtual machine to Azure
  2. Come progettare una rete di ripristinoHow to design a recovery network
  3. Esecuzione di un failover di test in AzureDoing a test failover to Azure
  4. Esecuzione di un failover in AzureDoing a failover to Azure
  5. Come replicare un controller di dominioHow to replicate a domain controller
  6. Come replicare SQL ServerHow to replicate SQL Server

Architettura di SharePointSharePoint architecture

SharePoint può essere distribuito in uno o più server usando topologie a livelli e ruoli del server per implementare una progettazione di farm in grado di soddisfare finalità e obiettivi specifici.SharePoint can be deployed on one or more servers using tiered topologies and server roles to implement a farm design that meets specific goals and objectives. Una tipica server farm di SharePoint con esigenze e dimensioni elevate che supporta molti utenti simultanei ed elementi di contenuto usa il raggruppamento dei servizi come parte della strategia di scalabilità.A typical large, high-demand SharePoint server farm that supports a high number of concurrent users and a large number of content items use service grouping as part of their scalability strategy. Questo approccio comporta l'esecuzione di servizi su server dedicati, il raggruppamento dei servizi e quindi la scalabilità orizzontale dei server come gruppi.This approach involves running services on dedicated servers, grouping these services together, and then scaling out the servers as a group. La topologia seguente mostra il raggruppamento di servizi e server per una server farm di SharePoint a tre livelli.The following topology illustrates the service and server grouping for a three tier SharePoint server farm. Per indicazioni dettagliate sulle diverse topologie di SharePoint, fare riferimento alla documentazione e alle architetture delle linee di prodotti di SharePoint.Please refer to SharePoint documentation and product line architectures for detailed guidance on different SharePoint topologies. Altre informazioni sulla distribuzione di SharePoint 2013 sono disponibili in questo documento.You can find more details about SharePoint 2013 deployment in this document.

Modello di distribuzione 1

Supporto di Site RecoverySite Recovery support

Ai fini di questo articolo sono state usate macchine virtuali VMware con Windows Server 2012 R2 Enterprise.For creating this article, VMware virtual machines with Windows Server 2012 R2 Enterprise were used. Sono stati usati SharePoint 2013 Enterprise Edition e SQL Server 2014 Enterprise Edition.SharePoint 2013 Enterprise edition and SQL server 2014 Enterprise edition were used. Poiché la replica di Site Recovery è indipendente dall'applicazione, i consigli inclusi in questo articolo saranno validi anche per gli scenari seguenti.As Site Recovery replication is application agnostic, the recommendations provided here are expected to hold on for following scenarios as well.

Origine e destinazioneSource and target

ScenarioScenario In un sito secondarioTo a secondary site In AzureTo Azure
Hyper-VHyper-V Yes Yes
VMwareVMware Yes Yes
Server fisicoPhysical server Yes Yes

Versioni di SharePointSharePoint Versions

Sono supportate le versioni di SharePoint Server seguenti.The following SharePoint server versions are supported.

  • SharePoint Server 2013 StandardSharePoint server 2013 Standard
  • SharePoint Server 2013 EnterpriseSharePoint server 2013 Enterprise
  • SharePoint Server 2016 StandardSharePoint server 2016 Standard
  • SharePoint Server 2016 EnterpriseSharePoint server 2016 Enterprise

Aspetti da considerareThings to keep in mind

Se si usa un cluster basato su dischi condivisi come qualsiasi livello nell'applicazione, non sarà possibile usare Site Recovery per eseguire la replica delle macchine virtuali.If you are using a shared disk-based cluster as any tier in your application then you will not be able to use Site Recovery replication to replicate those virtual machines. È possibile usare la replica nativa fornita dall'applicazione e quindi un piano di ripristino per eseguire il failover di tutti i livelli.You can use native replication provided by the application and then use a recovery plan to failover all tiers.

Replica di macchine virtualiReplicating virtual machines

Seguire queste linee guida per avviare la replica delle macchine virtuali in Azure.Follow this guidance to start replicating the virtual machine to Azure.

  • Al termine della replica, in ogni macchina virtuale di ogni livello assicurarsi di selezionare lo stesso set di disponibilità in "Elementi replicati > Impostazioni > Proprietà > Calcolo e rete".Once the replication is complete, make sure you go to each virtual machine of each tier and select same availability set in 'Replicated item > Settings > Properties > Compute and Network'. Ad esempio, se il livello Web include tre VM, assicurarsi che le tre VM siano tutte configurate per fare parte dello stesso set di disponibilità in Azure.For example, if your web tier has 3 VMs, ensure all the 3 VMs are configured to be part of same availability set in Azure.

    Impostazione del set di disponibilità

  • Per le linee guida sulla protezione di Active Directory e DNS, fare riferimento al documento Proteggere Active Directory e DNS con Azure Site Recovery.For guidance on protecting Active Directory and DNS, refer to Protect Active Directory and DNS document.

  • Per le linee guida sulla protezione del livello database in esecuzione in SQL Server, fare riferimento al documento Proteggere SQL Server.For guidance on protecting database tier running on SQL server, refer to Protect SQL Server document.

Configurazione delle impostazioni di reteNetworking configuration

Proprietà di reteNetwork properties

  • Per le VM di livello app e Web, configurare le impostazioni di rete nel portale di Azure in modo che le VM siano collegate alla rete di ripristino di emergenza corretta dopo il failover.For the App and Web tier VMs, configure network settings in Azure portal so that the VMs get attached to the right DR network after failover.

    Selezione della rete

  • Se si usa un indirizzo IP statico, specificare l'indirizzo IP che dovrà essere usato dalla macchina virtuale nel campo IP di destinazioneIf you are using a static IP, then specify the IP that you want the virtual machine to take in the Target IP field

    Impostazione dell'IP statico

DNS e routing del trafficoDNS and Traffic Routing

Per i siti con connessione Internet, creare un profilo di Gestione traffico di tipo "Priorità" nella sottoscrizione di Azure.For internet facing sites, create a Traffic Manager profile of 'Priority' type in the Azure subscription. Configurare quindi il DNS e il profilo di Gestione traffico nel modo seguente.And then configure your DNS and Traffic Manager profile in the following manner.

DoveWhere OrigineSource DestinazioneTarget
DNS pubblicoPublic DNS DNS pubblico per siti di SharePointPublic DNS for SharePoint sites

Esempio: sharepoint.contoso.comEx: sharepoint.contoso.com
Gestione trafficoTraffic Manager

contososharepoint.trafficmanager.netcontososharepoint.trafficmanager.net
DNS localeOn-premises DNS sharepointonprem.contoso.comsharepointonprem.contoso.com IP pubblico nella farm localePublic IP on the on-premises farm

Nel profilo di Gestione traffico creare gli endpoint primario e di ripristino.In the Traffic Manager profile, create the primary and recovery endpoints. Usare l'endpoint esterno per l'endpoint locale e l'indirizzo IP pubblico per l'endpoint di Azure.Use the external endpoint for on-premises endpoint and public IP for Azure endpoint. Assicurarsi che la priorità sia impostata come più alta per l'endpoint locale.Ensure that the priority is set higher to on-premises endpoint.

Ospitare una pagina di test su una porta specifica, ad esempio la porta 800, nel livello Web di SharePoint in modo che Gestione traffico possa rilevare automaticamente la disponibilità dopo il failover.Host a test page on a specific port (for example, 800) in the SharePoint web tier in order for Traffic Manager to automatically detect availability post failover. Questa è una soluzione alternativa per i casi in cui non è possibile abilitare l'autenticazione anonima in uno dei siti di SharePoint.This is a workaround in case you cannot enable anonymous authentication on any of your SharePoint sites.

Configurare il profilo di Gestione traffico con le impostazioni seguenti.Configure the Traffic Manager profile with the below settings.

  • Metodo di routing: "Priorità"Routing method - 'Priority'
  • Durata DNS: "30 secondi"DNS time to live (TTL) - '30 seconds'
  • Impostazioni di monitoraggio degli endpoint: se l'autenticazione anonima può essere abilitata, è possibile fornire l'endpoint di un sito Web specifico.Endpoint monitor settings - If you can enable anonymous authentication, you can give a specific website endpoint. In alternativa, è possibile usare una pagina di test su una porta specifica, ad esempio la porta 800.Or, you can use a test page on a specific port (for example, 800).

Creazione di un piano di ripristinoCreating a recovery plan

Un piano di ripristino consente di definire la sequenza di failover di vari livelli in un'applicazione multilivello, conservando la coerenza dell'applicazione.A recovery plan allows sequencing the failover of various tiers in a multi-tier application, hence, maintaining application consistency. Seguire questa procedura durante la creazione di un piano di ripristino per un'applicazione Web multilivello.Follow the below steps while creating a recovery plan for a multi-tier web application. Altre informazioni sulla creazione di un piano di ripristino.Learn more about creating a recovery plan.

Aggiunta di macchine virtuali a gruppi di failoverAdding virtual machines to failover groups

  1. Creare un piano di ripristino aggiungendo le VM di livello app e Web.Create a recovery plan by adding the App and Web tier VMs.
  2. Fare clic su "Personalizza" per raggruppare le VM.Click on 'Customize' to group the VMs. Per impostazione predefinita, tutte le VM fanno parte di "Gruppo 1".By default, all VMs are part of 'Group 1'.

    Personalizzazione del piano di ripristino

  3. Creare un altro gruppo (Gruppo 2) e spostare le VM di livello Web nel nuovo gruppo.Create another Group (Group 2) and move the Web tier VMs into the new group. Le VM di livello app devono fare parte di "Gruppo 1", mentre le VM di livello Web devono fare parte di "Gruppo 2".Your App tier VMs should be part of 'Group 1' and Web tier VMs should be part of 'Group 2'. In questo modo, le VM di livello app vengono avviate per prime, seguite dalle VM di livello Web.This is to ensure that the App tier VMs boot up first followed by Web tier VMs.

Aggiunta di script al piano di ripristinoAdding scripts to the recovery plan

È possibile distribuire gli script di Azure Site Recovery usate più comunemente nell'account di Automazione facendo clic sul pulsante "Distribuisci in Azure" di seguito.You can deploy the most commonly used Azure Site Recovery scripts into your Automation account clicking the 'Deploy to Azure' button below. Quando si usa uno script pubblicato, assicurarsi di seguire le istruzioni nello script.When you are using any published script, ensure you follow the guidance in the script.

Distribuzione in AzureDeploy to Azure

  1. Aggiungere uno script precedente all'azione a "Gruppo 1" per il gruppo di disponibilità SQL.Add a pre-action script to 'Group 1' to failover SQL Availability group. Usare lo script "ASR-SQL-FailoverAG" pubblicato negli script di esempio.Use the 'ASR-SQL-FailoverAG' script published in the sample scripts. Assicurarsi di seguire le istruzioni nello script e apportare le modifiche necessarie nello script nel modo appropriato.Ensure you follow the guidance in the script and make the required changes in the script appropriately.

    Aggiunta dello script per il gruppo di disponibilità - Passaggio 1

    Aggiunta dello script per il gruppo di disponibilità - Passaggio 2

  2. Aggiungere uno script successivo all'azione per collegare un servizio di bilanciamento del carico nelle macchine virtuali sottoposte a failover di livello Web (Gruppo 2).Add a post action script to attach a load balancer on the failed over virtual machines of Web tier (Group 2). Usare lo script "ASR-AddSingleLoadBalancer" pubblicato negli script di esempio.Use the 'ASR-AddSingleLoadBalancer' script published in the sample scripts. Assicurarsi di seguire le istruzioni nello script e apportare le modifiche necessarie nello script nel modo appropriato.Ensure you follow the guidance in the script and make the required changes in the script appropriately.

    Aggiunta dello script per il bilanciamento del carico - Passaggio 1

    Aggiunta dello script per il bilanciamento del carico - Passaggio 2

  3. Aggiungere un passaggio manuale per aggiornare i record DNS perché puntino alla nuova farm in Azure.Add a manual step to update the DNS records to point to the new farm in Azure.

    • Per i siti con connessione Internet, non è necessario alcun aggiornamento dei record DNS dopo il failover.For internet facing sites, no DNS updates are required post failover. Seguire i passaggi descritti nella sezione delle linee guida per le impostazioni di rete per configurare Gestione traffico.Follow the steps described in the 'Networking guidance' section to configure Traffic Manager. Se il profilo di Gestione traffico è stato configurato come descritto nella sezione precedente, aggiungere uno script per aprire una porta fittizia (porta 800 nell'esempio) nella VM di Azure.If the Traffic Manager profile has been set up as described in the previous section, add a script to open dummy port (800 in the example) on the Azure VM.

    • Per i siti interni, aggiungere un passaggio manuale per aggiornare il record DNS perché punti al nuovo indirizzo IP del servizio di bilanciamento del carico della VM di livello Web.For internal facing sites, add a manual step to update the DNS record to point to the new Web tier VM’s load balancer IP.

  4. Aggiungere un passaggio manuale per ripristinare l'applicazione di ricerca da un backup o avviare un nuovo servizio di ricerca.Add a manual step to restore search application from a backup or start a new search service.

  5. Per il ripristino dell'applicazione del servizio di ricerca da un backup, seguire i passaggi seguenti.For restoring Search service application from a backup, follow below steps.

    • Questo metodo presuppone che sia stato eseguito un backup dell'applicazione del servizio di ricerca prima dell'evento di emergenza e che il backup sia disponibile nel sito di ripristino di emergenza.This method assumes that a backup of the Search Service Application was performed before the catastrophic event and that the backup is available at the DR site.
    • A questo scopo, è possibile pianificare in tutta semplicità il backup (ad esempio, una volta al giorno) e usare una procedura di copia per spostare il backup nel sito di ripristino di emergenza.This can easily be achieved by scheduling the backup (for example, once daily) and using a copy procedure to place the backup at the DR site. Le procedure di copia possono includere programmi basati su script come AzCopy (Azure Copy) o la configurazione di DFSR (Distributed File Services Replication).Copy procedures could include scripted programs such as AzCopy (Azure Copy) or setting up DFSR (Distributed File Services Replication).
    • Quando la farm di SharePoint è in esecuzione, passare ad Amministrazione centrale, quindi a "Backup e ripristino" e selezionare Ripristina.Now that the SharePoint farm is running, navigate the Central Administration, 'Backup and Restore' and select Restore. Il ripristino interroga il percorso di backup specificato. Potrebbe essere necessario aggiornare il valore.The restore interrogates the backup location specified (you may need to update the value). Selezionare il backup dell'applicazione del servizio di ricerca che si vuole ripristinare.Select the Search Service Application backup you would like to restore.
    • La ricerca viene ripristinata.Search is restored. Tenere presente che l'operazione di ripristino si aspetta di trovare la stessa topologia, ovvero lo stesso numero di server, e le stesse lettere di unità assegnate ai server.Keep in mind that the restore expects to find the same topology (same number of servers) and same hard drive letters assigned to those servers. Per altre informazioni, vedere il documento Ripristinare le applicazioni del servizio di ricerca in SharePoint 2013.For more information, see 'Restore Search service application in SharePoint 2013' document.
  6. Per avviare il sistema con una nuova applicazione del servizio di ricerca, seguire i passaggi seguenti.For starting with a new Search service application, follow below steps.

    • Questo metodo presuppone che nel sito di ripristino di emergenza sia disponibile un backup del database di amministrazione della ricerca.This method assumes that a backup of the “Search Administration” database is available at the DR site.
    • Poiché gli altri database dell'applicazione del servizio di ricerca non vengono replicati, devono essere ricreati.Since the other Search Service Application databases are not replicated, they need to be re-created. A questo scopo, passare ad Amministrazione centrale ed eliminare l'applicazione del servizio di ricerca.To do so, navigate to Central Administration and delete the Search Service Application. Eliminare i file di indice in tutti i server che ospitano l'indice di ricerca.On any servers which host the Search Index, delete the index files.
    • Ricreare l'applicazione del servizio di ricerca perché vengano ricreati i database.Re-create the Search Service Application and this re-creates the databases. È consigliabile aver preparato uno script che ricrea questa applicazione di servizio, perché non è possibile eseguire tutte le operazioni tramite l'interfaccia utente grafica.It is recommended to have a prepared script that re-creates this service application since it is not possible to perform all actions via the GUI. Ad esempio, l'impostazione del percorso dell'unità degli indici e la configurazione della topologia di ricerca sono possibili solo usando i cmdlet di PowerShell per SharePoint.For example, setting the index drive location and configuring the search topology are only possible by using SharePoint PowerShell cmdlets. Usare il cmdlet di Windows PowerShell Restore-SPEnterpriseSearchServiceApplication e specificare il database di amministrazione della ricerca Search_Service__DB fornito dal log e replicato.Use the Windows PowerShell cmdlet Restore-SPEnterpriseSearchServiceApplication and specify the log-shipped and replicated Search Administration database, Search_Service__DB. Questo cmdlet fornisce la configurazione, lo schema, le proprietà gestite, le regole e le origini della ricerca e crea un set predefinito degli altri componenti.This cmdlet gives the search configuration, schema, managed properties, rules, and sources and creates a default set of the other components.
    • Una volta ricreata l'applicazione del servizio di ricerca, è necessario avviare una ricerca per indicizzazione completa per ogni origine di contenuto per ripristinare il servizio di ricerca.Once the Search Service Application has be re-created, you must start a full crawl for each content source to restore the Search Service. Verranno perse alcune informazioni di analisi dalla farm locale, ad esempio i suggerimenti per la ricerca.You lose some analytics information from the on-premises farm, such as search recommendations.
  7. Al termine di tutti i passaggi, salvare il piano di ripristino. Il piano di ripristino finale avrà un aspetto simile al seguente.Once all the steps are completed, save the recovery plan and the final recovery plan will look like following.

    Piano di ripristino salvato

Esecuzione di un failover di testDoing a test failover

Seguire queste linee guida per eseguire un failover di test.Follow this guidance to do a test failover.

  1. Accedere al portale di Azure e selezionare l'insieme di credenziali di Servizi di ripristino.Go to Azure portal and select your Recovery Service vault.
  2. Fare clic sul piano di ripristino creato per l'applicazione di SharePoint.Click on the recovery plan created for SharePoint application.
  3. Fare clic su 'Failover di test'.Click on 'Test Failover'.
  4. Selezionare il punto di recupero e la rete virtuale di Azure per avviare il processo di failover di test.Select recovery point and Azure virtual network to start the test failover process.
  5. Quando l'ambiente secondario è disponibile, è possibile eseguire le convalide.Once the secondary environment is up, you can perform your validations.
  6. Al termine delle convalide, è possibile fare clic su "Pulizia failover di test" nel piano di ripristino perché l'ambiente di failover di test venga pulito.Once the validations are complete, you can click 'Cleanup test failover' on the recovery plan and the test failover environment is cleaned.

Per le linee guida su come eseguire il failover di test per Active Directory e DNS, fare riferimento al documento Considerazioni sul failover di test per Active Directory e DNS.For guidance on doing test failover for AD and DNS, refer to Test failover considerations for AD and DNS document.

Per le linee guida su come eseguire il failover di test per gruppi di disponibilità SQL AlwaysOn, fare riferimento al documento Esecuzione di un failover di test per SQL AlwaysOn.For guidance on doing test failover for SQL Always ON availability groups, refer to Doing Test failover for SQL Server Always On document.

Esecuzione di un failoverDoing a failover

Seguire queste linee guida per eseguire un failover.Follow this guidance for doing a failover.

  1. Accedere al portale di Azure e selezionare l'insieme di credenziali di Servizi di ripristino.Go to Azure portal and select your Recovery Services vault.
  2. Fare clic sul piano di ripristino creato per l'applicazione di SharePoint.Click on the recovery plan created for SharePoint application.
  3. Fare clic su 'Failover'.Click on 'Failover'.
  4. Selezionare il punto di recupero per avviare il processo di failover.Select recovery point to start the failover process.

Passaggi successiviNext steps

Altre informazioni sulla replica di altre applicazioni con Site Recovery.You can learn more about replicating other applications using Site Recovery.