Passaggio 2: Esaminare i prerequisiti per la replica Hyper-V (con VMM) in Azure

Dopo aver esaminato l'architettura dello scenario, leggere questo articolo per comprendere i prerequisiti di distribuzione.

Prerequisiti e limitazioni

Requisito Dettagli
Account di Azure È necessario un account Microsoft Azure.
Archiviazione di Azure Per archiviare i dati replicati è necessario un account di archiviazione di Azure.

L'account di archiviazione deve trovarsi nella stessa area dell'insieme di credenziali di Servizi di ripristino di Azure.

È possibile usare l'archiviazione con ridondanza geografica o locale. È consigliabile usare l'archiviazione con ridondanza geografica, che permette di garantire una maggiore resilienza dei dati in caso di interruzione del servizio a livello di area o se non è possibile ripristinare l'area primaria.

È possibile usare un account di archiviazione Standard di Azure oppure Archiviazione Premium di Azure. Archiviazione Premium può ospitare carichi di lavoro con I/O elevato e viene in genere usata per le macchine virtuali che richiedono un livello di prestazioni di I/O costantemente elevato e bassa latenza. Se si usa Archiviazione Premium per i dati replicati, è necessario anche un account di archiviazione Standard. Quest'ultimo permette di archiviare i log di replica in cui vengono acquisite le modifiche in corso ai dati locali.
Rete di Azure È necessaria una rete di Azure a cui le macchine virtuali di Azure possano connettersi dopo il failover. La rete di Azure deve trovarsi nella stessa area dell'insieme di credenziali di Servizi di ripristino.
Server VMM locali È necessario avere a disposizione uno o più server VMM che eseguono System Center 2012 R2 o versioni successive.

Ogni server VMM deve avere uno o più cloud privati. Ogni cloud deve avere uno o più gruppi host.

Il server VMM deve avere accesso a Internet.
Hyper-V locale I server host Hyper-V devono eseguire almeno Windows Server 2012 R2 con il ruolo Hyper-V abilitato o Microsoft Hyper-V Server 2012 R2, con gli ultimi aggiornamenti installati.

L'host Hyper-V deve trovarsi in un gruppo host VMM, in un cloud VMM.

Un host deve avere una o più macchine virtuali da replicare.

Gli host Hyper-V devono essere connessi a Internet per la replica in Azure, direttamente o con un proxy. I server Hyper-V devono avere le correzioni specificate nell'articolo 2961977.
VM Hyper-V locali Le VM da replicare devono eseguire un sistema operativo supportato ed essere conformi ai prerequisiti di Azure. Dopo aver abilitato la replica è possibile modificare il nome della macchina virtuale.

Passaggi successivi

Andare a Passaggio 3: Pianificare la capacità