Passaggio 2: Esaminare i prerequisiti e le limitazioni per la replica di una macchina virtuale Hyper-V in un sito VMM secondario

Dopo aver analizzato l'architettura dello scenario, leggere questo articolo per comprendere con esattezza i prerequisiti di distribuzione necessari quando si replicano in un sito secondario macchine virtuali Hyper-V locali gestite in cloud di System Center Virtual Machine Manager usando Azure Site Recovery nel portale di Azure.

È possibile inviare commenti nella parte inferiore di questo articolo oppure nel forum sui servizi di ripristino di Azure.

Prerequisiti e limitazioni

Requisito Dettagli
Azzurro Una sottoscrizione di Microsoft Azure.

È possibile iniziare con una versione di valutazione gratuita.

Altre informazioni sui prezzi di Site Recovery.

Consultare le informazioni sulla disponibilità a livello geografico e sulle aree supportate nella pagina relativa ai dettagli sui prezzi per Azure Site Recovery.
Server VMM È consigliabile eseguire la distribuzione con due server VMM, uno nel sito primario e uno nel sito secondario.

È possibile eseguire la replica tra cloud in un unico server VMM.

I server VMM devono eseguire almeno System Center 2012 SP1 con gli aggiornamenti più recenti.

I server VMM richiedono l'accesso a Internet.
Cloud VMM In ogni server VMM devono essere configurati uno o più cloud e in tutti i cloud deve essere impostato il profilo di capacità Hyper-V.

I cloud devono contenere uno o più gruppi host VMM.

Se si dispone solo di un server VMM, sono necessari almeno due cloud, che fungano uno da primario e uno da secondario.
Hyper-V I server Hyper-V devono eseguire almeno Windows Server 2012 con ruolo Hyper-V e con gli ultimi aggiornamenti installati.

Il server Hyper-V deve contenere una o più macchine virtuali.

I server host Hyper-V devono trovarsi nei gruppi host disponibili nei cloud VMM primario e secondario.

Se si esegue Hyper-V in un cluster in Windows Server 2012 R2 installare l'aggiornamento 2961977

Se si esegue Hyper-V in un cluster basato su indirizzi IP statici in Windows Server 2012, il broker del cluster non viene creato automaticamente. Configurare manualmente il broker del cluster. Altre informazioni.

I server Hyper-V richiedono l'accesso a Internet.

Passaggi successivi

Andare a Passaggio 3: Pianificare la rete.