Caricare dati con Data Platform Studio di Redgate

Questa esercitazione illustra come usare Data Platform Studio (DPS) di Redgate per spostare dati da un'istanza di SQL Server locale ad Azure SQL Data Warehouse. Data Platform Studio applica le correzioni e le ottimizzazioni di compatibilità più appropriate, motivo per cui è il modo più rapido per iniziare a utilizzare SQL Data Warehouse.

Nota

Redgate, partner Microsoft da lunga data, offre diversi strumenti di SQL Server. Questa funzionalità di Data Platform Studio è disponibile gratuitamente per uso sia commerciale che non commerciale.

Prima di iniziare

Creare o identificare le risorse

Prima di iniziare questa esercitazione, è necessario avere a disposizione quanto segue:

  • Database di SQL Server locale: i dati da importare in SQL Data Warehouse devono provenire da un'istanza di SQL Server locale (versione 2008 R2 o successiva). Data Platform Studio non è in grado di importare direttamente dati da un database SQL di Azure o da file di testo.
  • Account di archiviazione di Azure: Data Platform Studio colloca temporaneamente i dati in Archiviazione BLOB di Azure prima di caricarli in SQL Data Warehouse. L'account di archiviazione deve usare il modello di distribuzione "Resource Manager" (impostazione predefinita) e non il modello di distribuzione "Classica". Se non si dispone di un account di archiviazione, vedere l'articolo relativo alla creazione di tale account.
  • SQL Data Warehouse: questa esercitazione sposta i dati da un'istanza di SQL Server locale a SQL Data Warehouse ed è quindi necessario avere un data warehouse online. Se non si dispone di un data warehouse, vedere l'articolo relativo alla creazione di un'istanza di Azure SQL Data Warehouse.

Nota

Per migliorare le prestazioni, creare l'account di archiviazione e il data warehouse nella stessa area geografica.

Passaggio 1: Accedere a Data Platform Studio con il proprio account Azure

Aprire il Web browser e passare al sito Web Data Platform Studio. Accedere con lo stesso account Azure usato per creare l'account di archiviazione e il data warehouse. Se il proprio indirizzo di posta elettronica è associato sia a un account aziendale o dell'istituto di istruzione che a un account Microsoft, verificare di usare l'account che ha accesso alle risorse.

Nota

Se si usa Data Platform Studio per la prima volta, viene chiesto di concedere l'autorizzazione applicazione per la gestione delle risorse di Azure.

Passaggio 2: Avviare l'importazione guidata

Nella schermata principale di DPS selezionare il collegamento Import to Azure SQL Data Warehouse (Importa in Azure SQL Data Warehouse) per avviare l'importazione guidata.

Passaggio 3: Installare il gateway di Data Platform Studio

Per connettersi al database di SQL Server locale è necessario installare il gateway di DPS. Il gateway è un agente client che fornisce l'accesso all'ambiente locale, estrae i dati e li carica nell'account di archiviazione. I dati non passano mai attraverso i server Redgate. Per installare il gateway:

  1. Fare clic sul collegamento Create Gateway (Crea gateway).
  2. Scaricare e installare il gateway usando il programma di installazione fornito

Nota

Il gateway può essere installato in qualsiasi computer con accesso al database di SQL Server di origine. Accedere al database di SQL Server usando l'autenticazione di Windows con le credenziali dell'utente corrente.

Dopo l'installazione, lo stato del server viene modificato in Connected (Connesso) ed è possibile selezionare Next (Avanti).

Passaggio 4: Identificare il database di origine

Nella casella di testo Enter Server Name (Immettere il nome del server) immettere il nome del server che ospita il database e selezionare Next (Avanti). Quindi, dal menu a discesa, selezionare il database da cui si vogliono importare i dati.

DPS controlla il database selezionato riguardo alle tabelle da importare. Per impostazione predefinita, DPS importa tutte le tabelle del database. È possibile selezionare o deselezionare le tabelle espandendo il collegamento All Tables (Tutte le tabelle). Per continuare, fare clic sul pulsante Next (Avanti).

Passaggio 5: Scegliere un account di archiviazione per la collocazione temporanea dei dati

DPS chiede di specificare una posizione per la collocazione temporanea dei dati. Scegliere un account di archiviazione esistente dalla sottoscrizione e selezionare Next (Avanti).

Nota

DPS crea un nuovo contenitore BLOB nell'account di archiviazione scelto e usa una cartella distinta per ogni importazione.

Passaggio 6: Selezionare un data warehouse

A questo punto, è possibile selezionare un database di Azure SQL Data Warehouse online in cui importare i dati. Dopo aver selezionato il database, immettere le credenziali per connettersi a quest'ultimo e selezionare Next (Avanti).

Nota

DPS unisce le tabelle di dati di origine nel data warehouse. DPS visualizza un avviso se il nome della tabella deve sovrascrivere le tabelle esistenti nel data warehouse. Facoltativamente, è possibile eliminare eventuali oggetti esistenti nel data warehouse selezionando Delete all existing objects (Elimina tutti gli oggetti esistenti) prima dell'importazione.

Passaggio 7: Importare i dati

DPS conferma che si vogliono importare i dati. È sufficiente fare clic sul pulsante Start import (Avvia importazione) per avviare l'importazione.

DPS mostra una visualizzazione contenente lo stato di avanzamento dell'estrazione e del caricamento dei dati dall'istanza di SQL Server locale e lo stato di avanzamento dell'importazione in SQL Data Warehouse.

Al termine dell'importazione, DPS visualizza un riepilogo dell'importazione dei dati e un report delle modifiche delle correzioni di compatibilità che sono state eseguite.

Passaggi successivi

Per esplorare i dati in SQL Data Warehouse, consultare gli articoli seguenti:

Per altre informazioni su Data Platform Studio di Redgate:

Per una panoramica dei modi in cui è possibile eseguire la migrazione e caricare i dati in SQL Data Warehouse, vedere gli articoli seguenti:

Per altri suggerimenti sullo sviluppo, vedere Panoramica sullo sviluppo per SQL Data Warehouse.