Gestire la potenza di calcolo in Azure SQL Data Warehouse (REST)

Ridimensionare la potenza di calcolo

È possibile aumentare o ridurre la potenza di calcolo agendo sulle unità Data Warehouse (DWU). Il valore predefinito è 400 DWU. Le risorse di calcolo aumentano in modo lineare all'aumentare delle DWU. Ad esempio, modificando il valore da 400 a 800 DWU viene raddoppiato il numero delle risorse di calcolo.

Per un elenco delle impostazioni DWU correnti, vedere l'obiettivo del livello di servizio nell'articolo relativo ai limiti di capacità del servizio.

Per modificare le DWU, usare l'API REST descritta in Create or Update Database (Creare o aggiornare il database). L'esempio seguente imposta l'obiettivo del livello di servizio su DW1000 per il database MySQLDW ospitato nel server MyServer. Il server appartiene al gruppo di risorse di Azure ResourceGroup1.

PATCH https://management.azure.com/subscriptions/{subscription-id}/resourceGroups/{resource-group-name}/providers/Microsoft.Sql/servers/{server-name}/databases/{database-name}?api-version=2014-04-01-preview HTTP/1.1
Content-Type: application/json; charset=UTF-8

{
    "properties": {
        "requestedServiceObjectiveName": DW1000
    }
}

Sospendere le risorse di calcolo

Per ridurre i costi, è possibile sospendere e riprendere le risorse di calcolo su richiesta. Ad esempio, se non si usa il database durante la notte e nei fine settimana, è possibile sospenderlo in questi intervalli di tempo e riprenderne l'esecuzione durante il giorno. Mentre il database è sospeso, non verranno addebitate DWU.

Quando si sospende un database:

  • Le risorse di calcolo e memoria vengono restituite al pool di risorse disponibili nel data center.
  • I costi delle DWU sono pari a zero per la durata della pausa.
  • L'archivio dati non è interessato e i dati rimangano invariati.
  • SQL Data Warehouse annulla tutte le operazioni in esecuzione o in coda.

Per sospendere un database, usare l'API REST descritta in Pause Database (Sospendere il database). L'esempio seguente sospende il database Database02 ospitato sul server Server01. Il server appartiene al gruppo di risorse di Azure ResourceGroup1.

POST https://management.azure.com/subscriptions/{subscription-id}/resourceGroups/{resource-group-name}/providers/Microsoft.Sql/servers/{server-name}/databases/{database-name}/pause?api-version=2014-04-01-preview HTTP/1.1

Riavviare le risorse di calcolo

Quando si riattiva un database:

  • SQL Data Warehouse acquisisce risorse di calcolo e di memoria per l'impostazione DWU.
  • Verranno ripresi gli addebiti per le ore di calcolo di DWU.
  • I dati saranno disponibili.
  • Sarà necessario riavviare le query del carico di lavoro.

Per avviare un database, usare l'API REST descritta in Resume Database (Riprendere il database). L'esempio seguente avvia il database Database02 ospitato sul server Server01. Il server appartiene al gruppo di risorse di Azure ResourceGroup1.

POST https://management.azure.com/subscriptions/{subscription-id}/resourceGroups/{resource-group-name}/providers/Microsoft.Sql/servers/{server-name}/databases/{database-name}/resume?api-version=2014-04-01-preview HTTP/1.1

Controllare lo stato del database

GET https://management.azure.com/subscriptions/{subscription-id}/resourceGroups/{resource-group-name}/providers/Microsoft.Sql/servers/{server-name}/databases/{database-name}?api-version=2014-04-01 HTTP/1.1

Passaggi successivi

Per altre attività di gestione, vedere Panoramica della gestione.