Istanza gestita di Database SQL di Azure

Un'istanza gestita nel database SQL di Azure è un'istanza del motore di database SQL Server completamente gestita e ospitata nel cloud di Azure. Si tratta dell'opzione più efficiente per la migrazione del database SQL Server nel cloud. Le guide introduttive, le esercitazioni e gli esempi disponibili consentono di apprendere rapidamente come creare e usare Istanza gestita.

Guide introduttive di 5 minuti

L'istanza gestita consente di eseguire facilmente attività di gestione di base tramite il portale di Azure, l'interfaccia della riga di comando di Azure e Azure PowerShell. Informazioni su come eseguire attività di gestione di base usando i seguenti esempi introduttivi:

Portale di AzurePortale di AzureInterfaccia della riga di comando di AzureInterfaccia della riga di comando di AzurePowerShellPowerShellModello di Azure Resource ManagerModello di Azure Resource Manager
Creare una nuova istanza
Modificare l'istanza
Creare un nuovo pool di istanze
Configurare l'ambiente di rete di Azure
Ripristino temporizzato
Ripristinare il database in un'altra istanza
Ripristinare database eliminati
Eseguire il ripristino geografico del database
Impostare l'endpoint IP pubblico

Esercitazioni dettagliate e materiali didattici

Informazioni su come creare, gestire e usare le istanze gestite.

  1. Per informazioni su come iniziare a usare l'istanza gestita, consultare le guide di avvio rapido.
  2. Informazioni su limitazioni e caratteristiche hardware, differenze di linguaggio Transact-SQL e Transact-SQL, PowerShell e API dell'interfaccia della riga di comando di Azure per la configurazione dell'istanza gestita.
  3. Configurare la rete virtuale di Azure in cui verrà distribuita l'istanza gestita.
  4. Verificare che la rete virtuale di Azure esistente possa essere usata per la distribuzione di istanze gestite.
  5. Connettersi all'istanza usando endpoint IP pubblico, Macchina virtuale di Azure o connessione da punto a sito o applicazioni.
  6. Verificare che sia possibile eseguire la migrazione del database tramite Data Migration Assistant o Database Experimentation Assistant.
  7. Trasferire i database nell'istanza gestita tramite il ripristino nativo o il Servizio Migrazione del database.
  8. Spostare i pacchetti SSIS in Azure Data Factory, i modelli tabulari SSAS in Azure Analysis Services e i report SSRS in Power BI Premium.
  9. Per altre informazioni sul livello di archiviazione consultare General Purpose tier (Livello Utilizzo generico) e applicare quanto illustrato nell'articolo Storage performance best practices and considerations for General Purpose service tier (Procedure consigliate e considerazioni sulle prestazioni di archiviazione per il livello di servizio Utilizzo generico).
  10. Scoprire procedure consigliate e consigli per proteggere l'istanza.
  11. Scoprire altre guide pratiche che consentono di configurare l'istanza gestita.

riferimento