Migrare un database SQL Server in un database SQL di Azure

La migrazione di un database SQL Server a un database SQL di Azure è un'operazione semplice che prevede la creazione di un database SQL vuoto in Azure e quindi l'uso di Data Migration Assistant (DMA) per l'importazione del database in Azure. In questa esercitazione si apprenderà come:

  • Creare un database SQL di Azure vuoto nel portale di Azure (usando un server di database SQL di Azure nuovo o esistente)
  • Creare un firewall a livello di server nel portale di Azure (se non è stato ancora fatto)
  • Usare Data Migration Assistant (DMA) per importare il database SQL Server nel database SQL di Azure vuoto
  • Usare SQL Server Management Studio (SSMS) per modificare le proprietà del database.

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account gratuito prima di iniziare.

Prerequisiti

Per completare questa esercitazione, verificare che siano soddisfatti i prerequisiti seguenti:

Accedere al Portale di Azure.

Accedere al Portale di Azure.

Creare un database SQL vuoto

Un database SQL di Azure viene creato con un set definito di risorse di calcolo e di archiviazione. Il database viene creato in un gruppo di risorse di Azure e in un server logico di database SQL di Azure.

Per creare un database SQL vuoto, attenersi alla procedura seguente.

  1. Fare clic sul pulsante Nuovo nell'angolo superiore sinistro del portale di Azure.

  2. Selezionare Database dalla pagina Nuovo, quindi selezionare Crea in Database SQL nella pagina Nuovo.

    creare database vuoto

  3. Compilare il modulo Database SQL con le informazioni seguenti, come illustrato nell'immagine precedente:

    Impostazione       Valore consigliato Descrizione 
    Database name (Nome database) mySampleDatabase Per i nomi di database validi, vedere Database Identifiers (Identificatori di database).
    Sottoscrizione Sottoscrizione in uso Per informazioni dettagliate sulle sottoscrizioni, vedere Subscriptions (Sottoscrizioni).
    Gruppo di risorse myResourceGroup Per i nomi di gruppi di risorse validi, vedere Naming rules and restrictions (Regole di denominazione e restrizioni).
    Select source (Seleziona origine) Database vuoto Indica che deve essere creato un database vuoto.
  4. Fare clic su Server per creare e configurare un nuovo server per il nuovo database. Compilare il modulo del nuovo server con le informazioni seguenti:

    Impostazione       Valore consigliato Descrizione 
    Server name (Nome server) Qualsiasi nome globalmente univoco Per i nomi di server validi, vedere Naming rules and restrictions (Regole di denominazione e restrizioni).
    Nome di accesso amministratore server Qualsiasi nome valido Per i nomi di accesso validi, vedere Database Identifiers (Identificatori di database).
    Password Qualsiasi password valida La password deve contenere almeno otto caratteri delle tre categorie seguenti: maiuscole, minuscole, numeri e caratteri non alfanumerici.
    Posizione Qualsiasi località valida Per informazioni sulle aree, vedere Aree di Azure.

    Creare il server di database

  5. Fare clic su Seleziona.

  6. Fare clic su Piano tariffario per specificare il livello di servizio, il numero di DTU e la quantità di risorse di archiviazione. Esplorare le opzioni relative al numero di DTU e di risorse di archiviazione disponibile per ogni livello di servizio.

  7. Per questa esercitazione selezionare il livello di servizio Standard e quindi usare il dispositivo di scorrimento per selezionare 100 DTU (S3) e 400 GB di archiviazione.

    Creare il database s1

  8. Accettare le condizioni dell'anteprima per usare l'opzione Spazio di archiviazione aggiuntivo.

    Importante

    * Le dimensioni di archiviazione superiori alla quantità di risorse di archiviazione incluse sono disponibili in anteprima e vengono applicati costi aggiuntivi. Per ulteriori informazioni, vedere Database SQL Prezzi.

    * Nel livello Premium sono attualmente disponibili più di 1 TB di risorse di archiviazione nelle aree seguenti: Stati Uniti orientali 2, Stati Uniti occidentali, US Gov Virginia, Europa occidentale, Germania centrale, Asia sud-orientale, Giappone orientale, Australia orientale, Canada centrale e Canada orientale. Vedere Limitazioni correnti per P11-P15.

  9. Dopo la selezione del livello di servizio, del numero di DTU e della quantità di risorse di archiviazione, fare clic su Applica.

  10. Selezionare regole di confronto per il database vuoto. Per questa esercitazione usare il valore predefinito. Per altre informazioni sulle regole di confronto, vedere Collations (Regole di confronto)

  11. Dopo aver completato il modulo del database SQL, fare clic su Crea per effettuare il provisioning del database. Il provisioning richiede alcuni minuti.

  12. Sulla barra degli strumenti fare clic su Notifiche per monitorare il processo di distribuzione.

    notifica

Creare una regola del firewall a livello di server

Il servizio di database SQL crea un firewall a livello di server che impedisce alle applicazioni e agli strumenti esterni di connettersi al server o ai database sul server a meno che non venga creata una regola del firewall per aprire il firewall per indirizzi IP specifici. Seguire questi passaggi per creare una regola del firewall a livello di server di database SQL per l'indirizzo IP del client e abilitare la connettività esterna tramite il firewall del database SQL solo per il proprio indirizzo IP.

Nota

Il database SQL comunica attraverso la porta 1433. Se si sta tentando di connettersi da una rete aziendale, il traffico in uscita attraverso la porta 1433 potrebbe non essere autorizzato dal firewall della rete. In questo caso, non è possibile connettersi al server del database SQL di Azure, a meno che il reparto IT non apra la porta 1433.

  1. Al termine della distribuzione, scegliere Database SQL dal menu a sinistra e fare clic su mySampleDatabase nella pagina Database SQL. Si apre la pagina di panoramica per il database che visualizza il nome completo del server, ad esempio mynewserver-20170824.database.windows.net, e offre altre opzioni di configurazione.

  2. Copiare il nome completo del server per connettersi al server e ai relativi database nelle guide introduttive successive.

    Nome del server

  3. Fare clic su Imposta firewall server sulla barra degli strumenti. Si apre la pagina Impostazioni del firewall per il server del database SQL.

    Regola del firewall del server

  4. Fare clic su Aggiungi IP client sulla barra degli strumenti per aggiungere l'indirizzo IP corrente a una nuova regola del firewall. Una regola del firewall può aprire la porta 1433 per un indirizzo IP singolo o un intervallo di indirizzi IP.

  5. Fare clic su Salva. Viene creata una regola del firewall a livello di server per l'indirizzo IP corrente, che apre la porta 1433 nel server logico.

  6. Fare clic su OK e quindi chiudere la pagina Impostazioni del firewall.

È ora possibile connettersi al server del database SQL e ai relativi database usando SQL Server Management Studio, Data Migration Assistant o un altro strumento di propria scelta da questo indirizzo IP, con l'account amministratore del server creato nella procedura precedente.

Importante

Per impostazione predefinita, l'accesso attraverso il firewall del database SQL è abilitato per tutti i servizi di Azure. Selezionando NO in questa pagina permette di disabilitare tutti i servizi di Azure.

Informazioni di connessione SQL Server

Ottenere il nome completo del server per il server del database SQL di Azure nel portale di Azure. Usare il nome completo del server per connettersi al server SQL di Azure usando strumenti client, tra cui Data Migration Assistant e SQL Server Management Studio.

  1. Accedere al Portale di Azure.
  2. Scegliere Database SQL dal menu a sinistra, quindi fare clic sul database nella pagina Database SQL.
  3. Nel riquadro Informazioni di base della pagina del portale di Azure per il database individuare e quindi copiare il Nome server.

    informazioni di connessione

Eseguire la migrazione del database

Seguire questi passaggi per usare Data Migration Assistant per valutare l'idoneità del database alla migrazione al database SQL di Azure e completare la migrazione.

  1. Aprire Data Migration Assistant. È possibile eseguire DMA in qualsiasi computer con connettività all'istanza di SQL Server contenente il database che si intende migrare e connettività a Internet. Non è necessario installarlo nel computer che ospita l'istanza di SQL Server di cui si sta eseguendo la migrazione. La regola del firewall creata in una procedura precedente deve essere destinata al computer in cui viene eseguito Data Migration Assistant.

    aprire Data Migration Assistant

  2. Nel menu a sinistra fare clic su + Nuovo per creare un progetto Valutazione. Specificare i valori richiesti e quindi fare clic su Create (Crea):

    Impostazione       Valore consigliato Descrizione 
    Tipo di progetto Migrazione Scegliere di valutare il database per la migrazione oppure scegliere di valutare ed eseguire la migrazione nell'ambito dello stesso flusso di lavoro
    Project name (Nome progetto) Migration tutorial (Esercitazione per la migrazione) Nome descrittivo
    Source server type (Tipo server di origine) SQL Server È l'unica origine attualmente supportata
    Target server type (Tipo server di destinazione) Database SQL di Azure Le opzioni includono: Azure SQL Database (Database SQL di Azure), SQL Server, SQL Server on Azure virtual machines (SQL Server in macchine virtuali di Azure)
    Migration Scope (Ambito migrazione) Schema and data (Schema e dati) Le opzioni includono: Schema and data (Schema e dati), schema only (solo schema), data only (solo dati)

    nuovo progetto di Data Migration Assistant

  3. Nella pagina Select source (Seleziona origine) immettere i valori richiesti e quindi fare clic su Connect (Connetti):

    Impostazione       Valore consigliato Descrizione 
    Nome server Nome del server o indirizzo IP Nome del server o indirizzo IP
    Tipo di autenticazione Tipo di autenticazione preferito Opzioni: Windows Authentication (Autenticazione di Windows), SQL Server Authentication (Autenticazione di SQL Server), Active Directory Integrated Authentication (Autenticazione integrata di Active Directory), Active Directory Password Authentication (Autenticazione della password di Active Directory)
    Username Nome di accesso L'account di accesso deve disporre di autorizzazioni CONTROL SERVER
    Password Password Password
    Connection properties (Proprietà connessione) Selezionare Encrypt connection (Crittografia connessione) e Trust server certificate (Considera attendibile il certificato del server) in base al proprio ambiente. Scegliere le proprietà appropriate per la connessione al server

    nuova migrazione di dati - selezione dell'origine

  4. Selezionare un singolo database dal server di origine per eseguire la migrazione al database SQL di Azure e quindi fare clic su Next (Avanti). Per questa esercitazione, è disponibile solo un singolo database.

  5. Nella pagina Select target (Seleziona destinazione) immettere i valori richiesti e quindi fare clic su Connect (Connetti):

    Impostazione       Valore consigliato Descrizione 
    Nome server Nome completo del server di database di Azure Nome completo del server di database di Azure dalla procedura precedente
    Tipo di autenticazione Autenticazione di SQL Server SQL Server authentication (Autenticazione di SQL Server) è l'unica opzione al momento della realizzazione di questa esercitazione, ma il database SQL di Azure supporta anche le opzioni Active Directory Integrated Authentication (Autenticazione integrata di Active Directory) e Active Directory Password Authentication (Autenticazione della password di Active Directory)
    Username Nome di accesso L'account di accesso deve disporre di autorizzazioni CONTROL DATABASE per il database di origine
    Password Password Password
    Connection properties (Proprietà connessione) Selezionare Encrypt connection (Crittografia connessione) e Trust server certificate (Considera attendibile il certificato del server) in base al proprio ambiente. Scegliere le proprietà appropriate per la connessione al server

    nuova migrazione di dati - selezione della destinazione

  6. Selezionare il database dal server di destinazione creato in una procedura precedente e quindi fare clic su Next (Avanti) per avviare il processo di valutazione dello schema del database di origine. Per questa esercitazione, è disponibile solo un singolo database. Si noti che il livello di compatibilità per il database è impostato su 140, ovvero il livello di compatibilità predefinito per tutti i nuovi database nel database SQL di Azure.

    Importante

    Dopo la migrazione del database al database SQL di Azure, è possibile scegliere di far funzionare il database al livello di compatibilità specificato per motivi di compatibilità con le versioni precedenti. Per altre informazioni sulle implicazioni e le opzioni per il funzionamento di un database a un livello di compatibilità specifico, vedere ALTER DATABASE Compatibility Level (Livello di compatibilità ALTER DATABASE). Vedere anche ALTER DATABASE SCOPED CONFIGURATION per informazioni sulle impostazioni a livello di database aggiuntive relative ai livelli di compatibilità.

  7. Nella pagina Select objects (Seleziona oggetti), al termine del processo di valutazione dello schema del database di origine, esaminare gli oggetti selezionati per la migrazione e quelli contenenti problemi. Ad esempio, esaminare l'oggetto dbo.uspSearchCandidateResumes per le modifiche del comportamento di SERVERPROPERTY('LCID') e l'oggetto HumanResourcesJobCandidate per le modifiche della ricerca full-text.

    Importante

    A seconda della progettazione del database e dell'applicazione, quando si esegue la migrazione del database di origine, potrebbe essere necessario modificare il database o l'applicazione oppure entrambi dopo la migrazione (e, in alcuni casi, prima della migrazione). Per informazioni sulle differenze di Transact-SQL che possono influire sulla migrazione, vedere Risoluzione delle differenze di Transact-SQL durante la migrazione al database SQL.

    nuova migrazione di dati - valutazione e selezione degli oggetti

  8. Fare clic su Generate SQL script (Genera script SQL) per creare script degli oggetti dello schema nel database di origine.

  9. Rivedere lo script generato e quindi fare clic su Next issue (Problema successivo) in base alle esigenze per esaminare i problemi di valutazione identificati e le indicazioni proposte. Ad esempio, per la ricerca full-text l'indicazione per l'aggiornamento è di testare le applicazioni sfruttando le funzionalità full-text. Se si vuole, è anche possibile salvare o copiare lo script.

    nuova migrazione di dati - script generato

  10. Fare clic su Deploy schema (Distribuisci schema) e attendere il completamento del processo di migrazione dello schema.

    nuova migrazione di dati - migrazione dello schema

  11. Al termine della migrazione dello schema, esaminare i risultati per trovare eventuali errori e quindi, se non ce ne sono, fare clic su Migrate data (Esegui migrazione dati).

  12. Nella pagina Select tables (Seleziona tabelle) rivedere le tabelle selezionate per la migrazione e quindi fare clic su Start data migration (Avvia migrazione dati).

    nuova migrazione di dati - migrazione dei dati

  13. Attendere il completamento del processo di migrazione.

    nuova migrazione di dati - processo di migrazione dei dati

Connettersi al database con SSMS

Usare SQL Server Management Studio per stabilire una connessione al server del database SQL di Azure.

  1. Aprire SQL Server Management Studio.

  2. Nella finestra di dialogo Connetti al server immettere le informazioni seguenti:

    Impostazione       Valore consigliato Descrizione 
    Tipo di server Motore di database Questo valore è obbligatorio
    Nome server Nome completo del server Il nome sarà simile a: mynewserver20170824.database.windows.net.
    Autenticazione Autenticazione di SQL Server L'autenticazione SQL è il solo tipo di autenticazione configurato in questa esercitazione.
    Login Account amministratore del server Si tratta dell'account specificato quando è stato creato il server.
    Password Password per l'account amministratore del server Si tratta della password specificata quando è stato creato il server.

    connetti al server

  3. Fare clic su Opzioni nella finestra di dialogo Connetti al server. Nella sezione Connetti al database immettere mySampleDatabase per connettersi a tale database.

    connettersi al database nel server

  4. Fare clic su Connetti. La finestra Esplora oggetti viene visualizzata in SSMS.

  5. In Esplora oggetti espandere Database e quindi espandere mySampleDatabase per visualizzare gli oggetti disponibili nel database di esempio.

    oggetti di database

Cambiare le proprietà del database

Con SQL Server Management Studio è possibile cambiare il livello di servizio, il livello di prestazioni e il livello di compatibilità. Durante la fase di importazione, è consigliabile importare in un database con livello di prestazioni superiore per ottenere prestazioni ottimali, ma ridurlo dopo il completamento dell'importazione per risparmiare denaro fino a quando non si è pronti a usare attivamente il database importato. La modifica del livello di compatibilità può comportare prestazioni migliori e l'accesso alle funzionalità più recenti del servizio Database SQL di Azure. Quando si esegue la migrazione di un database meno recente, il livello di compatibilità del database viene mantenuto al livello più basso supportato e compatibile con il database importato. Per altre informazioni, vedere Miglioramento delle prestazioni delle query con il livello di compatibilità 130 nel database SQL di Azure.

  1. In Esplora oggetti fare clic con il pulsante destro del mouse su mySampleDatabase e quindi scegliere Nuova query. Viene visualizzata una finestra di query connessa al database.

  2. Eseguire il comando seguente per impostare il livello di servizio Standard e il livello di prestazioni S1.

    ALTER DATABASE mySampleDatabase 
    MODIFY 
        (
        EDITION = 'Standard'
        , MAXSIZE = 250 GB
        , SERVICE_OBJECTIVE = 'S1'
    );
    

Passaggi successivi

Questa esercitazione illustra come:

  • Creare un database SQL di Azure vuoto nel portale di Azure
  • Creare un firewall a livello di server nel portale di Azure
  • Usare Data Migration Assistant (DMA) per importare il database SQL Server nel database SQL di Azure vuoto
  • Usare SQL Server Management Studio (SSMS) per modificare le proprietà del database.

Passare all'esercitazione successiva per informazioni su come proteggere il database.