Anteprima dell'uso del disco per un processo di esportazione

Prima di creare un processo di esportazione, è necessario scegliere un set di BLOB da esportare. Il servizio Importazione/Esportazione di Microsoft Azure consente di usare un elenco di percorsi o prefissi BLOB per rappresentare i BLOB selezionati.

È poi necessario determinare il numero di unità necessarie per l'invio. Lo strumento Importazione/Esportazione consente di usare il comando PreviewExport per visualizzare in anteprima l'uso delle unità per i BLOB selezionati, in base alla dimensione delle unità che si intende usare.

Parametri della riga di comando

Quando si usa il comando PreviewExport dello strumento Importazione/Esportazione, è possibile usare i parametri seguenti.

Parametro della riga di comando Descrizione
/logdir: Facoltativa. Directory dei log. in cui verranno scritti file di log dettagliati. Se non è specificata alcuna directory dei log, verrà usata la directory corrente.
/sn: Obbligatorio. Nome dell'account di archiviazione per il processo di esportazione.
/sk: Obbligatorio solo se non è specificata una firma di accesso condiviso del contenitore. Chiave dell'account per l'account di archiviazione per il processo di esportazione.
/csas: Obbligatorio solo se non è specificata una chiave dell'account di archiviazione. Firma di accesso condiviso del contenitore per l'elenco dei BLOB da esportare nel processo di esportazione.
/ExportBlobListFile: Obbligatorio. Percorso del file XML contenente l'elenco dei percorsi o dei prefissi dei percorsi BLOB per i BLOB da esportare. Formato di file usato nell'elemento BlobListBlobPath nell'operazione Put Job dell'API REST del servizio Importazione/Esportazione.
/DriveSize: Obbligatorio. Dimensione delle unità da usare per un processo di esportazione, ad es. 500 GB, 1,5 TB.

Esempio di riga di comando

L'esempio seguente illustra il comando PreviewExport:

WAImportExport.exe PreviewExport /sn:bobmediaaccount /sk:VkGbrUqBWLYJ6zg1m29VOTrxpBgdNOlp+kp0C9MEdx3GELxmBw4hK94f7KysbbeKLDksg7VoN1W/a5UuM2zNgQ== /ExportBlobListFile:C:\WAImportExport\mybloblist.xml /DriveSize:500GB    

Il file dell'elenco del BLOB di esportazione può contenere nomi e prefissi BLOB, come illustrato di seguito:

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>  
<BlobList>  
<BlobPath>pictures/animals/koala.jpg</BlobPath>  
<BlobPathPrefix>/vhds/</BlobPathPrefix>  
<BlobPathPrefix>/movies/</BlobPathPrefix>  
</BlobList>  

Lo strumento Importazione/Esportazione di Azure elenca tutti i BLOB da esportare e calcola come comprimerli in unità della dimensione specificata, tenendo conto dell'eventuale sovraccarico necessario, quindi stima il numero di unità richieste per contenere i BLOB e le informazioni sull'uso delle unità.

Di seguito è riportato un esempio dell'output, senza log informativi:

Number of unique blob paths/prefixes:   3  
Number of duplicate blob paths/prefixes:        0  
Number of nonexistent blob paths/prefixes:      1  

Drive size:     500.00 GB  
Number of blobs that can be exported:   6  
Number of blobs that cannot be exported:        2  
Number of drives needed:        3  
        Drive #1:       blobs = 1, occupied space = 454.74 GB  
        Drive #2:       blobs = 3, occupied space = 441.37 GB  
        Drive #3:       blobs = 2, occupied space = 131.28 GB    

Passaggi successivi