Per gestire i criteri di backup, è possibile usare il servizio StorSimple Manager.

Panoramica

In questa esercitazione viene illustrato come utilizzare il servizio StorSimple Manager criteri di Backup pagina per controllare i processi di backup e memorizzazione dei backup per i volumi StorSimple. Viene inoltre descritto come eseguire un backup manuale.

Il criteri di Backup pagina consente di gestire i criteri di backup e pianificare locale e gli snapshot cloud. (Criteri di backup vengono utilizzati per configurare pianificazioni di backup e memorizzazione dei backup per un insieme di volumi). I criteri di backup consentono di creare uno snapshot di più volumi contemporaneamente. Questo significa che i backup creati con un criterio di backup saranno copie coerenti con l'arresto anomalo. Questa pagina vengono elencati i criteri di backup, i relativi tipi, i volumi associati, il numero di backup conservati e l'opzione per abilitare questi criteri.

Il criteri di Backup pagina consente inoltre di filtrare i criteri di backup esistenti da una o più dei seguenti campi:

  • Nome criterio : il nome associato al criterio. I diversi tipi di criteri includono:

    • Criteri pianificati, vengono creati esplicitamente dall'utente.
    • Criteri automatici, che vengono creati quando il backup predefinito per questa opzione è stato abilitato al momento della creazione del volume. Questi criteri sono denominati VolumeName_Default dove nome Volume si riferisce al nome del volume StorSimple configurato dall'utente nel portale di Azure classico. I criteri automatici generare gli snapshot cloud giornalieri a partire da 22:30 ora del dispositivo.
    • Criteri importati, che sono stati originariamente creati in Gestione Snapshot StorSimple. Hanno un tag che descrive l'host di gestione Snapshot StorSimple che i criteri sono stati importati da.
  • Volumi – i volumi associati al criterio. Tutti i volumi associati a un criterio di backup vengono raggruppati quando vengono creati i backup.
  • Ultimo backup completato : la data e l'ora dell'ultimo backup riuscito è stato creato con questo criterio.
  • Backup successivo : data e ora del successivo backup pianificato verrà avviato da questo criterio.
  • Pianificazioni – il numero di pianificazioni associate al criterio di backup.

Le operazioni utilizzate di frequente che è possibile eseguire da questa pagina sono:

  • Aggiungere un criterio di backup
  • Aggiungere o modificare una pianificazione
  • Eliminare un criterio di backup
  • Creazione di un backup manuale
  • Creare un criterio di backup personalizzato con più volumi e pianificazioni

Aggiungere un criterio di backup

Aggiungere un criterio di backup per la pianificazione automatica dei backup. Eseguire i passaggi seguenti nel portale di Azure classico per aggiungere un criterio di backup per il dispositivo StorSimple. Dopo aver aggiunto i criteri, è possibile definire una pianificazione (vedere Aggiungere o modificare una pianificazione).

Per aggiungere un criterio di backup per StorSimple

  1. Nella pagina Avvio rapido fare clic sulla scheda Criteri di backup. Verrà visualizzata la pagina Criteri di backup .
  2. Nella parte inferiore della pagina fare clic su Aggiungi.
  3. Nella finestra di dialogo Aggiunta del criterio di backup eseguire le operazioni seguenti:

    1. Specificare un nome per il criterio di backup che contenga tra i 3 e i 150 caratteri.
    2. Assegnare uno o più volumi a questo criterio di backup. Se si utilizzano altri provider di servizi cloud, in base alla prima selezione, nell'elenco a discesa verranno visualizzati i volumi appartenenti solo a tale provider di servizi cloud. In questo modo sarà possibile raggruppare i volumi appartenenti a un singolo provider di servizi cloud solo per l'esecuzione di uno snapshot.
    3. Fare clic sull’icona del segno del spunta icona del segno di spunta per salvare il criterio.

Il criterio appena aggiunto verrà visualizzato nella visualizzazione tabulare nella pagina Criteri di backup .

Video disponibileVideo disponibile

Per guardare un video che illustra come creare un criterio di backup cloud o locale, fare clic qui.

Aggiungere o modificare una pianificazione

È possibile aggiungere o modificare una pianificazione che è collegata a un criterio di backup nel dispositivo StorSimple. Eseguire i passaggi seguenti nel portale di Azure classico per aggiungere o modificare un backup pianificato.

Per aggiungere o modificare una pianificazione di backup StorSimple

  1. Nella pagina Avvio rapido fare clic sulla scheda Criteri di backup. Verrà visualizzata la pagina Criteri di backup .
  2. Nell'elenco tabulare dei criteri, selezionare e fare clic sul criterio che si desidera modificare.
  3. In Generaleè possibile modificare il nome del criterio di backup.
  4. In Pianificazioni fare clic su Gestisci pianificazioni per aggiungere o rimuovere pianificazioni. Nella finestra di dialogo Gestione pianificazioni procedere come segue:

    1. Scegliere una pianificazione esistente oppure crearne una nuova.
    2. Selezionare il tipo di backup come snapshot locale o snapshot del cloud.
    3. Specificare la frequenza, la memorizzazione e l'ora di inizio della pianificazione del backup.
    4. Abilitare o disabilitare la pianificazione.
    5. Fare clic sull'icona di segno di spunta icona del segno di spunta per salvare le modifiche apportate alla pianificazione.
  5. Nella sezione Volumi , aggiungere o rimuovere i volumi per questo criterio.
  6. Salvare le modifiche apportate a questo criterio.
  7. Verrà richiesto di confermare. Fare clic su OK per salvare il criterio.

La pagina Criteri di backup verrà aggiornata per salvare le modifiche apportate al criterio.

Eliminare un criterio di backup

Eseguire i passaggi seguenti nel portale di Azure classico per eliminare un criterio di backup nel dispositivo StorSimple.

Per eliminare un criterio di backup per StorSimple

  1. Nella pagina Avvio rapido fare clic sulla scheda Criteri di backup. Verrà visualizzata la pagina Criteri di backup .
  2. Selezionare il criterio facendo clic in un punto qualsiasi nella riga corrispondente, eccetto per la prima colonna, quindi fare clic su Elimina nella parte inferiore della pagina.
  3. Verrà richiesto di confermare. Tenere presente che l'eliminazione di un criterio di backup comporta l'eliminazione di tutti i backup associati. Fare clic su per eliminare.

La pagina Criteri di backup verrà aggiornata in modo da includere il nuovo elenco di criteri.

Creazione di un backup manuale

Eseguire i passaggi seguenti nel portale di Azure classico per creare un backup manuale su richiesta per un singolo volume.

Per creare un backup manuale

  1. Nella pagina Dispositivi andare alla scheda Criteri di backup. In questa scheda vengono elencati tutti i criteri di backup in formato tabulare, tra cui il criterio per il volume di cui si desidera eseguire il backup.
  2. Selezionare il criterio facendo clic in un punto qualsiasi nella riga corrispondente, eccetto per la prima colonna. Nella parte inferiore della pagina, fare clic su Eseguire il backup. Il pulsante verrà esteso per mostrare le opzioni di backup: snapshot locale e snapshot del cloud.
  3. Quando si sceglie una di queste opzioni, verrà richiesto di confermare. Fare clic su .

    Creare il backup manuale

    Verrà avviato un processo di creazione di snapshot. Una volta completata la creazione del processo, verrà visualizzata una notifica nella parte inferiore della pagina.

  4. Per monitorare il processo, fare clic su Visualizza processo nell'area di notifica (nella parte inferiore della pagina).

    Monitorare il backup manuale

  5. Una volta completato il processo di backup, andare alla scheda Catalogo di backup .
  6. Impostare le selezioni filtro per il dispositivo appropriato, il criterio di backup e l’intervallo di tempo. Dopo aver impostato i filtri, fare clic sull’icona del segno di spunta icona del segno di spunta .

    Il backup dovrebbe comparire nell'elenco dei set di backup che viene visualizzato nel catalogo.

Creare un criterio di backup personalizzato con più volumi e pianificazioni

Eseguire i passaggi seguenti nel portale di Azure classico per creare un criterio di backup personalizzato che dispone di più volumi e pianificazioni.

Per creare un criterio di backup personalizzato

  1. Nella pagina Dispositivi, fare clic su Criteri di backup, quindi selezionare Aggiungi.
  2. Nella finestra di dialogo Aggiungi un criterio di backup visualizzata in Definire i criteri di backup:

    1. Specificare un nome per il criterio di backup.
    2. Selezionare i volumi da aggiungere a tale criterio. È possibile aggiungere più volumi, selezionandoli dall'elenco a discesa.
    3. Fare clic sull’icona del segno di spunta icona del segno di spunta.

      Al termine della creazione del criterio, si riceve una notifica. Inoltre, la pagina relativa ai criteri di backup verrà aggiornata in modo che includa il criterio appena creato.

  3. Fare clic sul nome di un criterio (prima colonna) per visualizzare dettagli approfonditi sul nuovo criterio.
  4. Fare clic su gestisci pianificazioni.
  5. Nella finestra di dialogo Gestisci pianificazioni :

    1. Selezionare Crea nuovo per aggiungere un'altra pianificazione.
    2. Dall'elenco a discesa, scegliere il tipo di backup come snapshot locale o cloud.
    3. Specificare la frequenza di backup in minuti, ore, giorni o settimane.
    4. Selezionare un periodo di conservazione. Le scelte di conservazione dipendono dalla frequenza di backup.
    5. Selezionare la data e l'ora di inizio per il criterio.
    6. Selezionare la casella di controllo che consente di abilitare il criterio.
  6. Fare clic sull’icona del segno di spunta icona del segno di spunta .
  7. A questo punto, si torna alla schermata sui dettagli del criterio. Fare clic su Salva per salvare le modifiche apportate ai criteri. Quando il criterio viene salvato, l'utente riceve una notifica.
  8. Tornare alla pagina Criteri di Backup . La tabella in cui sono elencati i criteri di backup verrà aggiornata in modo da includere il criterio modificato.

    Criterio di backup personalizzato.

Passaggi successivi

Ulteriori informazioni sull’ utilizzo del servizio StorSimple Manager per amministrare il dispositivo StorSimple.