Ruotare le credenziali di accesso per input e output nei processi di analisi di flusso

Sunto

Analisi dei flussi di Azure, al momento, non consente di sostituire le credenziali su input/output durante l’esecuzione del processo.

Nonostante Analisi di flusso di Azure supporti la ripresa di un processo dall’ultimo output, abbiamo voluto condividere l’intero processo per ridurre l’intervallo fra l’arresto e l’avvio del processo e la rotazione delle credenziali di accesso.

Parte 1 - Preparare il nuovo set di credenziali:

Questa parte è applicabile ai seguenti input/output:

  • Archiviazione BLOB
  • Hub eventi
  • Database SQL
  • Archiviazione tabelle

Per altri input/output, andare alla Parte 2.

Archiviazione BLOB/Archiviazione tabelle

  1. Andare all'estensione di Archiviazione nel portale di gestione di Azure:
    graphic1
  2. Individuare l’archiviazione usata dal processo e accedervi:
    graphic2
  3. Fare clic sul comando Gestisci chiavi di accesso:
    graphic3
  4. Tra la chiave di accesso primaria e la chiave di accesso secondaria, selezionare quella non usata dal processo.
  5. Premere l’opzione di rigenerazione:
    graphic4
  6. Copiare la chiave appena generata:
    graphic5
  7. Continuare con la Parte 2.

Hub eventi

  1. Andare all'estensione del bus di servizio sul portale di gestione di Azure:
    graphic6
  2. Individuare lo spazio dei nomi del bus di servizio usato dal processo e accedervi:
    graphic7
  3. Se il processo usa criteri di accesso condivisi sullo spazio dei nomi del bus di servizio, saltare al passaggio 6
  4. Andare alla scheda Hub eventi:
    graphic8
  5. Individuare l’hub eventi usato dal processo e accedervi:
    graphic9
  6. Andare alla scheda Configura:
    graphic10
  7. Nell’elenco a discesa Nome criteri, individuare i criteri di accesso condivisi usati dal processo:
    graphic11
  8. Tra la chiave primaria e la chiave secondaria, selezionare quella non usata dal processo.
  9. Premere l’opzione di rigenerazione:
    graphic12
  10. Copiare la chiave appena generata:
    graphic13
  11. Continuare con la Parte 2.

Database SQL

Nota

Nota: sarà necessario connettersi al servizio Database SQL. Verrà mostrato come eseguire l'operazione usando lo strumento di gestione sul portale di gestione di Azure. Tuttavia, è anche possibile scegliere uno strumento sul lato client come SQL Server Management Studio.

  1. Andare all'estensione del database SQL sul portale di gestione di Azure:
    graphic14
  2. Individuare il database SQL usato dal processo e fare clic sul collegamento al server sulla stessa riga:
    graphic15
  3. Fare clic sul comando Gestisci:
    graphic16
  4. Digitare master del database:
    graphic17
  5. Immettere il nome utente, la password e fare clic su Accedi:
    graphic18
  6. Fare clic su Nuova query:
    graphic19
  7. Immettere la query seguente sostituendo <login_name> con il nome utente e sostituendo con la nuova password:
    CREATE LOGIN <login_name> WITH PASSWORD = '<enterStrongPasswordHere>'
  8. Fare clic su Esegui:
    graphic20
  9. Tornare al passaggio 2 e, questa volta, fare clic sul database:
    graphic21
  10. Fare clic sul comando Gestisci:
    graphic22
  11. Digitare il nome utente, la password e fare clic su Accedi:
    graphic23
  12. Fare clic su Nuova query:
    graphic24
  13. Immettere la query seguente sostituendo <user_name> con il nome con cui identificare l'accesso nel contesto di questo database (è possibile indicare lo stesso valore assegnato per <login_name>, ad esempio) e sostituendo <login_name> con il nuovo nome utente:
    CREATE USER <user_name> FROM LOGIN <login_name>
  14. Fare clic su Esegui:
    graphic25
  15. A questo punto è necessario assegnare al nuovo utente gli stessi ruoli e privilegi che aveva l'utente originale.
  16. Continuare con la Parte 2.

Parte 2: arresto del processo di Analisi dei flussi

  1. Andare all'estensione di Analisi di flusso sul portale di gestione di Azure:
    graphic26
  2. Individuare il processo e accedervi:
    graphic27
  3. Andare nella scheda Input o nella scheda Output a seconda se si stanno ruotando le credenziali su un Input o su un Output.
    graphic28
  4. Fare clic sul comando Arresta e confermare l’arresto del processo:
    graphic29 Attendere l'arresto del processo.
  5. Individuare l’input/output su cui ruotare le credenziali e accedervi:
    graphic30
  6. Andare alla Parte 3.

Parte 3: modifica delle credenziali sul processo di Analisi dei flussi

Archiviazione BLOB/Archiviazione tabelle

  1. Individuare il campo Chiave dell'account di archiviazione e incollarvi la chiave appena generata:
    graphic31
  2. Fare clic sul comando Salva e confermare il salvataggio delle modifiche:
    graphic32
  3. Al salvataggio delle modifiche, verrà automaticamente avviato un test di connessione. Assicurarsi che abbia esito positivo.
  4. Andare alla Parte 4.

Hub eventi

  1. Individuare il campo Chiave di criterio dell’hub eventi e incollarvi la chiave appena generata:
    graphic33
  2. Fare clic sul comando Salva e confermare il salvataggio delle modifiche:
    graphic34
  3. Al salvataggio delle modifiche, verrà automaticamente avviato un test di connessione. Assicurarsi che abbia esito positivo.
  4. Andare alla Parte 4.

Power BI

  1. Fare clic su Rinnova autorizzazione:

    graphic35

  2. Si otterrà la conferma seguente:

    graphic36

  3. Fare clic sul comando Salva e confermare il salvataggio delle modifiche:
    graphic37
  4. Al salvataggio delle modifiche, verrà automaticamente avviato un test di connessione. Assicurarsi che abbia esito positivo.
  5. Andare alla Parte 4.

Database SQL

  1. Individuare i campi Nome utente e Password e incollarvi il set di credenziali appena create:
    graphic38
  2. Fare clic sul comando Salva e confermare il salvataggio delle modifiche:
    graphic39
  3. Al salvataggio delle modifiche, verrà automaticamente avviato un test di connessione. Assicurarsi che abbia esito positivo.
  4. Andare alla Parte 4.

Parte 4: avvio del processo dall’ora dell’ultimo arresto

  1. Uscire da Input/Output:
    graphic40
  2. Fare clic sul comando di avvio:
    graphic41
  3. Selezionare l’ora dell’ultimo arresto e fare clic su OK:
    graphic42
  4. Andare alla Parte 5.

Parte 5: rimozione del set di credenziali precedente

Questa parte è applicabile ai seguenti input/output:

  • Archiviazione BLOB
  • Hub eventi
  • Database SQL
  • Archiviazione tabelle

Archiviazione BLOB/Archiviazione tabelle

Ripetere la Parte 1 per la chiave di accesso usata in precedenza dal processo per rinnovare la chiave di accesso ora inutilizzata.

Hub eventi

Ripetere la Parte 1 per la chiave usata in precedenza dal processo per rinnovare la chiave ora inutilizzata.

Database SQL

  1. Tornare alla finestra delle query dalla Parte 1 Passaggio 7 e immettere la query seguente, sostituendo <previous_login_name> con il nome utente usato in precedenza dal processo:
    DROP LOGIN <previous_login_name>
  2. Fare clic su Esegui:
    graphic43

Si dovrebbe ottenere la conferma seguente:

Command(s) completed successfully.

Ottenere aiuto

Per assistenza, provare il Forum di Analisi di flusso di Azure

Passaggi successivi