Panoramica dell'agente di macchine virtuali di Azure

L'agente di macchine virtuali di Microsoft Azure è un processo protetto e leggero che gestisce l'interazione delle macchine virtuali con il controller di infrastruttura di Azure. L'agente di macchine virtuali svolge un ruolo primario per l'abilitazione e l'esecuzione delle estensioni macchina virtuale di Azure. Le estensioni VM rendono possibile la configurazione post-distribuzione delle macchine virtuali, ad esempio l'installazione e configurazione di software. Le estensioni macchina virtuale abilitano anche funzionalità di ripristino, ad esempio la reimpostazione della password amministrativa di una macchina virtuale. Senza l'agente di macchine virtuali di Azure, le estensioni macchina virtuale non possono essere eseguite.

Questo documento descrive in dettaglio l'installazione, il rilevamento e la rimozione dell'agente di macchine virtuali di Azure.

Installare l'agente di macchine virtuali

L'agente di macchine virtuali di Azure viene installato per impostazione predefinita in qualsiasi macchina virtuale di Windows distribuita da un'immagine della raccolta di Azure. Quando si distribuisce un'immagine della raccolta di Azure dal portale, da PowerShell, dall'interfaccia della riga di comando o con un modello di Azure Resource Manager, viene installato anche l'agente di macchine virtuali.

Installazione manuale

L'agente di macchine virtuali di Windows può essere installato manualmente usando un pacchetto di Windows Installer. L'installazione manuale potrebbe essere necessaria quando si crea un'immagine di macchina virtuale personalizzata che verrà distribuita in Azure. Per installare manualmente l'agente di macchine virtuali di Windows, scaricare il programma di installazione dell'agente di macchine virtuali da questo percorso: Download dell'agente di macchine virtuali di Windows Azure.

L'agente di macchine virtuali può essere installato facendo doppio clic sul file di Windows Installer. Per eseguire un'installazione automatica dell'agente di macchine virtuali, eseguire il comando seguente.

msiexec.exe /i WindowsAzureVmAgent.2.7.1198.778.rd_art_stable.160617-1120.fre /quiet

Rilevare l'agente di macchine virtuali

PowerShell

Il modulo PowerShell di Azure Resource Manager può essere usato per recuperare informazioni sulle macchine virtuali di Azure. Con l'esecuzione di Get-AzureRmVM vengono restituite varie informazioni, incluso lo stato di provisioning per l'agente di macchine virtuali di Azure.

Get-AzureRmVM

Quello che segue è solo un subset dell'output di Get-AzureRmVM. Notare la proprietà ProvisionVMAgent annidata all'interno di OSProfile. Questa proprietà può essere usata per determinare se l'agente di macchine virtuali è stato distribuito nella macchina virtuale.

OSProfile                  :
  ComputerName             : myVM
  AdminUsername            : muUserName
  WindowsConfiguration     :
    ProvisionVMAgent       : True
    EnableAutomaticUpdates : True

È possibile usare lo script seguente per restituire un breve elenco di nomi di macchine virtuali e lo stato dell'agente di macchine virtuali.

$vms = Get-AzureRmVM

foreach ($vm in $vms) {
    $agent = $vm | Select -ExpandProperty OSProfile | Select -ExpandProperty Windowsconfiguration | Select ProvisionVMAgent
    Write-Host $vm.Name $agent.ProvisionVMAgent
}

Rilevamento manuale

Quando è connesso a una VM di Windows Azure, è possibile usare Gestione attività per esaminare i processi in esecuzione. Per controllare il processo dell'agente di macchine virtuali di Azure, aprire Gestione attività > fare clic sulla scheda Dettagli e cercare il nome di processo WindowsAzureGuestAgent.exe. La presenza di questo processo indica che l'agente di macchine virtuali è installato.

Aggiornare l'agente di macchine virtuali

L'agente di macchine virtuali di Azure per Windows viene aggiornato automaticamente. Le nuove macchine virtuali distribuite in Azure ricevono la versione più recente dell'agente di macchine virtuali. Immagini di VM personalizzate devono essere aggiornate manualmente per includere il nuovo agente di macchine virtuali.