Usare l'unità D come unità dati in una macchina virtuale Windows

Se l'applicazione deve usare l'unità D per archiviare i dati, seguire le istruzioni seguenti per usare una lettera di unità diversa per il disco temporaneo. Non utilizzare mai il disco temporaneo per archiviare i dati da conservare.

Se si ridimensiona o si Arresta (dealloca) una macchina virtuale, potrebbe essere attivato il posizionamento della macchina virtuale su un nuovo hypervisor. Tale posizionamento può attivare un evento di manutenzione pianificato o non pianificato. In questo scenario il disco temporaneo sarà riassegnato alla prima lettera di unità disponibile. Se si dispone di un'applicazione che richiede specificamente l'unità D:, è necessario seguire questi passaggi per spostare temporaneamente pagefile.sys, collegare un nuovo disco dati e assegnargli la lettera D, quindi spostare di nuovo pagefile.sys nell’unità temporanea. Al termine, Azure non riprenderà D: se la VM viene spostata in un hypervisor diverso.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del disco temporaneo in Azure, vedere Informazioni sull'unità temporanea in Macchine virtuali di Microsoft Azure.

Collegare il disco dati

Per prima cosa è necessario collegare il disco dati alla macchina virtuale. Per eseguire questa operazione tramite il portale, vedere How to attach a managed data disk in the Azure portal (Come collegare un disco dati gestito nel Portale di Azure).

Spostare temporaneamente pagefile.sys nell'unità C

  1. Connettersi alla macchina virtuale.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e selezionare Sistema.
  3. Nel menu a sinistra selezionare Impostazioni di sistema avanzate.
  4. Nella sezione Prestazioni selezionare Impostazioni.
  5. Selezionare la scheda Avanzate .
  6. Nella sezione Memoria virtuale selezionare Modifica.
  7. Selezionare l'unità C e quindi fare clic su Dimensioni gestite dal sistema e su Imposta.
  8. Selezionare l'unità D e quindi fare clic su Nessun file di paging e su Imposta.
  9. Fare clic su Applica. Verrà visualizzato un avviso che informa che è necessario riavviare il computer per rendere effettive le modifiche.
  10. Riavviare la macchina virtuale.

Modificare le lettere di unità

  1. Dopo il riavvio della macchina virtuale, accedere alla macchina virtuale.
  2. Fare clic sul menu Start, digitare diskmgmt.msc e premere Invio. Verrà avviato Gestione disco.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su D, l'unità di archiviazione temporanea, e quindi selezionare Cambia lettera e percorso di unità.
  4. In Lettera unità selezionare una nuova unità, ad esempio T, e quindi fare clic su OK.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco dati e selezionare Cambia lettera e percorso di unità.
  6. In Lettera unità selezionare l'unità D e quindi fare clic su OK.

Spostare nuovamente pagefile.sys nell'unità di archiviazione temporanea

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e selezionare Sistema.
  2. Nel menu a sinistra selezionare Impostazioni di sistema avanzate.
  3. Nella sezione Prestazioni selezionare Impostazioni.
  4. Selezionare la scheda Avanzate .
  5. Nella sezione Memoria virtuale selezionare Modifica.
  6. Selezionare l'unità del sistema operativo C e quindi fare clic su Nessun file di paging e su Imposta.
  7. Selezionare l'unità di archiviazione temporanea T e quindi fare clic su Dimensioni gestite dal sistema e su Imposta.
  8. Fare clic su Apply. Verrà visualizzato un avviso che informa che è necessario riavviare il computer per rendere effettive le modifiche.
  9. Riavviare la macchina virtuale.

Passaggi successivi