Configurare uno o più listener di gruppi di disponibilità AlwaysOn - Resource ManagerConfigure one or more Always On availability group listeners - Resource Manager

Questo argomento illustra come:This topic shows how to:

  • Creare un servizio di bilanciamento del carico interno per gruppi di disponibilità di SQL Server usando i cmdlet PowerShell.Create an internal load balancer for SQL Server availability groups using PowerShell cmdlets.
  • Aggiungere altri indirizzi IP a un servizio di bilanciamento del carico per più di un gruppo di disponibilità.Add additional IP addresses to a load balancer for more than one availability group.

Un listener del gruppo di disponibilità è un nome di rete virtuale al quale si connettono i client per l'accesso ai database.An availability group listener is a virtual network name that clients connect to for database access. Nelle macchine virtuali di Azure, un servizio di bilanciamento del carico contiene l'indirizzo IP del listener.On Azure virtual machines, a load balancer holds the IP address for the listener. Il servizio di bilanciamento del carico indirizza il traffico all'istanza di SQL Server in ascolto nella porta probe.The load balancer routes traffic to the instance of SQL Server that is listening on the probe port. In genere, un gruppo di disponibilità usa un servizio di bilanciamento del carico interno.Usually, an availability group uses an internal load balancer. Un servizio di bilanciamento del carico interno di Azure può ospitare uno o più indirizzi IP.An Azure internal load balancer can host one or many IP addresses. Ogni indirizzo IP usa una porta probe specifica.Each IP address uses a specific probe port. Questo documento illustra come usare PowerShell per creare un servizio di bilanciamento del carico o aggiungere indirizzi IP a un servizio di bilanciamento del carico esistente per i gruppi di disponibilità di SQL Server.This document shows how to use PowerShell to create a load balancer, or add IP addresses to an existing load balancer for SQL Server availability groups.

La possibilità di assegnare più indirizzi IP a un servizio di bilanciamento del carico interno è una novità di Azure ed è disponibile solo nel modello di Resource Manager.The ability to assign multiple IP addresses to an internal load balancer is new to Azure and is only available in Resource Manager model. Per completare questa attività, è necessario un gruppo di disponibilità di SQL Server distribuito su macchine virtuali di Azure nel modello di Resource Manager.To complete this task, you need to have a SQL Server availability group deployed on Azure virtual machines in Resource Manager model. Entrambe le macchine virtuali di SQL Server devono appartenere allo stesso set di disponibilità.Both SQL Server virtual machines must belong to the same availability set. È possibile usare il modello Microsoft per creare automaticamente il gruppo di disponibilità in Azure Resource Manager.You can use the Microsoft template to automatically create the availability group in Azure Resource Manager. Questo modello crea automaticamente il gruppo di disponibilità, che include il servizio di bilanciamento del carico interno.This template automatically creates the availability group, including the internal load balancer for you. Se si preferisce, è possibile configurare manualmente un gruppo di disponibilità AlwaysOn.If you prefer, you can manually configure an Always On availability group.

Per questo argomento è necessario che i gruppi di disponibilità siano già configurati.This topic requires that your availability groups are already configured.

Gli argomenti correlati includono:Related topics include:

Avviare la sessione di PowerShellStart your PowerShell session

Prima di tutto è necessario che sia installata ed eseguita la versione più recente di Azure PowerShell .First you need to have the latest Azure PowerShell installed and running. Per informazioni dettagliate, vedere Come installare e configurare Azure PowerShell.For detailed information, see How to install and configure Azure PowerShell.

Nota

Negli esempi inclusi in questo argomento viene usato il modello di distribuzione Azure Resource Manager, quindi vengono impiegati gli esempi di cmdlet di Azure Resource Manager.The examples in this topic use Azure Resource Manager deployment model, so examples use the Azure Resource Manager cmdlets.

Eseguire il cmdlet Add-AzureRmAccount per visualizzare una schermata di accesso in cui immettere le credenziali.Run the Add-AzureRmAccount cmdlet and you will be presented with a sign in screen to enter your credentials. Usare le stesse credenziali usate per l'accesso al portale di Azure.Use the same credentials that you use to sign in to the Azure portal.

Add-AzureRmAccount

Se si hanno più sottoscrizioni, usare il cmdlet Set-AzureRmContext per selezionare la sottoscrizione da usare nella sessione di PowerShell.If you have multiple subscriptions use the Set-AzureRmContext cmdlet to select which subscription your PowerShell session should use. Per visualizzare la sottoscrizione in uso nella sessione corrente di PowerShell, eseguire Get-AzureRmContext.To see what subscription the current PowerShell session is using, run Get-AzureRmContext. Per visualizzare tutte le sottoscrizioni, eseguire Get-AzureRmSubscription.To see all your subscriptions, run Get-AzureRmSubscription.

Set-AzureRmContext -SubscriptionId '4cac86b0-1e56-bbbb-aaaa-000000000000'

Configurare Windows FirewallConfigure the Windows Firewall

Configurare Windows Firewall per consentire l'accesso a SQL Server.Configure the Windows Firewall to allow SQL Server access. Le regole del firewall consentono le connessioni TCP alle porte usate dall'istanza di SQL Server e al probe di listener.The firewall rules allow TCP connections to the ports use by the SQL Server instance, and the listener probe. Per informazioni dettagliate, vedere Configurazione di Windows Firewall per l'accesso al Motore di database.For detailed instructions, see Configure a Windows Firewall for Database Engine Access. Creare una regola in entrata per la porta SQL Server e per la porta probe.Create an inbound rule for the SQL Server port and for the probe port.

Script di esempio: creare un servizio di bilanciamento del carico interno con PowerShellExample Script: Create an internal load balancer with PowerShell

Nota

Se il gruppo di disponibilità è stato creato con il modello Microsoft, il bilanciamento del carico interno è già stato creato.If you created your availability group with the Microsoft template, the internal load balancer was already created.

Il seguente script di PowerShell crea un servizio di bilanciamento del carico interno, configura le regole di bilanciamento del carico e imposta un indirizzo IP per il bilanciamento del carico.The following PowerShell script creates an internal load balancer, configures the load balancing rules, and sets an IP address for the load balancer. Per eseguire lo script, aprire Windows PowerShell ISE e copiare lo script nel riquadro Script.To run the script, open Windows PowerShell ISE, and paste the script in the Script pane. Usare Login-AzureRMAccount per l'accesso a PowerShell.Use Login-AzureRMAccount to log in to PowerShell. Se si dispone di più sottoscrizioni di Azure, usare Select-AzureRmSubscription per impostare la sottoscrizione.If you have multiple Azure subscriptions, use Select-AzureRmSubscription to set the subscription.

# Login-AzureRmAccount
# Select-AzureRmSubscription -SubscriptionId <xxxxxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx>

$ResourceGroupName = "<Resource Group Name>" # Resource group name
$VNetName = "<Virtual Network Name>"         # Virtual network name
$SubnetName = "<Subnet Name>"                # Subnet name
$ILBName = "<Load Balancer Name>"            # ILB name
$Location = "<Azure Region>"                 # Azure location
$VMNames = "<VM1>","<VM2>"                   # Virtual machine names

$ILBIP = "<n.n.n.n>"                         # IP address
[int]$ListenerPort = "<nnnn>"                # AG listener port
[int]$ProbePort = "<nnnn>"                   # Probe port

$LBProbeName ="ILBPROBE_$ListenerPort"       # The Load balancer Probe Object Name              
$LBConfigRuleName = "ILBCR_$ListenerPort"    # The Load Balancer Rule Object Name

$FrontEndConfigurationName = "FE_SQLAGILB_1" # Object name for the front-end configuration 
$BackEndConfigurationName ="BE_SQLAGILB_1"   # Object name for the back-end configuration

$VNet = Get-AzureRmVirtualNetwork -Name $VNetName -ResourceGroupName $ResourceGroupName 

$Subnet = Get-AzureRmVirtualNetworkSubnetConfig -VirtualNetwork $VNet -Name $SubnetName 

$FEConfig = New-AzureRMLoadBalancerFrontendIpConfig -Name $FrontEndConfigurationName -PrivateIpAddress $ILBIP -SubnetId $Subnet.id

$BEConfig = New-AzureRMLoadBalancerBackendAddressPoolConfig -Name $BackEndConfigurationName 

$SQLHealthProbe = New-AzureRmLoadBalancerProbeConfig -Name $LBProbeName -Protocol tcp -Port $ProbePort -IntervalInSeconds 15 -ProbeCount 2

$ILBRule = New-AzureRmLoadBalancerRuleConfig -Name $LBConfigRuleName -FrontendIpConfiguration $FEConfig -BackendAddressPool $BEConfig -Probe $SQLHealthProbe -Protocol tcp -FrontendPort $ListenerPort -BackendPort $ListenerPort -LoadDistribution Default -EnableFloatingIP 

$ILB= New-AzureRmLoadBalancer -Location $Location -Name $ILBName -ResourceGroupName $ResourceGroupName -FrontendIpConfiguration $FEConfig -BackendAddressPool $BEConfig -LoadBalancingRule $ILBRule -Probe $SQLHealthProbe 

$bepool = Get-AzureRmLoadBalancerBackendAddressPoolConfig -Name $BackEndConfigurationName -LoadBalancer $ILB 

foreach($VMName in $VMNames)
    {
        $VM = Get-AzureRmVM -ResourceGroupName $ResourceGroupName -Name $VMName 
        $NICName = ($vm.NetworkProfile.NetworkInterfaces.Id.split('/') | select -last 1)
        $NIC = Get-AzureRmNetworkInterface -name $NICName -ResourceGroupName $ResourceGroupName
        $NIC.IpConfigurations[0].LoadBalancerBackendAddressPools = $BEPool
        Set-AzureRmNetworkInterface -NetworkInterface $NIC
        start-AzureRmVM -ResourceGroupName $ResourceGroupName -Name $VM.Name 
    }

Script di esempio: aggiungere un indirizzo IP a un servizio di bilanciamento del carico esistente con PowerShell Example script: Add an IP address to an existing load balancer with PowerShell

Per usare più di un gruppo di disponibilità, aggiungere un altro indirizzo IP al bilanciamento del carico.To use more than one availability group, add an additional IP address to the load balancer. Ogni indirizzo IP richiede la sua regola di bilanciamento, la sua porta probe e la sua porta front-end.Each IP address requires its own load balancing rule, probe port, and front port.

La porta front-end è quella usata dalle applicazioni per connettersi all'istanza di SQL Server.The front-end port is the port that applications use to connect to the SQL Server instance. Gli indirizzi IP per i diversi gruppi di disponibilità possono usare la stessa porta front-end.IP addresses for different availability groups can use the same front-end port.

Nota

Per i gruppi di disponibilità di SQL Server, ogni indirizzo IP richiede una porta probe specifica.For SQL Server availability groups, each IP address requires a specific probe port. Ad esempio, se un indirizzo IP su un servizio di bilanciamento del carico usa la porta probe 59999, nessun altro indirizzo IP in tale servizio di bilanciamento del carico può usare la porta probe 59999.For example, if one IP address on a load balancer uses probe port 59999, no other IP addresses on that load balancer can use probe port 59999.

Lo script seguente aggiunge un nuovo indirizzo IP a un servizio di bilanciamento del carico esistente.The following script adds a new IP address to an existing load balancer. Il servizio di bilanciamento del carico interno usa la porta del listener per la porta front-end di bilanciamento del carico.The ILB uses the listener port for the load balancing front-end port. Questa porta può essere la porta su cui SQL Server è in ascolto.This port can be the port that SQL Server is listening on. Per le istanze predefinite di SQL Server, la porta è la numero 1433.For default instances of SQL Server, the port is 1433. La regola di bilanciamento del carico per un gruppo di disponibilità richiede un indirizzo IP mobile (Direct Server Return), quindi la porta back-end corrisponde alla porta front-end.The load balancing rule for an availability group requires a floating IP (direct server return) so the back-end port is the same as the front-end port. Aggiornare le variabili per l'ambiente.Update the variables for your environment.

# Login-AzureRmAccount
# Select-AzureRmSubscription -SubscriptionId <xxxxxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx>

$ResourceGroupName = "<ResourceGroup>"          # Resource group name
$VNetName = "<VirtualNetwork>"                  # Virtual network name
$SubnetName = "<Subnet>"                        # Subnet name
$ILBName = "<ILBName>"                          # ILB name                      

$ILBIP = "<n.n.n.n>"                            # IP address
[int]$ListenerPort = "<nnnn>"                   # AG listener port
[int]$ProbePort = "<nnnnn>"                     # Probe port 

$ILB = Get-AzureRmLoadBalancer -Name $ILBName -ResourceGroupName $ResourceGroupName 

$count = $ILB.FrontendIpConfigurations.Count+1
$FrontEndConfigurationName ="FE_SQLAGILB_$count"  

$LBProbeName = "ILBPROBE_$count"
$LBConfigrulename = "ILBCR_$count"

$VNet = Get-AzureRmVirtualNetwork -Name $VNetName -ResourceGroupName $ResourceGroupName 
$Subnet = Get-AzureRmVirtualNetworkSubnetConfig -VirtualNetwork $VNet -Name $SubnetName

$ILB | Add-AzureRmLoadBalancerFrontendIpConfig -Name $FrontEndConfigurationName -PrivateIpAddress $ILBIP -SubnetId $Subnet.Id 

$ILB | Add-AzureRmLoadBalancerProbeConfig -Name $LBProbeName  -Protocol Tcp -Port $Probeport -ProbeCount 2 -IntervalInSeconds 15  | Set-AzureRmLoadBalancer 

$ILB = Get-AzureRmLoadBalancer -Name $ILBname -ResourceGroupName $ResourceGroupName

$FEConfig = get-AzureRMLoadBalancerFrontendIpConfig -Name $FrontEndConfigurationName -LoadBalancer $ILB

$SQLHealthProbe  = Get-AzureRmLoadBalancerProbeConfig -Name $LBProbeName -LoadBalancer $ILB

$BEConfig = Get-AzureRmLoadBalancerBackendAddressPoolConfig -Name $ILB.BackendAddressPools[0].Name -LoadBalancer $ILB 

$ILB | Add-AzureRmLoadBalancerRuleConfig -Name $LBConfigRuleName -FrontendIpConfiguration $FEConfig  -BackendAddressPool $BEConfig -Probe $SQLHealthProbe -Protocol tcp -FrontendPort  $ListenerPort -BackendPort $ListenerPort -LoadDistribution Default -EnableFloatingIP | Set-AzureRmLoadBalancer   

Configurare il listenerConfigure the listener

Il listener del gruppo di disponibilità è un nome di rete e indirizzo IP sul quale è in ascolto il gruppo di disponibilità di SQL Server.The availability group listener is an IP address and network name that the SQL Server availability group listens on. Per creare il listener del gruppo di disponibilità, seguire questa procedura:To create the availability group listener, do the following:

  1. Ottenere il nome della risorsa della rete del cluster.Get the name of the cluster network resource.

    a.a. Usare RDP per connettersi alla macchina virtuale di Azure che ospita la replica primaria.Use RDP to connect to the Azure virtual machine that hosts the primary replica.

    b.b. Aprire Gestione cluster di failover.Open Failover Cluster Manager.

    c.c. Selezionare il nodo Reti e annotare il nome di rete del cluster.Select the Networks node, and note the cluster network name. Usare questo nome nella variabile $ClusterNetworkName nello script di PowerShell.Use this name in the $ClusterNetworkName variable in the PowerShell script. Nell'immagine seguente il nome della rete di cluster è Cluster Network 1:In the following image the cluster network name is Cluster Network 1:

    Nome rete di cluster

  2. Aggiungere il punto di accesso client.Add the client access point.
    Il punto di accesso client è il nome della rete che le applicazioni useranno per connettersi ai database nel gruppo di disponibilità.The client access point is the network name that applications use to connect to the databases in an availability group. Creare il punto di accesso client in Gestione cluster di failover.Create the client access point in Failover Cluster Manager.

    a.a. Espandere il nome di cluster, quindi fare clic su Ruoli.Expand the cluster name, and then click Roles.

    b.b. Nel pannello Ruoli fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del gruppo di disponibilità e quindi scegliere Aggiungi risorsa > Punto di accesso client.In the Roles pane, right-click the availability group name, and then select Add Resource > Client Access Point.

    Punto di accesso client

    c.c. Nella casella Nome creare un nome per il nuovo listener.In the Name box, create a name for this new listener. Il nome del nuovo listener è il nome della rete che le applicazioni useranno per connettersi ai database nel gruppo di disponibilità di SQL Server.The name for the new listener is the network name that applications use to connect to databases in the SQL Server availability group.

    d.d. Per completare la creazione del listener, fare clic su Avanti due volte e quindi su Fine.To finish creating the listener, click Next twice, and then click Finish. Non portare il listener o la risorsa in linea a questo punto.Do not bring the listener or resource online at this point.

  3. Configurare la risorsa IP per il gruppo di disponibilità.Configure the IP resource for the availability group.

    a.a. Scegliere la scheda Risorse e quindi espandere il punto di accesso client creato.Click the Resources tab, and then expand the client access point you created.
    Il punto di accesso client è offline.The client access point is offline.

    Punto di accesso client

    b.b. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla risorsa IP e quindi scegliere Proprietà.Right-click the IP resource, and then click properties. Annotare il nome dell'indirizzo IP e usarlo nella variabile $IPResourceName nello script di PowerShell.Note the name of the IP address, and use it in the $IPResourceName variable in the PowerShell script.

    c.c. In Indirizzo IP fare clic su Indirizzo IP statico.Under IP Address, click Static IP Address. Impostare l'indirizzo IP sullo stesso indirizzo usato quando è stato impostato l'indirizzo del servizio di bilanciamento del carico nel portale di Azure.Set the IP address as the same address that you used when you set the load balancer address on the Azure portal.

    Risorsa IP

  4. Rendere la risorsa del gruppo di disponibilità di SQL Server dipendente dal punto di accesso client.Make the SQL Server availability group resource dependent on the client access point.

    a.a. In Gestione cluster di failover fare clic su Ruoli e quindi sul gruppo di disponibilità.In Failover Cluster Manager, click Roles, and then click your availability group.

    b.b. Nella scheda Risorse fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di disponibilità in Altre risorse e quindi scegliere Proprietà.On the Resources tab, under Other Resources, right-click the availability resource group, and then click Properties.

    c.c. Nella scheda relativa alle dipendenze aggiungere il nome della risorsa del punto di accesso client (listener).On the dependencies tab, add the name of the client access point (the listener) resource.

    Risorsa IP

    d.d. Fare clic su OK.Click OK.

  5. Rendere la risorsa del punto di accesso client dipendente dall'indirizzo IP.Make the client access point resource dependent on the IP address.

    a.a. In Gestione cluster di failover fare clic su Ruoli e quindi sul gruppo di disponibilità.In Failover Cluster Manager, click Roles, and then click your availability group.

    b.b. Nella scheda Risorse fare clic con il pulsante destro del mouse sulla risorsa del punto di accesso client in Nome server e quindi scegliere Proprietà.On the Resources tab, right-click the client access point resource under Server Name, and then click Properties.

    Risorsa IP

    c.c. Selezionare la scheda Dipendenze . Verificare che l'indirizzo IP sia una dipendenza.Click the Dependencies tab. Verify that the IP address is a dependency. In caso contrario, impostare una dipendenza sull'indirizzo IP.If it is not, set a dependency on the IP address. Se sono presenti più risorse elencate, verificare che gli indirizzi abbiano le dipendenze OR, e non quelle AND.If there are multiple resources listed, verify that the IP addresses have OR, not AND, dependencies. Fare clic su OK.Click OK.

    Risorsa IP

    d.d. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del listener e quindi scegliere Porta online.Right-click the listener name, and then click Bring Online.

    Suggerimento

    È possibile confermare che le dipendenze sono state configurate correttamente.You can validate that the dependencies are correctly configured. In Gestione cluster di failover passare a Ruoli, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di disponibilità, scegliere Altre azioni e infine fare clic su Visualizza rapporto dipendenze.In Failover Cluster Manager, go to Roles, right-click the availability group, click More Actions, and then click Show Dependency Report. Quando le dipendenze sono configurate correttamente, il gruppo di disponibilità dipende dal nome della rete e il nome della rete dipende dall'indirizzo IP.When the dependencies are correctly configured, the availability group is dependent on the network name, and the network name is dependent on the IP address.

  6. Impostare i parametri del cluster in PowerShell.Set the cluster parameters in PowerShell.

    a.a. Copiare lo script di PowerShell seguente in una delle istanze di SQL Server.Copy the following PowerShell script to one of your SQL Server instances. Aggiornare le variabili per l'ambiente.Update the variables for your environment.

    $ClusterNetworkName = "<MyClusterNetworkName>" # the cluster network name (Use Get-ClusterNetwork on Windows Server 2012 of higher to find the name)
    $IPResourceName = "<IPResourceName>" # the IP Address resource name
    $ILBIP = “<n.n.n.n>” # the IP Address of the Internal Load Balancer (ILB). This is the static IP address for the load balancer you configured in the Azure portal.
    [int]$ProbePort = <nnnnn>
    
    Import-Module FailoverClusters
    
    Get-ClusterResource $IPResourceName | Set-ClusterParameter -Multiple @{"Address"="$ILBIP";"ProbePort"=$ProbePort;"SubnetMask"="255.255.255.255";"Network"="$ClusterNetworkName";"EnableDhcp"=0}
    

    b.b. Impostare i parametri del cluster eseguendo lo script di PowerShell in uno dei nodi del cluster.Set the cluster parameters by running the PowerShell script on one of the cluster nodes.

    Nota

    Se le istanze di SQL Server sono in aree separate, è necessario eseguire lo script di PowerShell due volte.If your SQL Server instances are in separate regions, you need to run the PowerShell script twice. La prima volta usare i parametri $ILBIP e $ProbePort della prima area.The first time, use the $ILBIP and $ProbePort from the first region. La seconda volta usare i parametri $ILBIP e $ProbePort della seconda area.The second time, use the $ILBIP and $ProbePort from the second region. Il nome della rete del cluster e il nome della risorsa IP del cluster coincidono.The cluster network name and the cluster IP resource name are the same.

Impostare la porta del listener in SQL Server Management StudioSet the listener port in SQL Server Management Studio

  1. Avviare SQL Server Management Studio e connettersi alla replica primaria.Launch SQL Server Management Studio and connect to the primary replica.

  2. Passare a Disponibilità elevata AlwaysOn | Gruppi di disponibilità | Listener gruppo di disponibilità.Navigate to AlwaysOn High Availability | Availability Groups | Availability Group Listeners.

  3. Viene visualizzato il nome del listener creato in Gestione Cluster di Failover.You should now see the listener name that you created in Failover Cluster Manager. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del listener e quindi su Proprietà.Right-click the listener name and click Properties.

  4. Nella casella Porta specificare il numero di porta per il listener del gruppo di disponibilità usando il valore di $EndpointPort usato in precedenza (l'impostazione predefinita era 1433), quindi fare clic su OK.In the Port box, specify the port number for the availability group listener by using the $EndpointPort you used earlier (1433 was the default), then click OK.

Testare la connessione al listenerTest the connection to the listener

Per testare la connessione:To test the connection:

  1. Usare RDP per connettersi a un'istanza di SQL Server che si trova nella stessa rete virtuale, ma non è proprietaria della replica.RDP to a SQL Server that is in the same virtual network, but does not own the replica. Può trattarsi dell'altra istanza di SQL Server nel cluster.This can be the other SQL Server in the cluster.

  2. Usare l'utilità sqlcmd per testare la connessione.Use sqlcmd utility to test the connection. Lo script seguente, ad esempio, stabilisce una connessione sqlcmd alla replica primaria tramite il listener con l'autenticazione di Windows:For example, the following script establishes a sqlcmd connection to the primary replica through the listener with Windows authentication:

    sqlmd -S <listenerName> -E
    

    Se il listener usa una porta diversa da quella predefinita (1433), specificare la porta nella stringa di connessione.If the listener is using a port other than the default port (1433), specify the port in the connection string. Il seguente comando sqlcmd, ad esempio, si connette a un listener nella porta 1435:For example, the following sqlcmd command connects to a listener at port 1435:

    sqlcmd -S <listenerName>,1435 -E
    

La connessione SQLCMD si connette automaticamente a qualsiasi istanza di SQL Server ospiti la replica primaria.The SQLCMD connection automatically connects to whichever instance of SQL Server hosts the primary replica.

Nota

Verificare che la porta specificata sia aperta nel firewall di entrambe le istanze di SQL Server.Make sure that the port you specify is open on the firewall of both SQL Servers. Per entrambi i server è necessaria una regola in ingresso per la porta TCP usata.Both servers require an inbound rule for the TCP port that you use. Per altre informazioni, vedere Aggiungere o modificare una regola del firewall .See Add or Edit Firewall Rule for more information.

Linee guida e limitazioniGuidelines and limitations

Tenere presente le linee guida seguenti per il listener del gruppo di disponibilità in Azure con il servizio di bilanciamento del carico interno:Note the following guidelines on availability group listener in Azure using internal load balancer:

  • Con un servizio di bilanciamento del carico interno è possibile accedere al listener solo dalla stessa rete virtuale.With an internal load balancer, you only access the listener from within the same virtual network.

Per altre informazioniFor more information

Per altre informazioni, vedere Configurare manualmente i gruppi di disponibilità AlwaysOn nelle VM di Azure.For more information, see Configure Always On availability group in Azure VM manually.

Cmdlet PowerShellPowerShell cmdlets

Usare i seguenti cmdlet PowerShell per creare un servizio di bilanciamento del carico interno per le macchine virtuali di Azure.Use the following PowerShell cmdlets to create an internal load balancer for Azure virtual machines.