Procedure consigliate per le prestazioni per SQL Server in Macchine virtuali di AzurePerformance best practices for SQL Server in Azure Virtual Machines

PanoramicaOverview

Questo articolo include linee guida per ottimizzare le prestazioni di SQL Server in Macchine virtuali di Microsoft Azure.This article provides guidance for optimizing SQL Server performance in Microsoft Azure Virtual Machine. Durante l'esecuzione di SQL Server in Macchine virtuali di Azure, è consigliabile continuare a usare le stesse opzioni di ottimizzazione delle prestazioni dei database applicabili a SQL Server nell'ambiente server locale.While running SQL Server in Azure Virtual Machines, we recommend that you continue using the same database performance tuning options that are applicable to SQL Server in on-premises server environment. Tuttavia, le prestazioni di un database relazionale in un cloud pubblico dipendono da molti fattori, ad esempio dalle dimensioni della macchina virtuale e dalla configurazione dei dischi dati.However, the performance of a relational database in a public cloud depends on many factors such as the size of a virtual machine, and the configuration of the data disks.

Per le immagini di SQL Server di cui è stato eseguito il provisioning nel portale di Azure sono valide le procedure consigliate per la configurazione dell'archiviazione.SQL Server images provisioned in the Azure portal follow storage configuration best practices. Per altre informazioni sulla configurazione dell'archiviazione, vedere Configurazione dell'archiviazione per le VM di SQL Server.For more information on how storage is configured, see Storage configuration for SQL Server VMs. Dopo il provisioning, è possibile applicare le altre ottimizzazioni descritte in questo articolo.After provisioning, consider applying other optimizations discussed in this article. Basare le scelte sul carico di lavoro e verificarle tramite test.Base your choices on your workload and verify through testing.

Suggerimento

Questo articolo riporta informazioni su come ottenere le migliori prestazioni per SQL Server nelle VM Azure.This article is focused on getting the best performance for SQL Server on Azure VMs. Se il carico di lavoro è contenuto, potrebbero non essere necessarie tutte le ottimizzazione elencate di seguito.If your workload is less demanding, you might not require every optimization listed below. Prendere in considerazione le esigenze di prestazioni e i modelli di carico di lavoro durante la valutazione di queste indicazioni.Consider your performance needs and workload patterns as you evaluate these recommendations.

Elenco di controllo rapidoQuick check list

Di seguito è riportato un elenco controllo rapido per ottimizzare le prestazioni di SQL Server in Macchine virtuali di Azure:The following is a quick check list for optimal performance of SQL Server on Azure Virtual Machines:

AreaArea OttimizzazioniOptimizations
Dimensioni macchina virtualeVM size DS3 o superiore per SQL Enterprise.DS3 or higher for SQL Enterprise edition.

DS2 o superiore per SQL Standard Edition e Web Edition.DS2 or higher for SQL Standard and Web editions.
ArchiviazioneStorage Usare Archiviazione Premium.Use Premium Storage. Archiviazione Standard è consigliata solo per i carichi di lavoro di sviluppo/test.Standard storage is only recommended for dev/test.

Mantenere l'account di archiviazione e la macchina virtuale di SQL Server nella stessa area.Keep the storage account and SQL Server VM in the same region.

Disabilitare l' archiviazione con ridondanza geografica (replica geografica) di Azure nell'account di archiviazione.Disable Azure geo-redundant storage (geo-replication) on the storage account.
DischiDisks Usare minimo 2 dischi P30 (1 per i file di log e 1 per i file di dati e TempDB oppure usare due o più dischi in striping e archiviare tutti i file in un singolo volume).Use a minimum of 2 P30 disks (1 for log files and 1 for data files and TempDB; or stripe two or more disks and store all files in a single volume).

Evitare l'uso del sistema operativo o di dischi temporanei per la registrazione o l'archiviazione di database.Avoid using operating system or temporary disks for database storage or logging.

Abilitare la memorizzazione nella cache di lettura sui dischi che ospitano i file di dati e i file di dati di TempDB.Enable read caching on the disk(s) hosting the data files and TempDB data files.

Non abilitare la memorizzazione nella cache sui dischi che ospitano il file di log.Do not enable caching on disk(s) hosting the log file.

Importante: arrestare SQL Server quando si modificano le impostazioni della cache per un disco di una macchina virtuale di Azure.Important: Stop the SQL Server service when changing the cache settings for an Azure VM disk.

Eseguire lo striping di più dischi dati di Azure per ottenere una maggiore velocità effettiva I/O.Stripe multiple Azure data disks to get increased IO throughput.

Formattare con dimensioni di allocazione documentate.Format with documented allocation sizes.
I/OI/O Abilitare la compressione di pagina di database.Enable database page compression.

Abilitare l'inizializzazione immediata dei file per i file di dati.Enable instant file initialization for data files.

Limitare l'aumento automatico delle dimensioni per il database.Limit autogrowing on the database.

Disabilitare la compattazione automatica per il database.Disable autoshrink on the database.

Spostare tutti i database su dischi dati, inclusi i database di sistema.Move all databases to data disks, including system databases.

Spostare le directory dei file di traccia e dei log degli errori di SQL Server sui dischi dati.Move SQL Server error log and trace file directories to data disks.

Configurare il percorso predefinito del file di backup e del file di database.Setup default backup and database file locations.

Abilitare le pagine bloccate.Enable locked pages.

Applicare le correzioni delle prestazioni di SQL Server.Apply SQL Server performance fixes.
Elementi specifici delle funzionalitàFeature-specific Eseguire il backup direttamente nell'archivio BLOB.Back up directly to blob storage.

Per altre informazioni su come e perché eseguire queste ottimizzazioni, vedere i dettagli e le linee guida riportate nelle sezioni seguenti.For more information on how and why to make these optimizations, please review the details and guidance provided in following sections.

Linee guida per le dimensioni delle VMVM size guidance

Per le applicazioni sensibili alle prestazioni, è consigliabile usare le seguenti dimensioni per le macchine virtuali:For performance sensitive applications, it’s recommended that you use the following virtual machines sizes:

  • SQL Server Enterprise Edition: DS3 o superioreSQL Server Enterprise Edition: DS3 or higher
  • SQL Server Standard e Web Edition: DS2 o superioreSQL Server Standard and Web Editions: DS2 or higher

Linee guida per l'archiviazioneStorage guidance

Le VM serie DS, oltre alle serie DSv2 e GS, supportano Archiviazione Premium.DS-series (along with DSv2-series and GS-series) VMs support Premium Storage. Archiviazione Premium è l'impostazione consigliata per tutti i carichi di lavoro di produzione.Premium Storage is recommended for all production workloads.

Avviso

Archiviazione Standard è caratterizzata da latenze e larghezze di banda variabili ed è consigliata solo per i carichi di lavoro di sviluppo e test.Standard Storage has varying latencies and bandwidth and is only recommended for dev/test workloads. Per i carichi di lavoro di produzione si consiglia di usare Archiviazione Premium.Production workloads should use Premium Storage.

È inoltre consigliabile creare account di archiviazione di Azure nello stesso data center delle macchine virtuali di SQL Server per ridurre i tempi di trasferimento.In addition, we recommend that you create your Azure storage account in the same data center as your SQL Server virtual machines to reduce transfer delays. Quando si crea un account di archiviazione, disabilitare la replica geografica in quanto l'ordine di scrittura coerente su più dischi non è garantito.When creating a storage account, disable geo-replication as consistent write order across multiple disks is not guaranteed. In alternativa, si consiglia di configurare una tecnologia di ripristino di emergenza di SQL Server tra due data center di Azure.Instead, consider configuring a SQL Server disaster recovery technology between two Azure data centers. Per altre informazioni, vedere Disponibilità elevata e ripristino di emergenza per SQL Server in Macchine virtuali di Azure.For more information, see High Availability and Disaster Recovery for SQL Server in Azure Virtual Machines.

Linee guida per i dischiDisks guidance

Esistono tre tipi di disco principali in una VM Azure:There are three main disk types on an Azure VM:

  • Disco del sistema operativo: quando si crea una macchina virtuale Azure, la piattaforma associa almeno un disco, contrassegnato come unità C, alla VM per il disco del sistema operativo.OS disk: When you create an Azure Virtual Machine, the platform will attach at least one disk (labeled as the C drive) to the VM for your operating system disk. Si tratta di un disco rigido virtuale memorizzato come BLOB di pagine nell'archivio.This disk is a VHD stored as a page blob in storage.
  • Disco temporaneo: le macchine virtuali di Azure contengono un altro disco, chiamato disco temporaneo, contrassegnato come unità D.Temporary disk: Azure virtual machines contain another disk called the temporary disk (labeled as the D: drive). Questo è un disco sul nodo che può essere usato come area scratch.This is a disk on the node that can be used for scratch space.
  • Dischi dati: è possibile associare dischi aggiuntivi alla macchina virtuale nella forma di dischi dati, che vengono memorizzati nell'archivio come BLOB di pagine.Data disks: You can also attach additional disks to your virtual machine as data disks, and these will be stored in storage as page blobs.

Nelle sezioni seguenti sono riportati alcuni consigli per l'uso di questi diversi dischi.The following sections describe recommendations for using these different disks.

Disco del sistema operativoOperating system disk

Per disco del sistema operativo si intende un disco rigido virtuale che è possibile avviare e montare come versione in esecuzione di un sistema operativo ed è etichettato come unità C .An operating system disk is a VHD that you can boot and mount as a running version of an operating system and is labeled as C drive.

I criteri predefiniti di caching per il disco del sistema operativo predefinito sono Lettura/Scrittura.Default caching policy on the operating system disk is Read/Write. Per le applicazioni sensibili alle prestazioni, è consigliabile usare dischi dati anziché il disco del sistema operativo.For performance sensitive applications, we recommend that you use data disks instead of the operating system disk. Vedere la sezione relativa ai dischi di dati riportata di seguito.See the section on Data Disks below.

Disco temporaneoTemporary disk

L'unità di archiviazione temporanea, etichettata come unità D:, non è persistente nell'archiviazione BLOB di Azure.The temporary storage drive, labeled as the D: drive, is not persisted to Azure blob storage. Non archiviare i file del database utente o i file di log delle transazioni utente nell'unità D.Do not store your user database files or user transaction log files on the D: drive.

Per le VM serie D, Dv2 e G, l'unità temporanea è basata su SSD.For D-series, Dv2-series, and G-series VMs, the temporary drive on these VMs is SSD-based. Se il carico di lavoro usa TempDB in modo intensivo, ad esempio per gli oggetti temporanei o join complessi, l'archiviazione di TempDB nell'unità D potrebbe comportare una maggiore velocità effettiva e una minore latenza di TempDB.If your workload makes heavy use of TempDB (such as temporary objects or complex joins), storing TempDB on the D drive could result in higher TempDB throughput and lower TempDB latency.

Per le macchine virtuali che supportano Archiviazione Premium (serie DS, DSv2 e GS), si consiglia di archiviare TempDB su un disco che supporta Archiviazione Premium con il caching di lettura attivato.For VMs that support Premium Storage (DS-series, DSv2-series, and GS-series), we recommend storing TempDB on a disk that supports Premium Storage with read caching enabled. Esiste un'eccezione a questo consiglio: se TempDB è soggetto a uso intenso in scrittura, è possibile migliorare le prestazioni archiviando TempDB nell'unità locale D , che in macchine di queste dimensioni è anche basata su SSD.There is one exception to this recommendation; if your TempDB usage is write-intensive, you can achieve higher performance by storing TempDB on the local D drive, which is also SSD-based on these machine sizes.

Dischi datiData disks

  • Usare i dischi dati per i file di dati e di log: se non si usa lo striping del disco, usare due dischi P30 con Archiviazione Premium di cui uno contenente i file di log e l'altro contenente i file di dati e TempDB.Use data disks for data and log files: If you are not using disk striping, use two Premium Storage P30 disks where one disk contains the log file(s) and the other contains the data and TempDB file(s). Ogni disco di Archiviazione Premium offre un numero di operazioni di I/O al secondo e larghezza di banda (MB/s) a seconda delle dimensioni, come descritto nell'articolo Uso di Archiviazione Premium per dischi.Each Premium Storage disk provides a number of IOPs and bandwidth (MB/s) depending on its size, as described in the article, Using Premium Storage for Disks. Se si usa una tecnica di striping del disco, ad esempio Spazi di archiviazione, è consigliabile posizionare tutti i dati e i file di log nella stessa unità.If you are using a disk striping technique, such as Storage Spaces, we recommend to place all data and log files on the same drive.

    Nota

    Quando si esegue il provisioning di una VM SQL Server nel portale, è possibile modificare la configurazione di archiviazione.When you provision a SQL Server VM in the portal, you have the option of editing your storage configuration. A seconda della configurazione, Azure configura uno o più dischi.Depending on your configuration, Azure configures one or more disks. Più dischi sono combinati in un pool di archiviazione singolo con striping.Multiple disks are combined into a single storage pool with striping. Entrambi i file di dati e di log risiedono insieme in questa configurazione.Both the data and log files reside together in this configuration. Per altre informazioni, vedere Configurazione dell'archiviazione per le VM di SQL Server.For more information, see Storage configuration for SQL Server VMs.

  • Striping del disco: per una maggiore velocità effettiva, è possibile aggiungere ulteriori dischi dati e usare lo striping del disco.Disk Striping: For more throughput, you can add additional data disks and use Disk Striping. Per determinare il numero di dischi dati, è necessario analizzare il numero di IOPS e larghezza di banda necessari per i file di log e i file di dati e TempDB.To determine the number of data disks, you need to analyze the number of IOPS and bandwidth required for your log file(s), and for your data and TempDB file(s). Si noti che a seconda delle dimensioni delle VM i limiti nel numero di IOPs e larghezza di banda supportati cambiano. Vedere le tabelle relative agli IOPS per dimensione di VM.Notice that different VM sizes have different limits on the number of IOPs and bandwidth supported, see the tables on IOPS per VM size. Usare le linee guida seguenti:Use the following guidelines:

    • Per Windows 8 e Windows Server 2012 o versioni successive, usare Spazi di archiviazione applicando le indicazioni seguenti:For Windows 8/Windows Server 2012 or later, use Storage Spaces with the following guidelines:

      1. Impostare l'interleave (dimensione di striping) su 64 KB (65536 byte) per carichi di lavoro OLTP e su 256 KB (262144 KB) per carichi di lavoro di data warehouse, in modo da evitare effetti sulle prestazioni a causa del mancato allineamento delle partizioni.Set the interleave (stripe size) to 64 KB (65536 bytes) for OLTP workloads and 256 KB (262144 bytes) for data warehousing workloads to avoid performance impact due to partition misalignment. Questo valore deve essere impostato con PowerShell.This must be set with PowerShell.
      2. Impostare il numero di colonne sul numero di dischi fisici.Set column count = number of physical disks. Usare PowerShell (e non l'interfaccia utente di Server Manager) per configurare più di 8 dischi.Use PowerShell when configuring more than 8 disks (not Server Manager UI).

      Ad esempio, lo script di PowerShell seguente crea un nuovo pool di archiviazione con la dimensione di interleave impostata su 64 KB e il numero di colonne impostato su 2:For example, the following PowerShell creates a new storage pool with the interleave size to 64 KB and the number of columns to 2:

      $PoolCount = Get-PhysicalDisk -CanPool $True
      $PhysicalDisks = Get-PhysicalDisk | Where-Object {$_.FriendlyName -like "*2" -or $_.FriendlyName -like "*3"}
      
      New-StoragePool -FriendlyName "DataFiles" -StorageSubsystemFriendlyName "Storage Spaces*" -PhysicalDisks $PhysicalDisks | New-VirtualDisk -FriendlyName "DataFiles" -Interleave 65536 -NumberOfColumns 2 -ResiliencySettingName simple –UseMaximumSize |Initialize-Disk -PartitionStyle GPT -PassThru |New-Partition -AssignDriveLetter -UseMaximumSize |Format-Volume -FileSystem NTFS -NewFileSystemLabel "DataDisks" -AllocationUnitSize 65536 -Confirm:$false 
      
    • Per Windows 2008 R2 o versioni precedenti, è possibile usare i dischi dinamici (volumi con striping del sistema operativo) e la dimensione di striping è sempre di 64 KB.For Windows 2008 R2 or earlier, you can use dynamic disks (OS striped volumes) and the stripe size is always 64 KB. Si noti che questa opzione è deprecata a partire da Windows 8 e Windows Server 2012.Note that this option is deprecated as of Windows 8/Windows Server 2012. Per informazioni, vedere l'informativa di supporto relativa al passaggio dal servizio dischi virtuali all'API di gestione archiviazione di Windows.For information, see the support statement at Virtual Disk Service is transitioning to Windows Storage Management API.

    • Se si usa Direct degli spazi di archiviazione (S2D) con uno scenario simile a Istanze del cluster di failover di SQL Server, è necessario configurare un singolo pool.If you are using Storage Spaces Direct (S2D) with a scenario like SQL Server Failover Cluster Instances, you must configure a single pool. Si noti che anche se si possono creare volumi diversi nel pool singolo, tutti condivideranno le stesse caratteristiche, ad esempio gli stessi criteri di memorizzazione nella cache.Note that although different volumes can be created on that single pool, they will all share the same characteristics, such as the same caching policy.

    • Determinare il numero di dischi associati al pool di archiviazione dell'utente in base alle aspettative di carico.Determine the number of disks associated with your storage pool based on your load expectations. Tenere presente che le diverse dimensioni di macchine virtuali consentono diversi numeri di dischi dati associati.Keep in mind that different VM sizes allow different numbers of attached data disks. Per altre informazioni, vedere Dimensioni delle macchine virtuali in Azure.For more information, see Sizes for Virtual Machines.

    • Se non si usa Archiviazione Premium (scenari di sviluppo e test), è consigliabile aggiungere il numero massimo di dischi dati supportato dalle dimensioni della VM e usare lo striping del disco.If you are not using Premium Storage (dev/test scenarios), the recommendation is to add the maximum number of data disks supported by your VM size and use Disk Striping.

  • Memorizzazione nella cache dei criteri: tenere presente le raccomandazioni seguenti per la memorizzazione nella cache dei criteri a seconda della configurazione di archiviazione.Caching policy: Note the following recommendations for caching policy depending on your storage configuration.

    • Se si usano dischi separati per i dati e file di log, abilitare la memorizzazione nella cache di lettura sui dischi dati che ospitano i propri file di dati e i file di dati di TempDB.If you are using separate disks for data and log files, enable read caching on the data disks hosting your data files and TempDB data files. Ciò può comportare un miglioramento significativo delle prestazioni.This can result in a significant performance benefit. Non abilitare la memorizzazione nella cache sul disco che contiene il file di log, perché questo causa una riduzione delle prestazioni.Do not enable caching on the disk holding the log file as this causes a minor decrease in performance.

    • Se si usa lo striping del disco, la maggior parte dei carichi di lavoro trarrà vantaggio dalla memorizzazione nella cache.If you are using disk striping, most workloads will benefit from read caching. Considerato il miglioramento delle prestazioni ottenuto con lo striping del disco, questa raccomandazione è valida anche quando il file di log si trova nella stessa unità.Because of the performance gain with disk striping, this recommendation applies even when the log file is on the same drive. Per alcuni carichi di lavoro di scrittura pesanti, è possibile ottenere prestazioni migliori senza la memorizzazione nella cache.In certain heavy write workloads, better performance might be achieved with no caching. Ciò può essere determinato solo tramite test.This can only be determined through testing.

    • Le raccomandazioni precedenti si applicano ai dischi di Archiviazione Premium.The previous recommendations apply to Premium Storage disks. Se non si usa Archiviazione Premium, non abilitare la memorizzazione nella cache per i dischi dati.If you are not using Premium Storage, do not enable any caching on any data disks.

    • Per istruzioni sulla configurazione della memorizzazione nella cache su disco, vedere gli articoli seguenti.For instructions on configuring disk caching, see the following articles. Per il modello di distribuzione classico, ovvero ASM, vedere: Set-AzureOSDisk e Set-AzureDataDisk.For the classic (ASM) deployment model see: Set-AzureOSDisk and Set-AzureDataDisk. Per il modello di distribuzione Azure Resource Manager vedere: Set-AzureRMOSDisk e Set-AzureRMVMDataDisk.For the Azure Resource Manager deployment model see: Set-AzureRMOSDisk and Set-AzureRMVMDataDisk.

      Avviso

      Arrestare il servizio SQL Server quando si modifica l'impostazione della cache dei dischi della VM di Azure per evitare danneggiamenti al database.Stop the SQL Server service when changing the cache setting of Azure VM disks to avoid the possibility of any database corruption.

  • Dimensioni unità di allocazione NTFS: quando si formatta il disco dati, è consigliabile usare una dimensione di unità di allocazione di 64 KB per file di log e dati, nonché per TempDB.NTFS allocation unit size: When formatting the data disk, it is recommended that you use a 64-KB allocation unit size for data and log files as well as TempDB.

  • Procedure consigliate per la gestione del disco: quando si rimuove un disco dati o si modifica il relativo tipo di cache, arrestare il servizio SQL Server durante la modifica.Disk management best practices: When removing a data disk or changing its cache type, stop the SQL Server service during the change. Quando vengono modificate le impostazioni del caching sul disco del sistema operativo, Azure arresta la VM, cambia il tipo di cache e riavvia la VM.When the caching settings are changed on the OS disk, Azure stops the VM, changes the cache type, and restarts the VM. Quando vengono modificate le impostazioni della cache di un disco dati, la VM non viene arrestata, ma il disco dati viene scollegato dalla VM durante la modifica e quindi ricollegato.When the cache settings of a data disk are changed, the VM is not stopped, but the data disk is detached from the VM during the change and then reattached.

    Avviso

    Il mancato arresto del servizio SQL Server durante queste operazioni può danneggiare il database.Failure to stop the SQL Server service during these operations can cause database corruption.

Linee guida per l'I/OI/O guidance

  • Quando l'applicazione e le richieste vengono eseguite in parallelo, si ottengono i migliori risultati con Archiviazione Premium.The best results with Premium Storage are achieved when you parallelize your application and requests. Archiviazione Premium è progettato per scenari in cui la profondità della coda I/O è maggiore di 1, pertanto si noteranno eventualmente impercettibili miglioramenti delle prestazioni per le richieste seriali a thread singolo (anche se usano in modo intensivo l'archiviazione).Premium Storage is designed for scenarios where the IO queue depth is greater than 1, so you will see little or no performance gains for single-threaded serial requests (even if they are storage intensive). Ad esempio, ciò potrebbe influire sui risultati di test a thread singolo degli strumenti di analisi delle prestazioni, ad esempio SQLIO.For example, this could impact the single-threaded test results of performance analysis tools, such as SQLIO.

  • È consigliabile usare la compressione di pagina del database in quanto consente di migliorare le prestazioni dei carichi di lavoro con utilizzo intensivo di I/O.Consider using database page compression as it can help improve performance of I/O intensive workloads. Tuttavia, la compressione dei dati potrebbe incrementare l'utilizzo della CPU nel server di database.However, the data compression might increase the CPU consumption on the database server.

  • È possibile abilitare l'inizializzazione immediata dei file per ridurre il tempo necessario per l'allocazione iniziale dei file.Consider enabling instant file initialization to reduce the time that is required for initial file allocation. Per sfruttare l'inizializzazione immediata dei file, concedere SE_MANAGE_VOLUME_NAME all'account di servizio SQL Server (MSSQLSERVER) e aggiungerlo ai criteri di sicurezza Esecuzione attività di manutenzione volume.To take advantage of instant file initialization, you grant the SQL Server (MSSQLSERVER) service account with SE_MANAGE_VOLUME_NAME and add it to the Perform Volume Maintenance Tasks security policy. Se si usa un'immagine della piattaforma SQL Server per Azure, l'account del servizio predefinito (NT Service\MSSQLSERVER) non viene aggiunto ai criteri di sicurezza Esecuzione attività di manutenzione volume.If you are using a SQL Server platform image for Azure, the default service account (NT Service\MSSQLSERVER) isn’t added to the Perform Volume Maintenance Tasks security policy. In altre parole, l'inizializzazione file immediata non è abilitata in un'immagine della piattaforma Server SQL di Azure.In other words, instant file initialization is not enabled in a SQL Server Azure platform image. Dopo aver aggiunto l'account del servizio SQL Server ai criteri di sicurezza Esecuzione attività di manutenzione volume , riavviare il servizio SQL Server.After adding the SQL Server service account to the Perform Volume Maintenance Tasks security policy, restart the SQL Server service. Potrebbero essere presenti indicazioni sulla sicurezza da considerare per l'utilizzo di questa funzionalità.There could be security considerations for using this feature. Per altre informazioni, vedere Inizializzazione di file di database.For more information, see Database File Initialization.

  • aumento automatico delle dimensioni è considerato una semplice contingenza di crescita imprevista.autogrow is considered to be merely a contingency for unexpected growth. La crescita dei dati e dei log non viene gestita quotidianamente con l'aumento automatico delle dimensioni.Do not manage your data and log growth on a day-to-day basis with autogrow. Se si usa questa funzionalità, impostare la precrescita del file mediante l'opzione Dimensioni.If autogrow is used, pre-grow the file using the Size switch.

  • Verificare che la compattazione automatica sia disabilitata per evitare inutili sovraccarichi che possono influire negativamente sulle prestazioni.Make sure autoshrink is disabled to avoid unnecessary overhead that can negatively affect performance.

  • Spostare tutti i database su dischi dati, inclusi i database di sistema.Move all databases to data disks, including system databases. Per altre informazioni vedere l'articolo Spostare i database di sistema.For more information, see Move System Databases.

  • Spostare le directory dei file di traccia e dei log degli errori di SQL Server sui dischi dati.Move SQL Server error log and trace file directories to data disks. È possibile farlo in Gestione configurazione SQL Server facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'istanza di SQL Server e selezionando Proprietà.This can be done in SQL Server Configuration Manager by right-clicking your SQL Server instance and selecting properties. Le impostazioni per il log degli errori e il file di traccia possono essere modificate nella scheda Parametri di avvio . La Directory dump si specifica nella scheda Avanzate . La schermata illustra dove cercare il parametro di avvio del log degli errori.The error log and trace file settings can be changed in the Startup Parameters tab. The Dump Directory is specified in the Advanced tab. The following screenshot shows where to look for the error log startup parameter.

    Schermata del log degli errori di SQL

  • Configurare il percorso predefinito del file di backup e del file di database.Setup default backup and database file locations. Seguire i consigli elencati in questo articolo ed eseguire le modifiche nella finestra Proprietà server.Use the recommendations in this article, and make the changes in the Server properties window. Per le istruzioni, vedere l'articolo dedicato alla Visualizzazione o modifica dei percorsi predefiniti per i file di dati e di log (SQL Server Management Studio).For instructions, see View or Change the Default Locations for Data and Log Files (SQL Server Management Studio). Le schermata seguente illustra come apportare tali modifiche.The following screenshot demonstrates where to make these changes.

    File di log e di backup di SQL

  • Attivare le pagine bloccate per ridurre le operazioni di I/O e le attività di paging.Enable locked pages to reduce IO and any paging activities. Per altre informazioni, vedere l'articolo Abilitazione dell'opzione Blocco di pagine in memoria (Windows).For more information, see Enable the Lock Pages in Memory Option (Windows).

  • Se si esegue SQL Server 2012, installare l'aggiornamento cumulativo 10 del Service Pack 1.If you are running SQL Server 2012, install Service Pack 1 Cumulative Update 10. Questo aggiornamento contiene la correzione per le prestazioni ridotte delle operazioni I/O quando si esegue select nell'istruzione di una tabella temporanea in SQL Server 2012.This update contains the fix for poor performance on I/O when you execute select into temporary table statement in SQL Server 2012. Per altre informazioni, vedere questo articolo della Knowledge Base.For information, see this knowledge base article.

  • È consigliabile comprimere i file di dati durante il trasferimento in entrata e in uscita di Azure.Consider compressing any data files when transferring in/out of Azure.

Guida specifica delle funzionalitàFeature-specific guidance

Alcune distribuzioni possono ottenere ulteriori miglioramenti delle prestazioni usando tecniche di configurazione più avanzate.Some deployments may achieve additional performance benefits using more advanced configuration techniques. Nell'elenco seguente vengono evidenziate alcune funzionalità di SQL Server che consentono di ottenere prestazioni migliori:The following list highlights some SQL Server features that can help you to achieve better performance:

Passaggi successiviNext Steps

Per le procedure consigliate relative alla sicurezza, vedere Considerazioni relative alla sicurezza per SQL Server in Macchine virtuali di Azure.For security best practices, see Security Considerations for SQL Server in Azure Virtual Machines.

Esaminare altri articoli relativi alle macchine virtuali di SQL Server in Panoramica di SQL Server in Macchine virtuali di Azure.Review other SQL Server Virtual Machine articles at SQL Server on Azure Virtual Machines Overview. In caso di domande sulle macchine virtuali SQL Server, vedere le domande frequenti.If you have questions about SQL Server virtual machines, see the Frequently Asked Questions.