Estendere i gruppi di disponibilità AlwaysOn locali ad AzureExtend on-premises Always On Availability Groups to Azure

I gruppi di disponibilità AlwaysOn garantiscono un disponibilità elevata per i gruppi di database grazie all'aggiunta di repliche secondarie,Always On Availability Groups provide high availability for groups of database by adding secondary replicas. che consentono il failover dei database in caso di errore.These replicas allow failing over databases in case of a failure. Le repliche possono essere usate anche per l'offload di carichi di lavoro di lettura o attività di backup.In addition they can be used to offload read workloads or backup tasks.

È possibile estendere i gruppi di disponibilità locale a Microsoft Azure eseguendo il provisioning di una o più macchine virtuali di Azure con SQL Server e quindi aggiungendole come repliche ai gruppi di disponibilità locale.You can extend on-premises Availability Groups to Microsoft Azure by provisioning one or more Azure VMs with SQL Server and then adding them as replicas to your on-premises Availability Groups.

L'esercitazione presuppone che l'utente disponga degli elementi seguenti:This tutorial assumes you have the following:

Importante

Azure offre due diversi modelli di distribuzione per creare e usare le risorse: Gestione risorse e la distribuzione classica.Azure has two different deployment models for creating and working with resources: Resource Manager and Classic. Questo articolo illustra l'uso del modello di distribuzione classica.This article covers using the Classic deployment model. Microsoft consiglia di usare il modello di Gestione risorse per le distribuzioni più recenti.Microsoft recommends that most new deployments use the Resource Manager model.

Procedura guidata Aggiungi replica di AzureAdd Azure Replica Wizard

Questa sezione mostra come usare la procedura guidata per l'aggiunta della replica di Azure per estendere il gruppo di disponibilità AlwaysOn in modo da includere le repliche di Azure.This section shows you how to use the Add Azure Replica Wizard to extend your Always On Availability Group solution to include Azure replicas.

Importante

La procedura guidata per l'aggiunta della replica di Azure supporta solo le macchine virtuali create con il modello di distribuzione classica.The Add Azure Replica Wizard only supports virtual machines created with the Classic deployment model. Le nuove distribuzioni di macchine virtuali devono usare il modello di Resource Manager più recente.New VM deployments should use the newer Resource Manager model. Se si usano macchine virtuali con Resource Manager, è necessario aggiungere manualmente la replica secondaria di Azure usando comandi Transact-SQL, che non sono inclusi in questo articolo.If you are using VMs with Resource Manager, then you must manually add the secondary Azure replica using Transact-SQL commmands (not shown here). La procedura guidata non funziona in uno scenario di Resource Manager.This wizard will not work in the Resource Manager scenario.

  1. In SQL Server Management Studio espandere Disponibilità elevata AlwaysOn > Gruppi di disponibilità > [nome del gruppo di disponibilità].From within SQL Server Management Studio, expand Always On High Availability > Availability Groups > [Name of your Availability Group].
  2. Fare doppio clic su Repliche di disponibilità, quindi fare clic su Aggiungi Replica.Right-click Availability Replicas, then click Add Replica.
  3. Per impostazione predefinita, viene visualizzata la procedura guidata Aggiungi replica di Azure .By default, the Add Replica to Availability Group Wizard is displayed. Fare clic su Avanti.Click Next. Se durante un precedente avvio della procedura guidata è stata selezionata l'opzione Non visualizzare più questa pagina nella parte inferiore della pagina, questa schermata non verrà visualizzata.If you have selected the Do not show this page again option at the bottom of the page during a previous launch of this wizard, this screen will not be displayed.

    SQL

  4. Verrà richiesto di connettersi a tutte le repliche secondarie esistenti.You will be required to connect to all existing secondary replicas. È possibile fare clic su Connetti...You can click on Connect… accanto a ogni replica oppure selezionare Connetti tutto...beside each replica or you can click Connect All… nella parte inferiore della schermata.at the bottom of the screen. Dopo l'autenticazione, fare clic su Avanti per passare alla schermata successiva.After authentication, click Next to advance to the next screen.
  5. Nella parte superiore della pagina Specifica repliche sono disponibili più schede: Repliche, Endpoint, Preferenze di backup e Listener.On the Specify Replicas page, multiple tabs are listed across the top: Replicas, Endpoints, Backup Preferences, and Listener. Dalla scheda Repliche fare clic su Aggiungi Replica Azure...From the Replicas tab, click Add Azure Replica… per avviare la procedura guidata Aggiungi replica di Azure.to launch the Add Azure Replica Wizard.

    SQL

  6. Selezionare un certificato di gestione di Azure esistente dall'archivio certificati di Windows locale, se in precedenza ne è già stato installato uno.Select an existing Azure Management Certificate from the local Windows certificate store if you have installed one before. Selezionare o immettere l'ID di una sottoscrizione di Azure, se invece non ne è mai stato usato uno.Select or enter the id of an Azure subscription if you have used one before. È possibile fare clic su Download per scaricare e installare un certificato di gestione di Azure e scaricare l'elenco delle sottoscrizioni tramite un account di Azure.You can click Download to download and install an Azure Management Certificate and download the list of subscriptions using an Azure account.

    SQL

  7. In questa pagina è necessario immettere in ciascun campo i valori richiesti che verranno usati per creare la macchina virtuale di Azure.You will populate each field on the page with values that will be used to create the Azure Virtual Machine (VM) that will host the replica.

    ImpostazioneSetting DESCRIZIONEDescription
    ImmagineImage Selezionare la combinazione di sistema operativo e SQL Server desiderata.Select the desired combination of OS and SQL Server
    Dimensioni macchina virtualeVM Size Selezionare le dimensioni della macchina virtuale più adatte alle esigenze aziendali.Select the size of VM that best suits your business needs
    Nome macchina virtualeVM Name Specificare un nome univoco per la nuova macchina virtuale.Specify a unique name for the new VM. Il nome deve contenere un numero di caratteri compreso tra 3 e 15, può essere composto solo da lettere, numeri e trattini e deve iniziare con una lettera e terminare con una lettera o con un numero.The name must contain between 3 and 15 characters, can contain only letters, numbers, and hyphens, and must start with a letter and end with either a letter or number.
    Nome utente macchina virtualeVM Username Specificare il nome utente che costituirà l'account amministratore della macchina virtuale.Specify a user name that will become the administrator account on the VM
    Password amministratore macchina virtualeVM Administrator Password Specificare una password per il nuovo account.Specify a password for the new account
    Conferma passwordConfirm Password Confermare la password del nuovo account.Confirm the password of the new account
    Rete virtualeVirtual Network Specificare la rete virtuale di Azure che deve essere usata dalla nuova macchina virtuale.Specify the Azure virtual network that the new VM should use. Per altre informazioni sulle reti virtuali, vedere la pagina di panoramica sulle reti virtuali.For more information on virtual networks, see Virtual Network Overview.
    Rete virtuale/subnetVirtual Network Subnet Specificare la subnet della rete virtuale che deve essere usata dalla nuova macchina virtuale.Specify the virtual network subnet that the new VM should use
    DominioDomain Verificare che il valore presente nel campo relativo al dominio sia corretto.Confirm the pre-populated value for the domain is correct
    Nome utente dominioDomain User Name Specificare un account contenuto nel gruppo Administrators locale nei nodi cluster locali.Specify an account that is in the local administrators group on the local cluster nodes
    PasswordPassword Specificare la password per il nome utente di dominio.Specify the password for the domain user name
  8. Fare clic su OK per convalidare le impostazioni di distribuzione.Click OK to validate the deployment settings.
  9. In seguito vengono visualizzate le condizioni di licenza.Legal terms are displayed next. Leggerne il contenuto e fare clic su OK per accettare le condizioni di licenza.Read and click OK if you agree to these terms.
  10. Verrà nuovamente visualizzata la pagina Specifica repliche.The Specify Replicas page is displayed again. Verificare le impostazioni relative alla nuova replica di Azure nelle schede Repliche, Endpoint e Preferenze di backup.Verify the settings for the new Azure replica on the Replicas, Endpoints, and Backup Preferences tabs. Modificare le impostazioni per soddisfare i requisiti aziendali.Modify settings to meet your business requirements. Per altre informazioni sui parametri contenuti in queste schede, vedere Pagina Specifica repliche (Creazione guidata Gruppo di disponibilità/Aggiungi replica). Tenere presente che non è possibile creare listener tramite la scheda Listener per gruppi di disponibilità che contengono repliche di Azure.For more information on the parameters contained on these tabs, see Specify Replicas Page (New Availability Group Wizard/Add Replica Wizard).Note that listeners cannot be created using the Listener tab for Availability Groups that contain Azure replicas. Se, inoltre, è stato creato un listener prima dell'avvio della procedura guidata, verrà ricevuto un messaggio che avvisa che tale listener non è supportato in Azure.In addition, if a listener has already been created prior to launching the Wizard, you will receive a message indicating that it is not supported in Azure. La sezione Creare un listener del gruppo di disponibilità illustra come creare un listener.We will look at how to create listeners in the Create an Availability Group Listener section.

    SQL

  11. Fare clic su Avanti.Click Next.
  12. Selezionare il metodo di sincronizzazione dei dati che si desidera usare nella pagina Seleziona sincronizzazione dati iniziale e fare clic su Avanti.Select the data synchronization method you want to use on the Select Initial Data Synchronization page and click Next. Nella maggior parte degli scenari, selezionare Sincronizzazione dati completa.For most scenarios, select Full Data Synchronization. Per altre informazioni sui metodi di sincronizzazione dei dati, vedere Pagina Seleziona sincronizzazione dati iniziale (procedure guidate Gruppi di disponibilità AlwaysOn).For more information on data synchronization methods, see Select Initial Data Synchronization Page (Always On Availability Group Wizards).
  13. Verificare i risultati nella pagina di convalida .Review the results on the Validation page. Correggere i problemi in sospeso e, se necessario, eseguire nuovamente la convalida.Correct outstanding issues and re-run the validation if necessary. Fare clic su Avanti.Click Next.

    SQL

  14. Verificare le impostazioni nella pagina Riepilogo, quindi fare clic su Fine.Review the settings on the Summary page, then click Finish.
  15. Verrà avviato il processo di provisioning.The provisioning process begins. Al termine della procedura guidata, fare clic su Chiudi per uscire.When the wizard completes successfully, click Close to exit out of the wizard.

Nota

Durante la procedura guidata Aggiungi replica di Azure viene creato un file di log in Utenti\Nome utente\AppData\Local\SQL Server\AddReplicaWizard.The Add Azure Replica Wizard creates a log file in Users\User Name\AppData\Local\SQL Server\AddReplicaWizard. Questo file può essere usato per risolvere i problemi relativi alle distribuzioni delle repliche di Azure.This log file can be used to troubleshoot failed Azure replica deployments. Se una qualsiasi azione della procedura guidata ha esito negativo, verrà eseguito il rollback di tutte le operazioni precedenti, inclusa l'eliminazione della macchina virtuale di cui è stato eseguito il provisioning.If the Wizard fails executing any action, all previous operations are rolled back, including deleting the provisioned VM.

Creare un listener del gruppo di disponibilitàCreate an availability group listener

Dopo aver creato il gruppo di disponibilità, è necessario creare un listener che consenta ai client di connettersi alle repliche.After the availability group has been created, you should create a listener for clients to connect to the replicas. I listener indirizzano le connessioni in ingresso alla replica primaria o a una replica secondaria di sola lettura.Listeners direct incoming connections to either the primary or a read-only secondary replica. Per altre informazioni sui listener, vedere Configurare un listener ILB per gruppi di disponibilità AlwaysOn in Azure.For more information on listeners, see Configure an ILB listener for Always On Availability Groups in Azure.

Passaggi successiviNext steps

Oltre a usare la procedura guidata per l'aggiunta della replica di Azure per estendere ad Azure il gruppo di disponibilità AlwaysOn, è anche possibile spostare completamente in Azure alcuni carichi di lavoro di SQL Server.In addition to using the Add Azure Replica Wizard to extend your Always On Availability Group to Azure, you might also move some SQL Server workloads completely to Azure. Per altre informazioni, vedere Provisioning di una macchina virtuale di SQL Server in Azure.To get started, see Provisioning a SQL Server Virtual Machine on Azure.

Per altri argomenti relativi all'esecuzione di SQL Server nelle macchine virtuali di Azure, vedere SQL Server in Macchine virtuali di Azure.For other topics related to running SQL Server in Azure VMs, see SQL Server on Azure Virtual Machines.