Creare una rete virtuale (classica) usando il portale di Azure

Una rete virtuale di Azure (VNet) è una rappresentazione della propria rete personalizzata nel cloud. È possibile controllare le impostazioni della rete di Azure network e definire blocchi di indirizzi DHCP, impostazioni DNS, criteri di sicurezza e routing. È anche possibile segmentare ulteriormente la propria rete virtuale in subnet e distribuire istanze del ruolo PaaS e delle macchine virtuali IaaS di Azure, nello stesso modo è possibile distribuire macchine fisiche e virtuali al data center locale. In pratica è possibile espandere la rete ad Azure, portando i propri blocchi di indirizzi IP. Se non si ha familiarità con le reti virtuali, vedere Panoramica della rete virtuale.

Importante

Prima di iniziare a usare le risorse di Azure, è importante comprendere che Azure al momento offre due modelli di distribuzione, la distribuzione classica e Azure Resource Manager. È importante comprendere i modelli e strumenti di distribuzione prima di lavorare con le risorse di Azure. È possibile visualizzare la documentazione relativa a diversi strumenti facendo clic sulle schede nella parte superiore di questo articolo.

In questo documento viene illustrata la creazione di una rete virtuale utilizzando il modello di distribuzione classico. È anche possibile creare una rete virtuale nel modello di distribuzione Resource Manager usando il portale di Azure.

Scenario

Per illustrare meglio come creare una rete virtuale e le relative subnet, in questo documento verrà utilizzato lo scenario seguente.

Scenario di una rete virtuale

In questo scenario verrà creata una rete virtuale denominata TestVNet con blocco CIDR riservato 192.168.0.0./16. Una rete virtuale conterrà le subnet seguenti:

  • FrontEnd, che usa 192.168.1.0/24 come blocco CIDR.
  • BackEnd, che usa 192.168.2.0/24 come blocco CIDR.

Come creare una rete virtuale classica nel portale di Azure

Per creare una rete virtuale classica in base allo scenario precedente, seguire questa procedura.

  1. In un browser passare a http://portal.azure.com e, se necessario, accedere con l'account Azure.
  2. Fare clic su NUOVO > Rete > Rete virtuale, notare che nell'elenco Selezionare un modello di distribuzione è già visualizzata la voce Classica e quindi fare clic su Crea come illustrato nella figura riportata di seguito.

    Creare reti virtuali nel portale di Azure

  3. Nel riquadro Rete virtuale digitare il nome della rete virtuale e quindi fare clic su Spazio di indirizzi. Configurare le impostazioni dello spazio di indirizzi per la rete virtuale e la prima subnet, quindi fare clic su OK. La figura seguente illustra le impostazioni del blocco CIDR per questo scenario.

    Riquadro spazio indirizzi

  4. Fare clic su Gruppo di risorse e selezionare un gruppo di risorse a cui aggiungere la rete virtuale oppure fare clic su Crea nuovo gruppo di risorse per aggiungere la rete virtuale a un nuovo gruppo di risorse. La figura seguente mostra le impostazioni del gruppo di risorse per un nuovo gruppo di risorse denominato TestRG. Per altre informazioni sui gruppi di risorse, vedere Panoramica di Azure Resource Manager.

    Crea riquadro gruppo di risorse

  5. Se necessario, modificare le impostazioni relative a Sottoscrizione e Località per la rete virtuale.
  6. Se non si vuole visualizzare la rete virtuale come riquadro nella Schermata iniziale, disabilitare Aggiungi alla Schermata iniziale.
  7. Fare clic su Crea e osservare il riquadro Creazione rete virtuale come illustrato nella figura riportata di seguito.

    Creare reti virtuali nel portale

  8. Attendere che la rete virtuale da creare sia pronta e quando viene visualizzato il riquadro riportato di seguito, fare clic per aggiungere più subnet.

    Creare reti virtuali nel portale

  9. Verrà visualizzata la voce Configurazione per la rete virtuale, come illustrato di seguito.

    Creare reti virtuali nel portale

  10. Fare clic su Subnet > Aggiungi, digitare un nome e specificare un intervallo di indirizzi (blocco CIDR) per la subnet e quindi fare clic su OK. La figura seguente illustra le impostazioni per lo scenario attuale.

    Creare reti virtuali nel portale di Azure