az network lb inbound-nat-pool

Gestire i pool di indirizzi NAT in ingresso di un servizio di bilanciamento del carico.

Comandi

az network lb inbound-nat-pool create

Creare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool delete

Eliminare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool list

Elencare i pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool show

Ottenere i dettagli di un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool update

Aggiornare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool create

Creare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool create --backend-port
                                      --frontend-port-range-end
                                      --frontend-port-range-start
                                      --lb-name
                                      --name
                                      --protocol {All, Tcp, Udp}
                                      --resource-group
                                      [--enable-tcp-reset {false, true}]
                                      [--floating-ip {false, true}]
                                      [--frontend-ip-name]
                                      [--idle-timeout]
                                      [--subscription]

Esempio

Creare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool create -g MyResourceGroup --lb-name MyLb \
-n MyNatPool --protocol Tcp --frontend-port-range-start 80 --frontend-port-range-end 89 \
--backend-port 80 --frontend-ip-name MyFrontendIp

Parametri necessari

--backend-port

Numero porta.

--frontend-port-range-end

Numero porta.

--frontend-port-range-start

Numero porta.

--lb-name

Nome del servizio di bilanciamento del carico.

--name -n

Nome del pool NAT in ingresso.

--protocol

Protocollo di trasporto di rete.

valori accettati: All, Tcp, Udp
--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--enable-tcp-reset

Ricevere la reimpostazione TCP bidirezionale in base al timeout di inattività del flusso TCP o alla chiusura imprevista della connessione. Usato solo quando il protocollo è impostato su TCP.

valori accettati: false, true
--floating-ip

Abilitare l'IP mobile.

valori accettati: false, true
--frontend-ip-name

Nome della configurazione IP front-end. Se ne esiste solo uno, omettere per usare come impostazione predefinita.

--idle-timeout

Timeout di inattività in minuti.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb inbound-nat-pool delete

Eliminare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool delete --lb-name
                                      --name
                                      --resource-group
                                      [--subscription]

Esempio

Eliminare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool delete -g MyResourceGroup --lb-name MyLb -n MyNatPool

Parametri necessari

--lb-name

Nome del bilanciamento del carico.

--name -n

Nome del pool NAT in ingresso.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb inbound-nat-pool list

Elencare i pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool list --lb-name
                                    --resource-group
                                    [--query-examples]
                                    [--subscription]

Esempio

Elencare i pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool list -g MyResourceGroup --lb-name MyLb -o table

Parametri necessari

--lb-name

Nome del bilanciamento del carico.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--query-examples

È consigliabile usare la stringa JMESPath. È possibile copiare una delle query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb inbound-nat-pool show

Ottenere i dettagli di un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool show --lb-name
                                    --name
                                    --resource-group
                                    [--query-examples]
                                    [--subscription]

Esempio

Ottenere i dettagli di un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool show -g MyResourceGroup --lb-name MyLb -n MyNatPool

Parametri necessari

--lb-name

Nome del bilanciamento del carico.

--name -n

Nome del pool NAT in ingresso.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--query-examples

È consigliabile usare la stringa JMESPath. È possibile copiare una delle query e incollarla dopo il parametro --query tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb inbound-nat-pool update

Aggiornare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool update [--add]
                                      [--backend-port]
                                      [--enable-tcp-reset {false, true}]
                                      [--floating-ip {false, true}]
                                      [--force-string]
                                      [--frontend-ip-name]
                                      [--frontend-port-range-end]
                                      [--frontend-port-range-start]
                                      [--idle-timeout]
                                      [--ids]
                                      [--lb-name]
                                      [--name]
                                      [--protocol {All, Tcp, Udp}]
                                      [--remove]
                                      [--resource-group]
                                      [--set]
                                      [--subscription]

Esempio

Aggiornare un pool di indirizzi NAT in ingresso a una porta back-end diversa.

az network lb inbound-nat-pool update -g MyResourceGroup --lb-name MyLb -n MyNatPool \
    --protocol Tcp --backend-port 8080

Aggiornare un pool di indirizzi NAT in ingresso. (rigenerata automaticamente)

az network lb inbound-nat-pool update --backend-port 8080 --enable-tcp-reset true --frontend-port-range-end 89 --frontend-port-range-start 80 --lb-name MyLb --name MyNatPool --resource-group MyResourceGroup

Aggiornare un pool di indirizzi NAT in ingresso. (rigenerata automaticamente)

az network lb inbound-nat-pool update --enable-tcp-reset true --lb-name MyLb --name MyNatPool --protocol Udp --resource-group MyResourceGroup

Aggiornare un pool di indirizzi NAT in ingresso. (rigenerata automaticamente)

az network lb inbound-nat-pool update --backend-port 8080 --floating-ip true --frontend-port-range-end 89 --frontend-port-range-start 80 --lb-name MyLb --name MyNatPool --protocol Udp --resource-group MyResourceGroup

Parametri facoltativi

--add

Aggiungere un oggetto a un elenco di oggetti specificando un percorso e coppie chiave-valore. Esempio: --add property.listProperty <key=value, string o JSON string>.

--backend-port

Numero porta.

--enable-tcp-reset

Ricevere la reimpostazione TCP bidirezionale in base al timeout di inattività del flusso TCP o alla chiusura imprevista della connessione. Usato solo quando il protocollo è impostato su TCP.

valori accettati: false, true
--floating-ip

Abilitare l'IP mobile.

valori accettati: false, true
--force-string

Quando si usa 'set' o 'add', mantenere i valori letterali stringa anziché tentare di eseguire la conversione in JSON.

--frontend-ip-name

Nome della configurazione IP front-end.

--frontend-port-range-end

Numero porta.

--frontend-port-range-start

Numero porta.

--idle-timeout

Timeout di inattività in minuti.

--ids

Uno o più ID risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID risorsa completo contenente tutte le informazioni degli argomenti 'Id risorsa'. È necessario specificare --ids o altri argomenti 'Resource ID'.

--lb-name

Nome del servizio di bilanciamento del carico.

--name -n

Nome del pool NAT in ingresso.

--protocol

Protocollo di trasporto di rete.

valori accettati: All, Tcp, Udp
--remove

Rimuovere una proprietà o un elemento da un elenco. Esempio: --remove property.list OR --remove propertyToRemove.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--set

Aggiornare un oggetto specificando un percorso di proprietà e un valore da impostare. Esempio: --set property1.property2=.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .