az network lb

Gestire e configurare i servizi di bilanciamento del carico.

[Modifica di rilievo imminente] Nella versione imminente, il comportamento predefinito verrà modificato. Quando SKU è standard e in aree con ridondanza della zona, le ' zone ' predefinite di ' frontendIPConfigurations ' vengono visualizzate come ' zone: [1, 2, 3]' anziché' zone: null '. Per ulteriori informazioni su Azure Load Balancer visitare https://docs.microsoft.com/azure/load-balancer/load-balancer-get-started-internet-arm-cli .

Comandi

az network lb address-pool

Gestire i pool di indirizzi di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb address-pool address

Gestire gli indirizzi back-end del pool di indirizzi back-end di bilanciamento del carico.

az network lb address-pool address add

Aggiungere un indirizzo back-end al pool di indirizzi back-end di bilanciamento del carico.

az network lb address-pool address list

Elenca tutti gli indirizzi back-end del pool di indirizzi back-end di bilanciamento del carico.

az network lb address-pool address remove

Rimuovere un indirizzo back-end dal pool di indirizzi back-end di bilanciamento del carico.

az network lb address-pool create

Creare un pool di indirizzi.

az network lb address-pool delete

Eliminare un pool di indirizzi.

az network lb address-pool list

Elencare i pool di indirizzi.

az network lb address-pool show

Ottenere i dettagli di un pool di indirizzi.

az network lb create

Creare un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb delete

Eliminare un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb frontend-ip

Gestire gli indirizzi IP front-end di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb frontend-ip create

Creare un indirizzo IP front-end.

az network lb frontend-ip delete

Eliminare un indirizzo IP front-end.

az network lb frontend-ip list

Elencare gli indirizzi IP front-end.

az network lb frontend-ip show

Ottenere i dettagli di un indirizzo IP front-end.

az network lb frontend-ip update

Aggiornare un indirizzo IP front-end.

az network lb inbound-nat-pool

Gestire i pool di indirizzi NAT in ingresso di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb inbound-nat-pool create

Creare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool delete

Eliminare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool list

Elencare i pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool show

Ottenere i dettagli di un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-pool update

Aggiornare un pool di indirizzi NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-rule

Gestire le regole NAT in ingresso di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb inbound-nat-rule create

Creare una regola NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-rule delete

Eliminare una regola NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-rule list

Elenca le regole NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-rule show

Ottenere i dettagli di una regola NAT in ingresso.

az network lb inbound-nat-rule update

Aggiornare una regola NAT in ingresso.

az network lb list

Elencare i bilanciamenti del carico.

az network lb outbound-rule

Gestire le regole in uscita di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb outbound-rule create

Creare una regola in uscita.

az network lb outbound-rule delete

Eliminare una regola in uscita.

az network lb outbound-rule list

Elencare le regole in uscita.

az network lb outbound-rule show

Ottenere i dettagli di una regola in uscita.

az network lb outbound-rule update

Aggiornare una regola in uscita.

az network lb probe

Valutare le informazioni di probe e definire le regole di routing.

az network lb probe create

Creare un probe.

az network lb probe delete

Eliminare un probe.

az network lb probe list

Elencare i probe.

az network lb probe show

Ottenere i dettagli di un probe.

az network lb probe update

Aggiornare un probe.

az network lb rule

Gestire le regole di bilanciamento del carico.

az network lb rule create

Creare una regola di bilanciamento del carico.

az network lb rule delete

Eliminare una regola di bilanciamento del carico.

az network lb rule list

Elencare le regole di bilanciamento del carico.

az network lb rule show

Ottenere i dettagli di una regola di bilanciamento del carico.

az network lb rule update

Aggiornare una regola di bilanciamento del carico.

az network lb show

Ottenere i dettagli di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb update

Aggiornare un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb wait

Posizionare l'interfaccia della riga di comando in uno stato di attesa finché non viene soddisfatta una condizione del servizio di bilanciamento del carico.

az network lb create

Creare un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb create --name
                     --resource-group
                     [--backend-pool-name]
                     [--frontend-ip-name]
                     [--frontend-ip-zone {1, 2, 3}]
                     [--location]
                     [--no-wait]
                     [--private-ip-address]
                     [--private-ip-address-version {IPv4, IPv6}]
                     [--public-ip-address]
                     [--public-ip-address-allocation {Dynamic, Static}]
                     [--public-ip-dns-name]
                     [--public-ip-zone {1, 2, 3}]
                     [--sku {Basic, Standard}]
                     [--subnet]
                     [--subnet-address-prefix]
                     [--subscription]
                     [--tags]
                     [--validate]
                     [--vnet-address-prefix]
                     [--vnet-name]

Esempio

Creare un servizio di bilanciamento del carico di base.

az network lb create -g MyResourceGroup -n MyLb --sku Basic

Creare un servizio di bilanciamento del carico di base in una rete virtuale e una subnet specifiche. Se viene trovata una rete virtuale con lo stesso nome nello stesso gruppo di risorse, il servizio di bilanciamento del carico utilizzerà questa rete virtuale. Se non viene trovato, ne verrà creato uno nuovo.

az network lb create -g MyResourceGroup -n MyLb --sku Basic --vnet-name MyVnet --subnet MySubnet

Creare un servizio di bilanciamento del carico di base in una subnet di una rete virtuale già esistente. La subnet può trovarsi in una sottoscrizione o in un gruppo di risorse arbitrario, specificando l'ID della subnet.

az network lb create -g MyResourceGroup -n MyLb --sku Basic --subnet {subnetID}

Creare un servizio di bilanciamento del carico interno con versioni di base, tramite il provisioning di un indirizzo IP pubblico di zona.

az network lb create -g MyResourceGroup -n MyLb --sku Basic --public-ip-zone 2

Creare un servizio di bilanciamento del carico pubblico per la zona standard, tramite il provisioning di una configurazione IP front-end di zona e vnet.

az network lb create -g MyResourceGroup -n MyLb --sku Standard --frontend-ip-zone 1 --vnet-name MyVnet --subnet MySubnet

Parametri necessari

--name -n

Nome del servizio di bilanciamento del carico.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--backend-pool-name

Nome del pool di indirizzi back-end.

--frontend-ip-name

Nome della configurazione IP front-end.

valore predefinito: LoadBalancerFrontEnd
--frontend-ip-zone

Usato per creare un servizio di bilanciamento del carico interno.

valori accettati: 1, 2, 3
--location -l

Posizione. Usare i valori ottenuti con az account list-locations. È possibile configurare la posizione predefinito con az configure --defaults location=<location>.

--no-wait

Indica che non è necessario attendere il termine dell'operazione a esecuzione prolungata.

--private-ip-address

Indirizzo IP privato statico da usare.

--private-ip-address-version

Versione dell'indirizzo IP privato da usare.

valori accettati: IPv4, IPv6
valore predefinito: IPv4
--public-ip-address

Nome o ID dell'indirizzo IP pubblico o "" per nessuno. Usa la risorsa esistente, se disponibile, o creerà una nuova risorsa con valori predefiniti, se omessa.

--public-ip-address-allocation

Metodo di allocazione IP.

valori accettati: Dynamic, Static
--public-ip-dns-name

Nome DNS univoco globale per un nuovo indirizzo IP pubblico.

--public-ip-zone

Usato per creare un nuovo indirizzo IP pubblico per il servizio di bilanciamento del carico, a. k. un servizio di bilanciamento del carico pubblico.

valori accettati: 1, 2, 3
--sku

SKU del servizio di bilanciamento del carico.

valori accettati: Basic, Standard
valore predefinito: Basic
--subnet

Nome o ID di una subnet. Usa la risorsa esistente o Crea nuovo se specificato oppure None se omesso. Se il nome è specificato, specificare anche--VNET-Name. Se si vuole usare una subnet esistente in un altro gruppo di risorse o sottoscrizione, fornire l'ID anziché il nome della subnet.

--subnet-address-prefix

Prefisso dell'indirizzo CIDR da usare quando si crea una nuova subnet.

valore predefinito: 10.0.0.0/24
--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--tags

Tag separati da spazi: chiave [= valore] [chiave [= valore]...]. Usare "" per cancellare i tag esistenti.

--validate

Generare e convalidare il modello ARM senza creare risorse.

--vnet-address-prefix

Prefisso dell'indirizzo CIDR da usare quando si crea un nuovo VNet.

valore predefinito: 10.0.0.0/16
--vnet-name

Nome della rete virtuale (VNet).

az network lb delete

Eliminare un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb delete [--ids]
                     [--name]
                     [--resource-group]
                     [--subscription]

Esempio

Eliminare un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb delete -g MyResourceGroup -n MyLb

Parametri facoltativi

--ids

Uno o più ID di risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID di risorsa completo contenente tutte le informazioni sugli argomenti ' Resource ID '. È necessario specificare gli ID--o altri argomenti ' Resource ID '.

--name -n

Nome del servizio di bilanciamento del carico.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb list

Elencare i bilanciamenti del carico.

az network lb list [--query-examples]
                   [--resource-group]
                   [--subscription]

Esempio

Elencare i bilanciamenti del carico.

az network lb list -g MyResourceGroup

Parametri facoltativi

--query-examples

Consigliare la stringa JMESPath. È possibile copiare una query e incollarla dopo--query Parameter tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb show

Ottenere i dettagli di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb show [--expand]
                   [--ids]
                   [--name]
                   [--query-examples]
                   [--resource-group]
                   [--subscription]

Esempio

Ottenere i dettagli di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb show -g MyResourceGroup -n MyLb

Parametri facoltativi

--expand

Espande le risorse a cui si fa riferimento.

--ids

Uno o più ID di risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID di risorsa completo contenente tutte le informazioni sugli argomenti ' Resource ID '. È necessario specificare gli ID--o altri argomenti ' Resource ID '.

--name -n

Nome del servizio di bilanciamento del carico.

--query-examples

Consigliare la stringa JMESPath. È possibile copiare una query e incollarla dopo--query Parameter tra virgolette doppie per visualizzare i risultati. È possibile aggiungere una o più parole chiave posizionali in modo da poter fornire suggerimenti basati su queste parole chiave.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb update

Aggiornare un servizio di bilanciamento del carico.

Questo comando può essere usato solo per aggiornare i tag per un servizio di bilanciamento del carico. Il nome e il gruppo di risorse non sono modificabili e non possono essere aggiornati.

az network lb update [--add]
                     [--force-string]
                     [--ids]
                     [--name]
                     [--remove]
                     [--resource-group]
                     [--set]
                     [--subscription]

Esempio

Aggiornare i tag di un servizio di bilanciamento del carico.

az network lb update -g MyResourceGroup -n MyLb --set tags.CostCenter=MyBusinessGroup

Parametri facoltativi

--add

Aggiungere un oggetto a un elenco di oggetti specificando un percorso e coppie chiave-valore. Esempio:--Add Property. listProperty <key = value, String o JSON String>.

--force-string

Quando si usa ' set ' o ' Add ', mantenere i valori letterali stringa anziché tentare di eseguire la conversione in JSON.

--ids

Uno o più ID di risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID di risorsa completo contenente tutte le informazioni sugli argomenti ' Resource ID '. È necessario specificare gli ID--o altri argomenti ' Resource ID '.

--name -n

Nome del servizio di bilanciamento del carico.

--remove

Rimuovere una proprietà o un elemento da un elenco. Esempio:--Remove Property. List o--Remove propertyToRemove.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--set

Aggiornare un oggetto specificando un percorso e un valore di proprietà da impostare. Esempio:--Set property1. Property2 =.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

az network lb wait

Posizionare l'interfaccia della riga di comando in uno stato di attesa finché non viene soddisfatta una condizione del servizio di bilanciamento del carico.

az network lb wait [--created]
                   [--custom]
                   [--deleted]
                   [--exists]
                   [--expand]
                   [--ids]
                   [--interval]
                   [--name]
                   [--resource-group]
                   [--subscription]
                   [--timeout]
                   [--updated]

Esempio

Attendere che il servizio di bilanciamento del carico venga restituito come creato.

az network lb wait -g MyResourceGroup -n MyLB --created

Parametri facoltativi

--created

Attendere fino a quando non viene creato con ' provisioningState ' in ' succeeded '.

--custom

Attendere che la condizione soddisfi una query JMESPath personalizzata. ad esempio provisioningState! =' InProgress ', instanceView. statuss [? code = =' PowerState/running '].

--deleted

Attendere fino a quando non viene eliminato.

--exists

Attendere fino a quando la risorsa non esiste.

--expand

Espande le risorse a cui si fa riferimento.

--ids

Uno o più ID di risorsa (delimitati da spazi). Deve essere un ID di risorsa completo contenente tutte le informazioni sugli argomenti ' Resource ID '. È necessario specificare gli ID--o altri argomenti ' Resource ID '.

--interval

Intervallo di polling in secondi.

valore predefinito: 30
--name -n

Nome del servizio di bilanciamento del carico.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID .

--timeout

Attesa massima in secondi.

valore predefinito: 3600
--updated

Attendere fino all'aggiornamento con provisioningState in ' succeeded '.